Autore Topic: Unboxing e varo tarpon 160  (Letto 573 volte)

Offline xand

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 16
    • Napoli
Unboxing e varo tarpon 160
« il: Aprile 11, 2016, 12:08:29 pm »
Arrivato il nuovo giocattolo la settimana scorsa, vi faccio un topic riassuntivo del unboxing e del varo, quiesto è  link del video del unboxing

https://youtu.be/lr01ltpZWN0

Per ora ha solo due porta canne ad incasso dietro la seduta, ma con calma inserisco tutti il resto degli accessori, eco, vasca del vivo, luci, altri portacanne, ci sara da divertirsi  :coolsmiley:

Queste sono le impressioni del varo :

Allora è uno spettacolo, e potrei finirla qua  :lol  :lol

No seriamente è veramente imponete e da una sensazione di sicurezza inaspettata, a dire il vero mi facevo un po' di pranoie sulla larghezza, poiché dopo aver provato il vulcano 460 della mia compagna, avevo paura che anche il tarpon mi trasmettesse quella sensazione di instabilità che mi trasmetteva il vulcano, inoltre ..vedendo sui 71 cm di larghezza mi sono fatto non poche pippe su questo dato, ma per mia grande fortuna, l'instabilità con il tarpon non si recepisce minimamente, lo scafo ha forme completamente diverse e anzi... da da un bel senso di sicurezza tanto che i suoi 71 cm sono più che sufficienti per rendere stabile il kayak, Insomma per ribaltarti ti ci devi mettere proprio d'impegno :f

La seduta è qualcosa di spettacolare comoda al inverosimile per essere su di un kayak, si possono adottare tutte le regolazioni di questo mondo, poi il fatto che non si muova e ti puccia direttamente con il culo nella posizione adatta non ha eguali

sulla coperta lo spazio è distribuito bene, credo che con pochi accorgimenti si riseca a sfruttarlo al meglio, comode le due tasche laterali nello scafo con le due reti sopra che ti permette di tenere non poca roba subito a portata di mano, poi ho scoperto che c'è un ulteriore ripiano sotto la seduta, nel quale volendo ci si può mettere anche altra roba , praticamente da seduto c'è spazio ovunque.

Inoltre sempre tra le gambe c'è il coperchio del gavone centrale che da accesso a tutta la parte di sotto, quello ca sistemato con vari scompartimenti, perché per com'è fatto adesso la roba se ve ne va a zonzo per tutto il kayak, ma sono cose facilemente risolvibili.

Il peso si sente, sono sempre 35 kg, ma io non ho avuto particolari problemi con i suoi kg  :f

Dopo tutto il macello di sopra vi dico com'è andato a mare, praticamente la giornata non era proprio il massimo, mare con onde intorno ai 20 cm e 4/5 nodi di vento, ma non costanti, con raffiche più o meno continue che rompevano abbastanza i maroni :D , puntualmente sia al andata che al ritorno ho avuto il mondo contro :D
pensate che senza muovere la pagaia a scarroccio in corrente facevo 1,5 nodi, ma nonostante questo mi sono fatto 14 km senza tanti problemi, mantenendo un andatura di crociera intorno ai 3 nodi, non vi dico a quando andavo quando ero a favore di corrente, praticamente volavo, una sensazione di velocità così su di un kayak non l'avevo mai provata, cmq la giornata si è conclusa con 14 km di percorso, dire non male per un varo,

Comunque dopo tutto questo macello in sintesi il tarpon è quello che volevo, un kayak grande, veloce e stabile il giusto con la possibilità di caricarci sopra il mondo, se ne fosse necessario  :yh  :yh


  • Galaxy alboran

 

Gadget


15 euro spedizione inclusa (italia)!
Scrivi qui!

* Link alle case

jQuery UI Menu - Categories