pescainkayak.com

Quando non si può uscire in kayak => Dalla spiaggia o dalla scogliera... insomma da riva (sigh) => Topic aperto da: errebi - Agosto 07, 2016, 16:30:21 pm

Titolo: Cattura con rete a bilancia.
Inserito da: errebi - Agosto 07, 2016, 16:30:21 pm
Ai fini dell'approvvigionamento di pesci vivi, in genere Muggini, da utilizzare come esca per la cattura dei predatori marini costieri, può risultare determinante anche l'uso ove ammesso e previo pagamento della Tassa di Concessione della Licenza di Pesca per le Acque Interne della rete a bilancia montata su palo di manovra.

E' questo un attrezzo da pesca che non necessita per il suo utilizzo di un particolare addestramento e notevoli capacità manuali come accade per il rezzaglio.

In Emilia Romagna questi attrezzi mobili vengono chiamati "Bilancelle" e si utilizzano principalmente nei corpi idrici salmastri prossimi al mare con l'ausilio, nei modelli più recenti, di pali di manovra molto leggeri realizzati in fibra di vetro.
Titolo: Re:Cattura con rete a bilancia.
Inserito da: milo - Agosto 07, 2016, 18:11:31 pm
Mah....secondo me il Rezzaglio è molto più pescante... )))
Titolo: Re:Cattura con rete a bilancia.
Inserito da: errebi - Agosto 07, 2016, 19:46:03 pm
Sono d'accordo con te, la rete a bilancia è solo una possibile alternativa.
Titolo: Re:Cattura con rete a bilancia.
Inserito da: milo - Agosto 07, 2016, 22:04:33 pm
 :idea:
Titolo: Re:Cattura con rete a bilancia.
Inserito da: Sagaro - Agosto 08, 2016, 11:29:18 am
Per il vivo preferisco il bilancino ( come diciamo in Sardegna). il Mugine si rovina meno e rimane piú arzillo... oltretutto ti permette all'istante di fare una cernita delle dimesioni del pesce e se il caso di ributtare in acqua le catture troppo grandi o troppo piccole. Nel 95 % dei casi si rimane asciutti dopo l'utilizzo.... spesa molto contenuta tra rete e palo con 20 euro ti ripaghi l'investimento con 2/3 uscite. il pesce costa! :idea:

Titolo: Re:Cattura con rete a bilancia.
Inserito da: errebi - Agosto 08, 2016, 18:20:17 pm
Senza dubbio il "Bilancino" ha anch'esso i suoi punti di forza.
Per chi vuole spendere, ho visto sul Web che ci sono anche quelli dotati di palo di manovra realizzato in fibra di carbonio.
Le dimensioni della rete quadrangolare possono variare in base alle normative locali sulla pesca nelle acque interne. In Emilia Romagna  è denominato Bilancella o anche Bilancino  quell'attrezzo per la pesca che ha i lati della rete con dimensioni massime di metri 1,5 x 1,5; anche se nelle zone ove prevale la presenza di specie ittiche provenienti dal mare, le dimensioni  massime ammesse della rete possono essere ben maggiori.