Autore Topic: pescare in sicurezza anche dalla riva  (Letto 6514 volte)

Offline pescopoco

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 579
  • ..............
    • roma
pescare in sicurezza anche dalla riva
« il: Febbraio 05, 2014, 21:08:02 pm »
oggi ho comprato una canna da spinning.. la voglia di provarla era tanta.. ma pioggia e scirocco forte me lo sconsigliavano.. resistere alla tentazione era come dare un giocattolo nuovo ad un bimbo e dirgli di non giocarci.. stivali incerata e vai.. dopo circa 20 minuti di prove e lanci vari, vedevo avvicinarsi un nuvolone nero.. fulmini non si vedevano, decisi di continuare.. ma mentre lanciavo ho preso una tale scarica elettrica da addormentarmi il braccio.. chiuso tutto e fanc.lo lo spinning quando piove! -- --
  • janautica victoria

Offline pescopoco

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 579
  • ..............
    • roma
Re:pescare in sicurezza anche dalla riva
« Risposta #1 il: Febbraio 06, 2014, 10:07:45 am »
no non c'erano fulmini visibili.. sicuramente i nuvoloni erano carichi di elettricità..  :)
  • janautica victoria

Offline idolo

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 4.079
    • Firenze
Re:pescare in sicurezza anche dalla riva
« Risposta #2 il: Febbraio 06, 2014, 12:25:45 pm »
Se ti avesse colpito un fulmine la canna si sarebbe certamente disintegrata! Se ciò non è successo presumo che non ti abbia colpito un fulmine... 
Tuttavia concordo con te, perché rischiare?  :uglystupid2:
  • RK 500-1 - SCUPPER PRO TW - ADVENTURE & PA12 idolo sail kit
L'uomo si misura dal pesce !!!

Sono banditi i chiattoni dalla flotta idolo !

Offline paolos

  • pescainkayak.com user
  • Post: 170
    • macerata
Re:pescare in sicurezza anche dalla riva
« Risposta #3 il: Febbraio 06, 2014, 12:40:18 pm »
Il fulmine è un movimento violento, disordinato e distruttivo di cariche elettriche attraverso materiali isolanti; la scarica è  un movimento meno violento, meno  disordinato e meno distruttivo rispetto al fulmine di cariche elettriche attraverso materiali isolanti, ma sostanzialmente sono lo stesso fenomeno fisico.
Fortunatamente per il nostro amico nella zona dove si trovava era presente una concentrazione di carica tale da provocare una avvertibile scarica attraverso il suo sistema nervoso ma non così forte da causare elettrocuzione, arresto cardiaco, tetanizzazione e/o altri pericolosissimi effetti patologici.
MAI sottovalutare il rischio elettrico,

LA DISGRAZIA E' SEMPRE IN AGGUATO
[/size][/size][/size]
  • RTM Abaco 420, Qajaq Sea Wolf
TÆSTICULA TACTA OMNIA PERICULA FUGATA EST

Offline pescopoco

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 579
  • ..............
    • roma
Re:pescare in sicurezza anche dalla riva
« Risposta #4 il: Febbraio 06, 2014, 14:33:49 pm »
se avessi visto fulmini, non avrei nemmeno aperto la canna.. o se mi avesse colpito un fulmine sicuramente non starei qui a scrivere.. sicuramente si trattava di elettricità scaricata insieme alla pioggia.. non mi era mai successo, eppure mi è capitato di prendere vere e proprie alluvioni mentre pescavo.. da oggi se il tempo minaccia torno a spinnare con la mia vecchia canna in vetroresina! [sbel] [sbel]
  • janautica victoria

Offline paolos

  • pescainkayak.com user
  • Post: 170
    • macerata
Re:pescare in sicurezza anche dalla riva
« Risposta #5 il: Febbraio 06, 2014, 15:33:24 pm »
se avessi visto fulmini, non avrei nemmeno aperto la canna.. o se mi avesse colpito un fulmine sicuramente non starei qui a scrivere.. sicuramente si trattava di elettricità scaricata insieme alla pioggia.. non mi era mai successo, eppure mi è capitato di prendere vere e proprie alluvioni mentre pescavo.. da oggi se il tempo minaccia torno a spinnare con la mia vecchia canna in vetroresina! [sbel] [sbel]

Ciao pescopoco, temo che per quanto riguarda i fulmini la differenza tra vetroresina e fibra di carbonio sia davvero poca, il cosiddetto "potere delle punte" di provocare la scarica dipende soprattutto dall'altezza raggiunta dalla canna... credo che l'unico modo per stare in sicurezza sia rimanere al coperto
  • RTM Abaco 420, Qajaq Sea Wolf
TÆSTICULA TACTA OMNIA PERICULA FUGATA EST

Offline pescopoco

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 579
  • ..............
    • roma
Re:pescare in sicurezza anche dalla riva
« Risposta #6 il: Febbraio 06, 2014, 15:47:02 pm »
tranquillo paolos.. ancora gli voglio bene a pescopoco.. [sbel]
  • janautica victoria

Offline tondox

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 109
    • Torvaianica (sud Roma)
Re:pescare in sicurezza anche dalla riva
« Risposta #7 il: Febbraio 11, 2014, 17:00:18 pm »
Si, come dice Idolo non era sicuramente un fulmine.
Senza voler fare il professore (anche perchè non ho i numeri per farlo, sono mooolti anni che non tocco un libro di Fisica) il fulmine è ciò che in Fisica viene chiamato Arco Voltaico. E' possibile riprodurlo anche in laboratorio, serve solo avere due poli a potenziale diverso ed un dielettrico in mezzo. Ovviamente la differenza di potenziale tra i 2 poli ed il potere isolante del dielettrico, devono avere valori ben precisi, non certo casuali. Quando l'attrazione delle particelle (elettroni x l'esattezza) da un polo all'altro riesce a superare la barriera del dielettrico, scatta l'Arco Voltaico. Se non ricordo male, il verso di trasferimento delle particelle elettriche è sempre dal polo a potenziale più alto, verso quello a potenziale più basso. Nei fulmini i due poli sono solitamente costituiti da una nuvola e da un punto a basso potenziale sulla terra (esistono anche rari casi in cui il punto terrestre è a potenziale più alto, in tal caso il fulmine va dal basso verso l'alto). Il dielettrico è ovviamente costituito dalla atmosfera.
Se la conducibilità del dielettrico aumenta notevolmente (probabile in caso di pioggia, soprattutto se ad elevata salinità) e la differenza di potenziale è molto alta, potrebbe avvenire un trasferimento di elettroni da un polo all'altro senza arco voltaico, e quindi "non visibile". Credo sia quello che è successo al caro pescopoco.

Ragazzi, per scrivere quel che ho scritto ho attinto a lontane reminiscenze, quindi potrebbe esserci anche qualche imprecisione. Se tra noi c'è qualche giovane con i neuroni più freschi dei miei, e con studi di Fisica più recenti dei miei, e vuol correggermi.... sono ben felice che ciò avvenga.
  • Vulcano Rainbow

Offline pescopoco

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 579
  • ..............
    • roma
Re:pescare in sicurezza anche dalla riva
« Risposta #8 il: Febbraio 11, 2014, 19:09:37 pm »
caro tondox che hai studiato.. io ho una squallida terza media di trenta e passa anni fa.. annego spesso nelle mie laCune e la fame di sapere mi attanaglia lo stomaco.. quindi ho cercato di informarmi sul fatto, anche perchè è una vita che pesco anche sotto la pioggia e non mi era mai capitata una cosa simile.. leggendo svariati argomenti su internet ho capito che ci sono vari tipi di fulmini.. da nuvole a terra, da nuvola a nuvola, da terra a nuvola, ecc.. ecc.. nel caso (sicuramente il mio) non c'è abbastanza potenza da creare il fulmine, si possono creare cumuli di particelle elettriche (non è raro in mare con pioggia e vento) l'importante che ho capito la lezione e guardando il lato positivo, mi sono ricaricato! [sbel] [sbel]
  • janautica victoria

Offline vulkalex

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 507
  • cerca cerca finkè la peschi
    • nu
Re:pescare in sicurezza anche dalla riva
« Risposta #9 il: Febbraio 11, 2014, 22:06:57 pm »
è ke non avevi ancora preso niente,se no..........sarebbe uscita 1 bella grigliata  [sbel] [sbel] [sbel] [sbel] [sbel] [sbel] [sbel]
  • sanblas predator e indiana 4,30(praticamente 1 rainbow oasis

Offline vulkalex

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 507
  • cerca cerca finkè la peschi
    • nu
Re:pescare in sicurezza anche dalla riva
« Risposta #10 il: Febbraio 11, 2014, 22:11:31 pm »
ah,la prox volta ricordati di portare anke il sale  §§ §§ §§ §§ §§ §§ §§
  • sanblas predator e indiana 4,30(praticamente 1 rainbow oasis

Offline pescopoco

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 579
  • ..............
    • roma
Re:pescare in sicurezza anche dalla riva
« Risposta #11 il: Febbraio 12, 2014, 12:03:13 pm »
 [sbel] [sbel] :idea:
  • janautica victoria

Offline Beppe

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 0
    • Firenze
Re:pescare in sicurezza anche dalla riva
« Risposta #12 il: Febbraio 12, 2014, 17:03:13 pm »
C'è poco da ridere e scherzare, a me è successo 2 volte una volta a Cecina dallo scoglio, e una volta al porto di Livorno e vi garantisco che stava solo piovendo senza fulmini, quindi quando piove vi consiglio di smammare senza esitare!

Offline Discus

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1
    • Napoli
Re:pescare in sicurezza anche dalla riva
« Risposta #13 il: Febbraio 12, 2014, 19:07:30 pm »
Ciao... Mi dispiace per la brutta avventura....comunque l'hai cavata bene..menomale!!!
Questa esperienza farà riflettere molto  a tutti ....
Prima di tutto sicurezza..... ;)

Offline vulkalex

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 507
  • cerca cerca finkè la peschi
    • nu
Re:pescare in sicurezza anche dalla riva
« Risposta #14 il: Febbraio 12, 2014, 21:53:46 pm »
pescopoco,mi fa piacere ke in mezzo a tanti permalosi con cui ho avuto a ke fare,ci sia qualcuno ke accetta le battute capendo ke non sono fatte x offendere....grazie
  • sanblas predator e indiana 4,30(praticamente 1 rainbow oasis

Offline paolos

  • pescainkayak.com user
  • Post: 170
    • macerata
Re:pescare in sicurezza anche dalla riva
« Risposta #15 il: Febbraio 12, 2014, 23:10:39 pm »
C'è poco da ridere e scherzare, a me è successo 2 volte una volta a Cecina dallo scoglio, e una volta al porto di Livorno e vi garantisco che stava solo piovendo senza fulmini, quindi quando piove vi consiglio di smammare senza esitare!
Quoto in pieno, e racconto cosa  capitò a me e a un mio amico, all'incirca 35 anni fà: patiti di motocross, eravamo andati a vedere una gara, tempo molto incerto e lui si era portato l'ombrello; tempo 10 minuti e giù il temporalone, fuggi fuggi degli spettatori e noi ci siamo ritrovati a vedere la corsa in prima fila, proprio attaccati alla rete che delimitava la pista, fissata al terreno da bei pali di metallo profondamente infissi nel terreno... cade un fulmine poco distante dalla pista e al mio sfigatissimo amico, che reggeva con una mano l'ombrello e con l'altra si teneva aggrappato alla rete per contrastare il vento, per poco non si è acceso il naso come una lampada al neon per la scarica che si è beccato!! E per fortuna che il manico dell'ombrello era di legno  :o
Morale: MAI sottovalutare il rischio elettrico,

LA DISGRAZIA E' SEMPRE IN AGGUATO
[/size][/color]


  • RTM Abaco 420, Qajaq Sea Wolf
TÆSTICULA TACTA OMNIA PERICULA FUGATA EST

Offline Umb

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 107
  • Esco in mare tra Terracina e il Circeo
    • Roma
Re:pescare in sicurezza anche dalla riva
« Risposta #16 il: Febbraio 12, 2014, 23:30:07 pm »
Quoto Paolos... il fatto sta nel potere delle punte, a parità di materiale. I campi elettrici si addensano nelle punte e negli spigoli ionizzando l'aria attorno e offrendo così un percorso a minor resistenza all'elettricità. La corrente elettrica è come l'acqua in altitudine, scende dove trova il percorso più facile (così diceva il mio prof di elettrotecnica)... una soluzione sarebbe prendere un cordino metallico legarlo più in alto di dove impugniamo la canna e collegare l'altro capo a un pezzo di ferro (tipo una chiave inglese) gettato a terra ..e noi magari pescare in stivali di gomma isolante ..........ma insomma meglio andare a casa a farsi un tè .. ;)
  • Rtm Abaco
...il mare è un antico idioma che non riesco a decifrare...

Offline pescopoco

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 579
  • ..............
    • roma
Re:pescare in sicurezza anche dalla riva
« Risposta #17 il: Febbraio 13, 2014, 13:51:29 pm »
caro vulkalex io scherzo e accetto scherzi da tutti.. tutto quello che scrivo va letto in chiave ironica.. penso che la vita vada presa per il culo, perchè quando ti ci prende lei, fa male.. e mi rammarico che a volte (forse scrivo male) qualcuno mi fraintende.. ciao claudio..  [sbel] [sbel]
  • janautica victoria

Offline vulkalex

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 507
  • cerca cerca finkè la peschi
    • nu
Re:pescare in sicurezza anche dalla riva
« Risposta #18 il: Febbraio 13, 2014, 22:13:29 pm »
le stesse cose penso e dico io......sai quante cose mi sn capitate,se dovessi mettermi a piang ogni volta,guai.........purtroppo qui è pieno di permalosi,ke se provi a fare 1 battuta ti sparano.......io la corrente l ho presa attaccando 1 spina al buio.....so ke vuol dire...i miei amici mi hanno preso x il culo x 1 mese....mica si sono preoccupati..
  • sanblas predator e indiana 4,30(praticamente 1 rainbow oasis

Offline paolos

  • pescainkayak.com user
  • Post: 170
    • macerata
Re:pescare in sicurezza anche dalla riva
« Risposta #19 il: Febbraio 14, 2014, 15:30:32 pm »
Cari amici,
scusate se sono prolisso, noioso e rompiscatole, ma
MAI sottovalutare il rischio elettrico,

LA DISGRAZIA E' SEMPRE IN AGGUATO
[/size]


Ho visto diverse, troppe persone rimanere vittime (per superficialità, inesperienza o fatalità) di infortuni causati dall'elettricità e credetemi che ci sono alcune immagini che restano impresse a vita...
Paolo
P.S.: oltretutto, la  "scossa" può causare danni permanenti che al momento non si manifestano e questo è uno dei pochi casi in cui i  maschi sono più esposti delle femmine...
  • RTM Abaco 420, Qajaq Sea Wolf
TÆSTICULA TACTA OMNIA PERICULA FUGATA EST

 

Gadget


15 euro spedizione inclusa (italia)!
Scrivi qui!

* Link alle case

jQuery UI Menu - Categories