pescainkayak.com

Pesca dal Kayak => Artificiali => Topic aperto da: alfredo - Novembre 28, 2009, 15:34:35 pm

Titolo: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Novembre 28, 2009, 15:34:35 pm
Da quando pesco con gli inchiku inizio ad avvertire l'esigenza di avere nella cassetta esche con determinate caratteristiche di peso e di forma, per cui mi è venuto in mente iniziare con l'autocostruzione.
Tutto sommato, per quanto riguarda gli inchiku, in giro non c'è una grossa scelta, quindi l'esigenza è anche dettata da un concreto fattore pratico.
Premetto che sono del tutto inesperto in materia, quindi partirò da zero.
E' da qualche giorno che mi sto documentando, in giro si trova molto sull'autocostruzione dei minnow, ma quasi niente sugli inchiku. Ad ogni modo sono riuscito a comprendere qual'è il procedimeto da adottare:
1- creare un modello in legno che funga da forma per creare lo stampo;
2- creare lo stampo;
3- colare il piombo nello stampo;
4- colorazione dell'artificiale.

Credo che per un novizio la parte più difficile sia la creazione del modello, ma c'è tempo per imparare...
Il procedimento che ho descritto l'ho "rubato" da questo 3d
http://spinning.forumcommunity.net/?t=28464901
non mi sembra una cosa impossibile.

Se qualcuno ha esperienze o notizie utili si faccia avanti.

Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Freddy P. - Novembre 28, 2009, 16:55:19 pm
quello postato nel di Fabio (lo conosco anche su un'altro forum), è un buon inizio.

per il body consiglio il legno balsa;
per lo stampo "tassativamente" la gomma siliconica;
per la verniciatura e finitura, vernici trasparenti poliuretaniche e primer(ancorante) con cui trattano i bulbi delle barche a vele ( vedi le boero ;)) mentre per i colori in genere vai sui createx all'acqua e aereografo.

abbiamo realizzato (con il mio amico Alessandro Massari) artificiali da VJ per un'azienda che andranno (se dio vuole) in commercio.

come noti, il risultato non è stato male durante il test.
da sx Amebermax, Alefish e il sottoscritto , Giugno 2008  :surf:
scusate per l'immagine occultata dell'artificiale.

Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Novembre 28, 2009, 20:14:39 pm
Citazione
  per il body consiglio il legno balsa;
   

Peché il legno balsa per il body?? pensavo si potesse usare qualsiasi legno visto che serve solo per dare la forma allo stampo..



Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Freddy P. - Novembre 28, 2009, 20:26:46 pm
semplicemente perchè è un legno che riesci a lavorarlo e sagomarlo senza fatica  ;)
basta un cutter e carta vetro :idea:

dopo che hai eseguito il body, lo immergi nel turapori e rifinisci la superficie finchè scompaiono tutte le imperfezioni con la carta abrasiva.
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Novembre 28, 2009, 20:32:32 pm
ok grazie, spero solo di riuscire a trovarlo facilmente.

Cos'è il turapori??

Mi fai un piccolo elenco di quello che mi serve per fare il body, così lunedì vado a fare la spesa!!!

da quello che ho letto mi dovrebbe bastare una raspa per legno, un seghetto, un cutter e carta di vetro.

Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Freddy P. - Novembre 28, 2009, 21:34:02 pm
il turapori è un fondo/impregnante che si da sul legno per chiudere appunto i pori/venature dello stesso. Lo puoi dare a pennello, immersione o a tampone.

in base alla porosità del legno, ti regoli quante mani passarci ( con 3 dovresti farcela).
tra una passata e l'altra, devi darci una leggera carteggiatura con un'abrasiva grana 280 (è sufficiente).

la balsa la trovi nei brico o centri di modellisimo in genere.

non occorre la raspa...è fin troppo morbida,fidati  ;)
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: gardesano59 - Novembre 29, 2009, 15:11:21 pm
Mi intrometto,

sempre che la gomma siliconica che utilizzate per gli stampi "funzioni" a freddo, avete considerato la cera da scultura per fare le dime ?? E' molto più semplice e veloce da lavorare.

ciao
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Freddy P. - Novembre 29, 2009, 16:45:36 pm
benvenuto Gardesano, è sempre un piacere condividere altre idee  :idea:

personalmente non conosco questo tipo di cera, ma si riesce ad realizzare uno stampo a due impronte bivalve? considera che il piombo ci va colato e deve riportare fedelmente il master prima realizzato.

con la gomma siliconica (esiste quella specifica per fusioni ) catalizza a freddo.
le impronte vengono eseguite in due fasi.
dopo che è avvenuto la completa catalizzazione, possiamo lavorarla/modificarla a ns. piacimento.

fino a colate di piombo (300gr.) non si riscontrano grossi problemi, lavorando nella massima sicurezza. Mascherina, occhialini e guanti sono d'obbligo, che va detto!  ;)
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: gardesano59 - Novembre 29, 2009, 17:55:24 pm
Francamente non lo so, ho visto usare questa cera da mia figlia.
E' molto simile alla normale cera,  con il caldo delle mani e del lavoro si ammorbidisce, si lavora bene, poi a riposo si riindurisce. Resta comunque cera.
A mio parere dovrebbe andare bene per forme relativamente semplici come inciku ekabura e anche altro.  Si può rifinire bene e si puo tagliare a metà facilmente, al limite aiutandosi con il calore.

Se interessa quando torna mia figlia vedo se ne abbiamo a casa un pezzo e ti dico di più

Sempre per intromettermi, sul sito, ma non ricordo dove, c'è un interessante intervento sulla percezione di colori sott'acqua. Io ho qualche perplessità perchè i pesci potrebbero percepire altre cose dei colori, ma si sostiene che a profondità non eccessive tuti i colori "diventino" bianco, nero e grigi, e che le uniche cose che "saltano all'occhio" siano i contrasti tipo  striature.

Se fosse vero, per il pesce,  non vale la pena di sbattersi troppo per colorare,  sfumare, olografare.
 ecc.  Per il pescatore invece rimane essenziale ......... [sbel] [sbel]

ciao
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Novembre 29, 2009, 18:18:24 pm
Citazione
  Francamente non lo so, ho visto usare questa cera da mia figlia.
E' molto simile alla normale cera, con il caldo delle mani e del lavoro si ammorbidisce, si lavora bene, poi a riposo si riindurisce. Resta comunque cera. 

Cia gardesano, se la cera di cui parli si ammorbidisce con il solo calore delle mani pensa cosa succederebbe con il piombo fuso.

Ad ogni modo la mia prima forma credo che sarà di gesso, anche se non ho ancora iniziato a creare il body...quindi la strada è ancora lunga.
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Freddy P. - Novembre 29, 2009, 18:31:07 pm
beh, la cera non fa proprio al caso nostro!
Pensavo fosse un prodotto chiamato tale, che dopo la "modellazione" avesse delle proprietà ben diverse  :surf:

Alfredo, fai asciugare molto bene lo stampo realizzato in gesso, anche con un minimo di umido, può "esplodere" durante la colata del piombo, occhio  ;)

al limite dopo 48h. che ha tirato, lo fai finire di asciugare nel forno a 50c° per un'ora max 2.
cosi stai più tranquillo.
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Novembre 29, 2009, 18:52:45 pm
Ok grazie del consiglio freddy, avevo pensato di mettere lo stampo in forno anche prima di colarci il piombo per evitare che si solidifichi senza aver riempito lo stampo a causa del freddo. Comunque per colare il piombo ancora c'è tempo, adesso sto buttando giù qualche disegnino del body.

Per quanto riguarda la balsa sono andato in un centro brico ma non ne avevano, spero di riuscire a trovarla. Ho anche cercato in qualche negozio online di modellismo ma hanno fogli troppo sottili.
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: gardesano59 - Novembre 29, 2009, 19:09:52 pm
Nooooooo, ma la cera non è per farci lo stampo ma per costruire il "body" sul quale fare lo stampo
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: matheolo - Novembre 29, 2009, 22:37:24 pm
ribadisco ancora una volta la felicità per la presenza di Mr Freddy sul sito! [///] [///]
ci voleva anche da noi una sezione dedicata all'autocostruzione, visto che prima o poi la carta, dopo diverse strisciate inizia a soffrire  ;D ;D ;D
io, mi stavo cimentando nel matrimonio tra un jig e un octopus, con 2 assist come testimoni.
per questo vi chiedo: avete pensato al "filo" da utilizzare? siete orientati sul trecciato, come gli inchiku in commercio? di che spessore? o cè un'alternativa?

mi raccomando, corrediamo la sezione con immagini degli aucostruiti e del work in progress :idea:
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: ri65 - Novembre 30, 2009, 08:03:38 am
Quest'estate Giange mi ha fatto vedere degli incicu autocostruiti veramente belli: chiedete a lui come ha fatto lo stampo.. credo abbia usato una specie di pongo!!
gli mando un mp :idea:
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: idolo - Novembre 30, 2009, 11:40:03 am
ma perchè non lavorare il blocchetto di piombo direttamente, invece di fare uno stampo?
Se fate un blocchetto di piombo e poi lo lavorate dal pieno, forse fate prima...
Anche perchè il piombo quando lo fondete fa galleggiare tutte le impurità e le porcherie che ci sono dentro... E in fase di colata non si tolgono facilmente,cosa questa fattibile lavorandolo a freddo.
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: gardesano59 - Novembre 30, 2009, 14:04:59 pm
E' troppo semplice ?? Ho visto che molti inchiku hanno forme molto simili ( qualcuno mi sembra addirittura identico ) a vari piombi da bolentino e da surf. Non converrebbe partire da quelli ? 
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: macsberetta - Novembre 30, 2009, 14:30:15 pm
per idolo ; secondo me si fa prima a fare il "modello " o "body " poi creare i 2 stampi ed effettuare la colata ; cio' ti dà alcuni enormi  vantaggi :
1)
innanzitutto una volta ottenuta l'impronta , di artificiali ne fai quanti ne vuoi in pochissimo tempo, dal momento che diamo per scontato che gli stampi non si rovinano dopo ogni colata ;
2)
se invece parti dal blocchetto di piombo agisci per via "sottrattiva " e se ti scappa la mano a togliere piombo , fatichi  poi ad aggiungerne dove ne hai tolto troppo; 
3)
il tipo di lavorazione è piu' " pulito " con la fusione , ihmo.
Non ho avuto il tempo di seguire tutta la discussione e i vari link postati , ma si potrebbero inglobare nella fusione di piombo degli anellini di filo inox che servono poi ad allacciare l'artificiale con amo , filo , ecc. ecc.  .
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: idolo - Novembre 30, 2009, 15:46:03 pm
va a finire che si va a spendere molto di più che comprarli...  Forse se se ne stampano 400... ma avete intenzione di incagliarne molti allora...  ;D  ;D
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: matheolo - Novembre 30, 2009, 15:57:47 pm
E' troppo semplice ?? Ho visto che molti inchiku hanno forme molto simili ( qualcuno mi sembra addirittura identico ) a vari piombi da bolentino e da surf. Non converrebbe partire da quelli ? 

per il momento sto sperimentando l'utilizzo dei jig, però come dice gardesano, il secondo tentativo sarà basato sull'utilizzo dei piombi da casting.

mi ispirerò ad un'immagine trovata su un altro sito . l'idea di base è quella, con la successiva colorazione del piombo.
come dicevo prima però sono indeciso sul trecciato da utilizzare per legare gli assist, qualche consiglio?
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: gardesano59 - Novembre 30, 2009, 16:13:32 pm





Qua ho trovato un sito jap con una semplicissima descrizione di un inchiku e di come attaccare gli ami. Il corpo è argenteo, niente colori  e assomiglia molto a un piombo

http://koh7.com/sioki/inchiku.html

Par Mathe, non si vede niente

ciao
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: matheolo - Novembre 30, 2009, 16:49:22 pm
anch'io avevo trovato il link postato da gardesano, quel "piombo", si vende già cosi (almeno così mi ha detto il traduttore di google...) come ricambio del "taguri", che sarebbe l'inchiku della yo-zury...

http://samuraitackle.com/fishing/index.php?main_page=index&cPath=139_332_954

certo  che tra parlare di inchiku, kabura, taguri, yo-zury, sushi...shimano......, fra un pò ci verranno gli occhi a mandorla  ;D ;D ;D ;D ;D ;D



p.s.: gardesano non vedi l'immagine?  (noto però dal contatore che è stata già vista + di una volta).
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: gardesano59 - Novembre 30, 2009, 17:06:19 pm
(almeno così mi ha detto il traduttore di google...)




Come mai usi il traduttore automatico ? ? ? ?  è così semplice [sbel] [sbel] [sbel] [sbel]

Si vede, si vede, mi ero incasinato

ciao
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: stefanomaremma - Novembre 30, 2009, 22:06:07 pm
 si capisce così bene...[sbel] [sbel] [sbel] ma perchè per fare il body non usi direttamente un'inchiku? ormai ci sono di tutte le forme e misure..
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Novembre 30, 2009, 23:54:46 pm
Ovviamente dalle mie parti della balsa non c'è nemmeno l'ombra, sono riuscito a trovare solo fogli spessi al massimo 4 mm, quindi mi toccherà comprarla online.
Nel frattempo ho acquistato plastilina e gesso per cimentarmi nel creare uno stampo usando come forma un inchiku.

Ho creato una cassettina con 4 listelli di legno tagliati a misura e fissandoli con del nastro adesivo. Ho messo uno strato di plastilina e ho spinto l'inchiku fino a metà. Poi ho fatto qualche buco con una matita per far combaciare le forme ed ho creato il canale per colare il piombo.  Insomma lo stesso procedimento che ho letto sul link che ho postato
 
(http://img691.imageshack.us/img691/2298/p1030931.jpg) (http://img691.imageshack.us/i/p1030931.jpg/)

ho preparato il gesso e l'ho colato nella cassettina.

(http://img109.imageshack.us/img109/1852/p1030936.jpg) (http://img109.imageshack.us/i/p1030936.jpg/)

Sono curioso di vedere cosa ne esce fuori.

Comunque questo non è certamente un modo per risparmiare perchè gesso e plastilina sono soltanto l'inizio. La mia intenzione è quella di creare un'inciku tutto mio, dargli la forma ed i colori che ritengo più catturanti. Poi stare ore a jiggare con un'artificiale costruito da te ti allevia la fatica!! Per non parlare della soddisfazione quando abboccherà (speriamo) il primo pesce...

Matheolo per montare i polipetti c'è un cordino apposito, se vuoi risparmiare puoi comprare del dracon al metro, però se monti due ami devi usare qualche accorgimento per evitare che l'amo più corto penetri il dracon creando punti deboli.
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Dicembre 01, 2009, 12:30:45 pm
Stamattina ho aperto la forma, tutto sommato non è venuta male. L'unico inconveniente è stato creato dal foro dell'inchiku, essendo in diagonale il gesso che lo riempiva si è spezzato quando ho estratto l'inchiku. Per ovviare all'inconveniente ho riempito il foro con la plastilina ed ho creato un'altro stampo, adesso non mi resta che aspettare che si asciughi.
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: giange - Dicembre 01, 2009, 13:02:32 pm
ciao a tutti,
il procedimento è corretto, per la realizzazione dello stampo bivalve io consiglio però un prodotto della prochima l' RTV 689, reperibile nei negozi di belle arti, che è una gomma siliconica per colata di leghe bassofondenti.
i risultati sono ottimi.
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Buttero - Dicembre 01, 2009, 15:44:58 pm
Bravi ragassuoli ;D ;D ;D :idea: :idea:
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Dicembre 01, 2009, 19:40:22 pm
La prima parte dello stampo è venuta fuori abbastanza pulita

(http://img207.imageshack.us/img207/2940/p1030939t.jpg) (http://img207.imageshack.us/i/p1030939t.jpg/)

Adesso ho applicato un leggero strato di distaccante (vasellina)ed ho colato il gesso per il secondo stampo, speriamo bene  ::)

Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: macsberetta - Dicembre 01, 2009, 20:03:15 pm
Buono  il risultato . Se posso permettermi  [///] , ti faccio 2 osservazioni ( sai , io di fusioni , stampi e controstampi ne ho visti un bel po' ... ) .
1)La prossima volta farei i fori tondi per gli incastri meno profondi , e meno " cilindrici " , cioè piu' conici ; la posizione la troverai lo stesso , ma non rischierai  di spezzarli mentre  unisci i due stampi( non so se mi sono spiegato ).

2) il foro di colata va fatto sempre nella zona che richiede minor " estetica " o minor necessità di rifinitura ..... forse la prossima volta lo farei a sinistra , orizzontale ( sempre prendendo come riferimento la tua foto ).

Detto questo , appena ho tempo provo anche io ( tempo fa ne avevo fatto uno di resina , poi mai testato , vabbè ).
P.S.: continua a documentare tutto e a postarlo , mi raccomando  ;)
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Dicembre 01, 2009, 20:32:31 pm
Grazie per i consigli macs, per il foro di colata avevo avuto la stessa idea, infatti se vedi la la prima foto lo avevo collocato nella parte piatta dell'inchiku, poi ho ripetuto tutto modificando la posizione  ???.

Il mio timore è quello di non riuscire a riempire lo stampo a causa del freddo, temo che il piombo si solidifichi troppo velocemente...
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: zander - Dicembre 01, 2009, 21:32:34 pm
ciao a tutti,
il procedimento è corretto, per la realizzazione dello stampo bivalve io consiglio però un prodotto della prochima l' RTV 689, reperibile nei negozi di belle arti, che è una gomma siliconica per colata di leghe bassofondenti.
i risultati sono ottimi.


quoto alla stragrande.
Lasciate stare il gesso è una perdita di tempo, dopo due o tre fusioni lo stampo è da buttare
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: matheolo - Dicembre 01, 2009, 22:35:20 pm
ciao a tutti,
il procedimento è corretto, per la realizzazione dello stampo bivalve io consiglio però un prodotto della prochima l' RTV 689, reperibile nei negozi di belle arti, che è una gomma siliconica per colata di leghe bassofondenti.
i risultati sono ottimi.


ciao giange, fratello "elitiano", hai qualche tua creazione da farci vedere, visto che rispetto a noi sei una spanna sopra?
thank you in advance
matheolo
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: giange - Dicembre 02, 2009, 09:27:08 am
eh eh eh, purtroppo, come ben sapete riprodurre oggetti commerciali non è legale e quindi non si fa. eh no, non si fa.   >:( ;D
un discorso a parte per alfredo che ci sta cortesemente mostrando come si costruisce uno stampo bivalve (che per altro non verrà mai utilizzato, vero?) ;).
a proposito, un paio di suggerimenti: 1) scaldare bene il piombo e alla fine aggiungere una piccola parte di stagno (ne aumenta la fluidità) 2) prevedere nello stampo degli sfiati per l'aria, sembra banale ma aiutano parecchio.
ciao a tutti.
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Dicembre 02, 2009, 09:54:22 am
eh eh eh, purtroppo, come ben sapete riprodurre oggetti commerciali non è legale e quindi non si fa. eh no, non si fa.   >:( ;D
un discorso a parte per alfredo che ci sta cortesemente mostrando come si costruisce uno stampo bivalve (che per altro non verrà mai utilizzato, vero?) ;).
a proposito, un paio di suggerimenti: 1) scaldare bene il piombo e alla fine aggiungere una piccola parte di stagno (ne aumenta la fluidità) 2) prevedere nello stampo degli sfiati per l'aria, sembra banale ma aiutano parecchio.
ciao a tutti.

E si, come ha specificato giange questa è solo una dimostrazione, a breve ordinerò la balsa per creare il body e da lì creerò l'inchiku che entrerà in acqua.

Per quanto riguarda il piombo sapete dove potrei trovarlo? Io ne ho un po a disposizione, ma è un piombo troppo sporco, l'ho già fuso altre volte per creare piombi da mezzo chilo ma affiorano troppe impurità..

Se ho ben capito per rendere più fluido il piombo devo aggiungere dello stagno (quello per saldature?) , ma in che proporzioni???

Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: stefanino - Dicembre 02, 2009, 11:10:20 am
prova a vedere nei grandi centri di idraulica, li trovi anche lo stagno che usano per saldare le grondaie di rame.
quando fondi il piombo lo puoi, anzi, lo devi pulire da dutte le impurità che galleggiano sulla superficie. non lo respirare e stai moooooolto attento all'umidità, te lo dico per esperienza diretta, colato 100 grammi di piombo in uno stampo di gesso che sembrava sciutto ma che non lo era e il risultato è stato: stampo rotto, mano fortunatamente non mia , placcata in piombo e muro della soffitta laminato in piombo, praticamente ci siamo cagati addosso.

Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Dicembre 02, 2009, 12:57:06 pm
prova a vedere nei grandi centri di idraulica, li trovi anche lo stagno che usano per saldare le grondaie di rame.
quando fondi il piombo lo puoi, anzi, lo devi pulire da dutte le impurità che galleggiano sulla superficie [/b]. non lo respirare e stai moooooolto attento all'umidità, te lo dico per esperienza diretta, colato 100 grammi di piombo in uno stampo di gesso che sembrava sciutto ma che non lo era e il risultato è stato: stampo rotto, mano fortunatamente non mia , placcata in piombo e muro della soffitta laminato in piombo, praticamente ci siamo cagati addosso.



Come faccio a togliere le impurità che galleggiano??

caspita che scoppio... :D per fortuna non vi siete fatti male. Quanto tempo avevi lasciato asciugare lo stampo??

Io lo metterò a cuocere un bel po in forno almeno fino a quando non vedo più vapori.
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: astradoni - Dicembre 02, 2009, 13:29:29 pm
Per togliere le impurità che galleggiano normalmente utilizzo un cucchiaio da cucina in acciaio. ;)
Alberto
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Freddy P. - Dicembre 02, 2009, 13:38:47 pm
@Matheolo sei troppo buono con me  ;D :idea:

@Gianluca, che piacere rileggerti ognitanto  :idea: e noto che utlizziamo la stessa gomma per la realizzazione dei stampi.

Alfredo, come piombo ti consiglio di prenderlo in armeria (i pallini per caricare le cartucce ;)) costa sulle 5euri al kg. La lega ci mette leggermente più tempo per fondere, ma risulta a colata terminata più "dura". I piombi tipo da surf, sono realizzati con una lega diversa, che comporta un peso specifico diverso se andiamo a rapportarlo in dimensione/volume.
E la cosa fondamentale nei jigs in genere, è proprio questo che fa la differenza oltre la sua forma fisica. ;)

volendo per la fluidità, non c'è bisogno di aggiungere altro stagno, basta "velare" di borotalco lo stampo prima di ogni colata.

Se utlizzi la gomma siliconica dedicata come stampo, attendi qualche minuto tra una colata e l'altra. A differenza dei stampi in metallo che necessitano di una piccola "riscaldata", questo in gomma tende a "dilatarsi"  :idea:

Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: giange - Dicembre 02, 2009, 16:09:09 pm
ciao freddy,
il fatto che non scriva spesso non vuol dire che non frequenti assiduamente il forum è che il più delle volte non ho niente di interessante da dire (sai come la penso), il discorso cambia se credo di poter essere d'aiuto (qualche volta purtroppo anche sbagliando :OO:).
quindi per quanto riguarda attrezzature e tecniche di pesca mi limito a leggere entusiasta chi di queste cose ne capisce davvero  :'( su altre tematiche invece se posso ...
per quanto riguarda lo stagno, oltre ad "intalcare" lo stampo, io ne aggiungo un 5-10 % e a mio parere la fusione ne giova, soprattutto per pezzi snelli dove l'armatura metallica passa a filo di uno dei bordi dell'artificiale.
poi, ovviamente, come in tutte le cose va a sensazione. provate e valutate da voi.
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: ri65 - Dicembre 02, 2009, 22:09:57 pm
caro Giange, i tuoi gioielli li ho visti :idea: e sono ottimi!!
nel lungo inverno..potresti concentrarti su un body da 60 e uno da 80 gr da vestire con i polipetti in silicone? per i nostri fondali sono i pesi giusti.. fanne un po' che te li rubo io ;D ;D ;D
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Freddy P. - Dicembre 02, 2009, 23:03:31 pm
e vai Gianlù , certo, mi ricordo del discorso fatto in spiaggia  :idea:

per lo stagno, proverò alla prossima occasione, i consigli sono sempre ben accetti :idea:

PS. una fotina fotina dei tuoi jids se ponno vedè? :D
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Fulvio - Dicembre 03, 2009, 16:31:22 pm
e vai Gianlù , certo, mi ricordo del discorso fatto in spiaggia  :idea:

per lo stagno, proverò alla prossima occasione, i consigli sono sempre ben accetti :idea:

PS. una fotina fotina dei tuoi jids se ponno vedè? :D

Sapiente Freddy

 :D
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Dicembre 04, 2009, 15:17:26 pm
ecco il risultato del primo test

(http://img262.imageshack.us/img262/6249/p1030942.jpg) (http://img262.imageshack.us/i/p1030942.jpg/)

(http://img248.imageshack.us/img248/9012/p1030940f.jpg) (http://img248.imageshack.us/i/p1030940f.jpg/)

tutto sommato per essere la prima volta non è venuto niente male, necessita ancora di qualche rifinitura.

Ho iniziato a costruire qualche body facile facile

(http://img136.imageshack.us/img136/8696/p1030944l.jpg) (http://img136.imageshack.us/i/p1030944l.jpg/)

Adesso devo iniziare a pensare alla verniciatura. Ecco come ritenzo di poter di procedere:

- cementite (immersione)

- vernice spray acrilica

- resina opossidica bicomponente

Secondo voi va bene??


Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: giange - Dicembre 04, 2009, 15:27:59 pm
davvero niente male.  :idea:
complimenti!
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Franc3sco - Dicembre 04, 2009, 15:47:23 pm
Si, davvero niente male :idea:
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: capitano64 - Dicembre 04, 2009, 17:15:54 pm
ciao ;)
che hai usato per l'anima?
è dove la procuri?


capitano64
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: pomatomus - Dicembre 04, 2009, 18:04:17 pm
belline le chimerucce.... bravo!! prima o poi ci proverò anche io
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: matheolo - Dicembre 04, 2009, 18:08:50 pm
ciao ;)
che hai usato per l'anima?
è dove la procuri?
capitano64

Io non ci ho ancora comprato, ma questo negozio, per l'autocostruzione sembra ben fornito

http://www.iarfish.com/
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: astradoni - Dicembre 04, 2009, 22:53:03 pm
Io non ci ho ancora comprato, ma questo negozio, per l'autocostruzione sembra ben fornito

http://www.iarfish.com/

Il titolare è amico di Freddy P ;)...è ...onnipresente :mah: :mah: :mah:
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: sav - Dicembre 05, 2009, 09:16:53 am
ecco il risultato del primo test

(http://img262.imageshack.us/img262/6249/p1030942.jpg) (http://img262.imageshack.us/i/p1030942.jpg/)

(http://img248.imageshack.us/img248/9012/p1030940f.jpg) (http://img248.imageshack.us/i/p1030940f.jpg/)

tutto sommato per essere la prima volta non è venuto niente male, necessita ancora di qualche rifinitura.

Ho iniziato a costruire qualche body facile facile

(http://img136.imageshack.us/img136/8696/p1030944l.jpg) (http://img136.imageshack.us/i/p1030944l.jpg/)

Adesso devo iniziare a pensare alla verniciatura. Ecco come ritenzo di poter di procedere:

- cementite (immersione)

- vernice spray acrilica

- resina opossidica bicomponente

Secondo voi va bene??




Ciao Alfredo
il piombo potresti anche plastificarlo con l'apposita polvere.
questo link fa vedere come fare.

http://cgi.ebay.it/FONDERIA-ROMA-POLVERE-PLASTIFICANTE-PER-PIOMBO-PESCA-_W0QQitemZ120470774188QQcmdZViewItemQQimsxZ20090918?IMSfp=TL090918192001r2517

sav
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: matheolo - Dicembre 05, 2009, 09:33:58 am
Io non ci ho ancora comprato, ma questo negozio, per l'autocostruzione sembra ben fornito

http://www.iarfish.com/
Il titolare è amico di Freddy P ;)...è ...onnipresente :mah: :mah: :mah:

una convenzioncina con pescainkayak? se pò fà?

Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Dicembre 05, 2009, 19:19:47 pm
Grazie per il consiglio sav, prima o poi ci proverò. Per il momento credo che li vernicerò con lo spray acrilico.

Capitano l'anima è di acciaio inox, lo trovi da brico.

Comunque il procedimento è lungo e ci vuole tanta pazienza, ma tutto sommato non è difficile.

Adesso sto aspettando che si asciughino gli altri stampi che ho creato.

Nel frattempo si è asciugato uno stampo ed è uscito fuori un'altro inchiku, avevo fatto un esperimento creando un body con la plastilina e devo dire che è riuscito  :idea:.

(http://img263.imageshack.us/img263/7420/p1030945c.jpg) (http://img263.imageshack.us/i/p1030945c.jpg/)

(http://img697.imageshack.us/img697/8837/p1030946.jpg) (http://img697.imageshack.us/i/p1030946.jpg/)

Questo è già rifinito, quando il piombo esce dallo stampo taglio il canale di colata con la sega, con una lima per ferro elimino le sbavature più grossolane, dopo carteggio con carta abrasiva per ferro, elimino le imperfezioni con lo stucco per marmi ed in fine un'altra carteggiata. A questo punto lo immergo nel barattolo di cementite e il piombo esce fuori liscio liscio...

Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Freddy P. - Dicembre 06, 2009, 16:16:02 pm
Ottimo Alfredo  :idea: vedo che il lavoro sta avanzando alla grande.
forse eviterei di portare la superficie del piombo troppo liscia.
Un pò più "rugosa" torno utlie per far aderire al meglio il primer di base.
Lo puoi fa diventare liscio, lavorando a modo, le succesive passate di fondo e vernici  :idea:

Per quanto riguarda i colori e materiale da utlizzare, prova a sentire l'amico Antonio Rosciano (una persona eccezionale) della Iarfish che hanno indicato (attualmente non vende più le vernici) per ovvi motivi.
Fammi sapere che ti dice, puoi fare anche il mio nome.

al massimo, ti indirizzo a questo link dove tempo indietro acquistai il materiale che mi occorreva.

http://www.csipaint.com/

sono uno dei nr.1 nella produzione dei paints specifici.


scusate se non sono tanto presente nel forum ultimamente... :-\
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Dicembre 07, 2009, 00:13:21 am
Citazione
forse eviterei di portare la superficie del piombo troppo liscia.
Un pò più "rugosa" torno utlie per far aderire al meglio il primer di base.
Lo puoi fa diventare liscio, lavorando a modo, le succesive passate di fondo e vernici 
   

Ciao freddy, come puoi vedere dalle foto si vedono le striature della carta abrasiva, quindi non è proprio liscia liscia...
da questa foto si vede anche un piombo già calato nella cementite, dopo una lieve carteggiata per eliminare qualche imperfezione il piombo è bello e pronto per essere verniciato.

(http://img196.imageshack.us/img196/1918/p1030948m.jpg) (http://img196.imageshack.us/i/p1030948m.jpg/)

Per il momento vernicio con le bombolette acriliche, il problema è quello di trovare una buona vernice per la finitura che sia trasparente e molto dura. Cosa mi suggerisci???

Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Dicembre 07, 2009, 00:58:55 am
Freddy ho visitato il sito che mi hai suggerito, avevo trovato tante cose simpatiche ma la resina epossidica non si può spedire perché contiene materiali infiammabili.... quindi non mi resta che trovarla in italia.
Sul sito della iarfish il materiale per finiture non è disponibile, come faccio a contattare il tuo amico???

In alternativa quale vernice epossidica potrei usare??



Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: matheolo - Dicembre 07, 2009, 09:14:36 am
Freddy ho visitato il sito che mi hai suggerito, avevo trovato tante cose simpatiche ma la resina epossidica non si può spedire perché contiene materiali infiammabili.... quindi non mi resta che trovarla in italia.
In alternativa quale vernice epossidica potrei usare??


ciao Alfredo, su altri siti parlano bene di questo prodotto. facci (mi sembro fantozzi) da cavia  ;D ;D ;D

resina epoxy crystal, da usare ad immersione o pennello. per la finitura degli artificiali

http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=260450836326

Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Dicembre 07, 2009, 09:37:14 am
Grazie matheolo, ho inviato una domanda al venditore, vediamo cosa mi dice  :idea:
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Dicembre 07, 2009, 13:41:27 pm
anche se sono fuori tema vi mostro due piccoli minnow che ho provato a realizzare, sono lunghi 9 cm

(http://img8.imageshack.us/img8/2193/p1030950ql.jpg) (http://img8.imageshack.us/i/p1030950ql.jpg/)
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Fulvio - Dicembre 07, 2009, 14:55:10 pm
anche se sono fuori tema vi mostro due piccoli minnow che ho provato a realizzare, sono lunghi 9 cm

(http://img8.imageshack.us/img8/2193/p1030950ql.jpg) (http://img8.imageshack.us/i/p1030950ql.jpg/)

Bravo Alfredo... questo mi interessa

due domande

1) che legno hai usato
2) Come hai fissato gli anelli
ciao Fulvio
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Dicembre 07, 2009, 16:51:01 pm
fulvio ti ho risposto in un'altro topic

http://www.pescainkayak.com/smf_forum/index.php?topic=1796.0
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Freddy P. - Dicembre 07, 2009, 16:55:37 pm
Freddy ho visitato il sito che mi hai suggerito, avevo trovato tante cose simpatiche ma la resina epossidica non si può spedire perché contiene materiali infiammabili.... quindi non mi resta che trovarla in italia.
Sul sito della iarfish il materiale per finiture non è disponibile, come faccio a contattare il tuo amico???

In alternativa quale vernice epossidica potrei usare??


info@iarfish.com qui contatti Tony


per quanto riguarda  le vernici non sapevo che non spedissero più oltreoceano (magari solo le vinyl paint) :-\ :-\

vedi anche qui http://www.do-itmolds.com/category2.aspx?c=156 tante volte spediscono ( i stampi di sicuro, ne abbiamo presi diveris per le tesitne da jig).

Altrimenti vai di acrilico della Createx :idea: però occorre l'aerografo con almeno 2 ugelli (0.3 - 0.6)
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Dicembre 07, 2009, 23:52:14 pm
Ecco il primo nato

(http://img17.imageshack.us/img17/116/p1030954g.jpg) (http://img17.imageshack.us/i/p1030954g.jpg/)

l'ho chiamato camicia  [sbel] [sbel] [sbel] in foto è senza finitura, ho appena finito di passare una resina comprata in ferramenta, speriamo che sia buona  ???

Ne ho anche sfornato un'altro però non ho fatto le foto, è un po bruttino e l'ho chiamato "sgorbio"
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: gost - Dicembre 08, 2009, 01:19:44 am
Beh ... per essere il primo nato... è venuto bene!!!
Potresti provare a usare come protettivo il vetrificante da parquet. Io lo uso per le esche in legno e mi ci trovo bene... sul metallo non saprei :mah: :mah:
Gost
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Freddy P. - Dicembre 08, 2009, 15:50:24 pm
beh, non stanno uscendo male  :idea:

e poi i nomi li trovo originali sopratutto " il camicia"  [sbel] [sbel]

con il vetrificante per parquett mi sono trovato male, si "sbucciava" poco dopo applicato.
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: capitano64 - Dicembre 08, 2009, 18:29:03 pm
ciao ;)
volevo sapere se la resina epossidica (spero che si chiama così) quella per canne per intenderci ad asciugatura con lampada uv se si puo usare per gli artificiali?


capitano64
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: gost - Dicembre 08, 2009, 19:24:24 pm

con il vetrificante per parquett mi sono trovato male, si "sbucciava" poco dopo applicato.

su legno o metallo? con i jerk non ho avuto problemi (diverse mani per immersione).... tranne i dentoni dei lucci che dopo un po' ... qualche traccia la lasciano;D ;D ;D
Gost
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: matheolo - Dicembre 08, 2009, 22:32:06 pm
complimenti alfredo, il tuo inchiku sembra proprio nato con la camicia ;D ;D ;D

il mio tormento però è sempre il trecciato, tu cosa hai usato, modello... marca...diametro
e la perlina l'hai presa da una barbie  ;D ;D ;D o cosa?
ciao matheolo

Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Dicembre 08, 2009, 23:29:31 pm
complimenti alfredo, il tuo inchiku sembra proprio nato con la camicia ;D ;D ;D

il mio tormento però è sempre il trecciato, tu cosa hai usato, modello... marca...diametro
e la perlina l'hai presa da una barbie  ;D ;D ;D o cosa?
ciao matheolo



per il cordino ho usato del dracon, comunque si vendono dei prodotti specifici che sono più rigidi, eccone uno:
http://www.sergiopesca.com/dettaglio.asp?idProdotto=2152

le perline le trovi nei negozi di pesca  :idea:

Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Dicembre 14, 2009, 13:26:02 pm
Ecco due nuovi inchiku, questa volta sembrano più accettabili e spero che piacciano anche ai pesci  :P

Questo pesa 90 gr, blu e bianco, occhi olografici autocostruiti, fianchi ricoperti con carta olografica argentata adesiva, rifinito con KK1. Purtroppo quando l'ho verniciato è venuto via il nero degli occhi, gli è uscita la lacrima  [sbel] [sbel]

(http://img521.imageshack.us/img521/3816/p1030979.jpg) (http://img521.imageshack.us/i/p1030979.jpg/)

Questo pesa 105 gr, rosso e bianco, occhi olografici, sui finchi carta olografica blu.

(http://img197.imageshack.us/img197/6665/p1030978g.jpg) (http://img197.imageshack.us/i/p1030978g.jpg/)
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: bigame - Dicembre 14, 2009, 16:13:55 pm
....bel lavoro alfredo, sembrano davvero catturanti!  :idea:
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: capitano64 - Febbraio 01, 2010, 22:07:46 pm
ciao ;)
tornando alla realizzazione del'inchiku volevo sapere come vi regolate della dimensione del polipetto,
intendo la lunghezza 6-8-10 cm?
oppure quale è la misura più catturante (eventualmente il colore più redditizio) [sbel] [sbel]
comunque mi accontento di sapere la misura per il colore mi sbizzarrisco io ;) :idea:


capitano64
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Febbraio 01, 2010, 23:54:55 pm
Capitano io uso i polipetti da 9 cm per gli inchiku più grandi e quelli da 7,5 cm per quelli medi. I colori dipende dai gusti e dall'intuito   :idea:

Comunque a breve posterò la mia nuova produzione di inchiku, jig-inchiku  e jig  [sbel] [sbel]

P.S. per chi volesse comprare gli octopus ho trovato un negozio che ha una grande scelta sia di colori che di misure, poi il titolare si è dimostrato molto gentile :idea: :idea: :idea:

http://www.simil.it/products.php?cat_ID=26&catParentID=1
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: capitano64 - Febbraio 02, 2010, 07:11:14 am
ciao alfredo ;)
come inchiku grandi intendi di peso o di lunghezza (grandezza)
io avevo pensato di rapportare il polipetto alla lunghezza del inchiku,
7cm inchicu 7/8 cm polipetto.
dimmi il tuo pensiero :idea:
http://www.islandparadise.it/pesca/Octopus_Skirt.asp
qua pure ci sono è sembrano costare qualcosa in meno :idea:
ciao


capitano64
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Febbraio 02, 2010, 08:51:35 am
Ciao capitano, si anch'io mi regolo in base alla lunghezza dell'inchiku, però ricorda che il polipetto non deve essere molto più lungo altrimenti gli ami si attorcigliano al filo...

Per quanto riguarda i polipetti quelli del sito che ho postato io sono tutti yo-zury o yamashita...lo so che i pesci non stanno a guardare la marca, ma rispetto ai polipetti più economici (spesso) sono fatti molto meglio sia in termini di qualità del materiale (il gonnellino deve essere morbido ed abbondante) che di colori  :idea:

Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: capitano64 - Febbraio 02, 2010, 19:34:43 pm
ciao alfredo ;)
grazie del tuo parere :idea:
quando riguarda ai polipetti quelli che ti ho indicato sono yo-zury
per la verità sto cercando di crearmene qualche d'uno sfruttando qualche piombo per surf, se viene una ciofeca mi toccherà crearmi qualche stampo :idea:

capitano64
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Febbraio 04, 2010, 12:36:10 pm
ecco qualche nuovo inchiku

(http://img203.imageshack.us/img203/82/p1040011.jpg) (http://img203.imageshack.us/i/p1040011.jpg/)

(http://img28.imageshack.us/img28/4073/p1040018.jpg) (http://img28.imageshack.us/i/p1040018.jpg/)

non vedo l'ora di provarli sul campo  :P
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: matheolo - Febbraio 04, 2010, 13:01:29 pm
bravo alfredo. però quelli che mi interessano gli hai  fotografati girati ;D ;D ;D ;D ;D

partendo dal piombo-casting mi interessa come blocchi il cordino dalla parte opposta del polipetto.

potresti fare una foto di quelli con la freccia? ma dall'altro lato  ;D ;D ;D

p.s. dove compri la carta olograficadesiva?

Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Febbraio 04, 2010, 13:17:26 pm
MMM non so se è il caso che sveli il mio segreto  [sbel] [sbel] [sbel]

(http://img515.imageshack.us/img515/2174/p1040020y.jpg) (http://img515.imageshack.us/i/p1040020y.jpg/)

math questo è tale e quale ad un bott...ppp  ;D insomma c'è un foro che attraversa l'inchiku, all'interno passa il cordino del polipetto che viene bloccatto  all'estremità con solid ring mediante una semplice bocca di lupo

Gli adesivi olgrafici si comprano dove vendono materiale per autocostruzione, io uso anche quella per bricolage (l'ho comprata in un negozio di belle arti) la vedi sugli inchiku in altro a sinistra
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: acquadolce - Febbraio 04, 2010, 13:30:12 pm
bel lavoro, complimenti
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: matheolo - Febbraio 04, 2010, 13:38:19 pm
 ;D ;D ;D al solid ring c'ero arrivato.... ;D
non pensavo però che facessi anche una piccola sede. ho visto che qualcuno ci incastra l'anellino e lo copre/chiude con un occhietto 3d.
che ne pensi? o è meglio lasciare il cordino più libero?
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Febbraio 04, 2010, 13:51:34 pm
in molti inchiku il sistema è quello descritto da te, però si monta uno split ring che ha i bordi più alti e si incastra meglio nella sede.  Io personalmente preferisco il sistema che ho adottato sia per la maggiore mobilità del polipetto (che alla fine forse cambia pochissimo) e sia per una ragione di sicurezza, perchè nell'altro caso il cordino viene un po' schiacciato quando si incastra lo split.
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Freddy P. - Febbraio 04, 2010, 23:05:56 pm
Non male Alfredo, bellin il ppp  ;D alla fine come hai risolto per il trasparente finale? sempre se può :idea:
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: il Panzone - Febbraio 05, 2010, 07:57:10 am
Komplimenti veramente belli!!
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Febbraio 05, 2010, 13:51:07 pm
sono felice che vi siano piaciuti, spero che i pesci li apprezzino di più  ;D

Freddy come trasparente finale ho utilizzato kk1  :idea:
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: capitano64 - Febbraio 06, 2010, 20:22:52 pm
ciao ;)
belli davvero :idea:
con il mio poco tempo è la mia pigrizia non penso di riuscire nel'intento :-\


capitano64
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Febbraio 13, 2010, 11:42:00 am
E la flotta aumenta con qualche nuovo arrivo

jigs

(http://img52.imageshack.us/img52/3835/p1040037c.jpg) (http://img52.imageshack.us/i/p1040037c.jpg/)

e quelli che ho battezzato come inchikujig

(http://img138.imageshack.us/img138/7127/p1040031d.jpg) (http://img138.imageshack.us/i/p1040031d.jpg/)
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: idolo - Febbraio 13, 2010, 13:12:20 pm
Belli davvero, vedo realizzato un progetto che avevo anche io in testa... cioè quello di fare di un jig un inchiku (il 3°della prima foto, quello viola)...
l'unico mio dubbio sta nel rischio che gli ami si aggancino alla lenza spinti dalla maggiore massa del polipetto rispetto agli assist soli...

Dato che devo costruirli anche io a breve, mi diresti se è meglio fare l'aggancio come il viola o come quelli della seconda foto?
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Febbraio 13, 2010, 22:16:54 pm
Idolo quelli della prima foto sono dei normali jig, solo che al terzo ho voluto montare un assist con un polipetto, cosa che si può fare con tutti quelli che si trovano in commercio. Gli altri che si vedono nella seconda foto invece hanno in più l'attacco dell'assist tipico degli inchiku (verso la fine del corpo). Ancora non li ho testati, quindi non so dirti quale dei due attacchi sia il migliore sia in termini di grovigli vari che di catture..
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Freddy P. - Febbraio 13, 2010, 23:56:17 pm
Bravo Alfredo, personalmente quelli nella secondo foto, non aggiungerei nessun assist in testa  ;)

poi ci darai delle tue impressioni per come si comportano durante le jerkate. :idea:
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Febbraio 14, 2010, 00:27:18 am
Bravo Alfredo, personalmente quelli nella secondo foto, non aggiungerei nessun assist in testa  ;)

poi ci darai delle tue impressioni per come si comportano durante le jerkate. :idea:


Se a quelli della seconda foto dovessi montare un'assist anche in testa  il groviglio è assicurato  :D

Purtroppo dalle mie parti c'è pioggia e neve, e sono previste le stesse condizione anche per la prossima settimana. Non ti dico come sto rosicando  >:( ma appena posso li vado subito a testare assieme a tutti gli altri e vi dirò  :idea:
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: idolo - Febbraio 14, 2010, 09:38:40 am
Sfrutto il topic per un'altra domanda...

Dovendoli costruire, dove è meglio posizionare la parte più pesante del jig? ipotizzando una forma leggermente a pera, la parte più pesante è meglio porla in basso o in alto?

Io credo che posto in basso, nella jerkata il jig si muova rimanendo sempre abbastanza verticale...
Se invece pongo la parte più pesante in alto, nella fase di rilascio si muoverebbe in un modo più sinuoso forse...

Ditemi il vostro parere esperto.
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: stefanomaremma - Febbraio 14, 2010, 23:54:43 pm
dipende se vuoi fare un jig per il recupero a frustata lunga o a frustata corta, data lenta o data veloce, baricentro basso recupero corto, baricentro alto recupero lungo, oppure jig da lancio, con il baricentro spostato in basso,vola meglio
 :) heheh ho usato l'italico verbo :idea:
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: fuco - Febbraio 14, 2010, 23:58:11 pm

 :) heheh ho usato l'italico verbo :idea:

 :idea: [sbel] [sbel] [sbel]
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: il Panzone - Febbraio 15, 2010, 07:38:33 am
Alfredo, ma il piombo lo coli tu?
Non ho mai provato, è una cosa difficile??
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: idolo - Febbraio 15, 2010, 11:02:17 am
dipende se vuoi fare un jig per il recupero a frustata lunga o a frustata corta, data lenta o data veloce, baricentro basso recupero corto, baricentro alto recupero lungo, oppure jig da lancio, con il baricentro spostato in basso,vola meglio
 :) heheh ho usato l'italico verbo :idea:

Grazie per la spiegazione...
penso che opterò per un recupero corto, data la scarsa mobilità a bordo... Quindi la parte più pesante la collocherò in basso anche per poterlo meglio lanciare..
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Febbraio 15, 2010, 12:16:43 pm
Alfredo, ma il piombo lo coli tu?
Non ho mai provato, è una cosa difficile??

Si lo colo io, è un'operazione molto semplice sicuramente non avrai nessun tipo di problema. Poi il procedimento che segue è lo stesso dei minnows in legno: carteggiatura, stuccatura (se serve), fondo e verniciatura  :idea:
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: il Panzone - Febbraio 15, 2010, 14:56:31 pm
D'accordo se mi capita provo....
Per ora non ho davvero tempo, alla peggio facciamo qualche scambio (Minnows x Inchiku!)  :idea:
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Febbraio 15, 2010, 15:45:03 pm
D'accordo se mi capita provo....
Per ora non ho davvero tempo, alla peggio facciamo qualche scambio (Minnows x Inchiku!)  :idea:

E vada per lo scambio  :idea:
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Luca Chi - Febbraio 15, 2010, 19:24:40 pm
@ alfredo
Artificiali molto belli, niente da dire!!  :idea:
Complimenti!!!
appena avrò tempo mi butterò anch'io sul piombo....
L
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Febbraio 18, 2010, 21:07:18 pm

appena avrò tempo mi butterò anch'io sul piombo....
L

attento a non farti male  [sbel] [sbel] [sbel]
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: matheolo - Febbraio 18, 2010, 22:29:38 pm

appena avrò tempo mi butterò anch'io sul piombo....
L

attento a non farti male  [sbel] [sbel] [sbel]
[sbel] [sbel] [sbel] [sbel] [sbel], fatto sta che io mi ci sono buttato sul piombo, e forse ci ho sbattuto la testa [sbel] [sbel] [sbel]
 sono uscite certe chimere.............., che dire orride, è poco  [sbel] [sbel] [sbel] [sbel]
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Febbraio 19, 2010, 00:09:43 am
faccele vedere math  ;D
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Nocciolino - Febbraio 19, 2010, 00:15:38 am
Complimenti bellissimi Inchiku e Jig.
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Luca Chi - Febbraio 21, 2010, 17:12:03 pm
 :idea:
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: matheolo - Marzo 07, 2010, 17:54:35 pm
faccele vedere math  ;D
ecco i miei orridi pseudo-inchiku.
questo l'ho fatto partendo da un piombo da casting da 75 gr
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: matheolo - Marzo 07, 2010, 17:57:39 pm
quest'altro da un piombo di 40 gr, sempre da casting che ho "modellato" a suon di martellate  ;D ;D
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: matheolo - Marzo 07, 2010, 18:02:24 pm
 un jig modificato con l'aggiunta del polipetto
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: matheolo - Marzo 07, 2010, 18:07:13 pm
infine, l'ultima mia schifezza  ;D ;D ;D ;D , per farvi vedere il prima e il dopo,
come fanno nelle pubblicità sulle diete dimagranti  ;D ;D ;D ;D
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Seadog - Marzo 07, 2010, 18:27:07 pm
Ma secondo voi, se sforacchio un SeaRock da 80 quasi al centro e lo faccio diventare un inchiku...potrebbe funzionare?
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: redcat - Marzo 07, 2010, 19:24:33 pm
infine, l'ultima mia schifezza  ;D ;D ;D ;D , per farvi vedere il prima e il dopo,
come fanno nelle pubblicità sulle diete dimagranti  ;D ;D ;D ;D
Math, una curiosità .... il tappo della Whurer per quali prede lo impieghi? [sbel] [sbel] [sbel]
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: matheolo - Marzo 07, 2010, 19:39:58 pm

Math, una curiosità .... il tappo della Whurr per quali prede lo impieghi?
dicono che vada bene per le orate, ma solo a nova siri.........
se vai a bari conviene portare quello della peroni  [sbel]
mentre a taranto è rigoroso quello della raffo  [sbel]
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: matheolo - Marzo 12, 2010, 22:08:10 pm
Ma secondo voi, se sforacchio un SeaRock da 80 quasi al centro e lo faccio diventare un inchiku...potrebbe funzionare?


se l'armatura è passante attento a non tranciarla.
poi per il resto, tentar non nuoce. come vedi io ho sforacchiato un piombo da casting, l'ho colorato con smalti per unghie e brillantini (dovevate vedere l'espressione della commessa del negozio  ;D ;D ;D ;D) e poi l'ho resinato.
non sarà il massimmo dell'estetica, ma come dice il  panzone, non è detto che ciò che piace a noi fisher, piaccia ai pinnuti, anzi.....

matheolo
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Freddy P. - Marzo 14, 2010, 21:47:23 pm
Belli sti lavoretti Math  :idea: l'utilizzo dei piombi da surf o bolentino accelera i tempi di produzione ;D

li hai già testati?

prima o poi mi ci dedico nuovamente al lure building...mah..vedremo... ::)
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: IONICO - Novembre 12, 2010, 11:31:50 am
alfredo, o chiunque abbia esperienza pratica nel settore:
fra la pastellina , il pezzo da riprodurre e il  gesso, serve del distaccante? o è necessario solo fra gesso e gesso?
quale potrebbe essere un distaccante economico ?
grazie in anticipo
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Freddy P. - Novembre 12, 2010, 12:18:36 pm
è bene sempre applicare del isolante nella realizzazione degli stampi...vai di crema Nivea  :idea:
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: matheolo - Novembre 12, 2010, 12:58:33 pm
alfredo, o chiunque abbia esperienza pratica nel settore:
fra la pastellina , il pezzo da riprodurre e il  gesso, serve del distaccante? o è necessario solo fra gesso e gesso?
quale potrebbe essere un distaccante economico ?
grazie in anticipo

nella mia breve esperienza, io lo metto solo fra gesso e gesso.
nella prima colata non serve metterlo sulla plastilina, quest'ultima si stacca tranquillamente,
il body altrettanto (se è un jig da scopiazzare  ;D ;D o un body in balsa ricoperto con turapori)

per il distaccante chiedere a nucanapone  [sbel]   (vasellina)
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: IONICO - Novembre 12, 2010, 15:09:20 pm
e se il legno non lo tratto con ilo turapori?
grazie mathe
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: matheolo - Novembre 12, 2010, 17:21:10 pm
il gesso fa più presa sul legno se lasciato grezzo,   inoltre avresti la valva non perfettamente liscia.

il piombo colato di conseguenza si "porterà" dietro queste imperfezioni
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Blu Man - Novembre 13, 2010, 14:43:22 pm
foto.....fotoooo

b  man :)
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU/JIGS
Inserito da: matheolo - Novembre 18, 2010, 10:38:16 am

Per quanto riguarda il piombo sapete dove potrei trovarlo? Io ne ho un po a disposizione, ma è un piombo troppo sporco, l'ho già fuso altre volte per creare piombi da mezzo chilo ma affiorano troppe impurità..


per avere un bel pò di piombo aggratis consiglio di andare dal vostro gommista e fatevi regalare le piastrine che usano sulle ruote quando si fa la convergenza. oltretutto dovrebbero sostituirle con altri materiali (alluminio, nichel  :mah:) quindi......
io a tre chili gli ho detto basta,   altrimenti chissà quanto me ne dava  ;D ;D ;D



Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: astradoni - Novembre 18, 2010, 11:17:55 am
Math, quando maneggi i piombi del gommista visto che sono pieni di residui delle pastiglie dei freni utilizza i guanti e ricordiamoci che i fumi del piombo sono tossici, meglio fonderlo all'aperto.
Astra
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU/JIGS
Inserito da: matheolo - Novembre 18, 2010, 11:53:50 am
Math, quando maneggi i piombi del gommista visto che sono pieni di residui delle pastiglie dei freni utilizza i guanti e ricordiamoci che i fumi del piombo sono tossici, meglio fonderlo all'aperto.
Astra

 thanks astra ;) ;)

a dir la verità quelle barrette sono abbastanza pulite. bisogna però eliminare la striscia di biadesivo.
sono oltretutto comode perchè i quadrotti che le compongono sono da 5 o 10 gr., volendo si possono
scomporre per raggiungere il peso desiderato.

Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU/JIGS
Inserito da: Seadog - Novembre 18, 2010, 11:56:42 am
piastrine che usano sulle ruote quando si fa la convergenza


Quindi vado dal gommista e gli chiedo espressamente quello che hai scritto tu?
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU/JIGS
Inserito da: matheolo - Novembre 18, 2010, 12:01:51 pm
convergenza...... equilibratura......  :-\ :-\
cmq sono queste  ;)

http://www.italmatic.net/pdf/84.pdf
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: sampe83 - Novembre 18, 2010, 18:24:27 pm
scusa math,non ho capito il tuo gommista ti regala i piombi che dovrebbe usare lui ..... :mah: :mah: :mah:
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: matheolo - Novembre 18, 2010, 18:32:55 pm
scusa math,non ho capito il tuo gommista ti regala i piombi che dovrebbe usare lui ..... :mah: :mah: :mah:

L'Avevo scritto qualche post dietro, ma forse non si è capito.....

le barrette in piombo verranno progressivamente sostituite con quelle in nichel....alluminio.....
 non ricordo con precisione il nuovo metallo che verrà usato. :-\ :-\

può darsi anche che siano monouso,  e quindi quando fanno l'equilibratura ad un 'auto mettono le nuove e buttano le vecchie :mah: :mah:

fatto sta che a seguito di mia richiesta, l'amico non ha battuto ciglio e mi ha riempito la busta  ;D ;D
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: sampe83 - Novembre 18, 2010, 21:08:41 pm
ok ok............... :idea:
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: redcat - Novembre 19, 2010, 10:24:06 am
Ragazzi, è un grande classico da sempre! Quando i gommisti fanno l'equilibratura staccano i vecchi pesi che vengono buttati. Quintali di piombo!!!
Purtroppo come dice bene Matheolo la pacchia sta per finire, perchè il piombo ormai sta andando fuori legge, e quindi addiofusioni casalinghe sul fornello di cucina! :'(
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Seadog - Novembre 19, 2010, 11:15:13 am
sta andando fuori legge per le placche delle macchine o per tutto? :D
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: redcat - Novembre 19, 2010, 13:28:23 pm
Temo un pò per tutto!
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Seadog - Novembre 19, 2010, 16:46:42 pm
e per la pesca  Cosa si utilizzerà?
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Freddy P. - Novembre 19, 2010, 18:46:54 pm
nel settore della pesca è già da tempo che vengono utilizzate altre leghe di metallo e non più il piombo.

per un nostro fai da te, conviene prendere la lega bassofondente.
Ha un peso specifico maggiore di 1gr. ca. al piombo, un punto di fusione minore e una durezza maggiore al piombo.

forse alla Prochima ne hanno, prova a sentirli  :idea:

ps. di specifico esiste la Lega Lipowitz, punto di fusione 70-73°C (con cui vengono realizzati i soldatini per capirci). Personalmente non l'ho mai utlizzata ma viene tanto nominata.

Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: redcat - Novembre 20, 2010, 15:50:41 pm
ps. di specifico esiste la Lega Lipowitz, punto di fusione 70-73°C (con cui vengono realizzati i soldatini per capirci). Personalmente non l'ho mai utlizzata ma viene tanto nominata.

Mmmmh, qui da noi meglio evitare di usarla. Se lasci qualcosa in macchina ad agosto, ritrovi tutto sciolto! [sbel] [sbel]
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: IONICO - Febbraio 21, 2011, 14:52:36 pm

mi serve un consiglio. [///]
 secondo voi questo cordino va bene per i piccoli inchiku, tipo salty bait o è troppo grosso?
devo legare piccoli anellini..

http://www.islandparadise.it/pesca/Poliestere_Assist.asp?RicercaArticoli_Position=FIL:ORD:ABS:1PAR:@IdCategoria=4559
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Freddy P. - Febbraio 21, 2011, 18:04:50 pm
si va bene, il libbraggio lo prendi in base al tipo di assist che devi fare. Se per picccoli kaburini va bene anche il 50lb.
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Febbraio 21, 2011, 21:02:48 pm
Ionico io uso proprio quello  ;) ho comprato il 90 lb per gli inchiku, se puoi scegliere meglio il 50 lb perchè più sottile...tanto tiene lo stesso  :idea:
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: il Panzone - Febbraio 21, 2011, 21:08:13 pm
... il dacron non andrebbe bene?
( se ho detto una minch..... fatemelo notare con garbo.... sono un neofita)
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: astradoni - Febbraio 21, 2011, 21:55:06 pm
... il dacron non andrebbe bene?
( se ho detto una minch..... fatemelo notare con garbo.... sono un neofita)

 :mah:  Mi sembra un pò più rigido rispetto al cordino...  :mah: sentiamo gli esperti
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Nocciolino - Febbraio 21, 2011, 21:58:01 pm
ma è Freddy l'esperto di cose rigide ?  [sbel]
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Freddy P. - Febbraio 21, 2011, 22:02:05 pm
ma è Freddy l'esperto di cose rigide ?  [sbel]


...dall'ultima volta all'Elba...ti manca vero?  §§ §§

OT off
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Freddy P. - Febbraio 21, 2011, 22:09:18 pm
dimenticavo...anche il Dacron come il nylon, è meno resistente all'abrasione, ecco perchè gli assit cord sono maggiormente realizzati in fibre di kevlar (almeno 3volte superiori)
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: alfredo - Febbraio 21, 2011, 22:46:31 pm
Quel cordino è più rigido del dacron, anche perchè all'interno passa un filo di nylon. Inoltre è meglio se il cordino è un po' rigido così l'assist lavora meglio e si evitano anche fastidiosi grovigli (soprattutto con gli assist doppi)
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: IONICO - Febbraio 22, 2011, 09:00:08 am
grazie  :idea:, cercherò di prendere il 50 lb
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Seadog - Febbraio 22, 2011, 13:29:38 pm
scusate la domanda banale...

io costruisco i miei assist con il dacron, ma molti inchiku oltre al costosissimo cordino in kevlar (che dovrebbe essere quello rosa per intenderci) sono montati con un cordino alla vista molto più semplice e secondo me anche economico...non so se mi sono spiegato, ma che materiale è dove si trova?
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Freddy P. - Febbraio 22, 2011, 18:15:54 pm
ciao Seadog, i cordini in kevlar per la pesca solitamente è quello giallo prodotto e brevettato dalla Dupont, mentre gli altri (quelli colorati) sono in spectra.
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Seadog - Febbraio 22, 2011, 19:10:08 pm
o sono confuso o nn mi sono spiegato bene...

ma cambiamo strada: Se volessi creare degli assist hook senza l'uso del dacron o di quel cordino di non so che cosa che costa 11€ per 4 metri cosa si potrebbe utilizzare?
Non so, ma vedo alcune foto (e in alcuni inchiku che ho comprato di fascia medio bassa tipo olympus suto) in cui si vede un cordino spesso ma di aspetto resistente...che materiale è?


freddy se sto dando i numeri fammelo presente...ahhaha
Titolo: Re: AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: Freddy P. - Febbraio 22, 2011, 19:29:28 pm
Sea i spectra non sono altro che dei fili trecciati, qualcosa si potrebbe trovare nei negozi che vendono prodotti per Aquiloni (vedi anche kite surf) ;)
Titolo: Re:AUTOCOSTRUZIONE INCHIKU
Inserito da: guaracarumbo - Settembre 05, 2012, 09:59:20 am
Ciao scusate l'intromissione , cosa ne dite dei miei primi lavori ?
http://img850.imageshack.us/img850/6572/resize3b.jpg (http://img850.imageshack.us/img850/6572/resize3b.jpg)
http://img528.imageshack.us/img528/7152/41841474.jpg (http://img528.imageshack.us/img528/7152/41841474.jpg)
http://img28.imageshack.us/img28/5674/olografici.jpg (http://img28.imageshack.us/img28/5674/olografici.jpg)
guaracarumbo@tiscali.it
buona estate