Autore Topic: quale vela  (Letto 5845 volte)

Offline alson

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 13
    • Lc
Re:quale vela
« Risposta #40 il: Marzo 10, 2016, 11:59:56 am »
Ciao Alson :)
Dunque, la prima cosa che devi decidere, assodato che devi mettere timone e leeboards in ogni caso,  secondo me,  :
se vuoi montare degli stabilizzatori o no.

Da questa scelta, le ipotesi di configurazione, si specificano da se molto pi facilmente, sia che tu decida per il s, sia che decida per il no. 

Primo punto quindi, stabilizzatori s o stabilizzatori no?

E questo puoi deciderlo solo tu.
 ;)

Ciao,
vorrei evitare inizialmente sia l'uno che l'altro. Non vorrei sobbarcarmi delle spese se poi  resta una delusione.
Poi se invece la cosa mi prende  posso performarmi nell'installare timone  e stabilizzatori.
Ma sono proprio indispensabili per iniziare????
grazie
  • malibu two xl

Offline idolo

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 4.079
    • Firenze
Re:quale vela
« Risposta #41 il: Marzo 10, 2016, 12:34:53 pm »
A questo punto comincia con un ombrello che una buona scuola e ti fa capire anche tante cose su come poter andare a vela sul kayak.

Poi, forte dell'esperienza maturata cominci ad orientarti su cosa risponde maggiormente ai tuoi desideri
  • RK 500-1 - SCUPPER PRO TW - ADVENTURE & PA12 idolo sail kit
L'uomo si misura dal pesce !!!

Sono banditi i chiattoni dalla flotta idolo !

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.075
  • costa romagnola
Re:quale vela
« Risposta #42 il: Marzo 10, 2016, 13:28:42 pm »
Siamo d 'accordo.
Ognuno di noi, infatti, ha il suo modo di preferenza nell'approcciare le cose.
Se preferisci definire le idee, via via che fai esperienza diretta, allora...  s, quanto indicato da idolo anche secondo me, potrebbe essere la strada da seguire.
Si pu iniziare con un ombrello, buono per, e non credo sia semplicissimo
reperirlo, ma l idolo ti sapr dare indicazioni....  oppure con una qualsiasi vela di poppa tipo bic, tribord, windpaddle, V sail fissa, etc.

E poi, strada facendo, regalarla a qualche amico e cominciare a fare sul serio...  ;)

Il rischio che detto approccio si porta dietro quello di connotare
 l 'esperienza della vela, fin dall'inizio, come deludente e demotivare il passo successivo.
Il mio approccio infatti differente: fin dall'inizio una configurazione accettabile e cos via: da l, i margini per leggere modifiche e miglioramenti rimangono cmq e mantenendo sempre come setting di base quello iniziale. 
 ;)




 
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Cos se vi pare        (L. Pirandello)

Non importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.075
  • costa romagnola
Re:quale vela
« Risposta #43 il: Marzo 11, 2016, 08:28:59 am »
A mio modo di vedere,  il minimale per far vela in kayak :
una vela che possa fungere da randa, quindi non una vela di poppa, e due leeboards. Il timone secondario, in quanto detta funzione possibile svolgerla con la pagaia.
 ;)
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Cos se vi pare        (L. Pirandello)

Non importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline alson

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 13
    • Lc
Re:quale vela
« Risposta #44 il: Marzo 13, 2016, 21:43:31 pm »
A mio modo di vedere,  il minimale per far vela in kayak :
una vela che possa fungere da randa, quindi non una vela di poppa, e due leeboards. Il timone secondario, in quanto detta funzione possibile svolgerla con la pagaia.
 ;)

Ok sto valutado la tua opinione.
Indicazioni su come cominciare ad autocostruirmi la vela con il rispettivo telaio.
grazie
  • malibu two xl

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.075
  • costa romagnola
Re:quale vela
« Risposta #45 il: Marzo 14, 2016, 00:46:43 am »
Vele a V autocostruite, su questo ed altri forum e su internet, ce ne sono parecchie. Basta farsi un giro.

Il consiglio che posso darti di fare attenzione al piede della vela,  che sia "mobile " e non fisso. E ai due "alberi", che siano abbattibili su un lato anche a distanza, diciamo sul modello della PA e non sul modello della eola che mi pare richiudibile ma solo se il kayaker vicino al piede d 'albero.
La PA la richiudi su un lato, anche a distanza, tramite un cordino o,  volendo, una scotta. Cosa che non pu esser fatta con una eola, credo, a causa della conformazione della V del piede d 'albero.
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Cos se vi pare        (L. Pirandello)

Non importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline alson

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 13
    • Lc
Re:quale vela
« Risposta #46 il: Marzo 14, 2016, 09:39:35 am »
  • malibu two xl

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.075
  • costa romagnola
Re:quale vela
« Risposta #47 il: Marzo 14, 2016, 17:56:12 pm »
Tipo questo va bene :
http://topkayaker.com/index.php?main_page=index&cPath=85_92

Su quel sito l, trovi di tutto.

Molto utile, se non lo hai letto, l 'articolo "In search of the perfect sailing sit on topo kayak"

Ma ce ne sono molti altri.
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Cos se vi pare        (L. Pirandello)

Non importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

Offline Sclarkans

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.075
  • costa romagnola
Re:quale vela
« Risposta #48 il: Marzo 14, 2016, 17:58:13 pm »
topo ...  ;D ;D ;D
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Cos se vi pare        (L. Pirandello)

Non importante che tutti la si pensi esattamente allo stesso modo. importante che ciascuno la pensi esattamente a modo suo.                 (Me medesimo)

 

Gadget


15 euro spedizione inclusa (italia)!
Scrivi qui!

* Link alle case

jQuery UI Menu - Categories