Autore Topic: Palamito marzo  (Letto 7367 volte)

Offline Rosko

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 47
    • pn-br
Re:Palamito marzo
« Risposta #20 il: Maggio 13, 2015, 00:34:21 am »
Signori buona sera... non so voi ma come noi diciamo qui in Friuli Venezia Giulia non sono nato già tutto imparato non so voi dall'alto della vostra esperienza quanto conosciate il mare ed i pesci ma spero di non aver turbato nessuno con la mia affermazione riguardo l'effetto negativo della pagaiata durante la traina... per rispondere a qualcun'altro ancora vale la pena praticare più una tecnica che non un'altra? A mio modestissimo parere ogniuno ha le proprie esigenze/preferenze... non è ne il risultato ne il numero degli ami calati che mi appaga per me la pescata và a buon fine anche se su 200 ami trovo solo una "misera" tracina che riesco ancora a slamare senza pungermi. Aperta e chiusa parentesi solitamente calo su fondali che vanno tra gli 8 ed i 12 metri la verdesca sono riuscito a prenderla ad una distanza di meno di 500 m dalla riva è pur vero che mi ha fatto incagliare di brutto  :tickedoff: nella zona dove ha abboccato. Circa l'esca quella che più trovo efficace è la mazzancolla la sarda ultimamente la compro solo per i gabbiani che puntualmente mi si avvicinano al kayak a chiedere il pizzo perchè la sotto i pesci neanche la toccano spesso e volentieri la tiro sù come l'ho innescata  :o forse il periodo non è ancora quello giusto come ha ben detto Nicola... approposito di Nicola ma a cercare 200 oloturie, pulirle e innescarle e calare credo che riesco a finire di fare tutto ciò per l'ora che devo recuperare il palamito  ;D
  • Cinese e policromo di 3 metri
La fretta è utile solo ad acchiappare le pulci.

Offline UmbyK

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 84
  • The life i
    • Cosenza
Re:Palamito marzo
« Risposta #21 il: Maggio 13, 2015, 01:43:27 am »
 grazie per le risposte credo che domenica proverò x qualche sarago dato che si alza il mare
  • Ocean Kayak Prowler 13

Offline Adelmo Cantagallo

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.374
    • Pescara
Re:Palamito marzo
« Risposta #22 il: Maggio 13, 2015, 16:13:44 pm »
Signori buona sera... non so voi ma come noi diciamo qui in Friuli Venezia Giulia non sono nato già tutto imparato non so voi dall'alto della vostra esperienza quanto conosciate il mare ed i pesci ma spero di non aver turbato nessuno con la mia affermazione riguardo l'effetto negativo della pagaiata durante la traina...
Nessuno di noi si è turbato più di tanto io addirittura ho mangiato, bevuto digerito e fatto altro senza nessun problema dopo la tua affermazione, ma non devi turbarti nemmeno tu, se su sei persone che seguono il post tre ( il 50% dell'audience  ;D ) ti fanno notare che l'hai sparata grossa.  ;)
Appena ritrovo il link di un bel filmato sull'azione della pagaiata te lo posto, se vuoi per caso vedere dov'è che sbagli ed eventualmente porvi rimedio.  :idea:
Comunque sono del parere che calare in acqua 200 ami da solo con un kayak a pagaia non sia facile per niente, forse non è facile manco a pedali, con il motore, come ho accennato nel mio primo intervento, le cose ti potrebbero risultare più facili. Rimango del parere che il palamito sia una piacevole soluzione quando si va in tandem in cui uno governa e l'altro cala, io l'ho fatto con un amico con una lenza da 20 ami e momenti affondavamo  ;D ;D ;D quindi non oso pensare da solo con 50 - 100 - 200 ami da innescare e per questo ti ammiro. Ma come diceva il maestro Yoda " Luke la forza sia con te" io pur non essendo maestro ma allievo semplice di dico " Rosko non sottovalutare la pagaia!!! La pagaia è tua amica!". Vulkalex sarebbe d'accordo con me!!! 8)
  • RTM Disco+ anglesizzato by myself

Offline Adelmo Cantagallo

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.374
    • Pescara
Re:Palamito marzo
« Risposta #23 il: Maggio 13, 2015, 16:19:12 pm »
Ho letto nell'altro post del motore che hai una spalla ( la DX credo ) che ogni tanto ti fa "cico-cico!!!" a maggior ragione è importante studiare un attimino la corretta posizione della pagaia, nessuno nasce imparato, poi abbiamo tutti raggiunto la maggiore età per cui siamo tutti un po' ostici nel correggere certi errori posturali, ma vedrai che con un minimo di attenzione la cosa migliorerà, poi di fatto il motore lo hai già quindi perché non usarlo?  :idea:
  • RTM Disco+ anglesizzato by myself

carlo 64

  • Visitatore
Re:Palamito marzo
« Risposta #24 il: Maggio 13, 2015, 16:21:18 pm »


     200 OLOTURIE ???? dai ??  :o  prendi dei calamari congelati falli a strisce ,,,,,    vedrai SPARAGNI e COMPARISCI

Offline gardesano59

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.439
Re:Palamito marzo
« Risposta #25 il: Maggio 13, 2015, 16:55:30 pm »
Palamiti ne ho calati tanti in acqua dolce dalla barca, non ti dico quanti ami  :OO:

dal kayak non ho mai provato ma bisogna fare un minimo di attenzione perchè 100 0 200 ami in giro qualche problema lo possono dare.

Ti consiglio innanzitutto di calarlo a pagaia sempre nel senso del vento o della corrente, in modo da farti aiutare, così ti puoi dedicare a calare senza tanti altri intoppi.   Col motore lo vedo più complicato e più rischioso

Seconda cosa dovresti sempre mantenere il palamito in modo di non rischiare di ferirti con gli ami in caso di partenza di un pescione o di un incaglio mentre salpi, dove tiri, tiri tiri e poi, per non lasciarci la mano, sei costretto a  mollare di colpo, e vedi come partono gli ami. (forse non quanto in barca ma meglio stare sicuri.

Per le esche filo ecc non metto becco tanto è diverso dall'acqua dolce
  • scupper pro
Pino
abito a Milano
quando posso pesco a Riva Trigoso

Offline Adelmo Cantagallo

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.374
    • Pescara
Re:Palamito marzo
« Risposta #26 il: Maggio 13, 2015, 17:23:43 pm »
Palamiti ne ho calati tanti in acqua dolce dalla barca, non ti dico quanti ami  :OO:

dal kayak non ho mai provato ma bisogna fare un minimo di attenzione perchè 100 0 200 ami in giro qualche problema lo possono dare.

Ti consiglio innanzitutto di calarlo a pagaia sempre nel senso del vento o della corrente, in modo da farti aiutare, così ti puoi dedicare a calare senza tanti altri intoppi.   Col motore lo vedo più complicato e più rischioso

Seconda cosa dovresti sempre mantenere il palamito in modo di non rischiare di ferirti con gli ami in caso di partenza di un pescione o di un incaglio mentre salpi, dove tiri, tiri tiri e poi, per non lasciarci la mano, sei costretto a  mollare di colpo, e vedi come partono gli ami. (forse non quanto in barca ma meglio stare sicuri.

Per le esche filo ecc non metto becco tanto è diverso dall'acqua dolce
Vedi tu che lo hai fatto su una barca affermi che è meglio a pagaia io avrei detto a motore visto che con venti ami in due momenti si faceva la fine dell'oloturia!!!  ;D ;D ;D
Comunque da soli su un kayak come lo si fa si fa la vedo dura per cui quando Rosko scrive che ne cala 200 ha tutta la mia ammirazione!!! Ma ogni tanto anche un po' di scarroccio con lenza a mano o cannetta ci starebbero bene. ;)
  • RTM Disco+ anglesizzato by myself

Offline gardesano59

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.439
Re:Palamito marzo
« Risposta #27 il: Maggio 13, 2015, 17:37:25 pm »
Ritengo il motore scomodo perchè hai in acqua un possibile incaglio in più, magari pure rotante, pericoloso perchè credo meno immediato da fermare nel caso unoo o più degli ami si pianti malauguratamente nel "pesce sbagliato" .
In barca /acqua dolce) si procede sempre a remi, tenendo sempre gli ami tra il peso finale e il pescatore, in modo che se per qualche ragione questi "partono" e improbabile restare allamati.

Dal kayak non so se è sempre possibile farlpo   
  • scupper pro
Pino
abito a Milano
quando posso pesco a Riva Trigoso

Offline Nicola70

  • pescainkayak.com user
  • Post: 1.401
  • Pescatore della domenica !
    • Manduria (Ta)
Re:Palamito marzo
« Risposta #28 il: Maggio 13, 2015, 18:01:24 pm »
Il palamito normalmente si cala sempre a corrente e quindi il motore e la pagaia in genere non servono .........quello per cui sicuramente è importante la propulsione è quando lo salpi perchè serve risalire la corrente e spesso quando si incaglia deviare è di una facilità pazzesca sul kayak . ;)

A me quello che mi lascia perplesso è il peso che il kayak dovrà sostenere , già di suo è piccolino con in più motore e batteria .....mmmmm la vedo un pò al limite  :mah: .....ma questa è un'altra storia .

Per il rumore della pagaiata ............ anche a me inizia a dare un pò fastidio  ;D ;D ......vuoi mettere il cadenzato e ritmico suono della pedalata  :smitten: ......però mi sa che manco quello  piace ai pesci di questa zona !!  [sbel] [sbel]
  • Hobie Revolution 13 - Hobie Oasis
Pagaiare è una cosa bellissima, passerei tutto il giorno a vedere gli altri che lo fanno ! (Paolos)

Cinca camina llecca .......cinca stai a casa secca !!!

Se non lo sai ............ Sallo !!!

Offline Rosko

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 47
    • pn-br
Re:Palamito marzo
« Risposta #29 il: Maggio 14, 2015, 09:17:58 am »
Come non dar ragione al buon vecchio Nicola sulla "scianarità" o stranezza che dir si voglia sui pesci della nostra zona... l'esca per eccellenza quale la sarda non mi viene toccata e neanche per ore  dalla calata idem e patate con il calamaro :mah:...
comunque per esperienza appresa  non trovo molta difficoltá durante la salpata del palamito diciamo che quello lo riesco a fare anche senza propulsione... il problema risolvibile con poche pagaiate per rimettermi in rotta è appunto la calata inquanto il kayak tende a girarsi e seguire la direzione del vento... un timone fatto bene forse puó semplificarmi le cose meteo e ferie permettendo la settimana prossima forse riesco a fae un uscita voglio riprovare a trainare forse sbaglio ancora qualcosa
  • Cinese e policromo di 3 metri
La fretta è utile solo ad acchiappare le pulci.

Offline Nicola70

  • pescainkayak.com user
  • Post: 1.401
  • Pescatore della domenica !
    • Manduria (Ta)
Re:Palamito marzo
« Risposta #30 il: Maggio 14, 2015, 09:27:31 am »
........ quando esci fai un fischio magari riusciamo a incontrarci  ;)


per l'esca non sono molto daccordo con te ............. per esperienza pregressa quello che frutta maggiormente è palamito da pesce bianco e gambero ............. però anche la vermara , il bibì o il calamaro non sono male.
Sarda solo per quello di fondo ma calato prima dell'uscita della luna a una bella batimetria ..................solo che così un sacco di gronchi prendi 
  • Hobie Revolution 13 - Hobie Oasis
Pagaiare è una cosa bellissima, passerei tutto il giorno a vedere gli altri che lo fanno ! (Paolos)

Cinca camina llecca .......cinca stai a casa secca !!!

Se non lo sai ............ Sallo !!!

carlo 64

  • Visitatore
Re:Palamito marzo
« Risposta #31 il: Maggio 14, 2015, 10:46:18 am »


     Esca bianca gronchi assicurati,,,, meglio alternare con le sarde,,,, a fondo sulla posidonia esce anche qualche murena e qualche bel saragone,, io calavo col mio gommone, a pagaia non so, direi così al volo meglio mollare contro corrente con gli ami già innescati (o inneschi le sarde al volo dalla coda velocissimamente) e salpi a corrente con la prora controcorrente, ma devi essere lesto,,,, meglio provare prima sul fango,, boh devi partire con tutto l'armamentario non so se vale la pena,,,
Levi la coda  li fai bollire 10 min e poi ci fai il sugo con un bel soffritto,,,,  i gronchi sono buonissimi per non parlare della murena,,,, vermentino e vai   

               ciaoooo 


Offline JOEM

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 354
    • Cagliari
Re:Palamito marzo
« Risposta #32 il: Maggio 14, 2015, 11:05:54 am »
voglio riprovare a trainare forse sbaglio ancora qualcosa
Non mi pronuncio sul palamito. Ma rispetto alla traina, non è che se non si prende nulla si sbaglia necessariamente qualcosa. Non so l'opinione degli altri, ma io 9 uscite su 10 faccio cappottini  ;D
  • Tribord RK500-1 (precedenti: OK malibu II XL nz - Hobie mirage outback - Rainbow vulcano 4,25)
Il dubbio più serio mai gettato sull'autenticità dei miracoli biblici è il fatto che la maggioranza dei loro testimoni erano pescatori.

Offline Rosko

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 47
    • pn-br
Re:Palamito marzo
« Risposta #33 il: Maggio 14, 2015, 11:13:58 am »
 :surf:Dimenticanza qui http://www.pescainkayak.com/smf_forum/index.php?topic=5742.new;topicseen#new una piccola scheda tecnica del mio kayak corredata di foto non ricordo bene chi mi aveva chiesto che kayak avessi... Nico se hai wozupp è meglio perchè quando sono la giú non ho molto tempo per collegarmi ad internet sono sempre in movimeto si puó dire comunque non mi dispiacerebbe rubare qualcosa  anche da te
  • Cinese e policromo di 3 metri
La fretta è utile solo ad acchiappare le pulci.

Offline Nicola70

  • pescainkayak.com user
  • Post: 1.401
  • Pescatore della domenica !
    • Manduria (Ta)
Re:Palamito marzo
« Risposta #34 il: Maggio 14, 2015, 11:55:45 am »
.......  sono un po arretrato  :coolsmiley: ....  ho solo la "zzappa"  ;D ;D  ti rinvio il numero del cellulare , al max un sms o mi chiami ....che è meglio  :idea:
  • Hobie Revolution 13 - Hobie Oasis
Pagaiare è una cosa bellissima, passerei tutto il giorno a vedere gli altri che lo fanno ! (Paolos)

Cinca camina llecca .......cinca stai a casa secca !!!

Se non lo sai ............ Sallo !!!

Offline gardesano59

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.439
Re:Palamito marzo
« Risposta #35 il: Maggio 14, 2015, 12:35:48 pm »
rispetto alla traina, non è che se non si prende nulla si sbaglia necessariamente qualcosa. Non so l'opinione degli altri, ma io 9 uscite su 10 faccio cappottini  ;D

Daccordissimo, bisogna considerare il periodo, l'acqua, quanto si conoscono, l'esca  i posti i vari passaggi e a cosa si punta, una infinità di cose .


 poi il pesce fa quello che vuole ...

mica è facile, di sicuro ogni pesce preso a traina dal kayak è strasudato.

Se posso dare un consiglio sicuro, se ci sono macchie di rumenta a galla, e purtroppo non mancano, o anche legni o qualsiasi cosa che galleggia spesso c'è sotto minutaglia e di conseguenza predatori.     

Trainarci in mezzo o di lato mi ha spesso dato qualche soddisfazione

  • scupper pro
Pino
abito a Milano
quando posso pesco a Riva Trigoso

 

Gadget


15 euro spedizione inclusa (italia)!
Scrivi qui!

* Link alle case

jQuery UI Menu - Categories