Autore Topic: apertura trote e torrenti senza KK  (Letto 4307 volte)

Offline tepepa

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 71
apertura trote e torrenti senza KK
« il: Febbraio 21, 2008, 23:29:29 pm »
 domanda d'acqua dolce.
domenica  aprirà la pesca alla trota.
ci sono altri peskaikkisti che vagheranno sui torrente senza imbarcazione alla ricerca della regina..................... di allevamento?
Quanti moschisti?
quanti vermisti?
quanti spinninghisti?


Dove.

Offline doctorj

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 2.215
  • Ocean Kayak Trident 15
Re: apertura trote e torrenti senza KK
« Risposta #1 il: Febbraio 22, 2008, 00:51:28 am »
Eccone uno! Non mi piace molto l'apertura con tutti i pensionati che si accumulano nei luoghi dove le amministrazioni locali seminano trote le quali, ancora ubriache dal trasporto e dall'eccessiva ossigenazione, rimarranno immobili e mangeranno qualunque cosa passerà loro davanti al muso facendosi beccare praticamente tutte. Andrò nei giorni successivi, a partire già da lunedì. Io pesco a fondo (con canna Daiwa da 11 metri e mezzo con cinque blocchi) e a spinning (con cannetta Daiwa da uno e ottanta che adoro). Frequento di norma il Biellese, il Torinese (dell'Orco, Val Soana e Val Chiusella) e la Valle d'Aosta anche se quest'anno non ho fatto il permessino perché so già che ogni volta che avrò un po' di tempo verrò dalle tue parti col mio kk... Qualche regina autoctona, da quelle parti, c'è ancora...  ;)  ;D
  • Ocean Kayak Trident 15
Sursum corda...
Habemus ad Dominum!

gost

  • Visitatore
Re: apertura trote e torrenti senza KK
« Risposta #2 il: Febbraio 22, 2008, 13:39:15 pm »
  :( apertura accuratamente da evitare in Toscana .... solito caos, trote pollo e rischio di litigi >:( (gente che pur di superarti in un torrentello compie imprese degne del mitico "Manolo"...).
C'è qualche spinningaro che potrebbe fornire qualche dritta in tema di marmorata??? Non ho mai provato la regina ma quest'anno ne avrei tutte le intenzioni (non a ridosso dell'apertura ovviamente!)
Gost

Offline doctorj

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 2.215
  • Ocean Kayak Trident 15
Re: apertura trote e torrenti senza KK
« Risposta #3 il: Febbraio 22, 2008, 14:04:50 pm »
Vienimi a trovare, ti ci porto io. E non sto scherzando... E' un pesce fantastico ma raro da trovare e difficile da catturare. Il posto migliore dalle mie parti è la Valsesia (in certe lame ci sono esemplari-mostro da dieci chili). Pensa che nell'alto Sesia c'è un posto dove ci sono addirittura i thymallus thymallus, i rarissimi temoli pinna blu, insidiabili però solo a mosca con tecnica valsesiana dalla chiusura della pesca alla trota (prima domenica di ottobre) sino alla fine di novembre... Altro posto dove ci si può imbattere in una marmorata è il Chiusella. Anche nell'Orco alto alto dove, peraltro, ci si può imbattere pure in quelle belve d'acqua dolce che sono i salmerini di fonte...  ;)  ;D
  • Ocean Kayak Trident 15
Sursum corda...
Habemus ad Dominum!

Offline pik

  • Administrator
  • *
  • Post: 2.107
    • Milano
Re: apertura trote e torrenti senza KK
« Risposta #4 il: Febbraio 22, 2008, 20:40:53 pm »
Il Chiusella l'ho pescato, a mosca. Bellissimo torrente...
Quest'anno, grazie a te Dj, mi sa che ci torno....  ;)
  • Hobie Revolution 2011

Offline doctorj

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 2.215
  • Ocean Kayak Trident 15
Re: apertura trote e torrenti senza KK
« Risposta #5 il: Febbraio 22, 2008, 22:16:17 pm »
Fammelo sapere che ti porto nei posti giusti...  ;)
  • Ocean Kayak Trident 15
Sursum corda...
Habemus ad Dominum!

gost

  • Visitatore
Re: apertura trote e torrenti senza KK
« Risposta #6 il: Febbraio 22, 2008, 23:01:51 pm »
 ;D  OKKKKKKKK :D  Periodo migliore? COMINCIO AD ORGANIZZARMI !!!!!!
Gost

Offline tepepa

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 71
Re: apertura trote e torrenti senza KK
« Risposta #7 il: Febbraio 23, 2008, 15:30:37 pm »
si,  caro Dr.J, e vero  l'apertura un gran baraccone dove pescatori improbabili arraffano pesci che nonhanno  mangiato altro che pellet lanciato da macchinette e le trote selvatiche saranno più attive con le piogge di fine  marzo.
L 'apertura  un tempo era l'evento che segnava il momento di staccare la canna dal chiodo, il passaggio dalla pesca sognata (inverno) a quella vissuta.
ieri ho passato la giornata a seminare  quintali di salmerini e trotoni bionici nella riserva turistica gestita dalla società di cui faccio parte, domani girerò lungo il fiume (sorveglianza e incontro amici e conoscenti) e forse farò qualche lancio verso sera finito il....casino  ma....... senza entusiamo. Da noi (Provincia di Genova) i torrenti sono finiti tutte le ate principali sono state ..... regimate o messe in sicurezza. Qualche pesce selvatico(non autoctono seminiamo avannotto anche in vetta al Monte Antola) lo puoi trovare ma quasi solamente nei tratti più degradati trascurati dai pescatori moderni o nei piccoli riali laterali. anche i blasonati Aveto eTrebbia sono solo unatriste immagine dei meravigli ositorrenti che erano alla fine degli anni settanta. Bazzico anche nel cunneese ma anche li lasituazione è simile la Stura di Demonte ha praticamente perso i grossi temoli,  Gesso, Vermenagna  rovinati...    é triste hosolo48 anni e già vivo di ricordi. Ma la trota ormai è praticamente solo Cava, Laghetto e Turistica. ho visto effattuare gare in laghetto con semina di trote "rambo" di 12 cm, praticamente delle acquadelle, pura pazzia.

Offline doctorj

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 2.215
  • Ocean Kayak Trident 15
Re: apertura trote e torrenti senza KK
« Risposta #8 il: Febbraio 24, 2008, 13:04:02 pm »
E' vero, caro Tepepa, è purtroppo un disastro. Senza contare il business delle centraline idroelettriche. Dalle mie parti stiamo iniziando una battaglia senza quartiere in quanto stanno spuntando centraline lungo tutti i torrenti, anche quelli incontaminati. L'acqua viene incanalata per centinaia di metri, fino a due chilometri, per fare in modo che grazie a velocità e pressione faccia girare le turbine. Fin qui tutto bene, se non che a volte, nei periodi di magra, non viene rispettato il "Deflusso minimo vitale" e i torrenti restano asciutti per lunghi tratti. Questi "astardi" hanno distrutto ecosistemi delicatissimi di decine di torrenti. Alla base dicono vi sia l'ecologia, ma non è così. Alla base ci sono i maledetti "certificati verdi" che vengono venduti alle aziende che producono energia non utilizzando fonti rinnovabili ma carbone e petrolio che, in tal modo, e quindi per vie traverse, riescono a produrre almeno il tre per cento di energia per così dire pulita e quindi rientrano nei parametri del protocollo di Kioto. E intanto i nostri torrenti muoiono... Dei veri farabutti!! E le Procure cosa fanno? Niente, perché sono ridotte all'osso come personale o addirittura il più delle volte sono sotto organico al punto che non possono far altro che occuparsi dei furtarelli o delle truffette. Ti sei mai chiesto perché non riesplode un altro caso Tangentopoli nonostante - secondo me - le tangenti circolino ben più di prima? Ecco la risposta: non ci sono abbastanza magistrati e personale della PG per indagare e i governi che si sono succeduti negli ultimi 15 anni si sono ben guardati dal rimettere le cose a posto... Chissa perché?...  >:(  >:(  >:(  >:(
  • Ocean Kayak Trident 15
Sursum corda...
Habemus ad Dominum!

Offline Buttero

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 2.391
  • Prowler 4.5 elite & Hobie Revo 13
Re: apertura trote e torrenti senza KK
« Risposta #9 il: Febbraio 24, 2008, 13:37:39 pm »
........inchia Docj!!! falle più spesso queste considerazioni, tu che hai le mani in pasta ci schiarisci le idee ;) ;) ;)
  • Prowler 4.5 elite & Hobie Revolution 13
Abito a: Alberese (GR)
Possiedo un: Prowler 4.5 elite & Hobie Revo 13
Pesco a: Alberese, Talamone, Argentario e Corsica
(Vina bibant homines, animantia cetera fontes)

maremmagio

  • Visitatore
Re: apertura trote e torrenti senza KK
« Risposta #10 il: Febbraio 24, 2008, 13:57:01 pm »
Ciò che dice Doctorj è una dura e brutta realtà per interessi di pochi ci stiamo rimettendo tutti e la naturqa :'(

Offline doctorj

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 2.215
  • Ocean Kayak Trident 15
Re: apertura trote e torrenti senza KK
« Risposta #11 il: Febbraio 24, 2008, 19:58:48 pm »
Sono stanco, caro Buttero, tanto stanco, di queste battaglie inutili contro i mulini a vento. Per fortuna c'è questo sito e tutti voi (TUTTI) che mi fate star bene. Io scrivo, mi batto, litigo per poter pubblicare servizi e foto, ma sarebbe ora che anche altri si levassero la coda tra le gambe come cagnolini spaventati e cominciassero a battere un piede per terra e a urlare basta. Tanti piedi che sbattono creano un terremoto, tanti basta una bufera, per spazzare via tutti quegli sfregi lungo i torrenti. Le associazioni di pesca non si parlano, litigano per delle stupidaggini. Ora, almeno dalle mie parti, c'è un'associazione che sta alzando la testa, la Thymallus (è il nome scientifico del rarissimo Thymallus Thymallus, specie unica e in via di estinzione, il temolo pinna blu), una società di pescatori a mosca (viva i moschisti, viva pik e Gost!!). Qualche risultato sta cominciando a ottenerlo e sta facendo risvegliare dal perenne letargo tante altre associazioni... A proposito, oggi lungo i torrenti c'erano un sacco di pescatori, ma di trote ne hanno viste pochine...
  • Ocean Kayak Trident 15
Sursum corda...
Habemus ad Dominum!

Offline pik

  • Administrator
  • *
  • Post: 2.107
    • Milano
Re: apertura trote e torrenti senza KK
« Risposta #12 il: Febbraio 25, 2008, 00:04:42 am »
Quelli del Tymallus li seguo da un po'.
Sono veramente forti ed hanno una determinazione formidabile.
C'è anche da dire che hanno il Sesia che è un bel torrente che si è ispirati ad amare e proteggere.
Comunque in Italia esistonono OVUNQUE corsi d'acqua fantastici. E' la gente che fa schifo.
  • Hobie Revolution 2011

Offline indio

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.315
Re: apertura trote e torrenti senza KK
« Risposta #13 il: Febbraio 25, 2008, 21:03:49 pm »
Oltre ai politici , secondo me un'altra categoria che latita è quella dei giornalisti....., se pensate che Negli USA hanno fatto scoppiare il Watergate
fatto dimettere un presidente....capisco il "tengo famiglia", ma a parte pochissime eccezzioni......sono proprio succubi , non c'è il giornalismo
di denuncia , di inchiesta...... :-[ :-[ :-[
Comunque, Doctorj , prima mi eri simpatico.....
Adesso ti AMMIRO proprio... :D :D
abito a fregene  rm
possiedo un prowler 13 e un malibu 2 xl
pesco a fregene fiumicino maccarese s.severa
ostia gaeta

Offline ecker69

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.428
Re: apertura trote e torrenti senza KK
« Risposta #14 il: Febbraio 25, 2008, 23:21:00 pm »
non è del tutto vero ;D, esiste un grande telegiornale di denuncia:
Striscia la Notizia ;D ;D
...ma anche il singolo può far molto ;)
Quann' 'o mare è calmo, ogni strunz è marenaro...

HOBIE Mirage Adventure

Offline tepepa

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 71
Re: apertura trote e torrenti senza KK
« Risposta #15 il: Febbraio 26, 2008, 22:23:10 pm »
da quanto vedo non sono il solo a soffrire per questa sitazione incredibile.
da noi alcune centraline sono gia state fatte, altre (trebbia) in via diprogettazione,  per l'Aveto avevamo manifestato compatti locali, pescatori ambientalisti, poi........ le centraline sono arrivate distruggendo i posti migliori per la frega e alterando il fondo con gravi ripecussioni sul macrobentos. in conclusione la popolazione di temoli formata solo da pesci di ceppo puro proveniente dal Sesia è praticamente in via di estinzione   e lo scorso anno sono state effettuate semine consistenti con temoli slavi ( dove sta la differenza con le semine di altri pesci alloctoni?) >:( >:(
alle centraline si sono aggiunti  le rettificazione dell'asta del torrente e la sistematica distruzione degli alvei naturali e della vegetazione ripariale .  Anche  dove non è necessario, per mitigare l'effetto delle piene  si spalma la ghiaia del torrente sulle rive rovinando il letto naturale del fiume. Alcuni anni fa abbiamo addirittura pizzicato (facendo intervenire la Forestale)un ditta che lavorando per la comunità montana faceva operazioni irregolari in alveo. Ma ormai le le  associazioni dei pescatori preoccupate  solo della ricercaa del consenso dei politici per assicurarsi la gestione delle acque  o i soldi delle sopratasse della licenza di pesca. Le denunce dei media ci sono solo quando scappa il morto, molti lavori in alveo spesso son effettuati anche quando non sono necessari solo per non perdere  soldi già stanziati.  Il degrado irrimediabile di un corso d'acqua  non fa notizia.
Cambiamo pagina  :'( :'(

 

Gadget


15 euro spedizione inclusa (italia)!
Scrivi qui!

* Link alle case

jQuery UI Menu - Categories