Autore Topic: Il mio Torqeedo 403 Ultralight  (Letto 6970 volte)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:Il mio Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #20 il: Ottobre 07, 2016, 22:25:40 pm »
In realtà, io la mia idea ce l'ho già di quanti cm affondare l 'elica oltre la profondità ottimale, affinché risulti efficiente per fare vela-motore e con mare mosso, dal momento che ho gia tagliato il profilo a foglia del travel che, come detto, è vincolante.

Però, mi piacerebbe confrontarmi su questo aspetto, in modo tale da vedere se le idee coincidono o meno.
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:Il mio Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #21 il: Ottobre 07, 2016, 22:29:29 pm »
sii = sia
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline pescopoco

  • pescainkayak.com user
  • Post: 586
  • ..............
    • roma
Re:Il mio Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #22 il: Ottobre 07, 2016, 22:34:49 pm »
non è facile il calcolo... devi solo provare... poi modificare finchè non trovi il giusto assetto... sempre che ci sia...
  • janautica victoria

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:Il mio Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #23 il: Ottobre 07, 2016, 22:42:32 pm »
non è facile il calcolo... devi solo provare... poi modificare finchè non trovi il giusto assetto... sempre che ci sia...

Va be' ... il giusto assetto è sempre relativo ad un contesto di riferimento scelto. Non esiste l 'assetto ottimale in assoluto.
Nel mio caso e per ciò che intendo realizzare, il contesto d 'uso lho definito e pertanto, in parole povere, assetto ottimale dell'elica é che non fuoriesce dal pelo d'acqua quando lo scafo va in beccheggio o in sbandamento.
Semplice ... e concreto.
Non faccio il filosofo.
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:Il mio Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #24 il: Ottobre 07, 2016, 22:47:45 pm »
Quindi, caro pescopoco, in parole povere...
 di quanti cm devo abbassare l 'elica, oltre la profondità, standard, secondo te, affinché l'elica rimanga sott'acqua anche in beccheggio o sbandamento?

E buttatevi ragazzi, mica siamo all'esame di terza media....
 
 ;D
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline pescopoco

  • pescainkayak.com user
  • Post: 586
  • ..............
    • roma
Re:Il mio Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #25 il: Ottobre 07, 2016, 22:53:57 pm »
dipende dal comportamento del tuo mezzo... la mia affonda circa 7/8 cm.... entrando in mare con onda di una quarantina di cm mi ha gavitato un paio di volte... ma roba di un secondo....
  • janautica victoria

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:Il mio Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #26 il: Ottobre 07, 2016, 22:58:05 pm »
La parte superiore ( cioè la punta più alta della pala superiore)  della tua elica quando sei in acqua piatta, con te dentro il kayak, quanto dista dalla superficie dell'acqua? 
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline pescopoco

  • pescainkayak.com user
  • Post: 586
  • ..............
    • roma
Re:Il mio Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #27 il: Ottobre 07, 2016, 23:00:32 pm »
7/8 cm.... come scritto sopra...

  • janautica victoria

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:Il mio Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #28 il: Ottobre 07, 2016, 23:02:51 pm »
Con kayak carico, con te sopra, giusto?
E come hai fatto a misurarlo se sei dentro al kayak?
 [sbel]

  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline pescopoco

  • pescainkayak.com user
  • Post: 586
  • ..............
    • roma
Re:Il mio Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #29 il: Ottobre 07, 2016, 23:07:07 pm »
calcolando che ha un diametro di 10 cm, l'asse rimane 12/13 cm sotto la superficie... ma il mio beccheggia meno di altri kayak... vuoi per il peso degli stabilizzatori... la seduta arretrata di una decina di cm... non ho la vela che tende a impuntare in avanti.. ecc ecc...
  • janautica victoria

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:Il mio Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #30 il: Ottobre 07, 2016, 23:08:05 pm »
Con kayak carico, con te sopra, giusto?
E come hai fatto a misurarlo se sei dentro al kayak?
 [sbel]

Sto scherzando  ...  ovviamente  [sbel]

 :surf:
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline pescopoco

  • pescainkayak.com user
  • Post: 586
  • ..............
    • roma
Re:Il mio Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #31 il: Ottobre 07, 2016, 23:09:45 pm »
misurazione fatta al lago.... io sopra.... e mia figlia con un pennarello ha segnato la linea di galleggiamento...
  • janautica victoria

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:Il mio Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #32 il: Ottobre 07, 2016, 23:14:18 pm »
Ok, grazie pesco ...   ;)
 
:idea:

Ps: quando ti deciderai a piazzare una vela..  da kayak, facciamo un meeting di ibridismo a rotelle esasperato....  poi se ci metti pure un idrogetto..  non ne parliamo....    ;D
 
:surf:


  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline nanni

  • pescainkayak.com user
  • Post: 397
Re:Il mio Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #33 il: Ottobre 07, 2016, 23:25:54 pm »
http://www.delawarepaddlesports.com/hobie-evolve-v2-motor-kit/ guardando l'evolve che si inserisce al posto delle pinne ....direi che puoi spingerti abbastanza giu' anche perche' i giri motore sono pochi (ma che diametro e' l'elica?) e anche se aumenta la pressione non dovrebbe mandare sotto sforzo piu' di tanto il motore. Tu conosci meglio il comportamento del tuo kayak in sbandamento e beccheggio......noi un po' meno....

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:Il mio Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #34 il: Ottobre 07, 2016, 23:30:07 pm »
Oh  :)  vedo che il buon nanni sta scrivendo un post.
Attendo di vedere che buone notizie porti e poi vado a nanna...  che son cotto  ... è da stamattina alle 9 fino alle 20 che ho lavorato oggi...  >:(
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:Il mio Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #35 il: Ottobre 07, 2016, 23:36:29 pm »
Sì, nanni ... gia fatto....  ho le pareti tappezzate da giorni di foto di evolve, di torchedi, di chiglie, di tutto insomma....  mia moglie tra poco mi spara..  ;D. se non gli ripulisco tutto quanto prima...  [sbel]

Ok, ragazzi muchas gracias  ;)
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:Il mio Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #36 il: Ottobre 08, 2016, 10:40:58 am »
Per fissare il profilo in alluminio del travel sul gambo in alluminio del 403, avevo pensato inizialmente a fare due inserti filettati sul profilo, uno nella parte superiore ed uno in quella inferiore, farci due lievi tocchetti di max un paio di millimetri sul gambo ed avvitarci due spine in acciaio inox.

Mi sono però ricordato che acciaio e alluminio, sott'acqua, creerebbero correnti galvaniche che andrebbero ad ossidare il punto di inserto  profilo-spina-gambo.
Quindi, mi son chiesto se esistono spine in alluminio o in nylon e aperto un topic a riguardo.
Sembra che spine in alluminio non ne facciano.
In nylon, invece, ci sono.
Adesso si pone l 'interrogativo sulla tenuta di fissaggio perchè ovviamente non credo che una spina in nylon possa avere la stessa resistenza e tenuta di una spina in acciaio.
Per di più, ho guardato lo spessore delle pareti del profilo in alluminio del travel e ho visto che nei punti dove è più spesso non supera cmq i 4-5 mm.
Ciò significa che la spina avrebbe una corsa filettata abbastanza breve per poi giungere al tocchetto sul gambo e mettersi a duro.
Allora, per una spina in acciaio anche una breve corsa va bene.  Per una spina in nylon, non so ... se sia sufficiente.
Bohh, non lo so...  sto pensando di tornare all 'ipotesi spina in acciaio e, niente, magari impregnare l 'indotto-inserto di grasso per attenuare
 l 'ossidazione.

Cosa mi dite?  :)


  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:Il mio Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #37 il: Ottobre 08, 2016, 10:52:38 am »
PS: Fare due lievi tocchetti (senza forare) sul gambo del 403, ho gia verificato alla Selva, non inficia la garanzia.
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:Il mio Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #38 il: Ottobre 08, 2016, 11:07:09 am »
Chiaramente, oltre alle due spine, l'idea è di "incastrare" in qualche modo il profilo del travel  tra il raccordo superiore del gambo ed il pylon. Non ci sono "chiamate" ovviamente, con semplice pressione.

Sotto, tra profilo del travel e pylon, l 'altra mia idea iniziale era di mettere del mastice marino...  idea subito abbandonata non appena sul gambo in basso ho visto l'esistenza di un forellino che, chiesto alla selva, mi hanno detto essere per lo scarico di condensa. Quindi, la base di appoggio del profilo sul pylon la lascio libera.

Motivo per cui, il fissaggio vero dovranno farlo le due spine.
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:Il mio Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #39 il: Ottobre 08, 2016, 14:02:08 pm »
Giusto per dare delle misure, qualora qualche altro pazzo  :crazy2:  ;D volesse fare lo stesso lavoro su un Hobie Oasis che, magari usa a vela, il profilo in alluminio del travel l'avevo tagliato a 26 cm, praticamente tutta la corsa del gambo del 403.
Il tubo orizzontale di fissaggio sul kayak: sostituito con un tubo di 60 cm sempre in alluminio, cioè più lungo di 20 cm dell 'originale...  ma questo solo perchè, avendo una sorta di "porta-pacchi" a poppa, ho fissato il tubo su di esso, anzichè sulla coperta di poppa del kayak.
Questo tubo da 60 cm non è orizzontale come l 'originale ma con due curve ad esse che abbassano il piano di 7 cm.
Su un Oasis questo è fondamentale, avendo le murate più alte, se no non si riuscirebbe ad affondare l 'elica alla profondità giusta, specie a vela.

Come risultato visivo di montaggio, si ha un'elica un pò più profonda di quella del tandem island di cui nel topic hobie (che andava bene diceva il proprietario ma avrebbe preferito poter scendere ancora giù di una manciata di cm) e molto simile alla profondità d 'elica dell' Evolve.

  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

 

Gadget


15 euro spedizione inclusa (italia)!
Scrivi qui!

* Link alle case

jQuery UI Menu - Categories