Autore Topic: Pagaia veloce  (Letto 4656 volte)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.630
  • mare, lago, fiume, torrente, ovunque ci sia acqua
Re:Pagaia veloce
« Risposta #40 il: Maggio 07, 2018, 18:37:55 pm »
Sai Paolo La verità è che io e Sclarkans scriviamo sempre sul forum perché non abbiamo un cacchio da fare.... ;D ;D Divertiti e porta a casa il pesce buono da mangiare... :idea:

 ;D ;D ;D
  • Seakayak "SK 6.0" / Tribord RK 500-1 Orange / Rainbow Vulcano 425 / ex Hobie Oasis (2011-18) / Moto Guzzi "1958" Special / Apecar 175 Sprint
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.630
  • mare, lago, fiume, torrente, ovunque ci sia acqua
Re:Pagaia veloce
« Risposta #41 il: Maggio 07, 2018, 18:42:49 pm »
Cmq, non appena trovo altri 10 minuti in cui non ho un cacchio da fare ... gli rispondo  ;D così, al rientro dalla vacanza, trova roba da leggere ...   ;D ;D ;D
  • Seakayak "SK 6.0" / Tribord RK 500-1 Orange / Rainbow Vulcano 425 / ex Hobie Oasis (2011-18) / Moto Guzzi "1958" Special / Apecar 175 Sprint
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline GuiTTo

  • pescainkayak.com user
  • Post: 755
    • RM
Re:Pagaia veloce
« Risposta #42 il: Maggio 07, 2018, 20:43:47 pm »
Beh, buon divertimento Paolo, chissá che bei posti all 'isola d' elba !!   :idea: :idea:
  • Stealth Pro Fisha 475

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.630
  • mare, lago, fiume, torrente, ovunque ci sia acqua
Re:Pagaia veloce
« Risposta #43 il: Maggio 08, 2018, 12:48:07 pm »
Che bello ...  ;D mentre il buon Paolo se ne sta all'Elba  :surf: :idea:, ho trovato i primi 10 minuti in cui non ho un cacchio da fare ... [sbel]

Cominciamo allora  ;D

Non sto ad indicare i punti in cui sono d'accordo o poco d'accordo con Paolo ... mi limito ai punti, a mio avviso, serve qualche precisazione in più.  :)


Pale non sfasate significa nessuna rotazione del polso sx o dx e pala in fase aerea controvento.

Perché ... viceversa, "pale sfasate" significa rotazione del polso?

Il polso non va mai ruotato: a ruotare è il manico della pagaia (mano sx, se si è destrorsi), mai il polso ... che rimane sempre in linea con l'avambraccio.
Specifichiamolo bene questo, sicuramente Paolo tu lo sai, ma chi legge non è detto che ... non comprenda il messaggio che ruotare il polso, con le pale sfasate, è normale.
  • Seakayak "SK 6.0" / Tribord RK 500-1 Orange / Rainbow Vulcano 425 / ex Hobie Oasis (2011-18) / Moto Guzzi "1958" Special / Apecar 175 Sprint
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.630
  • mare, lago, fiume, torrente, ovunque ci sia acqua
Re:Pagaia veloce
« Risposta #44 il: Maggio 08, 2018, 13:01:02 pm »
la pala dovrebbe essere stretta e lunga piuttosto che larga e corta

No. La pala, visto che stiamo parlando di velocità, anche se turistica, e non di fondo, è quella da pagaiata High Angle, che non è certamente stretta e lunga.

Poi, se vogliamo percorrere una strada sterrata con una bici da corsa, nessuno ce lo impedisce ... ma per lo sterrato dicono sia più indicata una mountain bike.

Appena ritrovo altri 10 minuti ... riprendo ... ;D ;D ;D
  • Seakayak "SK 6.0" / Tribord RK 500-1 Orange / Rainbow Vulcano 425 / ex Hobie Oasis (2011-18) / Moto Guzzi "1958" Special / Apecar 175 Sprint
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.630
  • mare, lago, fiume, torrente, ovunque ci sia acqua
Re:Pagaia veloce
« Risposta #45 il: Maggio 08, 2018, 13:20:33 pm »

I dubbi più grossi li ho sulla lunghezza, perchè resto convinto che tu sia più da 225/230 (ancora meglio) che da 220 massimo.

E fai bene ad avere "i dubbi più grossi" su quest'aspetto ... ;D perché non esiste proprio che con la statura di Guitto e con la misura del suo Tribord, la pagaia che fa per lui, specie in High Angle, sia una 225-230.
Io sono 1.80 e il Tribord lo pagaio ...  ;)
  • Seakayak "SK 6.0" / Tribord RK 500-1 Orange / Rainbow Vulcano 425 / ex Hobie Oasis (2011-18) / Moto Guzzi "1958" Special / Apecar 175 Sprint
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.630
  • mare, lago, fiume, torrente, ovunque ci sia acqua
Re:Pagaia veloce
« Risposta #46 il: Maggio 09, 2018, 17:56:29 pm »

x Sclarkans
mi dici che dire solo a parole è un po'... io la metterei così: se non sbaglio una volta hai scritto che non hai mai visto Milo e lui non ha mai visto te, eppure qui da quando ci sono anche io tu e Milo fate l'80% dei post. Quindi?  Voi andate di "parole" o di "fatti, esperienze, propiocezioni"? E non mi dire che youtube e altre "documentazioni" sono molto diverse dalla parole. In sostanza, io ho imparato nel mio "lavoro" d'istruttore di tiro con l'arco che tu puoi girarci intorno come più ti aggrada in termini di ragionamento e esposizione assistita, ma solo la sperimentazione e la propiocezione spostano qualcosa negli allievi, e quando questo succede allora aiuta non poco fare le riprese o far vedere qualcosa altrui, purchè sia in fase e sincronia con il livello di "consapevolezza esperienziale" dell'allievo. Tradotto: non ho molto più delle parole da dire a Guitto ma ho molti suggerimenti per lui affinchè si faccie delle proprie esperienze da cui poi far discendere le sue valutazioni. Se togli l'esperienze e lasci le parole... o i filmatini o i documenti, risiamo nell'alveo della lezioncina frontale, e io non ci credo.

Siamo d'accordissimo ma ... c'è un però ... ;D

Intanto, i video, le immagini sono la via maestra come segnaletica più prossima alla realtà: le parole aiutano e sono insostituibili nella comunicazione dell'approfondimento del dettaglio, ma solo se il discente ha gia in mente, anche se a grandi linee, l'immagine del movimento. Dopo il passamano, la segnaletica ... ci sta l'azione: l'esecuzione del movimento, fatto in prima persona (esercizio): è l'unico momento in cui la teoria si traduce in realtà ed è insostituibile come momento dell'apprendimento.

Veniamo al dunque.

Quali teorie, quali video, quali immagini, quali parole, quali esercizi.
È qui, infatti che casca l'asino!

Mica sono tutte valide ...

La bravura di un maestro consiste esattamente nell'aiutare il discente, nella giungla di fiumi di parole, immagini, esercizi di ogni tipo ed ogni genere a selezionare quelle poche immagini, teorie ed esercizi veramente validi ed efficaci e tralasciare tutto il resto che, al momento, o non è prioritario (come fase di apprendimento) o è poco interessante, o non è necessario o, addirittura, è proprio errato.

La funzione del maestro è esemplificare il processo di apprendimento di fenomeni complessi, non complicare l'apprendimento di un'azione semplice di realtà.

Con tutto rispetto, Paolo ... la descrizione dell'esercizio nel giardino che hai riportato ... mi ha fatto solo sbellicare dalle risate ... ;D la trovo veramente da ritratto da Crozza nel paese delle meraviglie ... ;D

A che serve quella roba là ... quando è sufficiente indicare una buona dispensa in cui tutto è indicato nel migliore dei modi?

Quella descrizione è un aiuto?
Non credo.

Guarda ... te la linko ... cosi te la rileggi ... sono convinto che quattro risate te le farai pure te ... ;D  ;D ;D
  • Seakayak "SK 6.0" / Tribord RK 500-1 Orange / Rainbow Vulcano 425 / ex Hobie Oasis (2011-18) / Moto Guzzi "1958" Special / Apecar 175 Sprint
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.630
  • mare, lago, fiume, torrente, ovunque ci sia acqua
Re:Pagaia veloce
« Risposta #47 il: Maggio 09, 2018, 18:04:34 pm »
Ecco ... linkato  ;D


Per cercare di capire se puoi gestire una pagaia più lunga dei 215 cm che hai fai così:
kayak sul prato o sabbia
canne ed ingombri davanti installati
seduto con schiena appoggiata o, comunque, ferma
palo di diametro mm 27-30 lungo 225 (o più, o meno) impugnato correttamente con le mani alla larghezza delle spalle,
accenna il movimento di pagaiata fermandoti, ovviamente, al punto in cui l'estremità (cioè la punta della pala) del palo tocca il suolo. Non devi aver portato in avanti il busto ed il gomito del braccio dal lato del palo che hai fermato al suolo deve essere grossomodo sopra la gamba dallo stesso lato. Ti dovresti sentire in questa fase abbastanza legato nei movimenti ed obbligato in qualche modo ad un accenno di torsione delle spalle rispetto all'asse spinale. Se il palo tocca il suolo più o meno dove tu eri abituato muovendoti in avanti a far entrare in acqua la pagaia cruz vuol dire che il 50% del lavoro l'hai fatto.
Adesso porta la punta del palo al suolo alla fine del bacino e guarda di quanto devi buttare in fuori il palo (allontanandoti perpendicolarmente rispetto alla murata) per far si che il gomito del braccio opposto al lato dove stai toccando il suolo (quello che ti risulterà più disteso in allontanamento dal torace e leggermente alto) si trovi grossomodo sopra la gamba dalla stesso lato. Se la linea immaginaria che congiunge il punto in cui hai toccato davanti (ingresso in acqua della pala) con il punto in cui hai toccato all'altezza del bacino (inizio/metà uscita dall'acqua della pala) corre sostanzialmente parallala o leggermente inclinata (più vicina davanti e più lontana dietro) rispetto alla murata puoi ritenerti soddisfatto.
Allunghi o accorci il palo (la pagaia) fintanto che non ottieni questo risultato. Mi raccomando, busto fermo, mani ferme (possono, anzi dovrebbero, ruotare sulla presa, ma senza traslare di lato), sguardo avanti.
  • Seakayak "SK 6.0" / Tribord RK 500-1 Orange / Rainbow Vulcano 425 / ex Hobie Oasis (2011-18) / Moto Guzzi "1958" Special / Apecar 175 Sprint
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.630
  • mare, lago, fiume, torrente, ovunque ci sia acqua
Re:Pagaia veloce
« Risposta #48 il: Maggio 09, 2018, 18:08:15 pm »
Quella linkata sopra era quella relativa alla comprensione della lunghezza della pagaia ... ;D

Tra poco ... linko quella sulla tecnica di pagaiata  ;)
  • Seakayak "SK 6.0" / Tribord RK 500-1 Orange / Rainbow Vulcano 425 / ex Hobie Oasis (2011-18) / Moto Guzzi "1958" Special / Apecar 175 Sprint
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.630
  • mare, lago, fiume, torrente, ovunque ci sia acqua
Re:Pagaia veloce
« Risposta #49 il: Maggio 09, 2018, 18:13:26 pm »
Eccola  ;D

Il peso della pagaia non ti modificherà in modo sensibile la fatica, con quest'ultima che invece sarà influenzata molto dallo stile, dalla frequenza e dalla resilienza in acqua della pala (che, comunque, in minima parte si rifletterà anche sul manico).
Tradotto: a che altezza della gamba hai l'attacco in acqua? L'uscita la fai al bacino o porti dietro la pala? Descrivi in acqua una linea d'immersione "tendenzialmente" parallela alla murata (e allora pagai alto) o ad arco (o pagai basso o, peggio, porti le braccia troppo in esterno)? In spinta ti porti avanti con il torace e con il progredire della spinta rientri in appoggio sulla schiena o non ti stacchi mai dallo schienale? In fase aerea ruoti la pala in favore di vento o tieni angolo zero rispetto alla sfasatura delle pale? Se riesci a rispondere a queste domande ci avviciniamo alla risposta alla TUA domanda.

E mi piace che guitto abbia risposto dicendo di averla trovata interessante ... cosa ci abbia capito ... non lo so ...  ;D ;D ;D
  • Seakayak "SK 6.0" / Tribord RK 500-1 Orange / Rainbow Vulcano 425 / ex Hobie Oasis (2011-18) / Moto Guzzi "1958" Special / Apecar 175 Sprint
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.630
  • mare, lago, fiume, torrente, ovunque ci sia acqua
Re:Pagaia veloce
« Risposta #50 il: Maggio 09, 2018, 18:16:05 pm »
Mi fermo ... per oggi.

Ai prossimi 10 minuti  ;)

Dieci minuti al giorno, si dice ... levano il medico di torno ... [sbel]

 :surf:
  • Seakayak "SK 6.0" / Tribord RK 500-1 Orange / Rainbow Vulcano 425 / ex Hobie Oasis (2011-18) / Moto Guzzi "1958" Special / Apecar 175 Sprint
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.630
  • mare, lago, fiume, torrente, ovunque ci sia acqua
Re:Pagaia veloce
« Risposta #51 il: Maggio 10, 2018, 10:28:50 am »
Anche oggi, altri 10 minuti a disposizione ...  ;D riprendiamo discorso da dove l'avevamo lasciato ...


Voglio precisare una cosa che ritengo fondamentale nell'approcciarsi a questioni "tecniche" come la pagaia giusta quando si parla di pesca in kayak.
Non esiste una informazione neutra, puntuale, oggettivizzabile su come dovrebbe essere la pagaia di un kayak da pesca, e non potrebbe essere altrimenti viste le variabili che v'insistono ed il loro grado di libertà, perchè anche solo limitandoci al kayak si pesca con larghezza dai 56 ai 90 centimetri, lunghezze dai 2,80 ai 5,80 metri, forme del sit on top che vanno dal panchetto al salotto, disposizione ingombri le più fantasiose, chiglie dal chiattone al siluro, ecc. ecc., mentre è cosa ben diversa parlare di kayak da gara o anche solo seakayak, dove hai larghezze, lunghezze, coperta, seduta, forme talmente omogeneizzate che si possono fare tabelle di riferimento sulla pagaia che abbiano un senso... ma estrapolarle verso i kayak da pesca è a dir poco una forzatura.   

La pesca in kayak, siamo d'accordo, non è trekking o K1 olimpico ... ma non è neanche un'attività che può scollegarsi da quelle che sono le logiche di conduzione di un kayak, specie se non si tratta di pesca statica in acqua piatta ma di traina in mare.

Prima le modalità di conduzione del mezzo, poi le modalità di attività dal mezzo e con il mezzo: prima, kayak ... poi, pesca; prima, la messa a punto di un adeguato movimento di pagaiata ... poi, l'adeguato posizionamento degli accessori.

Anche in un kayak da pesca (di solito, sit on top), a meno che non si tratti di un pedalò, la pagaiata non è un optional: è il cuore della propulsione e della modalità di governo del mezzo.

Se se ne trascura questo aspetto, per indirizzarsi per esempio subito sulla pesca (come purtroppo accade, non di rado, per diversi pescatori), si mettono a rischio: la bontà dei benefici che l'attività di kayaking apporta, come esercizio fisico, sulla salute; la sicurezza; la buona funzionalità dell'attività di pesca.

E su questo, credo, siamo d'accordo.

Veniamo al dunque.
In generale, sono d'accordo con quanto dici ... e cioè che esistono così tante variabili (forme, larghezza, lunghezza dei kayak da pesca, etc., tecniche di pesca, etc) da rendere difficile una convergenza univoca sulla scelta della pagaia "giusta".
Ma in generale, appunto.
E non è questo il caso.

Abbiamo, infatti, tutto quanto ci occorre come dati, per poter definire con precisione la categoria di pagaie che fa al caso nostro.
Non abbiamo a che fare con variabili infinite ed indefinite.
Anzi, sono fin troppo chiare e definite.
 
Abbiamo: peso del paddler, statura del paddler, larghezza del kayak, lunghezza del kayak, altezza della seduta, peso del kayak, conoscenza diretta del kayak, tecnica di pesca specifica, ambiente dell'attivita, motivazione della scelta della pagaia: incremento della velocità.

Serve altro?
Dove sta l'indefinitezza della moltitudine di variabili di cui non disponiamo?
Le abbiamo tutte le variabili: ben definite e sotto controllo.

I dati delle variabili di cui sopra conducono, inequivocabilmente, ad una conclusione: la pagaia "giusta" c'è ed è da scegliere tra quelle della categoria "Pagaiata turistica High Angle": in questa categoria, c'è un'ampia gamma, diversi modelli ... in cui ciascuno può scegliere la pagaia che preferisce.
E la scelta è all'interno di questa gamma, ben chiara e definita, non di altre.

Poi, se invece cade il quesito ... perché il quesito era magari mal posto e dell'incremento della velocità non ci interessa più, allora è un altro discorso: se sono i 2 nodi che ci interessano, allora va bene qualsiasi stuzzicadente ... ;)

 ;D ;D ;D





  • Seakayak "SK 6.0" / Tribord RK 500-1 Orange / Rainbow Vulcano 425 / ex Hobie Oasis (2011-18) / Moto Guzzi "1958" Special / Apecar 175 Sprint
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline GuiTTo

  • pescainkayak.com user
  • Post: 755
    • RM
Re:Pagaia veloce
« Risposta #52 il: Maggio 10, 2018, 10:37:57 am »
...
Abbiamo: peso del paddler, statura del paddler, larghezza del kayak, lunghezza del kayak, altezza della seduta, peso del kayak, conoscenza diretta del kayak, tecnica di pesca specifica, ambiente dell'attivita, motivazione della scelta della pagaia: incremento della velocità.

Serve altro?
Dove sta l'indefinitezza della moltitudine di variabili di cui non disponiamo?
Le abbiamo tutte le variabili: ben definite e sotto controllo.

I dati delle variabili di cui sopra conducono, inequivocabilmente, ad una conclusione: la pagaia "giusta" c'è ed è da scegliere tra quelle della categoria "Pagaiata turistica High Angle": in questa categoria, c'è un'ampia gamma, diversi modelli ... in cui ciascuno può scegliere la pagaia che preferisce.
E la scelta è all'interno di questa gamma, ben chiara e definita, non di altre.

Poi, se invece cade il quesito ... perché il quesito era magari mal posto e dell'incremento della velocità non ci interessa più, allora è un altro discorso: se sono i 2 nodi che ci interessano, allora va bene qualsiasi stuzzicadente ... ;)

 ;D ;D ;D

OK ed adesso, nella categoria  "Pagaiata turistica High Angle" ...  Come li spendo al meglio i miei 100 Euro?
 [///] [///]
  • Stealth Pro Fisha 475

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.630
  • mare, lago, fiume, torrente, ovunque ci sia acqua
Re:Pagaia veloce
« Risposta #53 il: Maggio 12, 2018, 16:08:45 pm »
Allora ... guitto caro  :),
mi ri-cito ...

Per quanto riguarda le pagaie, sai consigliarmi qualche modello, anche fuori budget, che magari la cerco usata..

Non sono un esperto ... ho sempre dato poca importanza, per quel che ci facciamo noi con i ns. kayak, alle tipologie di pagaie, al di là delle caratteristiche di base fondamentali ... quindi non credo di poterti essere utile ...  )))

Cosa voglio dire ... non ho un'esperienza di pagaie così alta da poter dirti la pagaia esatta che fa per te, tra le centinaia di pagaie che ci stanno, tra le varie marche, sempre all'interno della stessa gamma High Angle.

Avrò utilizzato in questi anni, sì e no, in tutto ... una decina di pagaie ... e di ambiti diversi ...  tra pagaie da slalom, da discesa, etc e pagaie "da mare".

Escludendo le pagaie fluviali e da torrente, che qui a noi non ci interessano, posso dirti che, relativamente al mare, ho utilizzato una groenlandese molto lunga, la pagaia della hobie da 230, una pagaia con pale in carbonio abbastanza incucchiaiate di cui non ricordo marca e lunghezza (abbastanza tosta) e le due pagaie che utilizzo normalmente, entrambe della Werner: una Corryvrekan (non in carbonio) da 220, manico dritto, in due pezzi per la pagaiata High Angle; una Skagit FC, cioè quella non in carbonio, sempre manico dritto, 2 pezzi, da 240, per la pagaiata Low Angle.

Se pensi che solo la Werner produce una decina di pagaie Low Angle e altrettante High Angle ... con relative varianti sulla misura della pala, etc ... capisci che, come dice anche Paolo, non è semplicissimo azzeccare al centesimo la pagaia perfetta.

Però, detto questo ... sicuramente possiamo evitare di acquistare la pagaia sbagliata: questo certamente. E in questo, il tuo budget a disposizione ci aiuta notevolmente ... ;D

Dunque, direi che ... rimanendo in ambito Werner, puoi escludere già a priori tutte quelle della gamma low angle, a partire da quelle in carbonio e proseguendo oltre. Quindi, No: le varie Ovation, Kalliste, Athena, Camano, Little Deeper, Skagit.

Tra le High Angle, cominci ad escludere la Ikelos, la Cypros, la Corryvreckan, la Shuna Carbon.

Cosa rimane?

La Tybee FG o, se riesci a spendere qualcosina in più, la Shuna ... quella non in carbonio.

Daltronde ... è vero che l'attrezzo fa il mastro, ma è anche vero che è anche il mastro che fa l'attrezzo ... per cui cura il movimento High Angle ... che è la cosa fondamentale, dopo di che con la Tybee FG o, un po' meglio, con la Shuna ... completerai l'opera.

Ok?
L'importante che non ti compri un'aleutina per fare la High Angle ... ;D ;D ;D

 ;)


  • Seakayak "SK 6.0" / Tribord RK 500-1 Orange / Rainbow Vulcano 425 / ex Hobie Oasis (2011-18) / Moto Guzzi "1958" Special / Apecar 175 Sprint
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.630
  • mare, lago, fiume, torrente, ovunque ci sia acqua
Re:Pagaia veloce
« Risposta #54 il: Maggio 12, 2018, 16:15:39 pm »
Ah! ... dimenticavo: ho anche usato quella ciufeca di pagaia della Tribord credo sia ... o no ... quella di Decathlon in alluminio con le pale arancioni "low angle" ... me l'aveva regalata il tizio che mi vendette il Tribord a 180 euro ...  [sbel]
  • Seakayak "SK 6.0" / Tribord RK 500-1 Orange / Rainbow Vulcano 425 / ex Hobie Oasis (2011-18) / Moto Guzzi "1958" Special / Apecar 175 Sprint
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.630
  • mare, lago, fiume, torrente, ovunque ci sia acqua
Re:Pagaia veloce
« Risposta #55 il: Maggio 12, 2018, 16:18:02 pm »
Era un 225 ... questo lo ricordo molto bene ...  ;D
  • Seakayak "SK 6.0" / Tribord RK 500-1 Orange / Rainbow Vulcano 425 / ex Hobie Oasis (2011-18) / Moto Guzzi "1958" Special / Apecar 175 Sprint
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.630
  • mare, lago, fiume, torrente, ovunque ci sia acqua
Re:Pagaia veloce
« Risposta #56 il: Maggio 12, 2018, 16:19:22 pm »
Una 225 ... di lunghezza ... non di prezzo ...  [sbel]
  • Seakayak "SK 6.0" / Tribord RK 500-1 Orange / Rainbow Vulcano 425 / ex Hobie Oasis (2011-18) / Moto Guzzi "1958" Special / Apecar 175 Sprint
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.630
  • mare, lago, fiume, torrente, ovunque ci sia acqua
Re:Pagaia veloce
« Risposta #57 il: Maggio 12, 2018, 16:26:13 pm »
... e monopezzo  ;)
  • Seakayak "SK 6.0" / Tribord RK 500-1 Orange / Rainbow Vulcano 425 / ex Hobie Oasis (2011-18) / Moto Guzzi "1958" Special / Apecar 175 Sprint
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.630
  • mare, lago, fiume, torrente, ovunque ci sia acqua
Re:Pagaia veloce
« Risposta #58 il: Maggio 12, 2018, 17:05:22 pm »
Riprendiamo la dedica dei 10 minuti al giorno al buon Paolo  ;D

Paolo, mi raccomando, quando tornerai dall'Elba col pesce ... e comincerai a leggere ... non incazzarti mi raccomando ...   ;D per me le tue osservazioni sono state uno spunto, stimolo, occasione per esprimere come la penso e per passarmi qualche mezzoretta al giorno in buona compagnia. Senza di te, avrei dovuto fare un solitario in mezzo a tutti sti pescatori che di pagaiate non vogliono sentirne neanche parlare ...  [sbel] quindi grazie per il tuo contributo  ;)

Andiamo a noi.

è cosa ben diversa parlare di kayak da gara o anche solo seakayak, dove hai larghezze, lunghezze, coperta, seduta, forme talmente omogeneizzate che si possono fare tabelle di riferimento sulla pagaia che abbiano un senso... ma estrapolarle verso i kayak da pesca è a dir poco una forzatura. Tanto per capirci: tu mi hai scritto tempo fa che la werner mi dice che la pagaia giusta per me sarebbe 230 ed io ti potrei dimostrare che se mi vedi pagaiare (e do per scontato che ne capisci) mi diresti che ci vorrebbero 5 o 10 cm di più. Infatti dopo aver provato la 230 sono passato alla 240, con buona pace delle tabelle werner.

Per quanto riguarda le tabelle, non c'è alcuna necessità di interpellare le tabelle da olimpica o da seakayak ed "estrapolarle verso i kayak da pesca".

Le tabelle sulla gamma e sulla lunghezza della pagaia, ad esempio quelle della Werner, sono gia specifiche per i kayak da touring e sui sit on top da pesca ... da quelli più stretti ai superkiattoni ... navigalo bene il sito della Werner e vedrai che lo verificherai personalmente.

Paolo ... anch'io ho un kiattone, a dire il vero ... dovrei dire, fino a stamattina ho avuto un kiattone ... perché l'ho venduto  ;D

E l'ho provato in High Angle con 240, 230, 225, 220.
E sono 1.80.
E ho verificato che la sua pagaia è effettivamente la 230.

Tu stesso, in altro post forse di altro topic, hai detto che hai alzato la seduta del tuo kiattone di circa 10 cm.

Rimetti la seduta così come era prima, perfeziona ancora meglio il movimento High Angle e vedrai che la 230 è la sua misura ... anche abbondante, visto che sei meno alto di me.

Questo, al solito ... è quello che penso ... poi ognuno, giustamente, è libero di pagaiare come gli pare ... mica ce l'ha prescritto il medico, giusto?   [sbel]
  • Seakayak "SK 6.0" / Tribord RK 500-1 Orange / Rainbow Vulcano 425 / ex Hobie Oasis (2011-18) / Moto Guzzi "1958" Special / Apecar 175 Sprint
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Jaccher

  • pescainkayak.com user
  • Post: 421
    • RM
Re:Pagaia veloce
« Risposta #59 il: Maggio 12, 2018, 19:02:32 pm »
Ciao, ho "spiato" questo topic cercando spunti per migliorare la tecnica di pagaiata e appena il mare lo  permetterà, cercherò di mettere in pratica  i consigli della dispensa linkata da  Sclarkans.
Il  dibattito poi si è spostato sulla lunghezza della pagaia e così ne approfitto per  chiedere un parere .
Una settimana fa ho provato la pagaia nuova e non mi ha fatto gridare al miracolo .
Il modello è una Gala Sea Wolf ed ho scelto una 220 cm con una pala  decisamente scarica  che , effettivamente, non " acchiappa" l'acqua.
Prima usavo una 230 con un Prowler 4.1.  che era ben più largo .
Pagaio High Angle........da perfezionare.
Sono alto 1.73 e spero di aver scelto la lunghezza adatta al mio Rtm Tempo ( non ci dormo la notte).
  • Stealth 525

 

Gadget


15 euro spedizione inclusa (italia)!
Scrivi qui!

* Link alle case

jQuery UI Menu - Categories