Autore Topic: Omologazione Kayak e Torqeedo 403 Ultralight  (Letto 5352 volte)

Offline Sclarkans

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.558
  • costa romagnola
Re:Omologazione Kayak e Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #20 il: Aprile 10, 2016, 20:31:05 pm »
:mah:
io giro in kayak perchè mi piace, non mi sono mai posto il problema di montare motori o grandi vele, quindi non sono preparato in materia ,
però mi chiedo,
 se volete girare a motore o a vela perchè non vi comperate un motoscafo o una barca a vela , un usato, non credo costi tanto di più di un buon kayak
così facendo avrete mezzi specifici, sicuramente più performanti e (ritengo)sicuri e  non sarete più costretti a  fare modifiche più o meno legali che oltretutto costano un sacco di soldi

Ciao Andrea  :)
il tuo discorso è giusto, ma è un vecchio discorso .... che rispetto assolutamente. Proviene da una visione esatta di ciò che è kayak e ciò che non lo è che condivido in toto.

Però, oggigiorno, il concetto di kayak ha in un certo senso perso i connotati tipici e si è aperto ad altre esperienze e visioni: meno esatte,  se vogliamo, ma più "popolari" e meno specialistiche.
Per cui sono avvenuti degli incroci, degli ibridi come visione e ci sta. Certo, fino all 'esasperazione del concetto in cui, in alcuni casi, lo scafo ha addirittura perso quasi completamente la propulsione a pagaia e, ciò nonostante, lo si continua impropriamente a chiamare kayak.

Però è così, in fondo anche lo stesso concetto di sit-on-top, ad eccezione di scafi tipo Marlin, etc,  è un lontano parente del kayak sit-inside marino. Come vedi, non sto neanche a scomodare i modelli di kayak utilizzati dagli inuit nel paragone.

Il motore elettrico in un kayak?
La vela in un kayak?

Io ce li vedo molto bene e, come me, nel mondo tanti altri.
L'importante, a mio avviso,  che non si estingua completamente la possibilita di pagaiare, seppure con dei limiti.

Vela e motore elettrico sono,  a mio avviso, due ottimi dispositivi di sicurezza preventiva, specie per scafi che non sono stretti e filanti.

Approfondirò sicuramente l 'argomento nel topic sulla sicurezza preventiva.
 :surf:






  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare  (L. Pirandello)

Offline boxer

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 603
    • roma
Re:Omologazione Kayak e Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #21 il: Aprile 10, 2016, 20:53:18 pm »
Così non fosse, nonostante l 'omologazione del motore evolve che la hobie rilascia, su richiesta, ai proprietari di kayak hobie Mirage, tutti i kayak hobie con motore hobie evolve rimarrebbero illegali, visto che il marchio CE come scafi non ce l 'hanno i kayak ma le barche a vela.

caro signore a lei piace parlare e sopratutto scrivere a vanvera senza leggere le normative europee ( che sono in automatico quelle italiane ) ..... prima studi e si edotti  poi  continuerò ad ascoltarla su questo argomento .

 cmq sappia che jl kayak ...iole e pattini o canoe non hanno nessun obbligo di essere CE ed inquadrate in una categoria di condimeteo marino, pertanto escono quando gli pare volendo anche con il maremoto, l'importante e tassativamente entro il miglio dalla costa.

al momento che si monti un qualsiasi motore su un kayak( propulsione non umana) si modifica la propulsione ed allora la si  dovrà regolarizzarla a natante CE ed immetterla  obbligatoriamente in una categoria di condimeteo A,B,C,D ( ma cmq sempre il miglio marino dalla costa).

Nel frattempo di una sua cultura nautica più ampliata, segua il consiglio di andreaformaggi che è un grande esperto di kayak o al limite prenda qualsiasi kayak e lo motorizzi con qualsiasi motore elettrico......difficilmente avrà controlli certosini da parte delle autorità competenti........ SPERANDO, come ho detto in precedenza, di non incorrere _(caso raro) in un incidente poichè allora esce per magia la legge ....ed eventuali assicurazioni stipulate saranno considerate nulle in quanto effettuate non in presenza dei regolari certificati di legge (conformità)   

passo e chiudo !!



Offline idolo

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 4.078
    • Firenze
Re:Omologazione Kayak e Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #22 il: Aprile 10, 2016, 21:11:39 pm »
Vi state a battibeccare su fogli di carta, che non pesano...
quando il vero problema del motore elettrico è la batteria, o meglio il suo peso da portarsi dietro...

Quando faranno delle batterie davvero leggere allora i motori fioccheranno sui kayak, innescando tutto quanto si chiede nel topic, ma fino ad allora...   --

  • RK 500-1 - SCUPPER PRO TW - ADVENTURE & PA12 idolo sail kit
L'uomo si misura dal pesce !!!

Sono banditi i chiattoni dalla flotta idolo !

Offline Sclarkans

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.558
  • costa romagnola
Re:Omologazione Kayak e Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #23 il: Aprile 10, 2016, 21:15:36 pm »
Caro Boxer,

Ma chi ti credi di essere il presidente della repubblica?

Lascia perdere sto tono altezzoso con me, perchè la sbagli proprio.


Adesso veniamo al dunque.
Mi stai dicendo che degli scafi progettati senza i requisiti CE,  tutto d 'un tratto,  nel momento in cui avviene l 'omologazione al motore elettrico divengono magicamente scafi progettati secondo i requisiti CE?

Questa magia, come ben capisci,  non è possibile all 'essere umano.

Quindi,  cosa può significa acquisire l'omologazione al motore elettrico?

Semplicemente, che è il motore elettrico, progettato in conformità CE che fa acquisire dette caratteristiche ad uno scafo non CE.

Lo scafo, come caratteristiche, progettato non in conformita con i requisiti CE era prima dell'omologazione all 'elettrico e ugualmente progettat non in conformità dei requisiti CE rimane anche dopo l 'omologazione all'elettrico.



  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare  (L. Pirandello)

Offline Sclarkans

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.558
  • costa romagnola
Re:Omologazione Kayak e Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #24 il: Aprile 10, 2016, 21:19:56 pm »
Vi state a battibeccare su fogli di carta, che non pesano...
quando il vero problema del motore elettrico è la batteria, o meglio il suo peso da portarsi dietro...

Quando faranno delle batterie davvero leggere allora i motori fioccheranno sui kayak, innescando tutto quanto si chiede nel topic, ma fino ad allora...   --

La batteria del torqeedo pesa due grammi ...  ;D
 ;)


  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare  (L. Pirandello)

Offline idolo

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 4.078
    • Firenze
Re:Omologazione Kayak e Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #25 il: Aprile 10, 2016, 21:21:06 pm »
si, immagino...
  • RK 500-1 - SCUPPER PRO TW - ADVENTURE & PA12 idolo sail kit
L'uomo si misura dal pesce !!!

Sono banditi i chiattoni dalla flotta idolo !

Offline Sclarkans

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.558
  • costa romagnola
Re:Omologazione Kayak e Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #26 il: Aprile 10, 2016, 21:24:36 pm »
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare  (L. Pirandello)

Offline idolo

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 4.078
    • Firenze
Re:Omologazione Kayak e Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #27 il: Aprile 10, 2016, 21:30:01 pm »
Che per quanto leggera sia, è sempre un bel mattoncino... e se per sicurezza/aumento autonomia uno se ne volesse portare dietro 2, il mattoncino diventa un mattoncione...   

A me piacerebbe invece un motorino 4 tempi a benzina dalle dimensioni di un elettrico...    Con 2 kg di carburante ci fai tutta la giornata, con 5 litri, un trek intero...
  • RK 500-1 - SCUPPER PRO TW - ADVENTURE & PA12 idolo sail kit
L'uomo si misura dal pesce !!!

Sono banditi i chiattoni dalla flotta idolo !

Offline Sclarkans

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.558
  • costa romagnola
Re:Omologazione Kayak e Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #28 il: Aprile 10, 2016, 21:37:57 pm »
Ne basta una di batteria,  se veramente si vuol utilizzare l 'elettrico come. propulsione ausiliaria. Uno esce in kayak e va a pagaia. È questo il kayak no?

Poi,  all 'occorrenza,  si va a motore e anche con una sola batteria, che pesa veramente pochissimo, a voglia di autonomia se non si va a manetta. E se si va a manetta,  giusto in situazioni di rientri d 'emergenza, ti garantisce quel minimo di autonomia per rientrare sano e salvo.

Il motore a scoppio in un kayak...  non mi piace.
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare  (L. Pirandello)

Offline andreaformaggi

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.423
  • PESCATORE da ZUPPA
Re:Omologazione Kayak e Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #29 il: Aprile 10, 2016, 21:58:38 pm »


A me piacerebbe invece un motorino 4 tempi a benzina dalle dimensioni di un elettrico...    Con 2 kg di carburante ci fai tutta la giornata, con 5 litri, un trek intero...

 :(  --
questo non avrei voluto leggerlo
sapete vero che su  un gommoncino o su un motoscafo si piò dormire in rada e se ci si attrezza bene anche fare un barbecue, risolvendo così i due più grossi problemi dei trek
l'esperienza del gommone l'ho già fatta , se mia moglie non soffrisse il mare l'Old Angler skt da anni avrebbe una barca a vela  come campo base ma,................... non si può avere tutto!
  • OK Prowler 15 - WS Tarpon 160 - Kaskazi Marlin -

Offline idolo

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 4.078
    • Firenze
Re:Omologazione Kayak e Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #30 il: Aprile 10, 2016, 22:06:21 pm »
Il problema dell'elettrico è l'impossibilità di riacquistare la piena autonomia in pochi secondi.
Il motore a scoppio permette questo...  e portarsi dietro pochi litri di carburante, con un breve rabbocchino si riottengono km e km di spostamenti.

I motori di piccolissima cilindrata consentono sui kayak consumi minimi e prestazioni adeguate anche con pochissimi CV.
  • RK 500-1 - SCUPPER PRO TW - ADVENTURE & PA12 idolo sail kit
L'uomo si misura dal pesce !!!

Sono banditi i chiattoni dalla flotta idolo !

Offline Sclarkans

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.558
  • costa romagnola
Re:Omologazione Kayak e Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #31 il: Aprile 11, 2016, 00:43:42 am »

caro signore a lei piace parlare e sopratutto scrivere a vanvera senza leggere le normative europee ( che sono in automatico quelle italiane ) ..... prima studi e si edotti  poi  continuerò ad ascoltarla su questo argomento

(...)  "le normative europee ( che sono in automatico quelle italiane)"  ?

Ah sì?
Una banalità del genere, di una ovvietà mostruosa, c 'era bisogno che ce la illuminasse l 'Oracolo di Delfi ...


 (...) "prima studi e si edotti poi continuerò ad ascoltarla (...)


Non ce niente da fare, ti credi di essere l 'Oracolo di Delfi.
Scendi giù dal Pero, se no rischi che caschi e ti fai male  ;D



  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare  (L. Pirandello)

Offline Sclarkans

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.558
  • costa romagnola
Re:Omologazione Kayak e Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #32 il: Aprile 11, 2016, 00:53:30 am »

 cmq sappia che jl kayak ...iole e pattini o canoe non hanno nessun obbligo di essere CE ed inquadrate in una categoria di condimeteo marino, pertanto escono quando gli pare volendo anche con il maremoto, l'importante e tassativamente entro il miglio dalla costa


Porca di una miseria, e come farei senza questi tuoi lampi di genio su delle ovvietà ancora una volta mostruose.

Quante banalità ed ovvietà dici.
Ma di, una volta tanto,  qualcosa di esatto e, auspicabilmente, che non so.
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare  (L. Pirandello)

Offline Sclarkans

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.558
  • costa romagnola
Re:Omologazione Kayak e Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #33 il: Aprile 11, 2016, 01:09:41 am »

(...)
al momento che si monti un qualsiasi motore su un kayak( propulsione non umana) si modifica la propulsione ed allora la si  dovrà regolarizzarla a natante CE ed immetterla  obbligatoriamente in una categoria di condimeteo A,B,C,D ( ma cmq sempre il miglio marino dalla costa).

Uno scafo progettato senza i requisiti di progettazione CE non può mai diventare, di botto, conforme ai requisiti di progettazione CE, tipo colpo di bacchetta magica e si trasforma lo scafo secondo i requisiti di progettazione CE.

Ciò significa che l 'omologazione all'elettrico avviene senza che uno scafo debba essere stato progettato secondo i requisiti CE.

Alle volte,  penso che forse parlo TURCO, vista la qualità delle risposte.


  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare  (L. Pirandello)

Offline andreaformaggi

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.423
  • PESCATORE da ZUPPA
Re:Omologazione Kayak e Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #34 il: Aprile 11, 2016, 07:52:35 am »
La normativa è molto complessa , non di facile comprensione e di conseguenza di difficile applicazione, per capirci qualcosa ,(noi comuni mortali) avremmo bisogno che qualcuno dopo averla studiata bene ci spiegasse , senza fretta e senza polemica come secondo lui stanno le  cose , possibilmente facendo riferimento ai principi normativi , in modo tale che anche noi  ,non esperti, possiamo farci una idea più precisa ,
in base a quello che so
 credo che (se necessario per istallare il motore ) l'omologazione di un kayak possa "praticamente" farla solo la casa produttrice ;forse bisognerebbe che mettessero in produzione un motore installabile sul kayak senza bisogno di di tante carte (come più o meno hanno fatto con le bici a pedalata assistita)
per quello che riguarda la normativa comunitaria credo ( nel campo di cui mi occupo, è così) di applica solamente se nell'argomento specifico non esiste normativa nazionale, mi spiego meglio, esiste l'obbligo del recepimento della legislazione comunitaria ma, sanzioni a parte , ogni stato fà un po quello che ritiene giusto
ciao
,,,, a voi la parola

  • OK Prowler 15 - WS Tarpon 160 - Kaskazi Marlin -

Offline Sclarkans

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.558
  • costa romagnola
Re:Omologazione Kayak e Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #35 il: Aprile 11, 2016, 09:10:29 am »
La normativa è molto complessa , non di facile comprensione e di conseguenza di difficile applicazione, per capirci qualcosa ,(noi comuni mortali) avremmo bisogno che qualcuno dopo averla studiata bene ci spiegasse , senza fretta e senza polemica come secondo lui stanno le  cose , possibilmente facendo riferimento ai principi normativi , in modo tale che anche noi  ,non esperti, possiamo farci una idea più precisa ,
in base a quello che so
 credo che (se necessario per istallare il motore ) l'omologazione di un kayak possa "praticamente" farla solo la casa produttrice ;forse bisognerebbe che mettessero in produzione un motore installabile sul kayak senza bisogno di di tante carte (come più o meno hanno fatto con le bici a pedalata assistita)
per quello che riguarda la normativa comunitaria credo ( nel campo di cui mi occupo, è così) di applica solamente se nell'argomento specifico non esiste normativa nazionale, mi spiego meglio, esiste l'obbligo del recepimento della legislazione comunitaria ma, sanzioni a parte , ogni stato fà un po quello che ritiene giusto
ciao
,,,, a voi la parola

Sono perfettamente d'accordo con te. L'approccio da utilizzare è proprio questo che dici.

L'unica cosa che possiamo dire con certezza è che per ottenere  l'omologazione all'elettrico non è necessario che un kayak, come scafo, debba essere stato progettato con i requisiti previsti per il marchio CE.

Però, evidentemente, qualcuno qui prova a vendersi come fenomeno di giurisprudenza per il semplice fatto di aver letto le normative che abbiamo letto tutti e a rendere difficile il proseguo della discussione senza scadere in polemiche varie. Mi auguro che il signore in questione se ne renda conto e che la smetta, una volta per tutte.

  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare  (L. Pirandello)

Offline andreaformaggi

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.423
  • PESCATORE da ZUPPA
Re:Omologazione Kayak e Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #36 il: Aprile 11, 2016, 12:33:12 pm »
"L'unica cosa che possiamo dire con certezza è che per ottenere  l'omologazione all'elettrico non è necessario che un kayak, come scafo, debba essere stato progettato con i requisiti previsti per il marchio CE."
        :mah:    richiamando tutte le mie non conoscenze nel settore .......non ne sono tanto sicuro  .......forse il kayak potrà non avere i requisiti per il marchio CE........ ma,secondo me per installare il motore ,nell'omologazione devono avere previsto questa  possibilità , magari come accessorio ... non mi spingo oltre , devo informarmi
  • OK Prowler 15 - WS Tarpon 160 - Kaskazi Marlin -

Offline Sclarkans

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.558
  • costa romagnola
Re:Omologazione Kayak e Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #37 il: Aprile 11, 2016, 13:07:59 pm »
"L'unica cosa che possiamo dire con certezza è che per ottenere  l'omologazione all'elettrico non è necessario che un kayak, come scafo, debba essere stato progettato con i requisiti previsti per il marchio CE."
        :mah:    richiamando tutte le mie non conoscenze nel settore .......non ne sono tanto sicuro  .......forse il kayak potrà non avere i requisiti per il marchio CE........ ma,secondo me per installare il motore ,nell'omologazione devono avere previsto questa  possibilità , magari come accessorio ... non mi spingo oltre , devo informarmi

Oh finalmente, questo sì che si chiama parlare. Grazie Andrea  ;)  :idea:

Così vediamo di riuscire a centrare la problematica.

La mia affermazione di certezza, infatti, è una certezza ipotetica, da approfondire e verificare.
L 'ipotesi scaturisce solo da un 'evidenza: che i kayak non sono scafi progettati secondo i requisiti previsti per il marchio CE.

Quindi, c 'è da capire secondo quale principio normativo avvenga
l 'omologazione all'elettrico, la quale omologazione rende uno scafo senza marchio CE un natante soggetto alle condimeteo tipiche dei natanti a marchio CE. Sempre che sia così. Da verificare anche questo.

Non so se sono riuscito ad esprimere chiaramente ciò che voglio dire, probabilmente no ... perchè come dici tu, effettivamente, per noi comuni mortali, l 'argomento non è tra i più semplici: sicuramente non lo è per me.
 )))



  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare  (L. Pirandello)

Offline Sclarkans

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.558
  • costa romagnola
Re:Omologazione Kayak e Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #38 il: Aprile 11, 2016, 13:18:53 pm »
I vari Kayak Hobie Mirage ( non l 'Island che è una barca a vela), i Prijon, i Rotomod, i Grabner sono kayak progettati secondo i requisiti previsti per il marchio CE?
  • Hobie Oasis (2011) - Tribord RK 500-1
Così è se vi pare  (L. Pirandello)

Offline boxer

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 603
    • roma
Re:Omologazione Kayak e Torqeedo 403 Ultralight
« Risposta #39 il: Aprile 11, 2016, 19:41:53 pm »
"L'unica cosa che possiamo dire con certezza è che per ottenere  l'omologazione all'elettrico non è necessario che un kayak, come scafo, debba essere stato progettato con i requisiti previsti per il marchio CE."
        :mah:    richiamando tutte le mie non conoscenze nel settore .......non ne sono tanto sicuro  .......forse il kayak potrà non avere i requisiti per il marchio CE........ ma,secondo me per installare il motore ,nell'omologazione devono avere previsto questa  possibilità , magari come accessorio ... non mi spingo oltre , devo informarmi

Rientro velocemente e me ne esco ancor più veloce.

Hai ragione AndreaFormaggi ...nulla di complicato .....Basta andare al RINA o ufficio equipollente  ....pagare dalle 500 agli 800 euro e fare la prassi (quasi burocratica )  di passaggio a natante CE cioè conformita di detto scafo a detto motore specifico (gli hobie o altre marcheeventuali hanno il documenti già pronti per la propria clientela in quanto il RINA o ufficio equipollente gli basta un modello di scafo/motore e poi tutti i suoi accoppiamenti simili saranno accorpabili tra loro senza dover rifare la trafila singolarmente al RINA)

 

Gadget


15 euro spedizione inclusa (italia)!
Scrivi qui!

* Link alle case

jQuery UI Menu - Categories