pescainkayak.com

Kayak trekking => Kayak trekking => Topic aperto da: ciambotta - Novembre 19, 2013, 14:38:05 pm

Titolo: cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Novembre 19, 2013, 14:38:05 pm
Sto scegliendo il kayak da comprare per il giro della corsica che ho in programma l'anno prossimo (1000km). Se qualcuno ha un po' di esperienza sui kayak sit-in e sui lunghi trekking potrebbe darmi magari qualche consiglio...  )))
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: mariobios - Novembre 19, 2013, 15:18:15 pm
Caro Marco.....Se io fossi te, con cio' che hai fatto...Continuerei cosi'...
Ciao
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: andreaformaggi - Novembre 19, 2013, 15:27:19 pm
Non sono un esperto ma, mi permetto di sconsigliati un giro in solitaria  da 1000 km  con un sit-in, comunque , qualche indicazione puoi chiederla a Marco Ferrario sul sito Ekokayak oppure a Luciano
Buelloni di Sottocosta sono persone che stimo e che hanno già effettuato lunghi trek nautici
ciao
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: paolos - Novembre 19, 2013, 16:26:02 pm
In bocca al lupo ciambotta (o forse è meglio "allo squalo")! 1000/50, ti ci vogliono almeno 20 giorni, io non sono un esperto, però posso dirti che sul RTM Tempo ho caricato due borsoni con circa 20 kg di roba varia che sono entrati comodamente nel gavone anteriore e io peso 105-110 kg :-[ ...
Il comfort è rimasto buono, così pure la stabilità, ed è pure leggermente migliorato il comportamento con onde di poppa; se consideri che te lo porti a casa con 700€ + s.s.  ;)
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Novembre 19, 2013, 18:56:48 pm
Grazie Andrea.. Luciano Belloni l'ho sentito via mail qualche giorno fa anche perchè ho comprato da lui un libro sul kayak da mare. E' stato molto disponibile. L'altro che dici non lo conosco. Sulla possibilità di fare un lungo trekking in solitaria col sit-in ti dico: i sit-in da spedizione (expedition sea kayak) sono fatti apposta per i lunghi trekking!! Poi ovvio...se mi sentirò sicuro e preparato allora partirò se no nisba. Sono coraggioso ma non stupido. Conoscendomi però, non scommetterei sulla mia rinuncia al trekking ;)
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Novembre 19, 2013, 19:00:36 pm
Paolo mi stai forse dicendo che con l'RTM Tempo fai 50km al giornooooooo???  :o O ti droghi (ma forte!) oppure hai fatto male i calcoli  ;D ;D Se fosse come dici tu gli altri che ne fanno 50 max 60 di km al giorno con scafi lunghi 5.5m e larghi 53cm sono delle schiappe mondiali, dovrebbero comprare tutti l'RTM Tempo  :mah: :mah:
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: andreaformaggi - Novembre 19, 2013, 19:51:57 pm
Se stai parlando del libro "Il kayak da mare- divertirsi in sicurezza" ti potrà essere molto utile per capire l'enorme differenza tra il sot ed il sit-in nella gestione della sicurezza ,
 gran parte del libro è dedicata alla risalita ( sarebbe più giusto dire rientro )sul kayak
 Pensa di dover eseguire un eskimo con il kayak carico e con qualcosa legata sul ponte, bene , adesso pensa di doverlo fare in una situazione di emergenza  :(.
Ti assicuro che nonostante quello che può dire Luciano il Sot è meglio, più sicuro; nelle grandi attraversate , tutti i partecipanti usano dei jet ski , vanno veloci e sono sicuri  :)
Io che non sono sicuramente un atleta posso tranquillamente remare una decina di ore al giorno , ad una media superiore ai 3 nodi, per più giorni consecutivi,comunque secondo me in un trek che non sia una corsa bisogna programmare della tappe non più lunghe di 40 km 
 sul Tarpon    :smitten:ci posso caricare il mondo in tutta sicurezza  ed in mare non ci cado, mi ci butto! ;D
Se desideri un sot lungo e stretto comprati in cobra expedition!
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Novembre 19, 2013, 20:10:46 pm
Andrea io in trekking col Tribord riesco a pagaiare max 6-7 ore a 2,5 nodi di velocità. Tu 10 ore a oltre 3 nodi?????? E chi sei Superman!!!  [///]
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Novembre 19, 2013, 20:13:55 pm
A parte gli scherzi gli scafi a cui sto pensando io sono mediamente veloci il doppio del mio e del tuo. Tengono 5 nodi in scioltezza e punte di 9/10 in sprint. Sto parlando per esempio dei kayak in polietilene triplo strato della Valley come il Nordkapp o il recente e pluripremiato Etain
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: idolo - Novembre 19, 2013, 20:28:38 pm
Io ti suggerisco un RTM Ysak, un kayak molto valido anche con mare mosso.
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: andreaformaggi - Novembre 19, 2013, 21:14:06 pm
ragazzi voi parlate di bellissimi kayak ,  delle "gran turismo" del mare , io parlavo di un tranquillo campeggio nautico! e di sicurezza!
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Novembre 19, 2013, 21:34:16 pm
Si Idolo più o meno ci siamo come idea. Io magari gradirei due gavoni ovali per un facile accesso all'attrezzatura e un modello più collaudato possibile in spedizioni lunghe ancora meglio se copia fedele di modelli in composito conosciuti e apprezzati. La questione più importante, lasciando perdere il costo, che ancora mi fa sorgere dubbi, è sceglierlo in composito o polietilene triplo strato. Se ripenso a certe raschiate di questa estate a rischio scuffia su scogli che non ho visto per distrazione o perchè abbagliato dal sole mi vengono un po' i brividi a pensare di farle con uno scafo in composito  :-\ :-\ :-\ Non ho esperienza però per poter dire se reggerebbe oppure no  ??? ???
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: idolo - Novembre 19, 2013, 23:21:44 pm
Ricorda che sul mercato di kayak davvero intelligenti ce ne sono tanti quante dita ha un serpente...  Per cui sarà molto difficile trovare doppi gavoni con tappi ampi, scafi leggeri ma robusti, dotazioni che abbiano un minimo di razionalità...

Non sarà facile...  Buona scelta.  ;)
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: roy8 - Novembre 20, 2013, 09:32:31 am
Se vuoi rimanere su modelli in plastica (li puoi maltrattare come vuoi e costano relativamente poco ), come detto già da idolo, RTM YSAK (ultimamente ne è uscito uno con una specie di timone/DERIVA integrato,ma forse è meglio il modello semplice).
 Valuta anche il collaudato RAINBOW LASER 515.
 Altro possibile candidato l' EXO XM 515 (ha anche 2 gavoni ovali ).
 Se si vuole il meglio forse, i modelli PRIJON sono al top come plastica , ma costano parecchio (comunque ho notato che vengono molto utilizzati in spedizioni dure,tipo NORD EUROPA).
Premetto che non ho mai provato questi modelli (ho solo provato EXO XM 515, ma con mare mosso,e per poco tempo,quindi non posso dare un giudizio).
Sicuramente rispetto al tribord rk 500 ,avrai un assetto di navigazione migliore,sarai meno soggetto a freddo e intemperie, potrai caricare internamente molto materiale, bisogna solo valutare di quanto andrai a guadagnare in velocità media. Forse per fare un bel salto di qualità (in velocità) ,i kayak in vetroresina a materiali anche superiori sono sicuramente meglio , per fare un nome valuta modelli tipo il CS CANOE INUK.
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: boxer - Novembre 20, 2013, 09:59:56 am
Sto scegliendo il kayak da comprare per il giro della corsica che ho in programma l'anno prossimo (1000km). Se qualcuno ha un po' di esperienza sui kayak sit-in e sui lunghi trekking potrebbe darmi magari qualche consiglio...  )))


Prova con quest'altro temerario dei SitIn ....chi più di lui !

http://www.verieroi.com/portal/lazio/roma/219-francesco-gambella-kayak-disabili-e-amref.html
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: mariobios - Novembre 20, 2013, 10:43:01 am
Sto scegliendo il kayak da comprare per il giro della corsica che ho in programma l'anno prossimo (1000km). Se qualcuno ha un po' di esperienza sui kayak sit-in e sui lunghi trekking potrebbe darmi magari qualche consiglio...  )))


Prova con quest'altro temerario dei SitIn ....chi più di lui !

http://www.verieroi.com/portal/lazio/roma/219-francesco-gambella-kayak-disabili-e-amref.html

Grazie per la tua segnalazione,Boxer...Non conoscevo...
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: paolos - Novembre 20, 2013, 12:01:29 pm
Paolo mi stai forse dicendo che con l'RTM Tempo fai 50km al giornooooooo???  :o O ti droghi (ma forte!) oppure hai fatto male i calcoli  ;D ;D Se fosse come dici tu gli altri che ne fanno 50 max 60 di km al giorno con scafi lunghi 5.5m e larghi 53cm sono delle schiappe mondiali, dovrebbero comprare tutti l'RTM Tempo  :mah: :mah:
Caro Ciambotta, in tutta la mia vita non mi sono mai drogato e non ho intenzione di cominciare adesso che ho raggiunto una età tale per cui non mi arrabbio più quando mi rivolgono apprezzamenti decisamente poco gradevoli.
Spero che tu raggiunga presto l'età in cui si considera con ponderazione ciò che si legge e ciò che si scrive, intanto ti ripropongo ciò che ho postato:
In bocca al lupo ciambotta (o forse è meglio "allo squalo")! 1000/50, ti ci vogliono almeno 20 giorni, io non sono un esperto, però posso dirti che sul RTM Tempo ho caricato due borsoni con circa 20 kg di roba varia che sono entrati comodamente nel gavone anteriore e io peso 105-110 kg :-[ ...
Il comfort è rimasto buono, così pure la stabilità, ed è pure leggermente migliorato il comportamento con onde di poppa; se consideri che te lo porti a casa con 700€ + s.s.  ;)
credo che si possa evincere chiaramente il seguente concetto: se TU riesci a fare 50 km/giorno ti occorrono almeno 20 giorni, non ho mai detto che io riesco a fare quella percorrenza!  ho portato questo dato perché non tutti hanno a disposizione più di 20 giorni di tempo per portare a compimento un viaggio così lungo...
Tanti auguri
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Novembre 20, 2013, 13:23:18 pm
si scusa Paolo non volevo essere scortese, era solo una battuta
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: Adelmo Cantagallo - Novembre 20, 2013, 15:01:38 pm
Modelli di kayak di questo tipo non ne conosco, comunque mi sà che ti devi orientare verso la resina con lunghezze fuori tutto sui 5,5m, per le larghezze, anche per una ragione di stivaggio e di stabilità non credo che dovrai scendere sotto i 62cm di larghezza massima, ma con buona probabilità stò dicendo una vaccata perchè non sò di preciso se esistono kayak di tali misure.
Aspè aspè vedi waterneste explore! :idea:
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Novembre 20, 2013, 15:37:40 pm
dalle mie ricerche, telefonate ai vari rivenditori e lettura di test in acqua recensiti in inglese, che durano ormai da una quindicina di giorni, le berline da spedizione in PE sono i kayak della Valley: Nordkapp RM http://www.valleyseakayaks.com/?boat=nordkapp (con meno stabilità primaria) e Etain RM http://www.valleyseakayaks.com/?boat=378 (con maggiore stabilità primaria). La caratteristica che li accomuna è lo scafo "british" ovvero carena a V e rocker (maggiore altezza di prua e poppa) alto. Marco Venturini di Waternest, il tipo che ha dato lo scafo Tiderace Xplore-L http://www.tideraceseakayaks.co.uk/kayak-models/xplore/#tabs-3 a Guido Grugnola, per il giro di Sicilia e Sardegna, mi ha consigliato l'Etain per la sua maggiore stabilità più adatta ad un neofita come me. Sono berline e quindi costano: 1800€! Il 3LPE di cui sono fatti è una spanna sopra tutti compreso prijon.
Andando sulla vetroresina i costi sono tutti oltre i 2000€. I  kayak italiani come il Qajaq Sea Wolf è poco sopra le 2000€. I 2 kayak della Valley, in composito costano 3500€ circa. Gli unici kayak interessanti e sotto i 2000€ sono della ditta norvegese Seabird. Il modello british Scott MV http://seabirddesigns.com/kayaks/scott-mv su Alpine lo danno a 1500€. E' stato presentato al Paddle Expo 2012 http://playak.com/article.php?id=12452 . Costa poco perchè la ditta ha spostato la produzione in Cina.
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Novembre 20, 2013, 17:28:53 pm
Adelmo 62 cm di larghezza sono assai. Diciamo tra i 53 e i 59 ;) Tieni conto che i sit-in hanno la seduta molto più bassa dei sit on top e questo gli da molta stabilità in più, ecco perchè si possono permettere di essere così lunghi e stretti ed ecco perchè sono costretto ad averne uno così per fare tanti km in kayak
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: Adelmo Cantagallo - Novembre 20, 2013, 19:55:21 pm
Adelmo 62 cm di larghezza sono assai. Diciamo tra i 53 e i 59 ;) Tieni conto che i sit-in hanno la seduta molto più bassa dei sit on top e questo gli da molta stabilità in più, ecco perchè si possono permettere di essere così lunghi e stretti ed ecco perchè sono costretto ad averne uno così per fare tanti km in kayak
infatti sospettavo che con 5,5m salissero al massimo 59cm...ma di autocostrirtelo in legno e fibra di vetro non se ne parla? Come base potresti usare l'easy Kayak II di Fabio Lucidi (Chiossul è il nome d'arte) così distribuisci i tappi come vuoi tu ed in quanto a navigabilità non hanno nulla da invidiare a nessuno. Ci sarebbe anche il Protox sempre di Fabio, ma non credo che abbia molto spazio per i bagagli. 8)
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Novembre 20, 2013, 20:11:17 pm
 :'( autocostruirlo pure? Già è un casino così, ci sono così tante cose da sapere che nemmeno immaginavo. Non è facile l'ingresso nel mondo sit-in. Te lo assicuro Adelmo. Poi direttamente nel mondo sit-in da spedizione non ne parliamo proprio...  :(
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: vulkalex - Novembre 20, 2013, 22:51:03 pm
marco,xkè non prendi in considerazione anke il bilbao ?????? :mah: :mah: :mah: [sbel] [sbel] [sbel] [sbel] [sbel] [sbel] [sbel] :uglystupid2: :uglystupid2: :uglystupid2: :uglystupid2:
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: mariobios - Novembre 21, 2013, 09:55:00 am
Sghignazza,sghignazza...Ma non sai fare altro?
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: roy8 - Novembre 21, 2013, 12:47:56 pm
dalle mie ricerche, telefonate ai vari rivenditori e lettura di test in acqua recensiti in inglese, che durano ormai da una quindicina di giorni, le berline da spedizione in PE sono i kayak della Valley: Nordkapp RM http://www.valleyseakayaks.com/?boat=nordkapp (con meno stabilità primaria) e Etain RM http://www.valleyseakayaks.com/?boat=378 (con maggiore stabilità primaria). La caratteristica che li accomuna è lo scafo "british" ovvero carena a V e rocker (maggiore altezza di prua e poppa) alto. Marco Venturini di Waternest, il tipo che ha dato lo scafo Tiderace Xplore-L http://www.tideraceseakayaks.co.uk/kayak-models/xplore/#tabs-3 a Guido Grugnola, per il giro di Sicilia e Sardegna, mi ha consigliato l'Etain per la sua maggiore stabilità più adatta ad un neofita come me. Sono berline e quindi costano: 1800€! Il 3LPE di cui sono fatti è una spanna sopra tutti compreso prijon.
Andando sulla vetroresina i costi sono tutti oltre i 2000€. I  kayak italiani come il Qajaq Sea Wolf è poco sopra le 2000€. I 2 kayak della Valley, in composito costano 3500€ circa. Gli unici kayak interessanti e sotto i 2000€ sono della ditta norvegese Seabird. Il modello british Scott MV http://seabirddesigns.com/kayaks/scott-mv su Alpine lo danno a 1500€. E' stato presentato al Paddle Expo 2012 http://playak.com/article.php?id=12452 . Costa poco perchè la ditta ha spostato la produzione in Cina.
Bene, :idea: vedo che ti stai informando a dovere, molto utili queste informazioni , chi si trova nelle tue condizioni (scelta di un kayak studiato appositamente per viaggi lunghi e impegnativi), ora ha già una base di partenza per valutare acquisti di TOP DI GAMMA.
I kayak che ti avevo indicato io (RTM YSAK,RAINBOW LASER 515,EXO MX 515), sono sicuro che possono affrontare situazione di viaggio normale e anche impegnative, ma forse con i top di gamma in vetroresina dal profilo molto basso,magari riesci a navigare anche in casi estremi ,tipo vento fortissimo ....... Ricordo una discussione di una persona (molto pratico di kayak),che diceva che la differenza di un suo primo kayak (CS CANOE MARINA) ed appunto il suo nuovo kayak CS CANOE INUK(kayak top di gamma per prestazioni,tipo quelli indicati da te), diciamo (da quello che ho capito io) che con mare tranquillo le medie di velocità erano sicuramente a favore dell'INUK ,ma anche il MARINA (che comunque è in vetroresina e comunque lungo sui 4,75 cm,quindi tutto sommato è abbastanza performante),si muoveva abbastanza bene anche lui (IL MARINA). Sempre per quello che ho capito io,la vera differenza consisteva nel fatto che quando si alzava vento fortissimo,il MARINA diventava ingestibile ,mentre l'INUK procedeva molto bene  :idea:
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: vulkalex - Novembre 21, 2013, 22:10:39 pm
con marco abbiamo 1 caratteristica uguale nel modo di navigare........spesso e volentieri,ci piace andare a curiosare in 1 palmo d acqua,magari anke tra scogli affioranti.....ecco il xkè marco è orientato su scafi in pte......la vetroresina è + facilmente riparabile,e anke + leggera a parità di misura,ma decisamente + delicata a colpi e strisciate.....dovreste vedere il mio indiana come è ridotto sotto
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: Adelmo Cantagallo - Novembre 21, 2013, 23:39:06 pm
440cm per 60cm di larghezza massima con gavone  a prua e a poppa con apertura ovale, sinceramente lo avrei preferito un pò più lungo, ma di una cosa sono sicuro, se dicono che è veloce lo è sicuramente di più il mio disco + è una ventina di centimetri più corto, ma se decido di partire i miei soci li lascio dietro ed hanno predator, scapha, k-largo e malibù xl2 portato in tandem, ma non riescono nemmeno in due a starmi dietro. :idea:
http://www.discoverydream.com/en/hiking-and-trekking/rtm/rtm-expresso-hi-luxe-sol-touring-kayak/899EXPRS61HI
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: vulkalex - Novembre 22, 2013, 21:25:06 pm
beh adelmo,il Malibu non cammina nemmeno se pagaiano in 3...lo scapa è 1 po + veloce ma in quanto a stabilità,specialmente in velocità o con onda laterale lascia alquanto a desiderare...il predator ha 1 ottimo compromesso tra stabilità e velocità,bisogna conoscerlo bene...certo non è fatto x fare le corse...prova 1 po a distanziare il vulcano... cmq il sit in,x andare veloci è tutt altra cosa,e in quanto a stabilità,se ci prendi confidenza,ti assicuro ke è + stabile di quanto pensano tanti..dico questo xkè sono possessore di sot e sit in,e ho posseduto altri modelli tipo piranha fluviale da 4 mt in vtr,adattato al mare con pinnetta a poppa,nova sempre da 4mt circa,e 1 altro da 4,20 circa sempre vtr,e vulcano 4,60.....mai avuto grossi problemi di stabilità,ma sicuramente non esco con mare forza 4
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: Adelmo Cantagallo - Novembre 22, 2013, 21:58:08 pm
Il disco+  al vulcano 460 al prowler ultra 4,7 ed affini se li magna!!! ;D ;D ;D Peccato che te lo sei venduto altrimenti ti facevo ammirare la poppa del mio kayak per un sacco di tempo!!! ;D ;D ;D Scherzo Vulka!!! ora torniamo in OT :idea:
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: vulkalex - Novembre 22, 2013, 23:05:45 pm
se vuoi,ho sempre disponibile l indiana.......... ke non è altro ke 1 oasis,quindi fratellino del vulcano, quando vuoi :idea: :idea:
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: Adelmo Cantagallo - Novembre 23, 2013, 09:43:47 am
se vuoi,ho sempre disponibile l indiana.......... ke non è altro ke 1 oasis,quindi fratellino del vulcano, quando vuoi :idea: :idea:
Se per quando riusciro ad arrivare in Sardegna avrò finito il mio skin on frame facciamo lo sfidone!!! Chi perde paga da bere! :idea:
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Novembre 23, 2013, 10:39:46 am
Sembra che sia arrivato ad un punto morto. Individuati i kayak che comprerei rispettivamente in polietilene e composito, ovvero Valley Etain 17.5 RM (1800€) e Seabird Scott MV (1500€ prodotto in Estonia non in Cina, con finiture buone mi ha assicurato il tipo di Alpineaction), non ho ancora deciso il materiale di cui dev'essere fatto. Dalle info attinte sembra che la velocità di crociera di scafi in polietilene sia dell'ordine del 5% più bassa rispetto ad analoghi in composito per via della maggiore finitura e quindi scorrevolezza dello scafo. Praticamente un'inezia in cambio però di una indistruttibilità del polietilene ed una maggiore disinvoltura della pagaiata nei giardini di roccia. Voi che ne pensate? Composito (delicato ma riparabile) o Polietilene (indistruttibile, un pelino più lento e meno "estetico")? VI allego le foto dei due kayak (sono indiscutibilmente bellissimi e in grado di reggere i 4-5 nodi di velocità che mi servono)
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Novembre 23, 2013, 11:18:40 am
Non so se avete notato il colore bianco all'interno dell'Etain. Il polietilene in triplo strato (3LPE) è formato da tre strati in sandwich resina epossidica-copolimero adesivo-polietilene. Dovrebbe essere lo strato di resina quindi... )))
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: andreaformaggi - Novembre 23, 2013, 11:37:12 am
Io non farei 1000 km chiuso per metà dentro un kayak(specialmente in estate)
se vuoi andare forte guarda il kaskazi skua  : un sot (più sicuro),530x58 ( velocità molto interessanti), 2 ampi gavoni stragni e la possibilità di installare 2 portacanna posteriori ( puoi comodamente pescare per procurarti la cena  ;) )
per come uso io il kayak ha un solo grande difetto, non è in polietilene  >:(
ciao a tutti
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Novembre 23, 2013, 11:41:58 am
il kaskazi skua è un sit-in almeno leggendo dal sito http://kayak.co.za/the-kayak-shop/kaskazi-kayaks/kaskazi-skua/ . Chi usa il sit-in dice che le gambe stanno più fresche dentro che fuori...vero Sandro?
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: andreaformaggi - Novembre 23, 2013, 12:02:44 pm
lo skua Ar è un sot ! 
quasi tutti quelli che usano i sit-in ci invidiano (d'estate) il fatto che non siamo chiusi dentro "un sarcofago caldo e umidiccio" però..... de gustibus........  :)
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Novembre 23, 2013, 12:18:01 pm
Andrea considera un generico sit on top. Ora, allungalo e assottiglialo per renderlo più veloce. Ti ritrovi con un sot molto instabile. Per dargli più stabilità abbassi il baricentro sotto la linea di galleggiamento dello scafo. Qui puoi fare due cose: mettere dei fori autosvuotanti sulla seduta o non metterli. Nel primo caso avrai sempre il sedere in ammollo ed è molto fastidioso specie nella stagione fredda, nel secondo caso invece alla prima onda imbarcherai un sacco di acqua e avrai comunque il sedere in ammollo. In quest'ultimo caso però se riesci ad evitare che l'acqua entri avrai il sedere asciutto e non imbarcherai acqua. L'unico modo per farlo è creare una coperta stagna che eviti di fare entrare acqua con una guarnizione attorno alla vita del pagaiatore per non impedire i movimenti. Hai progettato un sit-in!!!  ;)
Potrei fare lo stesso ragionamento partendo da un sit-in e arrivando ad un sit on top per avere più comodità.
Il sit-in è quindi l'evoluzione di un sit on top nella ricerca delle massime performance e il sit on top è un'evoluzione del sit-in nella ricerca della massima libertà di movimento.  :)
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: roy8 - Novembre 23, 2013, 12:45:35 pm
Sempre a mio parere, il SIT-IN munito di" gonnellino" paraspruzzi , è il mezzo più indicato per affrontare vento fortissimo e mare molto mosso.
Una volta il mio tribord (kayak SOT) , non riuscivo assolutamente a farlo avanzare (tramontana esagerata), e notavo appunto che il mio corpo (essedo esposto in quanto ero su un SOT),faceva una resistenza esagerata, ed influiva fortemente alla NON AVANZATA,per fortuna avevo vicino un riparo artificiale (diga),così ho risolta la questione.
 Penso proprio che in quella condizione,con un kayak SIT IN (SERIO),sarei riuscito ad avanzare.
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: pescopoco - Novembre 23, 2013, 14:15:26 pm
io proverei a dare un'occhiata anche qui... ditta italiana che esporta dove usano veramente i kayak.. http://www.touringkayaks.com/janautica.htm l'acquaticità è nella testa.. non un palmo sotto il c.lo..  :surf:
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: s3s66 - Novembre 23, 2013, 17:03:25 pm
Quelli postati da ciambotta sono meravigliosi, sono veramente curioso di provare un kayak del genere, forse quest'inverno lo faccio.

http://kayakavventura.blogspot.it/

Se notate ci sono 4 sot
. Se qualcuno interessato ci mettiamo d'accordo. L'anno scorso abbiamo mangiato benissimo.
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: s3s66 - Novembre 23, 2013, 17:13:06 pm
1

Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: s3s66 - Novembre 23, 2013, 17:13:49 pm
2
 :2funny:

Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: s3s66 - Novembre 23, 2013, 17:14:37 pm
 :2funny:
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: s3s66 - Novembre 23, 2013, 17:17:41 pm
Scusatemi per l'enorme OT ma non si vive di solo pesce vedi pranzo.  [///]  [///]
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: mariobios - Novembre 23, 2013, 17:51:30 pm
Anime bellissime...
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: andreaformaggi - Novembre 23, 2013, 18:04:48 pm
utilissimo il calendario delle tappe del giro della sardegna  :)
ma, sopratutto succulenti le fotografie   :D, adesso,però, dovresti completare l'opera descrivendoci i piatti ;D
è una richiesta seria , non stò scherzando!
ciao a tutti!
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Novembre 23, 2013, 20:08:29 pm
uauuuuuu s3s66 ottima iniziativa!!!!! Complimenti :)
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: s3s66 - Novembre 23, 2013, 20:58:12 pm
uauuuuuu s3s66 ottima iniziativa!!!!! Complimenti :)

Chi organizza l'evento è kayak avventura, noi abbiamo solo partecipato.
E' possibile aprire un post a parte? sei si come si fa.
utilissimo il calendario delle tappe del giro della sardegna  :)
ma, sopratutto succulenti le fotografie   :D, adesso,però, dovresti completare l'opera descrivendoci i piatti ;D
è una richiesta seria , non stò scherzando!
 
Mi dovresti dare del tempo, è stato l'anno scorso, ricontrollo le fotografie. Ti posso solo dire che dopo il pranzo  qualcuno non riusciva più ad entrare nel sit.

saluti Marcello

Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: Adelmo Cantagallo - Novembre 23, 2013, 21:03:47 pm
Quindi conosci Tore Langella?! :idea: Se vi interessa su facebook c'è la pagina kayak avventura dove vengono pubblicate tutte le escursioni  e le manifestazioni che organizzano! 8)
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: vulkalex - Novembre 23, 2013, 22:00:37 pm
caro adelmo,mi provochi......vieni vieni,ke ti aspetto,e ki perde paga si..... magari poi il pranzo te lo offro io,visto ke 6 ospite.................roy,perfettamente d accordo con te,è successo anke a me col vulcano,solo ke qui era maestrale...andrea,io fino al vulcano ho sempre usato sit in,e lo uso ancora alternato al predator, concordo con marco ke il pet è + resistente della vtr,a scapito del peso e di 1 inavvertibile differenza di scorrevolezza,oltre al vantaggio ke la vtr è riparabile facilmente,x quanto riguarda la seduta interna del sit in,oltre a garantire stabilità,essendo + bassa,d inverno ti ripara dal freddo anke senza usare il paraspruzzi,e d estate ti ripara dalle scottature alle gambe......ne so qualcosa ,visto ke col predator son rimasto ustionato x ben 2 volte....e cmq,il caldo lo senti dallla vita in su,sulle gambe ti assicuro ke sento meno il caldo
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: andreaformaggi - Novembre 23, 2013, 23:09:06 pm
ciao, non riuscirete mai a convincermi che in estate(io in inverno non esco) un sit-in sia da preferire ad un sot   :) ,ovviamente  voi potete pensarla in maniera diversa però per favore non girate senza gonnellino specialmente da soli e con il kayak carico è veramente troppo pericoloso!
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: Adelmo Cantagallo - Novembre 23, 2013, 23:21:14 pm
ciao, non riuscirete mai a convincermi che in estate(io in inverno non esco) un sit-in sia da preferire ad un sot   :) ,ovviamente  voi potete pensarla in maniera diversa però per favore non girate senza gonnellino specialmente da soli e con il kayak carico è veramente troppo pericoloso!
Se si esce carichi di equipaggiamento il paraspruzzi ci serve perchè svuotare il kayak di acqua con la roba dentro è praticamente impossibile. 8)
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: vulkalex - Novembre 23, 2013, 23:40:33 pm
io non uso il paraspruzzi o gonnellino,come lo kiamate voi,ma quando esco col sit in,oltre a giubbotto,coltello,tel,acqua,cima,sacca stagna,etc,mi porto dietro anke 1 sekkio di circa 2 lt e 1 pompa di  svuotamento....aggiungo ke il mio indiana è dotato di 2 coni di gallegg da 20 lt.....x il resto,andrea ,io rispetto il tuo modo di pensarla riguardo al sit in
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: andreaformaggi - Novembre 24, 2013, 08:29:17 am
il problema principale non è svuotare il kayak , ma, è  risalirci in caso di ribaltamento,fare l'eskimo o
qualsiasi altra manovra di risalita riusciate a fare .(non voglio assolutissimamente mettere in discussione le vostre capacità , sto solamente parlando di sicurezza!
ciao a tutti

Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: roy8 - Novembre 24, 2013, 10:04:12 am
Tanto per completare questo post, e anche postare dei bei video, mi permetto di rispolverare un vecchio mio post,dove appunto si vede cosa si può fare con un kayak SIT-IN http://www.pescainkayak.com/smf_forum/index.php?topic=3538.0  (anche se il personaggio del video penso sia leggermente più bravo di tutti noi   :2funny: )
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: nanni - Novembre 24, 2013, 10:31:32 am
il problema principale non è svuotare il kayak , ma, è  risalirci in caso di ribaltamento,fare l'eskimo o
qualsiasi altra manovra di risalita riusciate a fare .(non voglio assolutissimamente mettere in discussione le vostre capacità , sto solamente parlando di sicurezza!
ciao a tutti
Quoto cio' che dice andreaformaggi sulla sicurezza in un sit in carico a ciuccio, e parlo anche di oggetti (borsoni ecc.) posti sulla coperta (perche' cosi' vai in giro vero Marco?) risultera' molto piu' complesso eseguire l'eskimo. Come aveva fatto notare sempre andreaformaggi(kaskazi) (valuterei meglio l'idea del compromesso tra sit-in e sot ossia lo ski kayak o fishingski kayak linee da sit in belli filanti, belli stretti, ma con la possibilita' di sedercisi sopra e rimanere un attiminino piu' tranquilli in caso di scuffiata tanto per farti un esempio oltre i blasonati pinnacle, stealth, kaskazi mi sono innamorato di questo  http://ericscanoes.co.za/productpage.php?cp=166&seo=ClarkeSki+ClarkeSki PRO560+ClarkeSki+Fishingskis lungo 560 largo 60 peso da 22kg a 30kg a seconda della customizzazione (dati ricercati in rete) ma purtroppo sta in Africa.
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: roy8 - Novembre 24, 2013, 10:46:15 am
Penso che MARCO sulla coperta di un kayak SIT-IN ,a parte una pagaia in 2 pezzi e una pompa di sentina manuale (materiale per sicurezza),metta poche altre cose, tutto il resto andrebbe all'interno dei 3-4 gavoni del kayak. Quelli piccoli vicino alla seduta, utili a riporre le cose che potrebbero servire durante la navigazione,mentre il grosso dei bagagli all'interno dei due grossi gavoni,anteriore -posteriore (non utilizzabili durante la navigazione).
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: vulkalex - Novembre 24, 2013, 13:37:04 pm
tenete conto ke 1 sit in corredato di 2 coni gallegg a poppa e prua,non va a fondo nemmeno pieno d acqua,resta a pelo d acqua....se poi ha anke la traversa centrale in foam,ke va da dietro il sedile x circa 50 60cm,cm il mio e penso tanti altri,è 1 ulteriore sicurezza ,visto ke risalire sul sit in è 1 po complic......bisogna risalire da poppa e a cavalcioni andare lentamente avanti,ma se 6 carico di bagagli,diventa 1 casino.....personalmente penso ke  convenga stare non lontano da riva,e in caso di scuffiata,spingerlo fino a riva e sist le cose
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: Adelmo Cantagallo - Novembre 24, 2013, 13:49:59 pm
Signori miei eseguire l'eskimo è già difficile con un kayak da escursioni vuoto e con il solo paddler, riuscire a farlo a pieno carico con oggetti vari che durante il ribaltamento di sono spostati mi sembra difficilmente realizzabile credo che sia più saggio sganciare il paraschizzi o gonnellino ed uscire raddrizzare il kayak e risalire utilizzando come strumento per la risalita la pagaia corredata da sacca di galleggiamento. La pompa di sentina manuale bisogna includerla nella dotazione di sicurezza così come il float per la pagaia. Poi quoto Vulkalex gli apicali gonfiabili a prua e poppa sono fondamentali. Ma comunque queste considerazioni saranno già state fatte da Ciambotta, che di giri per le coste ne ha già fatti e probabilmente ha già calcolato che la capienza "tutto dendro" di un sink garantisce migliore stabilità in navigazione e mino effetto vela rispetto ad una borsa stagna o ad un bidone con tappo ermetico...non credete? :idea:
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: vulkalex - Novembre 24, 2013, 22:38:56 pm
kissa xkè,ma con adelmo ci intendiamo.......anke con marco abbiamo tanti punti di vista in comune.....e kissa ke l anno prox non riusciamo a organizzare almeno 1 gg ... :idea: :idea: :idea:
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: Adelmo Cantagallo - Novembre 25, 2013, 18:10:50 pm
kissa xkè,ma con adelmo ci intendiamo.......anke con marco abbiamo tanti punti di vista in comune.....e kissa ke l anno prox non riusciamo a organizzare almeno 1 gg ... :idea: :idea: :idea:
Si si per il 2014 si fà si fà!!! ;D
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: vulkalex - Novembre 25, 2013, 21:26:18 pm
se sono ancora vivo.......si fa certamente :idea: :idea: :idea: :idea:
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Novembre 26, 2013, 19:28:36 pm
comprato!
http://seabirddesigns.com/kayaks/scott-mv
Spero di non aver sbagliato...
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Novembre 26, 2013, 19:31:39 pm
velocità di crociera nel test di 8.5km/h....non male
http://alpinactionteam.blogspot.it/2013/04/sea-kayak-test-iten.html
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: Adelmo Cantagallo - Novembre 26, 2013, 20:25:52 pm
Io non l'ho detto, ma facevo il tifo proprio per questo modello!!! [///] Gran bella bestia....immagino che prima della Corsica farai qualche giretto di prova a medio e pieno carico, magari fammi sapere come va anche se in mp mi avvisi che hai aggiornato il blog. :idea:
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Novembre 26, 2013, 21:06:29 pm
ne parlano un gran bene! Poi chi l'ha disegnata è il famoso Feloy, quello che ha disegnato anche l'Inuk (kayak da fitness). Cavalcherò mari forza 4  :2funny: :2funny: :2funny:
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: vulkalex - Novembre 26, 2013, 21:42:43 pm
 :idea: :idea: :idea:oè marco,complimenti,bell attrezzo....attento a non graffiarlo troppo....x il battesimo ci puoi lanciare 1 ichnusa
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: fausto - Novembre 26, 2013, 22:35:17 pm
Bellissimo kayak,...complimenti ...icab per tutto quanto :surf:
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: roy8 - Novembre 29, 2013, 12:55:52 pm
Complimenti per l'acquisto,  :surf:
Mi raccomando, facci sapere al più presto come si comporta in navigazione......... sono molto curioso,considerando che anche io come te possiedo il tribord rk, quindi quando trarrai le tue conclusioni e differenze sul nuovo kayak,per me saranno molto comprensibili e veritiere,.......non nascondo l'idea che prima o poi un SIT-IN serio me lo devo comperare  ;D   Già l'automobile più lunga la ho presa (inconsciamente quando la ho" scelta" pensavo proprio che almeno un "MOSTRO" sui 5,50 metri di lunghezza doveva per legge consentirmi di trasportarlo  ;D ;D ;D).
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Dicembre 14, 2013, 20:29:21 pm
il siluro è arrivato  :coolsmiley:
ho installato i due supporti a ventosa per gps e iphone. C'è così tanto spazio che non avrò più bisogno del barattolo stagno. Il day hatch dietro il pozzetto, raggiungibile durante la navigazione, è enorme. Quello d'avanti più piccolo e con fodero in neoprene. La sensazione di starci dentro è bellissima, sembra di essere un tutt'uno con lo scafo. E' questa la differenza maggiore con i sit on top..
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Dicembre 14, 2013, 20:34:09 pm
...
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Dicembre 14, 2013, 20:36:03 pm
...
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Dicembre 14, 2013, 20:36:45 pm
...
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: Greblo - Dicembre 14, 2013, 21:17:14 pm
Bello tanti auguri!! :idea:
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: vulkalex - Dicembre 14, 2013, 23:00:23 pm
bello marco,anke la colorazione..........buon divertimento
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Dicembre 15, 2013, 09:28:37 am
avrei un ferma-pagaia http://www.ebay.it/itm/2-Paddle-Keepers-Rod-Holders-kit-for-kayak-canoe-rigging-accessory-PK1-/261160577108?pt=LH_DefaultDomain_0&hash=item3cce622854 da montarci con well-nut in neoprene stagnissimi http://www.h2okayaks.com/engine/shop/product/wen/M5+Neoprene+Well+Nut++With+20mm+Stainless+Steel+Pozi+Screw+(Pack+6) ma per ora proprio non me la sento di fare tre buchi sullo scafo... :(
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: roy8 - Dicembre 15, 2013, 12:35:42 pm
Complimenti  :idea:,veramente un bel mezzo,che promette molto bene  :surf:  Un po' ti invidio  :D
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: Adelmo Cantagallo - Dicembre 15, 2013, 14:41:54 pm
Ma davanti al pozzetto che hai messo? Sono dei ram per macchina fotografica o per canna da pesca?
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Dicembre 17, 2013, 18:10:05 pm
oggi ho varato il kayak. Emozione a mille e una voglia matta di provarlo! La resistenza al rollio (stabilità primaria) è minore rispetto al Tribord. Lo Scott si inclina con estrema facilità assecondando la rotazione del bacino e le spinte con le ginocchia con estrema docilità. Sembra che non finisca mai di piegarsi ma senza arrivare nella zona di instabilità. Dopo i primi timori ho inizito a inclinarlo sempre più e senza aver bisogno di appoggi lui continuava tranquillo ad inclinarsi. Col Tribord sarei caduto in acqua da un pezzo!! Si riesce a sterzare semplicemente dando la pancia, senza necessità di spingere più da un lato che dall'altro. La stabilità secondaria è pazzesca. Non ho avvertito neanche lo spunto di un ribaltamento. Davvero uno scafo eccezionale. Non lo conosco ancora bene, ci sono limiti di miglioramento enormi. Oggi c'era un maestrale forza 3-4, una brezza tesa con onde alte anche più di 1 metro con creste bianche. Ci sono stati dei frangenti in cui ho pagaiato ad una mediaa di 8 km/h con punte di 10-11 km/h. Ho notato la maggiore capcità di bucare le onde e la tendenza opposta rispetto al Tribord, di girare la prua nella direzione del vento (comportamento orziero). Surfa talmente bene che col vento dietro devi stare attento a non prendere l'onda che se no ti porta a riva. I gavoni sono stagni, nemmeno una goccia d'acqua dentro. Quando me l'hanno portato, aprendoli, si sentiva il fiotto d'aria che entrava o usciva. La sensazione di velocità è inferiore rispetto al Tribord anche se va più veloce, non so come spiegarlo. La cosa più bella è invece il fatto di sentirsi tutt'uno col mezzo: in contatto con con lo scafo tramite bacino, cosce e ginocchia e protetto all'interno del pozzetto. Entrare ed uscire dal pozzetto necessita di un po' di destrezza, devo ancora prendere dimestichezza ma non ho avuto problemi di sorta. Mi sono divertito come un bambino ragazzi!  :surf:
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Dicembre 17, 2013, 18:14:47 pm
si Adelmo sono dei Ram Mount per Garmin Dakota e iPhone. Oggi però ho usato solo quello del Dakota. COn le mani bagnate, ho notato che il touch dell'iphone non funziona. Mi asciugavo le dita al cappello prima ma continuavano ad essere umide. Devo trovare un modo migliore... )))
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: mariobios - Dicembre 17, 2013, 18:29:50 pm
Bene Marco.Allora alle tue prossime avventure!
Ciao.
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Marzo 11, 2014, 18:54:40 pm
È arrivato finalmente il pannello solare da 27W che ho ordinato. Sarà montato sul kayak durante le soste e ricaricherà tramite porte USB le batterie al litio da 13.000mah che ho portato con me già in sardegna. Lo proveró in primavera per vedere la resa effettiva :)
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: idolo - Marzo 12, 2014, 14:51:30 pm
Perché non hai ordinato quelli nautici che possono tranquillamente essere immersi?
Così potevi legarlo sulla coperta e caricava anche in fase di pagaiata con il sole a picco.
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Marzo 12, 2014, 15:23:38 pm
Ci ho pensato si! Il problema è che sui sit in c'è poco spazio in coperta posteriore perchè è occupato da day hatch post. Più pompa e gall. X pagaia. In più hai bisogno di fare un collegamento stagno tra batteria e pannello e rendere stagna anche la batteria. Aggiungi il fatto che nei sea kayak tutte le manovre di sicurezza hanno bisogno della coperta post libera (rientro bagnato per esempio). Guido grugnola ha fatto la stessa mia scelta con un pannello da 60w peró. Speriamo che i miei 27w siano sufficienti
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: idolo - Marzo 12, 2014, 16:30:18 pm
Ma infatti glielo dissi, perché non utilizzare un sot per le sue traversate anziché un sit in? Farsi fare un sot con le fattezza di un sitin e lui mi chiese a sua volta molto stupito: "perché un sot? Che vantaggi ha?"  e lì mi cascarono un po' le braccia...    Aggiunse che non li conosceva molto e anche le loro caratteristiche erano a lui un po' ignote...

Ma tu ciambotta cacchio, si che le conosci!   >:(

Va beh, troviamo alternative...  Metterlo a prua? Tanto molte cose le potrai inserire a lato delle gambe sottocoperta, quindi fuori avrai poco o niente (solo strumenti elettronici).

Rendere tutto stagno con la VTR è abbastanza una cosa banale, devi solo far passare 2 cavi, tutto qui...
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Marzo 12, 2014, 16:55:22 pm
Idolo se cerchi il max della stabilità e della velocità il kayak sit-in non ha eguali per via del baricentro più basso rispetto al sot. Il kayak da mare è il risultato di 2000 anni di evoluzione...mica bruscolini :)
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: idolo - Marzo 12, 2014, 17:09:36 pm
Non ci vuole poi tanto, basta fare un sot che abbia la seduta posta allo stesso livello di quella di un sit-in e credimi sarebbe fattibilissimo... Così come riprodurre lo scafo del sit-in.  Magari si avrà talvolta le mele un po' bagnate per ovvi motivi di impossibilità di porre gli autosvuotanti sulla seduta, ma se alzi un po' le murate puoi garantirti una certa protezione...

alla fine dei giochi... VUOI METTERE un sot contro un sit-in come è più confortevole...?
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Marzo 12, 2014, 17:34:38 pm
ma se elimini il doppio scafo per abbassare la seduta e alzi le murate stai trasformando un sot in un sitin! Noi felici possessori di un sit on top abbiamo sempre visto di cattivo occhio la copertura del pozzetto classica dei sit-in. Scomoda, claustrofobica, che non permette di salire e scendere dal kayak con comodità. Ti assicuro però che quando il mare diventa mosso un sit on top imbarca acqua mentre un sit in attraversa le onde a mò di siluro. L'altro giorno sono sceso in acqua e si è alzato il solito maestrale forza 3 con pecorelle al seguito. Ci credi se ti dico che ho viaggiato controvento a 4 nodi per una ventina di minuti?! Non credevo al GPS...
C'è anche un altro aspetto interessante da analizzare ed è la capacità di un sit-in di piegarsi senza ribaltarsi. Il contatto totale uomo-scafo permette di piegarsi a 60-70° senza ribaltarsi. Con un sot è impensabile ma un buon kayaker con un sit-in ci riesce senza problemi. E questo permette ai kayak da mare di surfare alla grande. Da quello che ho capito fin'ora è uno scafo molto tecnico ma con delle potenzialità enormi che dipendono dall'abilità di chi ci entra dentro. Cmq vi saprò dire meglio al ritorno del trekking :) :)
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: Adelmo Cantagallo - Marzo 12, 2014, 21:50:09 pm
Se trovi qualcuno che può prestarti una pagaia greenland provala che magari poi te ne fai una in carbonio e via il trekking della Corsica lo fai due volte! :idea: :idea: :idea:
Un ragazzo che ha disceso il Niger in kayak, un sit inside folding kayak, per essere precisi, ha predisposto il pannello a prua così dietro puoi mettere la paddle storm! 8)
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: idolo - Marzo 12, 2014, 22:33:14 pm
ma se elimini il doppio scafo per abbassare la seduta e alzi le murate stai trasformando un sot in un sitin!
Non ho mai detto di eliminare il doppio scafo, casomai di ridurlo ai minimi termini. Le murate del pozzetto invece si potrebbero alzare di parecchio, nei sit-in sono bassissime, quasi alla linea di galleggiamento o poco sopra.
Un'idea di cosa sto pensando (a larghe linee) l'ha realizzata la polyform.fr

C'è anche un altro aspetto interessante da analizzare ed è la capacità di un sit-in di piegarsi senza ribaltarsi. Il contatto totale uomo-scafo permette di piegarsi a 60-70° senza ribaltarsi. Con un sot è impensabile ma un buon kayaker con un sit-in ci riesce senza problemi.
Dipende dalla forma dello scafo, esistono sot e sot...  se ad un sit on top aggiungi le cinghie premicosce la situazione di feeling e capacità di inclinazione cambia radicalmente, su certi sot si rende possibile anche fare l'eskimo (sia chiaro NON sugli inutili e obesi chiattoni!).


potenzialità enormi che dipendono dall'abilità di chi ci entra dentro.

Sempre detto... è il paddler che fa la differenza nel 90% dei casi.
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Marzo 16, 2014, 11:43:06 am
Se non elimini il doppio scafo la seduta sarà sempre più alta di un sit-in e non potrai avere la stessa stabilità a pari rapporto larghezza/lunghezza

Se non copri il pozzetto l'acqua entrerà sempre se ti pieghi come si piegano i sit-in a meno di alzare le murate a tal punto da farlo diventare una vela col vento di lato.
Su un sit on top poi l'eskimo non potrai mai farlo (a meno di sforzi sovrumani) soprattutto se alzi le murate del pozzetto. E' già difficile sui sit-in...Hai idea di quant'acqua ti entra dentro e di quanto aumenta la coppia necessaria a farlo girare col pozzetto pieno d'acqua?
 
Purtroppo essere dentro un kayak ha i suoi svantaggi (comodità per ingresso e uscita, libertà di movimento, sicurezza in caso di ribaltamento per i non esperti) ma innegabilmente anche i suoi vantaggi (maneggevolezza, avanzamento con mare formato, protezione dal freddo, velocità nell'uscita dall'acqua in caso di ribaltamento, velocità, stabilità)

Sono due scafi diversi, con propri difetti e pregi. Nella pesca (anche quella subacquea) assolutamente meglio il sit on top ma nel trekking e nelle lunghe distanze anche con mare formato meglio il sit-in
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: idolo - Marzo 16, 2014, 14:20:54 pm
Se non elimini il doppio scafo la seduta sarà sempre più alta di un sit-in e non potrai avere la stessa stabilità a pari rapporto larghezza/lunghezza

A livello tecnico la cosa è fattibile, sia con il PE che ancora di più con la VTR, dove non ovunque è necessario lasciare dello spazio tra lo scafo e la parte bassa della seduta, facente parte della coperta. 
Esempio? Lo sprinter tra la seduta e lo scafo non ci fa passare nemmeno un dito, ci saranno 2 cm.   
Nei sit-in quei 2 cm li perdi con il solo seggiolino interno rigido preformato.


Se non copri il pozzetto l'acqua entrerà sempre se ti pieghi come si piegano i sit-in a meno di alzare le murate a tal punto da farlo diventare una vela col vento di lato.
Su un sit on top poi l'eskimo non potrai mai farlo (a meno di sforzi sovrumani) soprattutto se alzi le murate del pozzetto. E' già difficile sui sit-in...Hai idea di quant'acqua ti entra dentro e di quanto aumenta la coppia necessaria a farlo girare col pozzetto pieno d'acqua?
Se diventa un sot, a questo punto chissenefrega di fare l'eskimo, non è più un elemento indispensabile.

Sulle lunghe percorrenze inoltre poter muovere le gambe, cambiare posizione, "sgranchirsi le gambe" in un certo senso, è importantissimo.

Alla fine i sit-in non mi riescono a sedurre totalmente... Ne vedo sempre sviluppi sottistici.   ;D  ;D

 
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Marzo 16, 2014, 15:24:46 pm
si sul doppio scafo posso darti ragione....ma sulla comodità delle gambe nel pozzetto no. Stanno comodissime, le puoi stendere, le puoi piegare, sono al caldo d'inverno e da quanto mi ha detto Vulkalex sono al fresco d'estate. Hai molta libertà di movimento a differenza di come si può imaginare in un primo momento )))
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: vulkalex - Marzo 16, 2014, 22:45:18 pm
come gia detto da marco,sicuramente sot x pesca e sit-in x trekk,anke se nessuno vieta di usare 1 sot x trekk....ma sicuramente con mare formato o vento,non c è paragone...il sit-in avanza senza troppe difficolta.1 volta ke ci prendi la mano è corpo unico con te.....solo provandolo in tante situazioni diverse ci si rende conto della differenza
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: idolo - Marzo 17, 2014, 09:01:36 am
Si, ma se considerate i sot, come quelli presenti adesso sul mercato, è chiaro che a livello nautico non ci sono paragoni.... 
Abbandonate l'idea di un SOT classico (similchiattone), e immaginate un sit-in, con lo scafo dei sit-in.... ma sot!  8)

Questa è una minima idea di quello di cui sto parlando, ovviamente mi piacerebbe andare oltre:

http://www.polyform.fr/kayak-fibre/pacific/

Non credo che alla fine utilizzando dei premicosce ci siano troppe differenze con un sit-in, ma i vantaggi di avere un sot ci sono tutti!

Per le esperienze che ho avuto io di sit-in con le gambe ero abbastanza costretto dopo qualche ora e col sole a picco il caldo lo sentivo.
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: vulkalex - Marzo 17, 2014, 22:08:54 pm
si idolo,d accordo ke sia 1 bel kayak,ma se trovi vento, 6 sempre esposto il doppio rispetto a 1 sit-in.....x il fatto delle gambe,io col vulcano e poi col predator mi sn preso delle vere e proprie ustioni,con l indiana,mai...e insisto co quanto ha ricordato marco su quello ke io avevo detto in altre occasioni...dentro il sit-in senti meno freddo d inverno e meno caldo d estate....e le gambe posso spostarle in varie posizioni,mai avuto problemi ,nemmeno quando ci sto dentro 4 ore di fila....semmai il problema puo essere il mal di culo,ma questo vale anke con i sot
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: ciambotta - Marzo 18, 2014, 08:48:54 am
Idolo in parte i limiti degli attuali sot possono essere superati ma solo in parte. La navigazione con mare formato per un sot rimarrà sempre pura utopia. Perchè quando ti entra un'onda nel pozzetto non c'è sot che tenga. Il mare forza 4 non lo puoi solcare e io l'ho provato sulla mia pelle nel trekking in Sardegna quando mi entrava tanta di quell'acqua col mare forza 3 da costringermi quasi a ritornare indietro. Il pozzetto si allagava ed il kayak rallentava tantissimo. Non è quindi solo la velocità di avanzamento maggiore sui sit-in quanto la possibilità di macinare miglia in quasi tutte le condizioni di vento a renderlo uno scafo più adatto al trekking. Se poi abbassi la seduta, come dici tu, quasi al livello di un sit-in avrai 4-5 dita di acqua fisse nella seduta. Praticamente le palle in ammollo perenne  ;D ;D ;D
Titolo: Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
Inserito da: idolo - Marzo 18, 2014, 11:59:35 am
Guarda l'unico limite può essere la presenza di acqua sulla seduta, ma sul discorso navigabilità non mi sembra che in sudafrica e in australia si facciano molti problemi a navigare su dei sot con onde oceaniche (che non è proprio la forza 4 del mediterraneo)...  Anzi forse a volte sono nelle condizioni di riuscire a uscire dalla risacca proprio perché hanno i sot che usano come tavoloni da surf nel lancio...  :surf:
Con un sit-in mi piacerebbe sapere come potrebbero fare...  Da mettersi li e godersi la scena  [sbel]  [sbel]


Poi il sot ha un'arma in più che i sit-in difficilmente potranno avere nel breve periodo: i pedali !   Immaginati i pedali applicati ad uno scafo molto efficace...  Chissà che potenzialità potrebbe avere.  )))

I sit-in sono arrivati ad un livello ormai difficilmente migliorabile, i sot invece sono nati ieri e possono essere sviluppati in modo moooolto più ampio e dettagliato.