Autore Topic: stabilizzatori autocostruiti per vulcano 460  (Letto 2377 volte)

Offline Barracella

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 8
    • OG
stabilizzatori autocostruiti per vulcano 460
« il: Maggio 05, 2016, 12:52:31 pm »
Ciao a tutti, son nuovo del forum ma nelle ultime settimane ho letto tanti post perchè volevo acquistare un kayak per pescare. Considerate che non ho mai pagaiato.
Siccome le finanze sono poche  mi sono orientato sull'usato e ho acquistato un vulcano 460 expedition già attrezzato per la pesca, compreso ecoscandaglio, timone, porta canna orientabile e tante piccole modifiche che non ho ancora completamente capito. Da quello che ho letto potrebbe anche essere il vecchio kk di vulcalex, dato che in sardegna il mercato è ristretto.
Ancora non lo ho messo in acqua, penso lo proverò settimana prossima per rendermi conto se ci so stare sopra.
Ho messo in conto di uscire 4 o 5 volte e di fare un pò di scuffiate prima di iniziare a portarmi l'attrezzatura da pesca appresso.
Visti i presupposti e che vorrei utilizzarlo per farci spinning e bolentino principalemte, volevo chiedervi in che posizione montare degli stabilizzatori autocostruiti (da fare ancora..).
Nella foto si vede dietro la seduta un piccolo scalino che sembra fatto apposta per supportare un bilanciere.
Pensate che quella sia una buona posizione ?

Offline Nicola70

  • pescainkayak.com user
  • Post: 1.401
  • Pescatore della domenica !
    • Manduria (Ta)
Re:stabilizzatori autocostruiti per vulcano 460
« Risposta #1 il: Maggio 05, 2016, 17:50:02 pm »

tu dici di mettere gli stabilizzatori tra la seduta e i portacanne ?  :mah:
Se è la mi sa che danno fastidio alla pagaiata ............. tu fatti prima un'uscita e così ti rendi conto dello spazio che ti serve per pagaiare e poi ti regoli di conseguenza  ;)

Visto che il kayak te lo sei accattato lascia perdere le impressioni degli altri ....... quelli possono essere utili prima ..... forse perchè bisognerebbe vedere anche chi le ha scritte e se le ha scritte ...........ora è arrivato il momento di provarlo e riprovarlo e poi vedrai che tutti i dubbi te li leverai da solo .
Ottimo approccio a provare ad uscire prima senza niente e a prendere confidenza con il mezzo  [///]
  • Hobie Revolution 13 - Hobie Oasis
Pagaiare è una cosa bellissima, passerei tutto il giorno a vedere gli altri che lo fanno ! (Paolos)

Cinca camina llecca .......cinca stai a casa secca !!!

Se non lo sai ............ Sallo !!!

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:stabilizzatori autocostruiti per vulcano 460
« Risposta #2 il: Maggio 05, 2016, 19:10:33 pm »
Per poter pagaiare liberamente, devi installare la traversa ad una settantina di cm dopo la seduta.
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline gardesano59

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.439
Re:stabilizzatori autocostruiti per vulcano 460
« Risposta #3 il: Maggio 05, 2016, 20:45:22 pm »
Credo anch'io che gli stabilizzatori messi dove c'è quella sede intralceranno la pagaiata ... comunque non c'è niente di meglio che farsene un'idea in acqua.

Credo che quella sede sia stata studiata per  incastrare la pagaia per fare la manovra di risalita.

Puoi anche pensare di usare la pagaia come stabilizzatore, nel senso che mentre vai non ne hai bisogno, quando stai fermo magari serve un po' più di "chiatta" e allora usi la pagaia
  • scupper pro
Pino
abito a Milano
quando posso pesco a Riva Trigoso

Offline Barracella

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 8
    • OG
Re:stabilizzatori autocostruiti per vulcano 460
« Risposta #4 il: Maggio 05, 2016, 21:27:53 pm »
Grazie per i consigli, in realtà gli stabilizzatori li vorrei utilizzare solo quando mi fermo, per questo in caso sarebbero retrattili in qualche modo.
Lo vorrei provare subito, ma non ho una muta e l'acqua è ancora freddissima.. :'(

Offline pescopoco

  • pescainkayak.com user
  • Post: 587
  • ..............
    • roma
Re:stabilizzatori autocostruiti per vulcano 460
« Risposta #5 il: Maggio 06, 2016, 12:44:52 pm »
oppure dovresti costruire stabilizzatori ad ala di gabbiano, con la pagaiata lunga gli passi sotto... :)
  • janautica victoria

Offline Barracella

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 8
    • OG
Re:stabilizzatori autocostruiti per vulcano 460
« Risposta #6 il: Giugno 23, 2016, 20:31:58 pm »
Alla fine me li sono autocostruiti. Sono migliorabili ma svolgono il loro compito senza darmi fastidio. Se avete qualche consiglio è sempre bene accetto.

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:stabilizzatori autocostruiti per vulcano 460
« Risposta #7 il: Giugno 24, 2016, 00:31:52 am »
Ciao  ;)
io, più che chiedere consigli, mi concentrerei nell'inquadrare gli effetti collaterali di detto sistema.
Come dato funzionale, ok c 'è che mi aiuta a non ribaltarmi.
E come difetto?
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Barracella

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 8
    • OG
Re:stabilizzatori autocostruiti per vulcano 460
« Risposta #8 il: Giugno 24, 2016, 07:51:53 am »
Io sono troppo inesperto di kayak per dare dei giudizi.. posso dire che ci perdo tre minuti per montarli. Per il resto non mi sembra che mi rallentino o altro

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:stabilizzatori autocostruiti per vulcano 460
« Risposta #9 il: Giugno 24, 2016, 21:22:01 pm »
Ad occhio e croce, dalla foto, direi che il primo problema sarebbe che hai i bracci circa 20 cm troppo vicini, cioè ti limitano la profondità di attacco della pagaiata, in altre parole se fai un attacco come si deve, la pala sbatte sul braccio. Dimmi se sbaglio....

Se così fosse, visto che più avanti hai il tappo del gavone e dopo il gavone hai una zona di coperta troppo "magra" che non ti permette di installare la traversa oltre il gavone, la soluzione che adotterei io sarebbe installare la traversa sempre nella zona dove l 'hai installata ma con forma a C ruotata di 90 gradi in senso antiorario, alle due estremità della C ci inserisci i due bracci, dx e sx e cin questo giochino hai spostato i bracci in avanti di circa 20 -30 cm,  cioè quanto basta per non sbattere con la pala nel braccio.
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Barracella

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 8
    • OG
Re:stabilizzatori autocostruiti per vulcano 460
« Risposta #10 il: Giugno 24, 2016, 21:45:52 pm »
Grazie Sklarkans per il suggerimento. Per ora ho fatto solo tre uscite con gli stabilizzatori in questa posizione e non mi hanno creato problemi.
Ma la realtà è che non so neanche pagaiare, ho scoperto dell'esistenza dei tricipiti in queste settimane.
Diciamo che non spingo moltissimo perchè non ho la resistsnza e poi spesso pagaio poggiato all'indietro sullo schienale quindi non ho mai sbattuto sugli stabilizzatori.
Forse quando migliorerò la tecnica mi daranno dei problemi.. il fatto è che per fare una C dovrei cambiare materiali e invece ho fatto tutto con semplicità e con ciò che avevo in casa. Il tubo centrale è formato di due tubi in pvc di diverso diametro per flettere meno ed essere piu resistente.
Ma il fatto di flettere secondo me permette anche di fare meno resistenza sull acqua mentre navigo e quindi posso fare a meno di smontarli.
Per ora rimarrò un pò cosi, poi magari sentirò l'esigenza di modificarli oppure toglierò le rotelle..

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.018
  • costa romagnola
Re:stabilizzatori autocostruiti per vulcano 460
« Risposta #11 il: Giugno 24, 2016, 21:48:19 pm »
 ;D
 :idea:
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare        (L. Pirandello)

Non è importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. È importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

 

Gadget


15 euro spedizione inclusa (italia)!
Scrivi qui!

* Link alle case

jQuery UI Menu - Categories