pescainkayak.com

Accessori => Accessori kayak => Ancore => Topic aperto da: typhoon - Agosto 22, 2007, 11:35:22 am

Titolo: ancora e ancoraggio
Inserito da: typhoon - Agosto 22, 2007, 11:35:22 am
Sapete dove poter acquistare un'ancora di piccole dimensioni adatta al kayak ? Io sto provando a costruirne una di circa 500 gr. con una colata di piombo ma non mi sembra proprio una soluzione ideale.
Provando ad ancorarmi a circa 1.5 km dalla riva ho legato la cima dell'ancora provvisoria a prua come si fà con la barca quindi il kayak si è posizionato in direzione parallela alla corrente ( fin quì nulla di strano ) ; quando ho aperto la canna da pesca mi sono subito reso conto che avrei dovuto pescare con la corrente al contrario ( seggiolino rivolto in avanti ) ; di solito in barca ci si può girare al contrario e lanciare in direzione della corrente.
La prossima uscita penso che legherò la cima dell'ancora a poppa in modo da avere la corrente a favore ... qualcuno di voi ha avuto esperienze simili ? è rischioso legare l'ancora a poppa ?
Grazie
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: indio - Agosto 22, 2007, 17:51:59 pm
Io ho un'ancora omaggio di un amico sub che l'ha trovata incagliata. In effetti è un po' pesantina,sicuramente da gommone o da piccola barca.
Io la calo di fiancoe la lego all'altezza della maniglia centrale, poi pesco piedi a mollo dal fianco opposto. Cosi' si ha un raggio di azione di 180 gradi.
Ovvio che in caso di mare mosso si dondola molto, in tal caso è meglio ancorarsi a prua o a poppa.
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: tinosw - Agosto 22, 2007, 23:02:53 pm
Ciao Typhoon, io pratico molto la pesca a bolognese nel sottocosta ed è necessario ancorarsi. E' chiaro che mentre le imbarcazioni vengono ancorate a prua in quanto si pesca dalla poppa o di fianco, con il kk devi ribaltare il concetto.
Avendo un Sit In e non potendomi spostare a prua o a poppa, ho legato una fune che attraversa tutto il kayak e alla stessa ho aggiunto un altro spezzone scorrevole sulla stessa munita di moschettone per l' aggancio della sagola dell' ancora ( 5 Kg ), questo mi consente a seconda della situazione di scegliere se ancorarmi di poppa, situazione migliore in presenza di vento o corrente intensa, o leggermente di fianco in situazioni di calma o bonaccia.
Anche se il kayak è poca cosa rispetto ad una imbarcazione, un ancora di 500 gr è improbabile che faccia un buon lavoro. Penso dovresti usare qualcosa di più consistente.
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: typhoon - Agosto 23, 2007, 11:29:56 am
Oggi collauderò la mia ancora artigianale anche se effettivamente 500 gr sembrano pochini anche a me ... penso che ne acquisterò una di quelle omologate da 2 o 3 lb al massimo ( pesco ad una profondità che non supera mai i 12 metri ) , ne ho trovata una da 2 lb su questo sito http://clavey.com/ky_acc_fish_folding_anchor.html anche se il prezzo non è proprio economico !!! Ciao e grazie a tutti per i consigli.
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: doctorj - Agosto 23, 2007, 13:46:19 pm
 :) Ciao. Su un numero di Pescare Mare di un annetto fa, c'era un bellissimo articolo nel quale il mitico Alfio ELio Quattrocchi (appassionato di kayak fishing, possessore di un Prowler 15  e primo in Italia a pubblicizzare in modo adeguato questa fantastica disciplina) spiegava come collegare nel modo migliore l'ancora al kayak in modo da non andare mai incontro a difficoltà di sorta anche in presenza di vento o di corrente forti. Per mezzo di appositi e minuscoli agganci e di una corda applicata lungo il perimetro del kayak (simile alla struttura già presente sull'Elite 4.5 ma anche sul Prowler 13), l'ancora veniva spostata a econda delle esigenze e la corda fissata a un apposito aggeggio. Tale sistema ho potuto visionarlo sul kk di Alfio lo scorso anno in Sardegna e v'assicuro che non è per nulla impegnativo da realizzare. La sua funzionalità, poi, è senz'altro incredibile.   ;)  ;) Vi prometto che nei prossimi giorni mi metto a cercare l'articolo di Pescare Mare così da potervi in seguito "postare" sia le foto con tutti i passaggi che le spiegazioni per realizzare l'utile marcingegno...  8)
Vi domanderete a questo punto perché non l'ho ancora realizzato visto che ne tesso così tanto le lodi! Perché, a differenza di voi, uso il kk molto meno di quanto vorrei (vivendo ai piedi delle Alpi  "... tra il monte e il verdeggiar dei piani, lieta guardante l'ubere convalle...", come recitava Carducci descrivendo la mia città) e quando ho il piacere di poter appoggiare il mio didietro su quel seggiolino, pagaio e vado vado vado e vado ancora. Ecchissiferma!! ;D  ;D  ;D
Tornando al peso dell'ancora, io ne ho una a "ombrello" di due chili e mezzo. Mi rendo però conto che è sovradimensionata, e di molto. Ne basterebbe una di un chilo. Ho collegato una corda di diametro 4mm (mi pare) lunga una cinquantina di metri. Per evitare problemi di incaglio utilizzo il metodo del filo di nylon legato nella parte supriore dell'ancora, con la corda fissata al gancio inferiore. Così, in caso di incaglio, tiro un pò di più, il nylon si spezza, l'ancora si ribalta e si riesce a riportarla all'asciutto... ;)  ;D  ;D
Ciao Valter
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: AIM72 - Gennaio 20, 2008, 13:57:31 pm
mi è venuta un idea per quanto riguarda l'ancoraggio ma non sò (essendo superneofita)
se può essere valida o meno

vi dico.........

avevo pensato di prendere una tanica piccola magari da 3lt ed usarla come ancora

la porto a bordo vuota e la riempio a seconda del peso che serve, inoltre o meno peso
a bordo ...........

ho detto una cazzata ????
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: pik - Gennaio 20, 2008, 15:07:22 pm
Non mi permetterei mai di dirti che hai detto una cazzata.
Credo che però non abbia molto senso.
Perchè:
a) è vero, non pesa, ma ha comunque un volume che in kayak potrebbe dare fastidio. Secondo me dà più fastidio la cima che l'ancora.
b) non ha, per come è fatta (la tanica), modo di "aggrapparsi" al fondo.
c) anche usata come ormeggio (chessò buttandola sulla riva) non avrebbe peso sufficiente a trattenerti.

Per questo io mi porterei un'ancoretta vera che pur pesando i suoi chiletti mi tiene meno posto ma fa il suo lavoro.
Altrimenti perchè non pensare ad un ancora galleggiante?

Comunque si potrebbe provare.... per cambiare c'è sempre tempo.  ;)
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: AIM72 - Gennaio 20, 2008, 16:02:14 pm
grazie per i ragguagli pik  ;)
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: tepepa - Gennaio 20, 2008, 23:44:04 pm
il sistema proposto da AIM72 non è propio una C....TA
anche se ho sempre con me l' ancorotto convenzionale, utilizzo da diversi anni una   tanichetta ( di circa 4 lt a base quadrata con il manico) riempita per 2/3 di sabbia fine. Prima di calarla la riempo completamente di acqua.
 Su fondale roccioso tiene perfettamente, incagliandosi  con difficoltà data la sua consistenza elastiaca (polietilene e sabbia ) , su sabbia scarroccia leggermente senza pregiudicare troppo l'azione di pesca, ma  solo con vento o corrente.
Si tegnga conto che la mia è una canoa gonfiabile biposto della sevylor  (penso di essere il più sfigato del forum) e tengo la tanica e 30 mt. di cimetta nel piccolo spazio di poppa, dietro al seggiolino posteriore.
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: pik - Gennaio 21, 2008, 00:28:52 am
Il discorso tanica lo proverei solo perchè uscirei con una cosa che non pesa...
Se partissi con la sabbia dentro opterei subito per un'ancora.
Comuqnue ripeto: si può provare...
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: indio - Gennaio 21, 2008, 17:30:13 pm
Quella suggerita da tepepa puo' essere un'ottima soluzione se si ha la necessita' di ancorarsi sopra un fondale roccioso.....
ho sempre il timore di incagliare, mentre cosi' anche se incagli, tagli senta troppi rimpianti ;)
Da tenere in considerazione....
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: pik - Gennaio 21, 2008, 20:45:01 pm
Sarà più dannoso il ferro o la plastica? Io più che rimpianti avrei il rimorso di lasciare la monnezza sul fondo del mare... fate conto che mi metto in tasca anche il nylon che taglio dopo che ho legato un artificiale...
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: tepepa - Gennaio 21, 2008, 21:31:36 pm
 :o :o :o     ue ragazzi non sono mica il principale inquinatore del mediterraneo,  il mio è solo un rimedio da ......... tirchi genovesi per risparmiare un caro ancorotto di  ......piombo (metallo pesante quindi rumenta quanto la plastica).
La mia prima tanichina ha comunque finito i suoi giorni l'estate scorsa in un cassonetto per la raccolta differenziata della plastica.
Lo so come dice pik è un attrezzo sicuramente poco ortodosso pesante  ed ingombrante ma con ancorotti incastrati senza speranza  a più di 20 metri ho già avuto brutte   esperienze (ormai sono anzianotto obeso e troppo scoppiato per cercare di disincagliarli)
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: pik - Gennaio 21, 2008, 21:44:51 pm
Non mi fate fare la figura dell'ecologista... mica sono un santo....
Io ho un' ancora in metallo pesante e super inquinante... ma non la porto mai...
Si potrebbe usare il mitico sasso .... quello lì non dovrebbe creare problemi...
Per quanto riguarda il disincaglio mi sembra che esista una tecnica attraverso la quale sia possibile slegare l'ancora e recuperare la cima "sacrificando" sigh, l'ancora stessa.

Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: indio - Gennaio 21, 2008, 21:52:07 pm
Resta il fatto che è molto piu' probabile incagliare un'ancora piuttosto di una tanichetta. ;)
il sasso , anche se meno invasivo, mi sembra pero' un pochino "rozzo"
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: pik - Gennaio 21, 2008, 22:05:45 pm
 ;D
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: nemo - Gennaio 22, 2008, 15:03:03 pm
La tecnica dovrebbe essere quella di fissare alla base dell'ancorotto una piccola cimetta alla quale in cima si posiziona un piccolo galleggiante e si butta tutto a mare. Se l'ancora si incaglia si recupera la cimetta attraverso la boetta, e quindi tirandola dalla parte opposta, "l'omblello" si dovrebbe chiudere consentendone quindi il recupero.

Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: doctorj - Gennaio 22, 2008, 17:10:08 pm
ohhh là, qualcuno l'ha spiegato. Io non avevo proprio voglia!!! Ciao Cap...
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: nemo - Gennaio 22, 2008, 23:05:06 pm
Ciao Doctor J
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: masca - Gennaio 23, 2008, 12:16:11 pm
E così?
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: nemo - Gennaio 23, 2008, 12:32:59 pm
Caro Masca
Quello che intendevo io no.....magari funziona ugualmente .....ma io intendevo un'altra cosa
Provo a spiegarmi meglio: la cima principale è legata all'ancorotto nella maniera standard, una seconda cima sicuramente più piccola di diametro, fondamentalmente deve solo reggere il peso dell'ancoretta in fase di recupero dall' eventuale incaglio, legata alla testa dell'ancora e dall'altro capo una piccola boetta, es. un grosso galleggiante da rete.
Quando cali l'ancora cali insieme anche questa .
Avrai quindi l'ancora calata e sopra di essa la boetta.
In caso di incaglio ti avvicini alla boetta e recuperi il tutto attraverso questa seconda cima

A scrivere si fa senpre una certa "fatica" spero questa volta di essere stato chiaro.

Ciao
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: doctorj - Gennaio 23, 2008, 14:24:55 pm
Anch'io spesso e volentieri utilizzo il metodo di Masca....
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: masca - Gennaio 23, 2008, 20:55:20 pm
Eri stato chiarissimo anche prima Cap Nemo, sono io che ho voluto dire una cosa diversa e sono stato non solo stringato, ma forse ermetico.
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: gost - Gennaio 23, 2008, 23:01:27 pm
Io uso il sistema Masca  (ho una piccola ancora ad ombrello) fissando la cima all'anello principale dell'ancora con una fascetta da elettricista.
Gost
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: nemo - Gennaio 24, 2008, 18:04:29 pm
Per Gost

Ma la fascetta si rompe facilmente??

Ciao

Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: nemo - Gennaio 24, 2008, 18:08:21 pm
Per Doctor J

Ricordati di postare le foto del "sistema" Quattrocchi.

ciao
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: AIM72 - Febbraio 05, 2008, 11:05:50 am
ho comprato un'ancoretta ad ombrello di 2,3kg e 30mt di cima

qualcuno sà darmi un consiglio su come avvolgere e tenere la cima sul kk ???

perchè dopo 5 minuti che ci giocavo ho dovuto chiamare i pompieri
per farmi sciogliere  ;D ;D
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: sav - Febbraio 05, 2008, 13:20:19 pm
Per AIM 72 per la sagola puoi usare questo:
é usato dai sub,se cade in acqua galleggia, e ne può contenere parecchia
ciao sav.
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: gost - Febbraio 05, 2008, 16:39:04 pm
Per Cap. Nemo
Per adesso l'ancora mi si è incagliata una sola volta ;D (al lago di bilancino su di una foresta di rami... ;)), dopo un pò di tira & tira la fascetta ha ceduto... basta avere l'accortezza di usarne una sottile.
Gost
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: AIM72 - Febbraio 05, 2008, 21:37:54 pm
gost , che sei genovese ??? ;D ;D

il moschettone in acciaio zincato costa 1.50 € !!!!!!!!! ;D ;D
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: gost - Febbraio 06, 2008, 22:13:14 pm
 ??? ??? forse non hai capito bene ... oppure hai un flessibile che lavora sotto il liquido elemento ....oppure sei verde grande e grosso ;D ;D
io mi riferivo al "dispositivo di sgancio " illustrato" nei post precedenti... ovvvio
Gost
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: AIM72 - Febbraio 07, 2008, 16:16:27 pm
non ho capito davvero allora .........

ma la fascetta serve per salvare la cima in caso di incaglio dell'ancora ???
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: gost - Febbraio 07, 2008, 23:32:01 pm
cima & ancora ;D. Ricapitolando: la cima è legata nella parte inferiore dell'ancora anzichè nel classico anello, corre lateralmente al "gambo" (non conosco il termine appropriato :-[) e viene fissata all'anello con la fascetta. In caso di incaglio tiri qualche strattone, la fascetta cede e, conseguentemente, hai buone probabilità di recuperare l'ancora ("alla rovescia"). Se apri il file postato da masca ti sarà tutto più chiaro ;)
Gost
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: AIM72 - Febbraio 08, 2008, 00:07:58 am
grazie gost , ;)

grazie anche a te sav  :)
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: stefano60 - Febbraio 08, 2008, 19:34:41 pm
nei negozi di nautica vendono lo sgancio rapido x ancore che viene tarato con le mani in base al peso della barca ;)
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: teo - Febbraio 21, 2008, 17:47:42 pm
Ecco il sistema di ancoraggio che ho adottato sul mio P13. La fune legata all'ancora va passata nel moschettone e poi spostata dove serve. ;D ;D
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: nemo - Febbraio 21, 2008, 19:10:28 pm
caro teo

Bel lavoro !

Domanda ....ma se la cima dell'ancora la passi nel moschettone presumo che la fisserai con un nodo.......allora perchè la cima doppia da poppa a prua ? non basterebbe singola ?
Complimenti per la finezza del cestello di plastica dello stesso punto di turchese della scritta prowler

ciao
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: nemo - Febbraio 21, 2008, 19:23:09 pm
Caro teo

ho capito, ho riguardato e ho capito tutto, leghi la cima al moschettone e l'ancora si posiziona lungo il kk a seconda della corrente, quando vuoi salparla tiri la cima avanti o indietro per riportare verso il centro l'ancora. Come si fa con i panni stesi da una casa all'altra, visto nei film, nei centri storici. E' così ??

ciao
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: teo - Febbraio 21, 2008, 19:30:56 pm
Ciao cap. Nemo, infatti è cosi'.
La corda dell'ancora non la lego al moschettone ma la faccio passare semplicemente all'interno, che ne pensi del sistema?( visto su internet),
a me sembra buono "vedremo"
 
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: sav - Febbraio 21, 2008, 19:36:39 pm
Ciao Teo ti volevo chiedere se hai un sistema per bloccare la cima dell'ancora una volta passata dentro il moschettone.
sav
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: teo - Febbraio 21, 2008, 19:42:30 pm
ciao sav, si lego la corda dell'ancora ad un gancio in plastica(nelle foto non si vede)  :D
trovata la foto
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: sav - Febbraio 21, 2008, 19:48:18 pm
Ho visto buon sistema, grazie
ciao sav
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: nemo - Febbraio 21, 2008, 20:05:45 pm
Caro teo

Io avevo pensato, per il momento solo pensato un sistema "tipo" il tuo peù semplice ma forse meno funzionale.....cima da prua al fianco del sedile,quamdo calo l'ancora una volta terminata la corsa dò ancora un pò...... faccio asola alla cima dell' ancora dove inserisco moschettone, prendo quest'ultimo e lo aggancio alla cima fissata sul kk, la corrente posizionerà l' ancora.
Quando voglio salpare to soltanto un colpo di pagaia .o.......di pedali ;D ;D ;D ;D contro corrente la cima dell'ancora non sarà più in tensione e recupero facendo scivolare indietro il moschettone.

Funzionerà ??

ciao
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: indio - Febbraio 21, 2008, 20:50:11 pm
Dipende dal motivo per cui ti ancori.....se per pescare a bolentino od a spinning.....o solo per fermarti e basta....
Credo che per pescare l'ancoraggio migliore sia a poppa, in quanto puoi pescare da ambo i lati; anche se puoi farlo ancorato di prua, con il neo però di avere la corda dell'ancora che potrebbe aggrovigliarsi con la lenza in caso di cattura.
Un altro ancoraggio molto valido è quello al centro del kk, che ti permette di avere un angolo di pesca di 180° se ti siedi di fianco "piedi a mollo";
ovviamente con acqua calda .....Altro neo di questo ancoraggio è che con mare formato le onde tendono ad entrare nel cokpit
Spero di essere stato chiaro
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: teo - Febbraio 21, 2008, 21:00:23 pm
Caro teo

Io avevo pensato, per il momento solo pensato un sistema "tipo" il tuo peù semplice ma forse meno funzionale.....cima da prua al fianco del sedile,quamdo calo l'ancora una volta terminata la corsa dò ancora un pò...... faccio asola alla cima dell' ancora dove inserisco moschettone, prendo quest'ultimo e lo aggancio alla cima fissata sul kk, la corrente posizionerà l' ancora.
Quando voglio salpare to soltanto un colpo di pagaia .o.......di pedali ;D ;D ;D ;D contro corrente la cima dell'ancora non sarà più in tensione e recupero facendo scivolare indietro il moschettone.

Funzionerà ??

ciao


E' da provare!! :-\
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: teo - Febbraio 21, 2008, 21:05:52 pm
Dipende dal motivo per cui ti ancori.....se per pescare a bolentino od a spinning.....o solo per fermarti e basta....
Credo che per pescare l'ancoraggio migliore sia a poppa, in quanto puoi pescare da ambo i lati; anche se puoi farlo ancorato di prua, con il neo però di avere la corda dell'ancora che potrebbe aggrovigliarsi con la lenza in caso di cattura.
Un altro ancoraggio molto valido è quello al centro del kk, che ti permette di avere un angolo di pesca di 180° se ti siedi di fianco "piedi a mollo";
ovviamente con acqua calda .....Altro neo di questo ancoraggio è che con mare formato le onde tendono ad entrare nel cokpit
Spero di essere stato chiaro


Grazie indio, ste info. mi ci volevano!!!!!!!!!
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: superex - Giugno 07, 2008, 09:21:44 am
Ciao a tutti,innanzitutto complimenti per la gara dell'argentario, deve essere stata una bellisssssima esperienza,vorrei comprare un'ancora galleggiante ma ho visto che ne esistono di varie misure,qualcuno puo' consigliarmi.
quanta corda è necessaria per farla lavorare bene?
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: andreaformaggi - Giugno 07, 2008, 09:33:53 am
io ho comperato la più piccola che c'era  nel negozio  ( direi 60 cm di diametro )  legata ad una corda di 5 metri
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: maremmagio - Giugno 07, 2008, 10:26:26 am
ciao superex la più piccola come ti ha indicato andrea vapiù che bene considera che è costruita per natanti di 5-6 mt io c'è l'ho di 60 cm e va bene ti fa scarrocciare il giusto anche con vento ;)
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: gost - Giugno 07, 2008, 13:51:13 pm
Ciao! io sul  big game usavo una da 25-30. L'ho trovata in qel negozio di nautica vicino al carcere di sollicciano (Maxismall).
Gost.
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: doctorj - Giugno 07, 2008, 14:34:01 pm
Secondo me la corda dev'essere lunga almeno 15-20 metri e, se possibile, l'ancora dev'essere segnalata con una bandierina...
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: maremmagio - Giugno 07, 2008, 14:39:49 pm
mi sembra tanto 15-20 mt io con 8 mt mi trovo benissimo e non mi da assolutamente fastidio. Con 15-20 mt si allora dovrebbe essere segnalata.
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: tinosw - Giugno 07, 2008, 20:41:28 pm
Si parla di ancora ma non di ancoraggio. Se dovete fermarvi per pescare e c'è molta corrente come vi ancorate? Mi piace lanciare le pietre ;D ;D
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: ri65 - Giugno 07, 2008, 20:50:39 pm
Ci vogliono almeno 2 metri di catena >:(

é più importante dell' ancora..

E corda in bando in abbondanza!
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: tinosw - Giugno 07, 2008, 20:54:37 pm
Si ma la posizione? in barca di solito ci si ancora a prua, qui cosa fate?
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: andreaformaggi - Giugno 07, 2008, 23:06:04 pm
io mi ancoro a poppa così sono seduto comodo e vedo dove pesco
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: tinosw - Giugno 08, 2008, 10:01:19 am
Ok ma spiegami come. Cammini sul kk per andare a poppa a bloccare la sagola? ;D O più semplicemente leghi la sagola leggermente dietro di fianco al kk?
Perchè in questo caso non significa ancorarsi di poppa, inoltre il kk si sposterebbe di continuo in balia di vento e correnti. Inoltre in caso di maretta entrerebbe facilmente acqua in quanto il kk si dispone non perfettamente per il lungo ma leggermente di fianco. Dunque?
Chi adotta altri sistemi?
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: andreaformaggi - Giugno 08, 2008, 10:46:58 am
no tino uso un sistema semplicissimo ,una corda scorrevole tra la maniglia laterale e la maniglia posteriore che ho spostato a poppa ( io non ho il timone) a questa corda è legato un moschettone in cui infilo la corda dell'ancora poi faccio scorrere la corda con il moschettone fino a posizionare l'ancora perfettamente a poppa
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: tinosw - Giugno 08, 2008, 21:47:42 pm
Oooo... finalmente si ragiona. Buon metodo, lo usavo nel mio vecchio sit in. Una corda da prua a poppa per poter agganciare la sagola dell' ancora a piacimento ad un cordino scorrevole con moschettone. ;)
Poi altre soluzioni?
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: costa.ovest - Luglio 14, 2008, 11:57:02 am
io ho acquistato un ancora in acciaio inox da nencini sport . ci sono di varie misure , la mia è di 700g . la devo ancora provare . è determinante comunque l uso della catena che collega la cima  d ormeggio all ancora stessa .ciao
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: Alexelfo - Settembre 13, 2008, 08:56:26 am
Cmq un kit così non costa molto:
http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&rd=1&item=290237905440&ssPageName=STRK:MEWA:IT&ih=019
L' ancora da 700gr, 1,5 lb, funziona egregiamente, provata ripetutamente questa estate con il Malibù con 2 persone e carico, quindi per i single dovrebbe essere ancora meglio.
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: arno - Settembre 14, 2008, 19:24:34 pm
scusate!
sono agli inizi!
ma mi interesserebbe saperlo,una ancora galleggiante non basta?
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: stefanomaremma - Settembre 14, 2008, 21:48:08 pm
per Tinosw, visto che hai il 4.5 noterai che a prua e a poppa ci sono 2 coppie di sedi filettate, servono per il sistema di ancoraggio variabile, funziona così, nelle sedi ci avviti due cavallotti inox con infilati dentro 2 bozzelli(carrucole) uno a prua e uno a poppa ;D poi fai passare nei 2 bozzelli una cima da 4 millimetri, fatto? poi annoda i due capi liberi a uno schiavetto inox (entrambi i capi allo stesso cavetto) in modo che il tutto resti non in tenzione eccessiva ma nemmeno in bando, hai presente il cavetto per stendere i panni teso tra due palazzi vicini, fissato con le carrucole , che la casalinga di turno appende il primo calzino,e fa scorrere il filo per appendere il secondo e così via fino che il calzino è arrivato al muro del palazzo di fronte? il sistema è il solito, solo che invece del canzini a fare avanti e indietro è lo schiavetto inox che si porta a spasso legata la cima dell'ancora galleggiante o di metallo che sia, in questo modo puoi decidere di ancorarti di prua o adi poppa o mantenerlo al centro, poi quando decidi di salpare fai girare lo stendino fino a che non haai la cima dell'ancora di fianco al pozzetto, dove la puoi comodamente recuperare.
per DocJ 15 20 metri? :o ne ho 4 e funziona alla grande, sai che rottura recuperare agni volta tutta stà cima spostarsi e mollarla di nuovo? non ti passa piu!
per Arno, dipende che vuoi fare , la galleggiante ti rallenta ma non ti ferma, se devi stare fermo per esempio pescando con la bolognese lo puoi fare solo con l'ancora metallica
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: spic - Settembre 14, 2008, 21:58:59 pm
io ho fatto un'ancora che e' la fine del mondo... ho un sanblas fishing di ozone (kk molto bello e intelligente che ai vostri gli fa un mazzo tanto  ;D ;D) che nello spazio della deriva che io non uso, da li calo una ancora di 1.5 kg e quindi la tengo perfettamente al centro dello scafo giro un po' ma mi diverto ugualmente e almeno non ce l'ho tra le zattere a rompermi... che ne dite?? :surf: :surf:
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: pik - Settembre 14, 2008, 22:27:45 pm
Belle indicazioni gente ma scattate una foterella che le figure le capisco meglio  [sbel] [sbel] [sbel]
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: capitano64 - Settembre 15, 2008, 19:11:55 pm
ciao ;)
io lo istallato così
ho messo un piccolo moschettone sul foro anteriore è uno posteriore dove passa la fune nera del kayak ho preso una fune rossa(quella delle boe dei sub) ho passata nel moschettone è in tutti i fori liberi sul perimetro del kayak dove passa la fune nera arrivato sull altro moschettone lo infilo è torno indietro è lo lego con l'altro capo della corda è sistemo un altro moschettone nella giuntura è li lego l'ancora galleggiante così funziona tipo teleferica lo sposto avanti è dietro a piacimento.
spero che si è capito qualcosa ??? ;)



capitano64
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: spic - Settembre 15, 2008, 21:19:24 pm
mi sono perso al terzo moschettone.... [sbel] [sbel] :laugh: :laugh: :laugh:
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: coregone - Settembre 15, 2008, 22:20:58 pm
 :surf:
l'unica volta che ho pescato ho legato alla poppa un asola lunga fino  allo schienale tenuta con un moschettone . poi lascio cadere l'ancora nell'acqua e trovato l'ancoraggio faccio un nodo nel moschettone. l'avventura si e' conclusa poiche' il mio angler ozone vergine si e' riempito d'acqua un foro nel buco dove si mette il carrello. dopo due volte che me lo hanno mandato buco.la ditta ozone me lo ha riparato con un foglio di polietilene ma ha tirare su e giu' la canoa col carrello si e' bucato ancora. allora ho venduto la canoa dalla disperazione.vorrei sapere se i modelli nuovi vanno bene, e se esistono modelli completamente stagni.mi sembra di aver visto un paio di modelli americani molto buoni
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: pik - Settembre 18, 2008, 13:45:45 pm
Ciao coregone e benvenuto... ma per angler ozone cosa intendi?
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: angelo57 - Settembre 20, 2008, 21:15:03 pm
Ciao a tutti,
penso che il sistema che Stefanomaremma ha illustrato sia quello illustrato in questo .pdf
http://www.kayakfishingstuff.com/anchor_trolley_install.pdf
dovrebbe essere pratico.
Ciao
Angelo57
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: arno - Settembre 20, 2008, 22:43:15 pm
grande masca!
sei stato il più chiaro di tutti
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: capitano64 - Settembre 20, 2008, 23:13:49 pm
è lo stesso sistema che ho usato io solo che ho evitato le carrucole per non fare dei fori sul kayak



capitano64
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: gost - Settembre 22, 2008, 10:29:08 am
Idem! solo che per evitare buchi ho fissato le carrucole sugli occhielli delle due maniglie (poppa e prua) per il trasporto del mio revolution.
Gost
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: costa.ovest - Ottobre 17, 2008, 21:13:52 pm
UNA CURIOSITA', CHE DIAMETRO  DEVE AVERE SECONDO VOI LA CIMA DELL ANCORA  ? IO HO UN ANCORA DI 700 G CHE USO RARAMENTE . PENSAVO A UNA CIMETTA DA 5 MM. CHE NE DITE?
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: indio - Ottobre 17, 2008, 21:21:49 pm
Secondo me si.....
io normalmente non la porto.....
Ultimamente però l'ho usata con mare mossetto e vento teso, per "frenare" su fondo di sabbia e lanciare a spinning in un mega branco di sarde sotto riva!!!!
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: costa.ovest - Ottobre 17, 2008, 21:31:37 pm
ANCH IO IL PIU DELLE VOLTE LA LASCIO A CASA..  L HO COMPRATA PERCHE ERA BELLA  700 G TUTTA IN ACC INOX.. PERO A VOLTE PUO ESSERE UTILE .
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: Buttero - Ottobre 18, 2008, 00:06:31 am
Personalmente la porto sempre, 500/700 grammi non mi fanno la differenza ed è un accessorio che può fare comodo :idea: :idea: :idea:
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: nemo - Ottobre 18, 2008, 12:05:59 pm
Io possiedo un'ancoretta classica che si chiude ad ombrello la porto sempre con me, se mi vien voglia di fare un tuffo e una nuotata la posso fare tranquillamente, ma forse più funzionale il modello specifico per sabbia.
L'inconveniente è che non si può chiudere ma ha il vantaggio che "morde" meglio la sabbia e quindi più stabile.
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: Alexelfo - Ottobre 23, 2008, 08:15:38 am
E' vero che per pescare essere ancorati su un lato è indubbiamente molto comodo.
Ma credo che sia un sistema destinato quasi esclusivamente alle ancore gallegianti.
Nell' ancoraggio fisso lo ritengo abbastanza pericoloso, il nostro mare in estate subisce la spinta di forti termiche che creano a volte onde di tutto rispetto.
Nella distrazione della pesca prendere una bella onda di fianco non è tanto salutare, per non parlare che anche se stai pescando nel posto più deserto del mondo, qualsiasi natante circoli (specie quelli più grossi), spinto da una forza misteriosa cambierà rotta per passare il più vicino possibile a te...... :surf:

Insomma con ancora fissa preferisco ancorarmi di prua e avere qualche limitazione in pesca.
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: indio - Ottobre 23, 2008, 15:50:19 pm
A me piace molto anche l'ancoraggio di poppa.....se peschi a spinning puoi lanciare sia a destra che a sinistra del kk.
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: Fulvio - Ottobre 24, 2008, 22:09:51 pm
A me piace molto anche l'ancoraggio di poppa.....se peschi a spinning puoi lanciare sia a destra che a sinistra del kk.

Indio è un giorno che hai postato sto messaggio ..... ma con sta ancora che ci devi fa ? [sbel] [sbel] [sbel] [sbel] ;D
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: indio - Ottobre 25, 2008, 22:10:13 pm
 [sbel] [sbel] [sbel] ;D ;D ;D
A matto!!!!!!!
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: superex - Novembre 16, 2008, 13:37:00 pm
Ciao,in questo periodo sto cercando un sistema funzionale per posizionare l'ancora acquistata (700gr)ed ho trovato questa soluzione,a me sembra interessante,specialmente se evita di impiccarmi quando maneggio tutti quei metri di corda.
basta cambiare ancora e si puo usare anche con quella galleggiante.
cosa ne pensate? ???

http://www.kayakfishingstuff.com/articles_view.asp?Kayak_Articles=28
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: Buttero - Novembre 16, 2008, 20:26:05 pm
 :idea: :idea: :idea: :idea: :idea: :idea: :idea:
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: Alexelfo - Marzo 24, 2009, 23:40:42 pm
Stavo pensando di dare una definizione all' ancoraggio sul mio kayak.
Scartando i sistemi a carrucola laterali, che vedo più per ancore gallegianti, stavo pensando di installare questo:
http://www.scotty.com/fishing-gear-equipment/fishing-supplies/anchor-lock.htm

Che ha la comodità del fermo per la cima, qualcuno l' ha installato ?
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: gost - Marzo 25, 2009, 17:24:31 pm
Guarda anche qui
http://www.ram-mount.com/CatalogResults/PartDetails/tabid/63/partid/082065080045051053055080085/Default.aspx

Sul sito della RAM c'è una sezione apposita per i Kayak :idea: :idea:
Gost
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: gost - Marzo 25, 2009, 17:26:17 pm
Dimenticavo...
1) non hai il timone??? :mah:
2) ma così non finisce che hai un solo punto di ancoraggio?? :mah:
Gost
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: capitano64 - Marzo 25, 2009, 18:11:44 pm
Stavo pensando di dare una definizione all' ancoraggio sul mio kayak.
Scartando i sistemi a carrucola laterali, che vedo più per ancore gallegianti, stavo pensando di installare questo:
http://www.scotty.com/fishing-gear-equipment/fishing-supplies/anchor-lock.htm

Che ha la comodità del fermo per la cima, qualcuno l' ha installato ?

ciao Alexelfo ;)
per mia diretta esperienza pescando in zone con varie correnti l'ancoraggio fisso mi è risultato scomodo, il kayak si posiziona sempre nel modo a me scorretto, invece col sistema scarrevole spostando la posizzione l'ungo il fianco del kayak puoi posizzionarlo come vuoi.  :idea:



capitano64
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: Alexelfo - Marzo 25, 2009, 22:15:15 pm
Grazie ragazzi,
venendo all' ancoraggio laterale o basculante, devo dire che non mi piace, l' ho utilizzato in via "sperimentale" ma non riesco a stare tranquillo, arriva sempre quell' onda più forte che mi crea disagio.
Considerate che io pesco solo a spinning e su quella portaerei che è il Malibù, preferisco quindi ancorarmi di prua e avevndo ampia possibilità di movimento, spostarmi alla bisogna a seconda delle situazioni.
No, non ho il timone Gost, perchè ?
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: gost - Marzo 26, 2009, 10:26:26 am
Il riferimento al timone era dovuto al fatto che - almeno mi pareva - il salpa ancora andava fissato a poppa (il modello della RAM lo fanno veder montato così..)
Io uso da tempo (anzi è stata la prima modifica che ho fatto sul mio "vecchio " big game) il sistema scorrevole che mi permette di posizionare il KK nella maniera ottimale (pescando a VJ e a spinning è fondamentale trovare la posizione giusta rispetto a vento, corrente etc etc.!).  Ho adottato anche un accorgimento particoalre: i due bozzetti dove scorre la cima con l'anello sono fissati al KK con corda elastica ... in caso di onda funziona da ammortizzatore  :idea:
Gost
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: Alexelfo - Marzo 26, 2009, 10:43:57 am

Considera Gost che su di un tandem le problematiche sono decisamente diverse, cmq l' ancoraggio di prua con due persone a bordo risulta ottimale.
Il Malibù ha la poppa realizzata in modo da far entrare un' eventuale onda, ottimo in fase di rientro e navigazione, ma che la esclude come possibile punto di ancoraggio.
Pena, per me che siedo a poppa, stare costantemente "a mollo"

Gost scusa, ma non riesco a ben capire stà cosa:
Ho adottato anche un accorgimento particoalre: i due bozzetti dove scorre la cima con l'anello sono fissati al KK con corda elastica ... in caso di onda funziona da ammortizzatore  :idea:
Gost

Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: gost - Marzo 26, 2009, 10:56:05 am
... non avevo presente il modello del tuo kk :( (che conosco solo in foto!) Per il discorso della corda elastica, quando sono all'ancora (in realtà ben poche volte in quanto uso maggiormente quella galleggiante) tale sistema attenua gli strattoni dovuti al moto ondoso ..
In pratica ho fissato i due bozzetti ai due ponticelli in inox dove sono fissate le maniglie di trasporto (a prua e a poppa) con due asole in corda elastica anziché direttamente sui ponticelli.
In qualche mio veccio post dovrebbe esserci qualche foto..
Gost 
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: sav - Marzo 26, 2009, 11:21:55 am
Gost scusa, ma non riesco a ben capire stà cosa:
Ho adottato anche un accorgimento particoalre: i due bozzetti dove scorre la cima con l'anello sono fissati al KK con corda elastica ... in caso di onda funziona da ammortizzatore



Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: Alexelfo - Marzo 26, 2009, 11:39:58 am
Grazie Sav !
Pensavo il discorso di Gost fosse riferito all' accessorio RAM, per questo non riuscivo a capire.....
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: gost - Marzo 26, 2009, 13:32:32 pm
Ecco precisa precisa la foto di SV!!! :idea: :idea:
Gost
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: matheolo - Gennaio 19, 2010, 17:16:05 pm
dopo la non piacevole esperienza con l'ancora galleggiante, ho deciso, di farmi l'anchor trolley.
ed essendo i "miei" fondali non molto profondi ho pensato di prendere questa volta quella ad ombrello.

come peso come dovrei regolarmi? ero intenzionato a prendere quella da 1,5 kg.
va bene?

Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: alfredo - Gennaio 19, 2010, 17:25:17 pm
dopo la non piacevole esperienza con l'ancora galleggiante, ho deciso, di farmi l'anchor trolley.
ed essendo i "miei" fondali non molto profondi ho pensato di prendere questa volta quella ad ombrello.

come peso come dovrei regolarmi? ero intenzionato a prendere quella da 1,5 kg.
va bene?



Ciao math, per quelle poche volte che mi sono ancorato fino ad ora ho usato un'ancora ad ombrello da 1,5 kg, regge abbastanza bene, più pesante te la sconsiglio anzi forse potresti prenderla anche più leggera.
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: Franc3sco - Gennaio 19, 2010, 17:31:15 pm
Ciao matheolo, in che occasione ti sei trovatmale con l'ancora galleggiante? come pescavi?
Anche io ho quella da 1.5 kg, ma ti confesso che sui fondali bassi e sabbiosi ( 6-7 metri ) quando c'è vento forte si muove tutto e per farla aderire bene devo trovare sempre qualche ''scalino''
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: redcat - Gennaio 19, 2010, 17:34:02 pm
dopo la non piacevole esperienza con l'ancora galleggiante, ho deciso, di farmi l'anchor trolley.
Ciao Mathe, anch'io sono curioso: ci spieghi la non piacevole esperienza con l'ancora galleggiante?
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: alfredo - Gennaio 19, 2010, 17:37:50 pm
Ciao matheolo, in che occasione ti sei trovatmale con l'ancora galleggiante? come pescavi?
Anche io ho quella da 1.5 kg, ma ti confesso che sui fondali bassi e sabbiosi ( 6-7 metri ) quando c'è vento forte si muove tutto e per farla aderire bene devo trovare sempre qualche ''scalino''

francesco per ancorarti bene su un fondale sabbioso devi concede mooolta più corda rispetto al fondale, così l'ancora rastrella di più. Poi già 50 cm di catena migliorano di gran lunga il risultato. Infine bisogna ricordarsi sempre di bloccare i braccetti altrimenti in acqua si piegano e ovviamente l'ancora non fa presa.
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: matheolo - Gennaio 19, 2010, 19:37:19 pm
Ciao math, per quelle poche volte che mi sono ancorato fino ad ora ho usato un'ancora ad ombrello da 1,5 kg, regge abbastanza bene, più pesante te la sconsiglio anzi forse potresti prenderla anche più leggera.
scendendo sotto gli 1,5 kg, il formato standard per le ancore a ombrello è quello da 700 grammi.
non sarebbe leggerina?


Ciao matheolo, in che occasione ti sei trovato male con l'ancora galleggiante? come pescavi?


premetto che con l'ancor trolley probabilmente non mi sarebbe successo.....forse....
sta di fatto che durante l'ultima uscita (8 dic :'( :'( :'(), mentre nucanapone cercava il suo polipone, io mi ero fermato vicino una boa a bolentino.
avevo legato la cima dell'ancora a poppa.(e l'ho calata) ad un certo punto il mare grazie all'alzarsi del vento (redcat ricordi?, eri da queele parti) si è bello e formato.
quando ho deciso di rientrare, non mi ero accorto che la cima dell'ancora si era incastrata con gli oggetti/canne/raffio non ricordo del gavone posteriore e non riuscivo a recuperla.
nè tantomeno potevo rientrare, perchè pagaiavo e pagaiavo ma grazie/causa dell'ancora rimanevo sempre fermo ;D ;D ;D ;D

le onde si alzavano e l'acqua iniziava a fare capolino. devo dire che ho avuto attimi di panico.
non avevo il coltello a portata di mano altrimenti avrei tranciato tutto
per fortuna ho dato uno strattone convinto e deciso spezzando qualcosa... e ho recuperato. quando ho sollevato l'ancora, mentre si stava svuotando, mi sembrava che pesasse un quintale...

non sai mai che ti riserva il mare........sicurezza al primo posto


Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: alfredo - Gennaio 19, 2010, 23:29:33 pm
l'ancor trolley è la prima cosa che ho montato sul kk appena mi è arrivato, mi piaceva un sacco  ;D, devo dire che è comodissimo, senza fare movimenti bruschi e pericolosi ti ancori a poppa o a prua...insomma come più ti aggrada in base alla corrente. L'ho usato spesso per attaccarmi alle boe, secondo me su un kk da pesca non deve mancare.
Per quanto riguarda l'ancora da 700 gr non saprei dirti.
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: redcat - Gennaio 20, 2010, 11:50:58 am
Matheolo, secondo me il problema è stato uno solo: l'ancoraggio di poppa. Leggendo questo topic ho visto che ognuno ha la sua visione, ma resta secondo me il fatto che in termini di sicurezza a tutto tondo l'ancoraggio, di fondo o galleggiante che sia, deve assolutamente essere di prua, sia pure a scapito di un pò di comodità nell'azione di pesca, ammesso poi che sia così.
Ancorando di prua non rischi di imbarcare tonnellate d'acqua, hai la cima sempre sott'occhio e soprattutto più sotto mano, non rischi ingarbugliamenti con l'attrezzatura.
Io adotto un sistema che trovo impareggiabile, con la cima dell'ancora legata fissa al mio grande e robusto maniglione di prua; su questa cima faccio scorrere un moschettone di acciaio al quale ho legato una cima molto più lunga e che tengo vicino a me, e che sempre vicino al seggiolino fisso per ancorarmi. Con questo sistema ti ancori di prua, hai però "i comandi" dell'ancora a te, e non devi mai muoverti per manovrarla; in più questo sistema in quanto scorrevole ti consente di ormeggiare il kayak distante dalla riva senza mai doverti calare in acqua! Dove c'è scoglio è una gran figata.
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: Freddy P. - Gennaio 22, 2010, 15:11:15 pm
con il sistema trolley anchor kit, puoi ancorarti dalla seduta sia a prua che a poppa, è studiato appositamente  :idea:

dovessi pescare a bolentino con corrente di prua, sai che scomodità pescare seduto al contrario? mi viene male solo a pensarci ;D ;D mentre avendo il trolley ,ancori la poppa a favore e vai alla grande. La chiglia di un kk non è come la barca che tende a riposizionarsi sempre,un nostro punto a favore  ;)
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: matheolo - Gennaio 22, 2010, 15:44:56 pm
con il sistema trolley anchor kit, puoi ancorarti dalla seduta sia a prua che a poppa, è studiato appositamente  :idea:


qualche immagine/info del tuo?  :) :) :) :)
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: Freddy P. - Gennaio 22, 2010, 15:51:58 pm
http://www.kayakfishingsupplies.com/servlet/the-851/Anchor-Trolley-Kit/Detail

è preferibile che le carrucole vengano installate più alle estremità della poppa e prua.
  :)
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: alfredo - Gennaio 22, 2010, 16:02:17 pm
Io l'anchor trolley l'ho costruito da me....è semplicissimo, bastano pochi pezzi:
- 2 bozzelli ( tipo questo  http://www.avventuramare.eu/bozzellosemplicemm6-p-8514.html )
- 2 anelli inox
- 1 moschettone inox
- qualche metro di corda.

Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: superex - Gennaio 22, 2010, 17:09:31 pm
Ciao,io uso quello costruito da gost,dato che l' ho acquistato con il suo big,mi trovo bene e si evita di sforacchiare l kayak, visto che i bozzelli si possono bloccare ai ponticelli già esistenti.
Inoltre si risparmia anche qualche euro ;D ;D

Superex
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: redcat - Gennaio 22, 2010, 17:32:33 pm
con il sistema trolley anchor kit, puoi ancorarti dalla seduta sia a prua che a poppa, è studiato appositamente  :idea:
In realtà ho descritto male il sistema che uso io, perchè non è la cima dell'ancora ad essere legata al maniglione di prua.  :-[ In effetti però col solo uso di due cime ed un moschettone ottengo lo stesso effetto, ovvero di poter ancorare il kk sia di prua che di poppa ma potendo in ogni caso regolare la lunghezza dell'ancoraggio dalla seduta, e fermo restando anche l'opportunità di ormeggio scorrevole che per me è indispensabile data la frequentazione di litoraei rocciosi.
Personalmente però non mi sono mai trovato bene ad ancorarmi di poppa, ma questo magari è soggettivo e forse dipende anche dal fatto che il mio è un tandem ed in due la poppa è troppo bassa ed imbarca acqua anche con 10 cm di onda!
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: Freddy P. - Gennaio 22, 2010, 18:05:09 pm
effettivamente con un tandem potrebbe essere diverso, se penso alla seduta posteriore più arretrata...  :idea:

Alfredo come ti trovi con il bozzello a fissaggio singolo? non ha troppo gioco fissandolo solo in un punto sul KK? chiedo perchè attualmente ne ho montato solo uno sul kk dell'amico, utlizzandolo il tipo a due perni di fissaggio.
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: alfredo - Gennaio 22, 2010, 23:38:53 pm


Alfredo come ti trovi con il bozzello a fissaggio singolo? non ha troppo gioco fissandolo solo in un punto sul KK? chiedo perchè attualmente ne ho montato solo uno sul kk dell'amico, utlizzandolo il tipo a due perni di fissaggio.

Freddy mi trovo benissimo, non ho forato il kk, li ho fissati con degli spezzoni di corda nei fori liberi degli alloggi dopo passano le corde laterali del trident, ovviamente quelli più distanti. Basta fare in modo che la corda sia in tensione e non fanno nessun gioco. 
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: superex - Gennaio 23, 2010, 09:15:34 am
Per tenere la corda in tensione è sufficente legare i bozzelli ai passacorda laterali con della corda elastica che funzionerà anche per ammortizzare il kayak all'arrivo dell'onda evitando fastidiosi strattoni

Superex
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: matheolo - Febbraio 21, 2010, 19:53:22 pm
oggi ho montato l'anchor trolley. per la felicità di noi possessori dell'elite 4.5 ci sono già le predisposizioni (4 sedi filettate affogate nel pe a poppa e prua)

un grazie a stefanomaremma per i consigli :idea:
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: matheolo - Febbraio 21, 2010, 19:54:50 pm
poppa
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: matheolo - Febbraio 21, 2010, 19:56:12 pm
lato
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: sav - Febbraio 21, 2010, 22:07:03 pm
Ciao matheolo

bel lavoro, l'elastico nero forse, meglio un pò più grande di spessore.

sav
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: ruro - Febbraio 21, 2010, 22:31:54 pm
Ciao Matheolo,
ben fatto,  :idea:
ho notato che ai bozzelli diversi, hai valutato che il bozzello di prua per la posizione che ha provocherà più sfregamento di quello di poppa? e se non sbaglio è di metallo (prua) mentre l'altro di poppa è di plastica, uno scambio no?
Ciao
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: redcat - Febbraio 22, 2010, 08:56:27 am
Io direi che entrambi i bozzelli siano in metallo, è solo la luce differente che ne fa sembrare uno di plastica! ;)
Piuttosto Math, non hai previsto al centro un ferma scotte, per bloccare lo scorrimento del tutto quando sei ancorato?
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: matheolo - Febbraio 22, 2010, 11:53:29 am
entrambi i bozzelli sono in metallo.
avendo fatto passare la cima azzurra nei passacorda già presenti, (in foto se ne vede solo uno) l'attrito è gia consistente, quindi il fermapagaia dovrebbe bastare come fermascotte.
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: alfredo - Febbraio 22, 2010, 13:17:31 pm
entrambi i bozzelli sono in metallo.
avendo fatto passare la cima azzurra nei passacorda già presenti, (in foto se ne vede solo uno) l'attrito è gia consistente, quindi il fermapagaia dovrebbe bastare come fermascotte.

Ciao Math, bel lavoro  :idea:

Anch'io ho fatto passare la cima nel passacorda e confermo la tua impressione.....c'è abbastanza attrito ed il fermascotte non serve  :idea: però per bloccare il cordino dell'ancora devi fare un cappio ed inserirlo nel moschettone  ;)
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: Alecs69 - Febbraio 22, 2010, 19:00:42 pm
Stavo ipotizzando di legare direttamente l'ancora all'anello del sistema scorrevole e mi chiedevo: sostituendo direttamente la corda con una cima elastica di buon diametro, tipo questa

http://www.tribemarine.it/art_CORDA_ELASTICA_IN_MATASSE_DA_10_mt_COLORE_BIANCO/527.html

non si ottiene un sistema meglio ammortizzato? Peraltro, si può far scorrere l'ancoraggio da prua a poppa, magari rinunciando ai bozzelli (due robusti anelli inox sono secondo me più adatti allo scopo) e stabilire le modalità di ancoraggio bloccando il sistema scorrevole con un cappio da agganciare all'anello - posto verso il centro dello scafo, visto che non amo gli ancoraggi di poppa - con un classico moschettone inox. Di fatto è il sistema che uso io ma con corda normale. Che ne dite?
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: sav - Febbraio 22, 2010, 19:40:48 pm
Come volume, la cima elastica, occupa molto spazio, io metterei quella classica.
Domani posto le foto del mio anchor trolley.

sav
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: Freddy P. - Febbraio 23, 2010, 23:30:05 pm
in rete, ho notato che molti tendono congiungere dei spezzoni di cima elastica solo vicino l'anello per la calata dell'ancora.
Il restante è del cordino standard.
Potrebbe essere sicurmente una soluzione   :idea:

bel lavoro math  :idea:
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: sav - Febbraio 24, 2010, 13:35:27 pm
Ciao
Allora il primo bozzello a prua è fissato con una cima elastica.
poi arriva allo strozzascotte, che è fissato usando gli alloggiamenti di uno dei ponticelli del prowler.


sav
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: sav - Febbraio 24, 2010, 13:43:14 pm
Altre foto
quì si vedono le cime che sono bloccate dal fermapagaia.
poi infine il bozzello di poppa
(scusate per le foto pessime)
ciao

sav
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: astradoni - Febbraio 24, 2010, 14:04:18 pm
Altre foto
quì si vedono le cime che sono bloccate dal fermapagaia.
poi infine il bozzello di poppa
(scusate per le foto pessime)
ciao

sav

Ciao Sav, vedo che l'elastico lo blocchi con una serie di fascette di plastica, non è più semplice un nodo? Ci sono delle motivazioni particolari?
Alberto
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: sav - Febbraio 24, 2010, 16:09:29 pm
Ciao
Si la blocco con le fascette, perchè i nodi con questo tipo di cima si sciolgono; poi sono anche piuttosto voluminosi.

sav
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: idolo - Febbraio 24, 2010, 23:01:35 pm
cucire i due capi con della lenza da 0,30? Io faccio sempre cosi... garanzia assoluta di tenuta.  :idea:
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: xeno - Marzo 08, 2010, 00:15:38 am
Una domanda ??????
serve mettere uno spezzone di catena tra la cima e l'ancora, come sulle barche  :mah:
o questo aumenterebbe troppo il peso ??
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: Buttero - Marzo 08, 2010, 00:58:17 am
Eh Eh!! O te piji la bbotte piena o la moje 'mbriaca [sbel] [sbel] [sbel]
Scherzi a parte la catena aumenta l'efficenza :idea: :idea:

buttero
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: ruro - Giugno 29, 2010, 21:55:52 pm
A ragà, ancora galleggiante in questo video che ho montato su youtube :  http://www.youtube.com/watch?v=vX_oeyjXAv4 (http://www.youtube.com/watch?v=vX_oeyjXAv4)
Ho usato la fuji wp z33 e montato con studio 9.
Ciao
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: idolo - Giugno 30, 2010, 08:51:49 am
ottime riprese Ruro, sai che meraviglia sarebbe se tu potessi riprendere le ultime fasi dei combattimenti dalla visione sottomarina, che è quella a me più familiare  ;D ?

Un mix sopra sotto l'acqua sarebbe mitico, ma temo che ci voglia un compagno di pesca...

Comunque esperimento riuscito, no?
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: ruro - Giugno 30, 2010, 09:48:21 am
Sembra di si, magari 5 secondi in più avrei potuta tenerla sott'acqua, ma un pò di ansia me l'ho a impedito.
Per riprese subacque dell'ultima fase di combattimento me sà che oltre un compagno serve pure acqua limpida  :'(
Ciao
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: Freddy P. - Giugno 30, 2010, 12:36:18 pm
bel colore che riproduce sottacqua, peccato per un nanosecondo  ;D

non avere timore Francè nell'utilizzarla sottoacqua...con la mia ci faccio di tutto!!
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: xeno - Luglio 02, 2010, 10:12:32 am
 :idea: bella, Ruro
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: dottoremme - Agosto 17, 2010, 15:58:49 pm
Scusate ragazzi.......vorrei porvi una domanda che ho visto essere già stata posta ma senza aver ottenuto risposta. Per un'ancora di 700 gr. che diametro dovrebbe avere la cima relativa? Ad esempio una cima da 2,5 mm è troppo piccola?

Sempre grazie per i vostri preziosi consigli [///]
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: Nik65 - Agosto 17, 2010, 16:23:12 pm
Ciao Dott, 700 gr per me sono pochi,io uso due ancore 1,5 kg e 2,5 kg con cordino galleggiante da 10 mm. Nel tuo caso il cordino penso sia piccolo solo del fatto che in caso di incaglio 2.5 mm sono difficili da gestire con mani bagnate.
Nik65
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: visitor - Agosto 17, 2010, 16:31:35 pm
Direi che sui 5 mm. potrebbe andar meglio, altrimenti ti sega le mani. Quella in dotazione all' ancorotto Hobie che pesa 1,5 kg. è appunto circa 5 mm. Dottoremme, ho un dubbio: un ancora da 700 grammi non potrebbe essere troppo leggera per un kayak? Quelle per i belly boat ed i pontoon pesano circa mezzo chilo.

fast60.
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: dottoremme - Agosto 17, 2010, 16:37:54 pm
Non saprei........il mio kk è piccolo (3mt.) e pesa solo 22kg. Mi hanno consigliato questa unitamente all'uso di circa un metro di catena. Per la cima sì......... anche a me sembra troppo piccola........ne prenderò un'altra.  :)

many thanks ;)
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: astradoni - Agosto 21, 2010, 09:02:23 am
Ciao Dott, 700 gr per me sono pochi,io uso due ancore 1,5 kg e 2,5 kg con cordino galleggiante da 10 mm. Nel tuo caso il cordino penso sia piccolo solo del fatto che in caso di incaglio 2.5 mm sono difficili da gestire con mani bagnate.
Nik65

La cima galleggiante va utilizzata per il galleggiante anulare (ciambella) mentre per l'ancoraggio è indicata quella affondante per non rischiare di avere una cima a galla che possa essere di intralcio alla navigazione.
Alberto
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: Nik65 - Agosto 21, 2010, 14:54:09 pm
Ciao Astradoni,il cordino galleggiante per l'ancora io lo tengo legato quasi in verticale,quindi non dovrei essere d'intralcio alla navigazione spero :mah: se poi passa Ottobre Rosso,a questo punto mi arrendo e lo lascio passare  ;D ;D ;D ;D
Ciao
Nik65
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: sav - Agosto 21, 2010, 17:24:15 pm
Ciao
Per fare un buon ancoraggio; bisogna filare cima, da tre a cinque volte la profondità.
Se ad un ancora da 5kg gli do cima appena da tenerla a picco sotto il kayak, basta una piccola onda per spostarmi, e inoltre il kayak sarà molto sollecitato.

sav
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: Seadog - Agosto 21, 2010, 17:36:03 pm
 :mah: scusa, ma se trovo un punto buono per la pesca a fondo e do tutta questa cima, la corrente mi porterebbe molto lontano dal punto propizio no? mettiamo che ci sono 10 m di profondità e do 40 m di cima...minimo minimo per fare trazione e ancorarmi mi sposto dal punto di 30m
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: sav - Agosto 21, 2010, 19:56:32 pm
La difficoltà è propio questa; per capitare sul punto bisogna risalire sopravvento e poi dare cima.
Comunque per la pesca è sufficiente dare meno cima se, il mare lo consente.

sav
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: astradoni - Agosto 21, 2010, 21:04:49 pm
Come scrive Sav un buon ancoraggio necessita di molta più cima della profondità, con l'esperienza si impara a "parcheggiare" il kk nel punto voluto, ovviamente quando le condizioni del mare sono buone può bastare meno cima di quella consigliata. ;)
Alberto
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: Seadog - Agosto 21, 2010, 22:43:07 pm
grazie ragazzi, spero di imparare presto! :surf:
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: dottoremme - Settembre 08, 2010, 17:58:28 pm
Ragazzi ...ho un dubbio ???
Devo collegare la cima che ha già un'asola ad uno spezzone di catena che ha (mi pare si chiami così) un grillo. Ma questo grillo si apre in qualche modo oppure posso collegare il tutto con un moschettone?
Eppoi a sua volta la catena come la fisso all'ancora? Con un altro moschettone?

Sempre un ......mare di grazie! [///]
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: matheolo - Settembre 08, 2010, 19:26:04 pm
Ragazzi ...ho un dubbio ???
Devo collegare la cima che ha già un'asola ad uno spezzone di catena che ha (mi pare si chiami così) un grillo. Ma questo grillo si apre in qualche modo oppure posso collegare il tutto con un moschettone?
Eppoi a sua volta la catena come la fisso all'ancora? Con un altro moschettone?

Sempre un ......mare di grazie! [///]
di solito il grillo si apre. sul lato corto cè un perno che si svita :idea: anche tra catena e ancora ne puoi mettere uno.
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: dottoremme - Settembre 09, 2010, 11:14:24 am
Grazie Matheolo. Sull'ancora in effetti il grillo c'è già. :idea:
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: antonio.zap - Ottobre 24, 2010, 16:20:21 pm
Scusate ma questa vi sembra una stupidata???
http://www.youtube.com/watch?v=S_gNbrYUFnA
Con un accrocchietto si disincaglia in qualsiasi condizione,inoltre ce' un negozio a lavagna che le vende....
Datemi un parere???
A.
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: gardesano59 - Ottobre 24, 2010, 18:18:04 pm
Dipende a quanto la vende, se costa 5 , 10 € perchè no ma se costa di più è meglio il solito ancorotto a ombrello. Ma che razza di genovese sei ?  [sbel] 
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: antonio.zap - Ottobre 24, 2010, 20:34:47 pm
Dipende a quanto la vende, se costa 5 , 10 € perchè no ma se costa di più è meglio il solito ancorotto a ombrello. Ma che razza di genovese sei ?  [sbel] 
Uno che se dave lasciare 10€ di metallo in mare mi girano altamente per tutti e 2 i motivi..... inquinamento e soldi da rispendere...
Vivo a genova "bella città", ma non sono originario di qui'... pertanto sono uno che spende in modo concreto, magari pago molto all'inizio per non pagare di piu' dopo... hihihi
Ed eì per questo che prima di comprare mi informo molto bene su cosa compro...  [sbel]
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: stefanomaremma - Ottobre 24, 2010, 22:43:28 pm
 :mah: non c'ho capito un cazz .... quelli son modellini di ancore da barche grandi... le ancore mica si perdono sulla sabbia... il casino è quando si incastrano sotto i sassi :D per ridurre fortemente questo pericolo la dovete collegare a grippiale, ovvero la catena va attaccata all'anello che sta sulla testa delle marre, e fermata sul fusto dell'ancora con un paio di fascette da elettricista o con una legatura di cordino, se rimane incastrata, con un tirone bello forte si rompono le fascette e l'ancora viene sfilata dalla parte delle marre :idea:
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: redcat - Ottobre 25, 2010, 09:29:51 am
il casino è quando si incastrano sotto i sassi :D per ridurre fortemente questo pericolo la dovete collegare a grippiale, ovvero la catena va attaccata all'anello che sta sulla testa delle marre, e fermata sul fusto dell'ancora con un paio di fascette da elettricista o con una legatura di cordino, se rimane incastrata, con un tirone bello forte si rompono le fascette e l'ancora viene sfilata dalla parte delle marre :idea:

Sistema infallibile .... a Bari chiamasi "ciuccio"! ;D
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: idolo - Ottobre 25, 2010, 11:15:23 am
a me questo sistema ha fatto sempre un po' di timore... che nel corso di un normale ancoraggio possa sganciarsi a causa di uno strattone più forte di un'onda sulla prua e di conseguenza sfilarsi dallo scoglio.

anche se più ingombrante e noioso preferisco il metodo della doppia cima perpendicolare con galleggiante, mi da più tranquillità.
Titolo: Re: ancora e ancoraggio
Inserito da: antonio.zap - Ottobre 25, 2010, 11:39:52 am
:mah: non c'ho capito un cazz .... quelli son modellini di ancore da barche grandi... le ancore mica si perdono sulla sabbia... il casino è quando si incastrano sotto i sassi :D per ridurre fortemente questo pericolo la dovete collegare a grippiale, ovvero la catena va attaccata all'anello che sta sulla testa delle marre, e fermata sul fusto dell'ancora con un paio di fascette da elettricista o con una legatura di cordino, se rimane incastrata, con un tirone bello forte si rompono le fascette e l'ancora viene sfilata dalla parte delle marre :idea:

Lascio alle immagini la risposta:

http://www.youtube.com/watch?v=OcXPz2MuE9w&feature=related (http://www.youtube.com/watch?v=OcXPz2MuE9w&feature=related)

Questo era per concludere... perche' la versione minima e' 8Kg, quelle piccoline demo sono 300gr. un po'  pochini... cmq quello che incide e' il costo udite udite:
8Kg 530 euro.... belin come se dise a zena...
A.