Autore Topic: Sistema di carico kayak in alluminio: come proteggerlo  (Letto 306 volte)

Offline paolopasquini

  • pescainkayak.com user
  • Post: 64
    • Arezzo
Sistema di carico kayak in alluminio: come proteggerlo
« il: Marzo 30, 2019, 21:32:18 pm »
Ho costruito un sistema di carico del kayak ispirandomi a quello di karitek. Vista la quantità di lavoro profuso e considerando che la struttura è fatta in alluminio 6060 o 6082, mi sono posto il problema di non veder andare in malora il tutto in tempi brevi. Fra l'altro, questa struttura è pensata per essere montata sulle barre portatutto e lasciata in sede per tutta la stagione, quindi si beccherà tutta la salsedine che potrà arrivare nelle aree di sosta prospicienti il mare, tutta l'acqua piovana, ecc. Da qui la domanda che posto: come trattereste una struttura "tipo" portapacchi autocostruita in alluminio? Il canale dove scorrono le due pulegge sarà ingrassato, ma gli esterni dei tubolari e delle altre parti non sono soggette ad attrito fra le parti, percui potrei trattarle/verniciarle, ecc. ecc.
In sostanza: avete esperienze al riguardo che potrebbero valere nel mio caso?

Offline gardesano59

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.580
Re:Sistema di carico kayak in alluminio: come proteggerlo
« Risposta #1 il: Marzo 31, 2019, 09:28:57 am »
Ho visto dei video, ne hai di alluminio ...
Per quanto un po' possa soffrire la salsedine grossi problemi non credo che ti possa dare
Comunque potresti proteggere il tutto spruzzando del grasso al silicone, oppure vendevano una vernice spray allo zinco.
Comunque devi aver fatto un gran lavoro  :idea:
  • scupper pro
Pino
abito a Milano
quando posso pesco a Riva Trigoso

Offline MozzoYak

  • pescainkayak.com user
  • Post: 243
    • Pisa
Re:Sistema di carico kayak in alluminio: come proteggerlo
« Risposta #2 il: Marzo 31, 2019, 11:39:49 am »
Quoto Gardesano, che io sappia l'unica è zincare con bomboletta spray che comunque non garantisce una protezione al 100%, non come l'acciaio inox.

Hai già costruito? come ti trovi.

E' uguale a questo?

https://www.youtube.com/watch?v=oaWQFGHBjbU

  • Ocean Kayak T11 - Kaskazi Breeze - MozzoBoard

Offline paolopasquini

  • pescainkayak.com user
  • Post: 64
    • Arezzo
Re:Sistema di carico kayak in alluminio: come proteggerlo
« Risposta #3 il: Marzo 31, 2019, 14:26:27 pm »
Gardesano: ok con lo zinco: Ero arrivato alle stesse conclusioni, ma senza una mano di un qualche primer (che non so se esista) credo durerà molto poco. Ho altri manufatti in alluminio con una mano di zinco, ma il distacco del film di vernice è scontato e quasi immediato
Mozzo: si, è quello del filmato youtube.
Qui si vede meglio https://seakayakphoto.blogspot.com/2013/01/kari-tek-easy-load-roof-rack-test-and.html
e questo è il sito del produttore https://www.karitek.co.uk
Avevo l'esigenza di risolvere una volta per tutte il caricamento sul Kangoo (piuttosto alto) di uno scafo di quasi 5 metri, operato da uno basso come me (1,60). L'idea mi è sembrata valida, anche considerando che leghi e sleghi ad altezza "umana" il tutto e poi butti su/tiri giù, anche i miei due kayak (Dorado e Alboran) insieme. Il problema era che quello originale della Karitec non si sarebbe adattato alle mie barre portatutto (che infatti ho escluso e sono ricorso ad un espediente), ma soprattutto MAI e poi MAI avrei pagato le 700 sterline più trasporto per un accrocco che, pur complesso quanto vuoi (...???...), è fatto con profilati di alluminio più o meno lavorati, viteria, pulegge d'ottone e un paio di buone idee. Il mio è meglio... fammelo dire... dell'originale, più robusto e, lavoro a parte mio e di un'officina per alcune fresate e le pulegge con alberino calibrate, mi costa circa 80 euro. Appena trovo un po' di tempo allego un po' di foto

Offline gardesano59

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.580
Re:Sistema di carico kayak in alluminio: come proteggerlo
« Risposta #4 il: Marzo 31, 2019, 18:37:51 pm »
Altrimenti dovresti far verniciare a polvere ...
Comunque un qualche olio o grasso "liquido" un po' di protezione te la da.
Ma credi che l'alluminio soffra molto il salino, fa quell'ossido bianco  ma non credo possa fare danni seri se non nel lunghissimo tempo
  • scupper pro
Pino
abito a Milano
quando posso pesco a Riva Trigoso

Offline Jaccher

  • pescainkayak.com user
  • Post: 266
    • RM
Re:Sistema di carico kayak in alluminio: come proteggerlo
« Risposta #5 il: Marzo 31, 2019, 20:33:36 pm »
Io propenderei per una  protezione a base di spray siliconici o specifici contro la corrosione.
Ogni tanto una spruzzatina nei punti critici  e poi una passata di straccetto leggermente unto.
In questo modo ti assicuri  la scorrevolezza dove serve e tieni pulito e sotto controllo il sistema.
  • RTM Tempo, Resinvetro Endurance

Offline paolopasquini

  • pescainkayak.com user
  • Post: 64
    • Arezzo
Re:Sistema di carico kayak in alluminio: come proteggerlo
« Risposta #6 il: Aprile 01, 2019, 09:16:02 am »
Grazie per le indicazioni. Penso che partirò per questa stagione con lubrificanti/idrorepellenti siliconici dati in qualche modo sulle superfici. Da dicembre vedrò se può valer la pena di andare a farselo verniciare a polveri in carrozzeria

Offline nanni

  • pescainkayak.com user
  • Post: 415
Re:Sistema di carico kayak in alluminio: come proteggerlo
« Risposta #7 il: Aprile 01, 2019, 09:47:08 am »
Ciao Paolo, se conosci qualcuno potresti fartelo anodizzare ...farlo in casa e troppo complicato viste le dimensioni...

Offline paolopasquini

  • pescainkayak.com user
  • Post: 64
    • Arezzo
Re:Sistema di carico kayak in alluminio: come proteggerlo
« Risposta #8 il: Aprile 01, 2019, 10:03:46 am »
Ehilà... ciao Nanni, come va? Il Porqueedo è poi nato?
Dunque, sicuramente l'anodizzazione domestica non la contemplo  ;D,
Conosco delle galvaniche con cui ho anche collaborato in passato, ma sono rognose, care e spesso chiedono una quantità di pezzi (prevalentemente piccoli ed i miei non lo sono, salvo alcuni particolari) con cui si coprono anche la tolleranza in errore di processo che ti fanno sempre firmare. In sostanza, andare con dei pezzi unici, alcuni lunghi anche m.1,70, mi darebbe MOLTO pensiero.
Pensi che una verniciatura in carrozzeria su alluminio sia un'eresia?

Offline nanni

  • pescainkayak.com user
  • Post: 415
Re:Sistema di carico kayak in alluminio: come proteggerlo
« Risposta #9 il: Aprile 01, 2019, 10:18:02 am »
Ciao Paolo, il porqeedo per ora stop per mancanza di fondi  ;D ;D non appena ho qualche euro da spendere (speriamo quest'estate) continuo  :idea: . Almeno una verniciatura doppia (con fondo protettivo intendo) e dovrsti sisolvere per un po'...purtroppo le parti che sfregano....amen. Cmq prova con cere spray o prodotti siliconici come gia' detto.....sulle mountain bike da offroard fanno cosi' per preservare dagli agenti atmosferici, con ottimi risultati.

Offline paolopasquini

  • pescainkayak.com user
  • Post: 64
    • Arezzo
Re:Sistema di carico kayak in alluminio: come proteggerlo
« Risposta #10 il: Giugno 05, 2019, 23:29:57 pm »
Dopo un silenzio assordante di oltre due mesi riesco a riscrivere sul forum. Posto alcune foto dell'accrocco che è venuto fuori e mi scuso per la pochezza e frammentarità delle informazioni che al momento posso dare. Se riuscirò a trovare il modo e, soprattutto il tempo, cercherò di essere più esaustivo in un ulteriore upgrade








Offline paolopasquini

  • pescainkayak.com user
  • Post: 64
    • Arezzo
Re:Sistema di carico kayak in alluminio: come proteggerlo
« Risposta #11 il: Giugno 05, 2019, 23:35:51 pm »
Trovati altri minuti da dedicare alla causa. Provo a dare un'idea dei principali materiali utilizzati
- Barre trasversali agganciate e livellate sui longaroni dell'auto:
a) profilato alluminio mm.30x30x3
b) lama più o meno triangolare che guida lo scorrimento ed il ribaltamento della parte mobile, c) battuta di fermo posteriore, d) piastre di contrasto ai tiranti per il fissaggio ai longaroni, e) spessore sui longaroni per livellare: laminato alluminio spessore mm.8
f) perno calibrato in acciaio mm.6 per pulegge di ottone mm.... non ricordo ma con riferimento al canale creato per lo scorrimento lasciano un mm di gioco sul verticale e sono a sfioro sull'orizzontale
- barre di scorrimento sui traversi di cui sopra:
g) composto un profilato con esterno tubolare mm.40x30x2 ed interno tubolare mm.25x12x1,5 sui cui lati corti (mm.15) ho incollato una striscia di laminato a caldo in melaminico (quello per bordare i pannelli di legno) per raggiungere lo spessore che mi concidesse con l'interno del tubolare più grande, ovvero mm,26 (40 esterno meno spessore delle due pareti 2+2). Infine ricavato al centro di un lato di mm.30 il canale di mm. 8,2 che guida lo scorrimento sulla lama triangolare



Dove mi occorreva irrobustire il profilato interno dal punto di vista della compressione (punti di leva quando in aggetto, bulloni passanti di vario tipo a tirare, ecc) ho inserito del polietilene ricavato a misura con sega a compasso usata in piano e battuta da pannelli spessi mm.20 che mi sono fatto tagliare in negozio in listoni larghi mm.50 e lunghi un metro.
Poi ci sono montate in determinate posizioni e con funzioni che solo un filmato renderebbe comprensibili: pulegge su cuscinetto (quelle che si utilizzano per le ante scorrevoli in vetro delle cabine doccia); squadre ad L di battuta; segmenti ad U di arresto e contrasto; vari bulloni passanti con funzione di fine corsa...
- bracci di appoggio e contenimento kayak montati sulle barre di scorrimento:
h) sono di multistrato marino spessore mm.18, a doppio ed asimmetrici. Montano un'ulteriore puleggia su cuscinetto per evitare che la barra scorrevole si fletta sotto il peso del kayak fino a sfregare i traversi su cui scorre

- traversi di collegamento delle barre di scorrimento con funzione di collegamento ed impugnatura per le operazioni di traslazione e abbassamento-sollevamento:
i) tubolari alluminio mm.30x20x2
Mi rendo conto che ci si capisca poco e nulla e mancano altri numerosi particolari ed accorgimenti che passo passo ho adottato nel montare ed adattare alla mia auto l'accrocco, però questo al momento riesco a fare

Offline MozzoYak

  • pescainkayak.com user
  • Post: 243
    • Pisa
Re:Sistema di carico kayak in alluminio: come proteggerlo
« Risposta #12 il: Giugno 06, 2019, 07:58:50 am »
Se funziona e ti trovi bene hai fatto un lavoro da maestro.
Complimenti un capolavoro di fai da te!  :idea:
  • Ocean Kayak T11 - Kaskazi Breeze - MozzoBoard

Offline gardesano59

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.580
Re:Sistema di carico kayak in alluminio: come proteggerlo
« Risposta #13 il: Giugno 06, 2019, 13:18:09 pm »
Non sono certo di aver capito tutto ma ... lavorone ? ottima fattura davvero
  • scupper pro
Pino
abito a Milano
quando posso pesco a Riva Trigoso

Offline paolopasquini

  • pescainkayak.com user
  • Post: 64
    • Arezzo
Re:Sistema di carico kayak in alluminio: come proteggerlo
« Risposta #14 il: Giugno 08, 2019, 23:28:22 pm »
Grazie.
Mozzo, funziona benissimo. La comodità di manovrare e fissare il kayak di lato ad altezza un metro è impagabile. Mi resta solo da ottimizzare il sistema delle legature, ma lo farò prossimamente perchè... ora si pesca... forse...
Gardesano, non ti preoccupare. Ancora non sono sicuro neppure io di aver capito come funziona  :)

Offline paolopasquini

  • pescainkayak.com user
  • Post: 64
    • Arezzo
Re:Sistema di carico kayak in alluminio: come proteggerlo
« Risposta #15 il: Giugno 24, 2019, 20:09:26 pm »
A volte rileggere quello che si scrive evita (eviterebbe) di dare i "numeri a caso"...  :(
Per quello che vale, ecco l'errata corrige
TESTO CON MISURE SBAGLIATE
Citazione
g) composto un profilato con esterno tubolare mm.40x30x2 ed interno tubolare mm.25x12x1,5 sui cui lati corti (mm.15) ho incollato una striscia di laminato a caldo in melaminico (quello per bordare i pannelli di legno) per raggiungere lo spessore che mi concidesse con l'interno del tubolare più grande, ovvero mm,26 (40 esterno meno spessore delle due pareti 2+2). Infine ricavato al centro di un lato di mm.30 il canale di mm. 8,2 che guida lo scorrimento sulla lama triangolare
TESTO CON MISURE CORRETTE
g) composto un profilato con esterno tubolare mm.40x30x2 ed interno tubolare mm.25x15x1,5 sui cui lati corti (mm.15) ho incollato una striscia di laminato a caldo in melaminico (quello per bordare i pannelli di legno) per raggiungere lo spessore che mi coincidesse con l'interno del tubolare più grande, ovvero mm.26 (30 esterno meno spessore delle due pareti 2+2). Infine ricavato al centro di un lato di mm.30 il canale di mm. 8,2 che guida lo scorrimento sulla lama triangolare

 

Gadget


15 euro spedizione inclusa (italia)!
Scrivi qui!

* Link alle case

jQuery UI Menu - Categories