Autore Topic: il mio Poorqeedo  (Letto 3859 volte)

Offline nanni

  • pescainkayak.com user
  • Post: 397
il mio Poorqeedo
« il: Dicembre 01, 2016, 23:19:14 pm »
Dopo inconvenienti di vario genere in parte risolti, continuo con i test del mio Poorqeedo, forse un po' lungo, forse un po' antiestetico (non e' ancora terminato), ma funziona, ed e' quello che al momento mi interessa.
Il test e' stato eseguito a 24 volt ......potrebbe arrivare a 48 volt raddoppiando il numero di giri, ma gia' cosi' penso che sia eccessivo  .....piccoli problemi in avvio con un rumorino tipo trrrrr (al minuto 0:03) che vedro' di risolvere nei prossimi giorni cercando di capirne la causa. Nelle prove dei giorni scorsi il motore si e' allagato perche' non sigillato per bene, avevo usato del silicone liquido (che fa pena  >:( ) mentre ora ho usato del silicone marino che tiene perfettamente, nonostante questo oggi ha funzionato  [///]

Che ne pensate??

https://www.youtube.com/watch?v=JZ1LfXthUQE

Offline gardesano59

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.437
Re:il mio Poorqeedo
« Risposta #1 il: Dicembre 01, 2016, 23:35:44 pm »
Azz che potenza, se non lo usi per il kk ci puoi impastare la malta ...
GRANDE NANNI !!!!!!!!!!!!!!!
  • scupper pro
Pino
abito a Milano
quando posso pesco a Riva Trigoso

Offline Sandrokant

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 52
    • roma
Re:il mio Poorqeedo
« Risposta #2 il: Dicembre 02, 2016, 00:11:55 am »
Bello hai usato un brushless cinese.? Però per circolare come fai con i documenti.?
  • Rtm disco

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:il mio Poorqeedo
« Risposta #3 il: Dicembre 02, 2016, 00:47:13 am »
Ciao Nanni  :)
a vederlo girare sembra una bestia come potenza  ;)

Il nome che gli hai dato è strafigo: Poorqeedo  [///]

Certo,  se troverai il modo o avrai cmq voglia di trovare il modo, la via, etc di farlo mettere a norma, omologarlo ( il motore intendo) sarebbe una vera figata. Questo, magari, in seconda fase.
In prima fase, naturalmente, bisogna solo continuare a lavorare per testare a più non posso il prototipo fino a quando non si arrivi alla coinclusione che il motore sia sicuro,  affidabile, performante, efficiente ed efficace.

Buona continuazione  :idea:

  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline venenum

  • pescainkayak.com user
  • Post: 633
    • ferrara
Re:il mio Poorqeedo
« Risposta #4 il: Dicembre 02, 2016, 08:20:20 am »
Bello hai usato un brushless cinese.? Però per circolare come fai con i documenti.?
Si fa senza
Serenamente pacatamente
Senza dare nell'occhio senza danneggiare alcuno
  • stealth pro fisha 475
NO

Offline idolo

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 4.079
    • Firenze
Re:il mio Poorqeedo
« Risposta #5 il: Dicembre 02, 2016, 08:58:47 am »
Ci saranno dei problemi per la resistenza del braccio di aggancio al kayak... Le sollecitazioni mi sembrano importanti.... 

Con un'elica più grande le vibrazioni secondo te dovrebbero aumentare o diminuire?
  • RK 500-1 - SCUPPER PRO TW - ADVENTURE & PA12 idolo sail kit
L'uomo si misura dal pesce !!!

Sono banditi i chiattoni dalla flotta idolo !

Offline nanni

  • pescainkayak.com user
  • Post: 397
Re:il mio Poorqeedo
« Risposta #6 il: Dicembre 02, 2016, 11:07:26 am »
Grazie a tutti per i complimenti, per quanto riguarda l'omologazione esiste una strada da seguire come singolo esemplare http://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaArticolo?art.progressivo=0&art.idArticolo=1&art.versione=1&art.codiceRedazionale=094G0689&art.dataPubblicazioneGazzetta=1994-12-02&art.idGruppo=0&art.idSottoArticolo1=10&art.idSottoArticolo=1&art.flagTipoArticolo=2 mi devo informare meglio in motorizzazione ma se po' fa'  :) ottenendo cosi' il famigerato certificato di potenza. Se la strada da percorrere si dimostrera' complicata, si fa' come dice Venenum
Bello hai usato un brushless cinese.? Però per circolare come fai con i documenti.?
Si fa senza
Serenamente pacatamente
Senza dare nell'occhio senza danneggiare alcuno
@Sandrokant si ho usato un brushless cinese pagato 30 euro ma ti assicuro ben fatto (la maggior parte dei brushless sono cinesi, quelli italiani costano uno sproposito  :idiot2: )
@Sclarkans la via per metterlo a norma come vedi esiste bisogna capire l'iter burocratico che come al solito se rognoso.....meglio lasciar perdere, in motorizzazione ho omologato diverse cose sul mio fuoristrada che non erano riportate a libretto, snorkel, gomme maggiorate ecc. se la prassi e' simile no problem. Ovvio che devo testarlo in durata ed affidabilita', attualmenta l'unica cosa che mi preoccupa e' la centralina o esc per modellismo che scalda, ma avevo intenzione di incapsularla in bagno d'olio elettrico e lasciarla a mollo in acqua di mare per raffredarsi.
@idolo il braccio e' quello che vedi nel video, e' acciaio inox da 20 mm sto costuendo un supporto in espanso e vetroresina leggerissimo e resistente alle sollecitazioni. Quest'elica ha un diametro di 18,5 cm dovrebbe girare a circa 5000-6000, troppi per cui ne prevedo un utilizzo al max a 1500-2000 giri piu' che sufficienti credo cosi' anche la batteria ringraziera' con consumi irrisori, secondo i miei calcoli meno di 10 Ah a 24 volt. Le vibrazioni vengono date dal numero dei giri piu' e' elevato piu' vibra, montando un'elica piu' grande avrei bisogno di un riduttore epicicloidale che non posso permettermi di acquistare, e che comunque andrebbe ad assorbire altri ah inutili che andrebbero persi, l'ho costruito in presa diretta volutamente, comunque con l'elica piu' grande e il riduttore di giri  le vibrazioni sarebbero inferiori e penso si potrebbe viaggiare a regime di 800-1000 giri/min.
@gardesano per impastare la malta non ci avevo pensato  [sbel], piu' che altro pensavo ad un aratro portatile  ;D

Offline milo

  • pescainkayak.com user
  • Post: 440
    • ancona
Re:il mio Poorqeedo
« Risposta #7 il: Dicembre 02, 2016, 11:10:54 am »
Da ignorante ti dico....figoooo.... :laugh: :idea:

Offline venenum

  • pescainkayak.com user
  • Post: 633
    • ferrara
Re:il mio Poorqeedo
« Risposta #8 il: Dicembre 02, 2016, 12:17:38 pm »
Bello hai usato un brushless cinese.? Però per circolare come fai con i documenti.?
Si fa senza
Serenamente pacatamente
Senza dare nell'occhio senza danneggiare alcuno
  • stealth pro fisha 475
NO

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:il mio Poorqeedo
« Risposta #9 il: Dicembre 02, 2016, 15:14:16 pm »
Bello hai usato un brushless cinese.? Però per circolare come fai con i documenti.?
Si fa senza
Serenamente pacatamente
Senza dare nell'occhio senza danneggiare alcuno

Non mi sembra il max delle soluzioni...

Se invece si riuscisse a percorrere l 'iter per rendere il motore perfettamente a norma, con libretto, etc. il discorso sarebbe completamente diverso: sarebbe la svolta e un bel calcetto ben assestato a chi produce motori a 1500 euro.
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline pescopoco

  • pescainkayak.com user
  • Post: 586
  • ..............
    • roma
Re:il mio Poorqeedo
« Risposta #10 il: Dicembre 02, 2016, 19:32:18 pm »
grande nanni!! 
  • janautica victoria

Offline Sandrokant

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 52
    • roma
Re:il mio Poorqeedo
« Risposta #11 il: Dicembre 02, 2016, 20:44:18 pm »
Bello hai usato un brushless cinese.? Però per circolare come fai con i documenti.?
Si fa senza
Serenamente pacatamente
Senza dare nell'occhio senza danneggiare alcuno

Non mi sembra il max delle soluzioni...

Se invece si riuscisse a percorrere l 'iter per rendere il motore perfettamente a norma, con libretto, etc. il discorso sarebbe completamente diverso: sarebbe la svolta e un bel calcetto ben assestato a chi produce motori a 1500 euro.
È ben certo che chi vende motori a 1500 euro lo fa con dei ricarichi spaventosi...
  • Rtm disco

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:il mio Poorqeedo
« Risposta #12 il: Dicembre 02, 2016, 21:13:00 pm »
Infatti, sandrokant la cosa interessante sarebbe percorrere tutto
 l 'iter fino a portare il prodotto al negozio: tutta la filiera, dalla materia prima, alla lavorazione, alla messa a norma, alla distribuzione, alla vendita al dettaglio finale.

E capire, in questi passaggi, che entità hanno i vari ricarichi e le varie spese.

In altre parole, una volta a norma, quanto potrebbe essere il prezzo di vendita finale da negozio del Poorqeedo di Nanni?

E da li, fare il confronto con il prezzo finale del torqeedo.

Ma senza un iter del genere, qualsiasi confronto è sbagliato perchè è come paragonare una macchina senza targhe e senza immatricolazione con una a norma.

Il costo di un prodotto è un costo di tipo commerciale: dai costi di produzione ( manodopera = stipendi di operai e compagnia) ai costi di tutta la filiera dei venditori: dal distributore al venditore al dettaglio.

La materia prima?

A parte l 'oro, il diamante e qualche altra roba preziosa,  solitamente la materia prima non costa un kaiser in confronto ai costi di produzione ( manodopera) e distribuzione -vendita ( ricarichi necessari affinché il consumatore possa trovare il  prodotto  in negozio ed acquistarlo).







e
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline gardesano59

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.437
Re:il mio Poorqeedo
« Risposta #13 il: Dicembre 02, 2016, 22:10:22 pm »


Il costo di un prodotto è un costo di tipo commerciale: dai costi di produzione ( manodopera = stipendi di operai e compagnia) ai costi di tutta la filiera dei venditori: dal distributore al venditore al dettaglio.

La materia prima?

A parte l 'oro, il diamante e qualche altra roba preziosa,  solitamente la materia prima non costa un kaiser in confronto ai costi di produzione ( manodopera) e distribuzione -vendita ( ricarichi necessari affinché il consumatore possa trovare il  prodotto  in negozio ed acquistarlo

e

 ... -- dimentichiamo il profitto o plusvalore  ;)

il costo della manodopera ultimamente costa quasi ovunque (tranne pochi luoghi) quanto la materia prima ... un kaiser  ;)

  • scupper pro
Pino
abito a Milano
quando posso pesco a Riva Trigoso

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:il mio Poorqeedo
« Risposta #14 il: Dicembre 02, 2016, 22:29:28 pm »


 ... -- dimentichiamo il profitto o plusvalore  ;)

il costo della manodopera ultimamente costa quasi ovunque (tranne pochi luoghi) quanto la materia prima ... un kaiser  ;)

Se vendi qualcosa, mi sembra ovvio che, al netto di tutte le spese, ci debba essere un profitto, se no fallisci.

Visto che la manodopera, come dici,  non costa un kaiser...  allora ancora meglio...  distribuitelo sto Poorqedo...  è l 'occasione per verificare con i fatti, non con le chiacchiere, a che importo minimo al consumo bisogna arrivare per ammortizzare le spese e ricavarne un profitto.


  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:il mio Poorqeedo
« Risposta #15 il: Dicembre 02, 2016, 23:01:34 pm »

 plusvalore

Garde, 'sta parola che hai usato erano secoli che non la sentivo...  riporta a Marx ... che, a detta di alcuni era un genio,  a detta di altri, un deficiente...

Per me era solo un economista  mediocre...
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:il mio Poorqeedo
« Risposta #16 il: Dicembre 02, 2016, 23:18:28 pm »
 ;D  ;D  ;D
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline gardesano59

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.437
Re:il mio Poorqeedo
« Risposta #17 il: Dicembre 03, 2016, 15:06:38 pm »


Per me era solo un economista  mediocre...

I giudizi non si discutono, sta di fatto che se in un secolo abbiamo conquistato (e che adesso ci stanno velocemente togliendo) un reddito decente, pensioni, cassa malattia, ferie pagate ecc ecc lo dobbiamo a tutti coloro che lo hanno giudicato quantomeno credibile  ;)
  • scupper pro
Pino
abito a Milano
quando posso pesco a Riva Trigoso

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:il mio Poorqeedo
« Risposta #18 il: Dicembre 03, 2016, 15:20:36 pm »
Per me era solo un economista  mediocre...
I giudizi non si discutono, sta di fatto che se in un secolo abbiamo conquistato (e che adesso ci stanno velocemente togliendo) un reddito decente, pensioni, cassa malattia, ferie pagate ecc ecc lo dobbiamo a tutti coloro che lo hanno giudicato quantomeno credibile  ;)

La definizione marxista di plusvalore riduce a plusvalore valori e realtà che con lo stesso concetto di plusvalore hanno poco a che fare. La realtà è molto più complessa della visione marxista che della realtà ne ha e ne fa una riduzione evidente, così come riduzioni eclatanti sono le altre visioni di stampo opposto, quelle capitalistiche. I signori latini dicevano: "In medio stat virtus"

Ma credo non sia questa la sede per discutere di filosofia, di economisti, etc  ;D

Giusto?  ;D

  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:il mio Poorqeedo
« Risposta #19 il: Dicembre 03, 2016, 15:49:54 pm »
I giudizi non si discutono, sta di fatto che se in un secolo abbiamo conquistato (e che adesso ci stanno velocemente togliendo) un reddito decente, pensioni, cassa malattia, ferie pagate ecc ecc lo dobbiamo a tutti coloro che lo hanno giudicato quantomeno credibile  ;)
Cmq, ti dirò ... io di tutti questi che lo hanno giudicato credibile e che ci hanno fatto avere pensioni, cassa malattia, ferie pagate, etc ne avrei fatto volentieri a meno...
Avrei preferito che si fosse percorso un altro iter: stipendio medio più alto di 3 volte e ferie, pensione, malattia me le gestivo io.

Per il discorso "reddito decente " , se il reddito da fame, di sopravvivenza... lo chiami reddito decente, io lo chiamo da fame.

L 'essere umano meriterebbe qualcosina in più, credo .... :)


  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

 

Gadget


15 euro spedizione inclusa (italia)!
Scrivi qui!

* Link alle case

jQuery UI Menu - Categories