Autore Topic: Quale e dove ?  (Letto 1648 volte)

Offline PescaNO

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 220
  • Dopo tanto tempo ... ora sono PescaCosìCosì...
Quale e dove ?
« il: Settembre 13, 2009, 17:18:36 pm »
Ciao a tutti

La mia prima stagione di kayak quasi quotidiano si è conclusa :-[, ora non mi resta che sperare che nei fine settimana il meteo ed il mare siano clementi. [///]

Per quanto riguarda la pesca, considerando la mia esperienza, posso ritenermi soddisfatto, avendo puntato soprattutto ad occhiate e leccette e ricevendo a sorpresa anche diverse tracinone che vi confesso mi hanno pure messo in difficoltà a causa della scarsa attrezzatura. :)
Non so quale sia il limite massimo per un'occhiata ma tra le varie di misura normale me ne è capitata una lunga 5cm di piu' della scatola di un normale rotolo di domopack trasparente.... :surf: divertente e buona.
Lo so che starete ridendo sotto i baffi, ma da qualche parte bisogna pur cominciare. ::)

Veniamo al tema vero e proprio :
Ho iniziato a pagaiare con una normalissima 220cm asimmetrica di quelle del decathlon che hanno la posizione 75-0-75 gradi e già alla prima uscita ho capito che era corta....prolunga artigianale....varie prove....235cm misura ottimale usata per diverse miglia, diciamo un centinaio in tutto.
Arrivati fin qui ho avuto un notevole miglioramento nella resistenza e nella forza oltre che nella velocità di crociera ed una grande soddisfazione per il miglioramento dei muscoletti che hanno lavorato.
Ora ho la sensazione di aver bisogno di qualcosa di più performante, sicuramente più leggero (visto che tra prolunga e neoprene sul'impugnatura il peso è salito di molto), più robusto, forse con una superficie maggiore, e forse un 5cm più lunga per una frequenza minore (diminuendo lo sforzo che faccio e aumentando la velocità, ho cominciato a frullinare un pò troppo, credo)....penso che superficie e lunghezza influenzino la frequenza, ma mi piacerebbe capire con quali differenze, per capire cosa preferire per me.
Ultima cosa, del vento me ne frego abbastanza, nel senso che ho capito che non mi fido (ho fatto quasi un mese in zona Piscinas, per chi conosce) e se il mare non mi convince, faccio altro o rientro prima di subito; comunque da esperienza ciclistica cerco sempre l'andata in "salita" (parliamo di brezzetta).
Vista questa situazione, sapreste consigliarmi che strada prendere e dove andare anche solo per ulteriori chiarimenti ,nella zona laziale intorno e dentro Roma.
 
Grazie
 
.......le....n....za.........

Alexelfo

  • Visitatore
Re: Quale e dove ?
« Risposta #1 il: Settembre 13, 2009, 20:58:40 pm »
Ciao e complimenti per la chiara e attenta analisi.
Circa i modelli e le forme ho scritto diversi post a riguardo che potrebbero esserti di aiuto, magari puoi andare a leggerli nella sezione pagaie.
Se vuoi vedere le Werner, pagaie che io possiedo e ritengo ottime puoi vederle da Gravità zero all' uscita Ardeatina del raccordo, dopo Faress per capirci.

Offline PescaNO

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 220
  • Dopo tanto tempo ... ora sono PescaCosìCosì...
Re: Quale e dove ?
« Risposta #2 il: Settembre 13, 2009, 22:01:48 pm »
Grazie,

avevo il timore di essere stato un po' troppo contorto ed ermetico in alcuni passaggi :D.
Con un po' di calma mi leggerò la sezione pagaie (come faccio per il resto del forum, tra l'altro) e sicuramente andrò a vedere il posto che mi hai consigliato.... conosco bene faress anche se è piu' di un anno che non ci passo.

Ciao :)
.......le....n....za.........

Alexelfo

  • Visitatore
Re: Quale e dove ?
« Risposta #3 il: Settembre 13, 2009, 22:50:29 pm »
Stessa strada di Faress, altri 150mt e trovi Gravità Zero negozio di sole cose per canoa/kayak.

 

Gadget


15 euro spedizione inclusa (italia)!
Scrivi qui!

* Link alle case

jQuery UI Menu - Categories