Autore Topic: Innesco del vivo su ami circle con target dentice  (Letto 327 volte)

Offline paolopasquini

  • pescainkayak.com user
  • Post: 127
    • Arezzo
Innesco del vivo su ami circle con target dentice
« il: Maggio 23, 2020, 09:19:35 am »
Marpei...se ci sei batti un colpo...  :)
La questione che vorrei approfondire riguarda l'innesco di esche vive come lo sgombro, l'alaccia, l'occhiata... con ami circle quando il target, in particolre, è il dentice. Marpei entra particolarmente in ballo  [///] perchè ormai va ai "soliti dentici" (come li chiama lui...) con un mono amo circle, la qual cosa mi porta ad alcune considerazioni preliminari e, conseguentemente, ad una serie di domande.
Nel caso del dentice, per come ingaggia l'esca viva, per come mangia, per i primi istanti conseguenti allo scarto di lato e fuga con esca in bocca, un innesco tipo catalina o nose ring con amo davanti alla bocca lo vedo poco indicato, nel senso che se il dentice, bontà sua, non decide d'ingoiare tutta l'esca in frenesia alimentare ma è apatico ed "assaggia" l'esca mi sembrerebbe probabile un rifiuto senza arrivare all'amo. Se con il nose ring, invece, l'amo fosse appuntato dietro l'ano la cosa già mi convincerebbe di più.  In ogni caso, arrivando a bomba, come fate... se lo fate... l'innesco con circle vs dentice? Se il circle è appuntato sull'esca, al di là di riuscire a non lacerarla troppo col passaggio dell'amo, che porzione di amo lasciate sporgere? Infine un paio di domande anche sull'ingaggio, pensando anche a chi come me va solo di pagaia e non può tenere la canna in mano: dato per buono che il dentice si giri con il circle in bocca che sta scivolando verso l'angolo e finalmente si auto-ferri, c'è il tempo materiale di prendere la canna dal porta canna posteriore ed iniziare a staccare il dentice dal fondo prima che spacchi la lenza sulle rocce? Quanto tenete dura la frizione, considerato che non c'è la classica ferrata? Posizione di strike? Di quasi strike?   

Offline Marpei

  • pescainkayak.com user
  • Post: 59
    • Sardegna
Re:Innesco del vivo su ami circle con target dentice
« Risposta #1 il: Maggio 23, 2020, 19:29:24 pm »
Mi sento come si dice tirato per la giacchetta [sbel]
Paolo mi chiedi tante cose... Cerchiamo di andare con ordine.
Il mio personale utilizzo dei circle nel caso dei dentici nasce dalla decisione di non far morire i pesci persi. I classici j si attaccano ovunque: branchie, sul corpo e sullo stomaco. Queste ferite possono essere mortali. Quindi se perdo un pesce coi circle, come capita a tutti, questo se ne andrà con un piecing sul labbro e lo potrò riprendere la volta dopo.
Usare i circle non fa prendere i dentici se non sappiamo già prenderli coi j anzi agli inizi può essere snervante vedere i lisci, specie se si pesca mono amo. Direi che si può iniziare per gradi, prima due circle con montatura standard da traina col vivo. Si va sui pesci e si prova. Frizione dura (dipende dal libbraggio della 'attrezzatura), quando la canna si piega il pesce è ferrato. Un paio di giri di manovella e si inizia a salpare. I circle per me sono perfetti per la pagaia perché non costringono a tenere la canna in mano, il pesce si  ferra da solo e se si sta un po' staccati dal fondo il pesce non va da nessuna parte visto che in traina la frizione è già a 2-3 kg.
Il passo successivo è il mono amo. Questo è un altra cosa ancora richiede un approccio molto diverso dalla traina come si è abituati a vederla. È tutto più semplice come sistema pescante. Ma dietro ogni innesco, amo, presentazione ha un suo ragionamento dietro e quello deve arrivare col tempo e l'esperienza.

Offline Marpei

  • pescainkayak.com user
  • Post: 59
    • Sardegna
Re:Innesco del vivo su ami circle con target dentice
« Risposta #2 il: Maggio 23, 2020, 20:18:46 pm »
Se comunque vuoi provare innesco classico con amo nel naso :idea:

Offline paolopasquini

  • pescainkayak.com user
  • Post: 127
    • Arezzo
Re:Innesco del vivo su ami circle con target dentice
« Risposta #3 il: Maggio 23, 2020, 22:02:39 pm »
Grazie Marpei. Sapevo già dall'altro forum tutta la storia che ti ha portato a scegliere circle mono amo. Per quanto mi riguarda già pesco dentici sia con ami J che circle (ricordi le foto delle catture 2019 ?), con qualche liscio di tanto in tanto,  ma se devo essere onesto, meno con i circle. Con questo topic, oltre ad un generale scambio di opinioni ed esperienze che potrebbero interessare più utenti, in buona sostanza volevo capire se vi era... se avevi un metodo d'innesco mono amo circle su piccoli pesci  tale percui non sbrani l'esca. Io sarei già propenso ad usare solo circle, prevalentemente per il fatto che con la pagaia a volte arrivo tardi sulla ferrata, ma spesso ci rinuncio per le difficoltà che incontro a far passare un circle inline del 5/0 attraverso l'esca senza comprometterla troppo. Ovvio che dipende anche dalla dimensione dell'esca e dell'amo, ma scendere troppo come amo non mi piace ed ho notato che con il dentice paga di più un esca di piccole/medie dimensioni  piuttosto che di grandi). L'innesco nel naso, come fai tu, mi risulta particolarmente difficile, percui finisco per tornare ad ami J o nose ring (o amo trainante piccolissimo) nel naso e circle dietro l'ano. In quest'ultimo caso infilo l'amo sotto pelle lasciando sporgere sia l'occhiello che la punta perchè se anche l'occhiello mi va sotto pelle rischio che con il movimento dell'esca il circle esca del tutto e finisca per ciondolare sotto (mi è accaduto e questa è la soluzione che al momento ho travato per minimizzare il rischio). Purtroppo non ho una casistica tale da consentirmi di trarre conclusioni definitive, ed ecco perchè mi sei tornato in mente con il filmato su youtube e ti ho "tirato per la giacca"  ;D
Secondo te, parlando sempre di dentice, nel tuo caso farebbe molta differenza se il circle invece che nel naso fosse libero davanti all'esca innescata con una catalina (praticamente come si fa per la ricciola usando grosse esche)? 
 

Offline Marpei

  • pescainkayak.com user
  • Post: 59
    • Sardegna
Re:Innesco del vivo su ami circle con target dentice
« Risposta #4 il: Maggio 24, 2020, 07:42:59 am »
Ok. Allora io sono ormai due anni e mezzo circa che sperimento quasi con rigore scientifico e ho la fortuna di avere avuto una buona casistica. I lisci sono pochi, più dei classici j ma andando di mono ho una presentazione dell'esca molto più vitale e naturale. Per cui se ho un liscio e ci ripasso molto probabilmente il pesce o uno dei pesci del branco ci ridara. Il catalina è un ottimo innesco, probabilmente il migliore perché lascia tutto l'amo esposto. Io non lo uso perché non rientra nella mia visione di semplificazione della pesca. Significa portare il filo o gli elastici e l'ago. E se per caso li dimentichi significa devi comunque saper innescare normalmente.
Da quello che mi racconti a me sembra che sbagli amo (o misura o sezione) o tecnica di innesco. Sono riuscito a innescare sugarelli da 7 cm un giorno che volevano solo quelli su un 5/0 senza problemi. Inneschi alternativi possono essere nella sola mandibola superiore o a chiudere tutta la bocca. Quest'ultimo innesco che è il più veloce lo uso quando devo calare al volo la canna perché ho visto una marcatura e so che avrò una probabile allarmata in breve tempo.
Ti chiedo quindi che ami usi e di fare un po' di prove per imparare al meglio la tecnica. Inoltre bisogna essere in grado di saper fare tante esche diverse, ci sono giornate dove mangiano su tutto ma tante altre dove vogliono robe particolari e bisogna avere un po' di cartucce a disposizione fino a che non si trova quella giusta.

Offline Marpei

  • pescainkayak.com user
  • Post: 59
    • Sardegna
Re:Innesco del vivo su ami circle con target dentice
« Risposta #5 il: Maggio 24, 2020, 07:46:56 am »
Ti chiedo anche la taglia dei pesci che usi perché un 5/0 su uno sgombro, un occhiata o un sugarello medio è piccolo ci vorrebbe minimo un 7/0.

Offline paolopasquini

  • pescainkayak.com user
  • Post: 127
    • Arezzo
Re:Innesco del vivo su ami circle con target dentice
« Risposta #6 il: Maggio 24, 2020, 16:57:40 pm »
Gli ami sono questi
https://www.sergiopesca.com/inline-heavy-circle-ua
Concordo sul riuscire ad evitarsi catalina e anche il nose ring se possibile. Se riuscissi a inserire l'amo attraverso il naso e senza toccare la mandibola o peggio chiudergli la bocca avrei fatto un bel passo in avanti. Attualmente per l'esca viva ho quasi raggiunto l'estasi, nel senso che, con il sistema a tubi componibili che illustrai qui da qualche parte tempo fa, mi porto il vivo a giro quanto voglio senza dovermene precoccupare; in termini di "cartucce a disposizione" riesco sempre ad avere sugarelli e occhiate, alacce qualche volta, sgombri quando ci sono, trigliette raramente, piccoli barracuda (ma per il dentice non servono) perche ormai sono stanziali all'elba. Se ritieni che siano utili per il dentice e non scoppino a scendere fra i 30 ed i 70 metri (a seconda della stagione) anche se calati molto lentamente, potrei con facilità fare esca di scoglio tipo donzelle, sciarrani, ecc. Visto che ci siamo, approfitto anche per domandarti se hai un modo per fare esca con le castagnole direttamente dal kayak e, qualora ti sia capitato, se tu sia riuscito ad innescarle con circle.
Poi mi chiedi le dimensioni dei dentici: eccezion fatta per quello da 7 chili che ho preso con classica montatura trainante e ferrante di tipo J, esca calamaro, il resto dei dentici va dal chilo e mezzo ai 3 chili. Con il circle 5/0 quindi ho solo pesci sotto i 3 chili.
Venendo dietro al tuo ragionamento sui lisci più frequenti con circle piuttosto che con i J occorre dire che magari più lisci risultano da un maggior numero d'ingaggi proprio per la naturalezza nella presentazione dell'esca, percui "poggio e buca fanno pari" ( come si dice a casa mia). Lo potrò affermare con più certezza solo aumentando la casistica.
Ora una domanda che potrebbe turbarti. Rispondi solo se ne hai voglia. Pratichi la menomazione mirata del pesce esca innescato per stimolare l'attacco del predatore?
Non l'ho mai fatto deliberatamente ripromettendomi di farlo, soprattutto dopo aver constatato che per le mie capacità d'innesco su circle di un'esca, quest'ultima non ha alcuna possibilità di sopravvivenza anche nell'eventualità che la liberi al termine di una trainata senza attacchi. A questa constatazione si aggiunge il fatto che, dopo una mattinata a cercare e passare su alcune marcature senza esito con inneschi molto vitali, prima di rientrare ho dato fondo all'ultima occhiata che avevo e che non era stata mai prescelta per il sacrificio perchè già mal messa di suo; quindi l'ho calata ed ho visto che nuotava evidentemente male, l'ho portata in prossimità del fondo ed ho iniziato a trainare: appena fatti pochi metri attacco di un dentice da due chili e 700 grammi che è rimasto sul circle. A te le conclusioni

Offline Marpei

  • pescainkayak.com user
  • Post: 59
    • Sardegna
Re:Innesco del vivo su ami circle con target dentice
« Risposta #7 il: Maggio 24, 2020, 17:55:26 pm »
Gli ami non li conosco. A vederli sembra abbiano il filo come quello degli owner ssw. Andrebbero pesati. Io ho tutti gli ami pesati e in base al pesce che innesco uso l'amo. Però per occhiate, sgombri o surelli non c'è bisogno di andare per il sottile. Io mi trovo bene coi mustad a filo fino li uso dal 5/0 all'8/0. Sennò anche gamakatsu octopus o owner. I mustad costano meno :uglystupid2:
Non maltratto le mie esche già si provano abbastanza tra cattura, vasca e tutto. Fino a che tengono l'assetto e quindi non spanciano vanno bene. Alle volte se sono vitali le esche è meglio alle volte no. Io li prendo con le boghe embolizzate ;D
Innesca i barracuda sai che partenze io li trovo rari o comunque devo essere in acqua a buio per farli. Il barra è l'unica eccezione dove uso due ami ma innesco anche pesci da due kg

Offline paolopasquini

  • pescainkayak.com user
  • Post: 127
    • Arezzo
Re:Innesco del vivo su ami circle con target dentice
« Risposta #8 il: Maggio 25, 2020, 10:04:06 am »
Citazione
Il barra è l'unica eccezione dove uso due ami ma innesco anche pesci da due kg
Di sicuro non per il dentice... Ricciolone? Tonni?...

Offline Marpei

  • pescainkayak.com user
  • Post: 59
    • Sardegna
Re:Innesco del vivo su ami circle con target dentice
« Risposta #9 il: Maggio 25, 2020, 11:38:02 am »
In realtà ci ho preso i dentici e nemmeno giganti [sbel]

Offline paolopasquini

  • pescainkayak.com user
  • Post: 127
    • Arezzo
Re:Innesco del vivo su ami circle con target dentice
« Risposta #10 il: Maggio 25, 2020, 15:37:17 pm »
Citazione
In realtà ci ho preso i dentici e nemmeno giganti
:o azz... mai e poi mai avrei immaginato che un dentice potesse attaccare un barracuda di due chili. Buono a sapersi perchè i barracuda dove vado io sono relativamente facili da fare appena albeggia, in più li trattengo per mangiare solo quando sono in astinenza di pesce e non riesco a prendere altro, percui non mi costa sacrificio immolarli

Offline Marpei

  • pescainkayak.com user
  • Post: 59
    • Sardegna
Re:Innesco del vivo su ami circle con target dentice
« Risposta #11 il: Maggio 25, 2020, 16:36:20 pm »
I barra sono ottimi io li uso come esca grossa per la ricciola grossa (ma sembra una chimera almeno nei posti che frequento) ma i dentici ci danno senza problemi

Offline paolopasquini

  • pescainkayak.com user
  • Post: 127
    • Arezzo
Re:Innesco del vivo su ami circle con target dentice
« Risposta #12 il: Maggio 27, 2020, 18:27:39 pm »
Marpei, ci siamo fatti una chiacchierata a due. Potevamo farci una telefonata, avremmo fatto prima :)
Va beh... visto che ormai il topic c'è, ho un altro paio di domande per te: 1)  che nodo usi per legare il circle ?   2) amo con occhiello in linea od offset ?
...e grazie, come al solito, per il tempo che ti faccio perdere

Offline Marpei

  • pescainkayak.com user
  • Post: 59
    • Sardegna
Re:Innesco del vivo su ami circle con target dentice
« Risposta #13 il: Maggio 27, 2020, 18:40:19 pm »
In tanti hanno comunque letto. Il bello del forum che essendo scritto è facilmente raggiungibile e immediato. Lo scritto è indicizzato su google e se uno fa una ricerca trova tutto molto facilmente. Molti prendono e non danno ed è per quello che avevo smesso di scrivere. Però le chiacchiere di pesca le faccio sempre molto volentieri.
Da tutte le prove che ho fatto sui nodi dico snelling a occhi chiusi (non lo dico solo io ma se dai un occhiata ad americani, australiani e neozelandesi corcordano sulla mia esperienza) gli ami uso indifferentemente anello storto o dritto ma potendo scegliere preferisco  i secondi. Quelli ad anello storto li sto pian piano eliminando ma ne ho scorte dalle prime prove a doppio amo e piuttosto che buttarli li uso. Visto che comunque l'argomento interessa è molto probabile che faccia un video a proposito ;)

Offline ambiente2014

  • pescainkayak.com user
  • Post: 660
    • Sassari
Re:Innesco del vivo su ami circle con target dentice
« Risposta #14 il: Maggio 28, 2020, 13:47:19 pm »
Dai fatti da bravi, niente telefonata,  :2funny: :2funny: continuate a scrivere, così se sfugge qualcosa posso ripassare e ripassare. Io ultimamente sto uscendo pochissimo, sembra sparito tutto, anche dei miei amici hanno avuto la stessa impressione.
  • Stealth Fisha 500 Tribord RK 500 - 1

Offline Marpei

  • pescainkayak.com user
  • Post: 59
    • Sardegna
Re:Innesco del vivo su ami circle con target dentice
« Risposta #15 il: Maggio 28, 2020, 14:59:27 pm »
Dai fatti da bravi, niente telefonata,  :2funny: :2funny: continuate a scrivere, così se sfugge qualcosa posso ripassare e ripassare. Io ultimamente sto uscendo pochissimo, sembra sparito tutto, anche dei miei amici hanno avuto la stessa impressione.

Per quello ho continuato a scrivere. Però un commento come il tuo fa piacere leggerlo. Viene almeno apprezzato il contributo al contrario magari di molte letture che nemmeno dicono grazie. Se si esce poco si prende poco. In ogni caso è tremendamente difficile trovare i pesci, sono sempre tutti sudati e se si esce con poca costanza è difficile essere costanti nelle catture e si va un po' a fortuna.

Offline paolopasquini

  • pescainkayak.com user
  • Post: 127
    • Arezzo
Re:Innesco del vivo su ami circle con target dentice
« Risposta #16 il: Maggio 30, 2020, 20:06:53 pm »
Citazione
Visto che comunque l'argomento interessa è molto probabile che faccia un video a proposito
evvai... facciamo che da molto probabile diventa certo. Candiderei il prossimo, cioè quello di giovedì 4 giugno...perchè aspettare?  ;D

Offline Marpei

  • pescainkayak.com user
  • Post: 59
    • Sardegna
Re:Innesco del vivo su ami circle con target dentice
« Risposta #17 il: Maggio 30, 2020, 20:24:07 pm »
Domani che sono in mare allora preparo un po' di materiale  ;)

Offline paolopasquini

  • pescainkayak.com user
  • Post: 127
    • Arezzo
Re:Innesco del vivo su ami circle con target dentice
« Risposta #18 il: Maggio 31, 2020, 16:15:16 pm »
Ottimo  :idea: :idea: :idea:
T'inonderò di like sul tubo...  ;D

 

Gadget


15 euro spedizione inclusa (italia)!
Scrivi qui!

* Link alle case

jQuery UI Menu - Categories