Autore Topic: cercasi kayak per il giro della Corsica  (Letto 26466 volte)

Offline ciambotta

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 222
    • Corato (BA)
Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
« Risposta #20 il: Novembre 20, 2013, 17:28:53 pm »
Adelmo 62 cm di larghezza sono assai. Diciamo tra i 53 e i 59 ;) Tieni conto che i sit-in hanno la seduta molto più bassa dei sit on top e questo gli da molta stabilità in più, ecco perchè si possono permettere di essere così lunghi e stretti ed ecco perchè sono costretto ad averne uno così per fare tanti km in kayak
  • Seabird Scott MV e Aquarius Sea Lion HV
Marco

Offline Adelmo Cantagallo

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.374
    • Pescara
Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
« Risposta #21 il: Novembre 20, 2013, 19:55:21 pm »
Adelmo 62 cm di larghezza sono assai. Diciamo tra i 53 e i 59 ;) Tieni conto che i sit-in hanno la seduta molto più bassa dei sit on top e questo gli da molta stabilità in più, ecco perchè si possono permettere di essere così lunghi e stretti ed ecco perchè sono costretto ad averne uno così per fare tanti km in kayak
infatti sospettavo che con 5,5m salissero al massimo 59cm...ma di autocostrirtelo in legno e fibra di vetro non se ne parla? Come base potresti usare l'easy Kayak II di Fabio Lucidi (Chiossul è il nome d'arte) così distribuisci i tappi come vuoi tu ed in quanto a navigabilità non hanno nulla da invidiare a nessuno. Ci sarebbe anche il Protox sempre di Fabio, ma non credo che abbia molto spazio per i bagagli. 8)
  • RTM Disco+ anglesizzato by myself

Offline ciambotta

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 222
    • Corato (BA)
Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
« Risposta #22 il: Novembre 20, 2013, 20:11:17 pm »
 :'( autocostruirlo pure? Già è un casino così, ci sono così tante cose da sapere che nemmeno immaginavo. Non è facile l'ingresso nel mondo sit-in. Te lo assicuro Adelmo. Poi direttamente nel mondo sit-in da spedizione non ne parliamo proprio...  :(
  • Seabird Scott MV e Aquarius Sea Lion HV
Marco

Offline vulkalex

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 507
  • cerca cerca finkè la peschi
    • nu
Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
« Risposta #23 il: Novembre 20, 2013, 22:51:03 pm »
marco,xkè non prendi in considerazione anke il bilbao ?????? :mah: :mah: :mah: [sbel] [sbel] [sbel] [sbel] [sbel] [sbel] [sbel] :uglystupid2: :uglystupid2: :uglystupid2: :uglystupid2:
  • sanblas predator e indiana 4,30(praticamente 1 rainbow oasis

mariobios

  • Visitatore
Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
« Risposta #24 il: Novembre 21, 2013, 09:55:00 am »
Sghignazza,sghignazza...Ma non sai fare altro?

Offline roy8

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 705
  • ELITE 4.5 - tribord RK 500 - EXO SWING -GENOVA
Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
« Risposta #25 il: Novembre 21, 2013, 12:47:56 pm »
dalle mie ricerche, telefonate ai vari rivenditori e lettura di test in acqua recensiti in inglese, che durano ormai da una quindicina di giorni, le berline da spedizione in PE sono i kayak della Valley: Nordkapp RM http://www.valleyseakayaks.com/?boat=nordkapp (con meno stabilità primaria) e Etain RM http://www.valleyseakayaks.com/?boat=378 (con maggiore stabilità primaria). La caratteristica che li accomuna è lo scafo "british" ovvero carena a V e rocker (maggiore altezza di prua e poppa) alto. Marco Venturini di Waternest, il tipo che ha dato lo scafo Tiderace Xplore-L http://www.tideraceseakayaks.co.uk/kayak-models/xplore/#tabs-3 a Guido Grugnola, per il giro di Sicilia e Sardegna, mi ha consigliato l'Etain per la sua maggiore stabilità più adatta ad un neofita come me. Sono berline e quindi costano: 1800€! Il 3LPE di cui sono fatti è una spanna sopra tutti compreso prijon.
Andando sulla vetroresina i costi sono tutti oltre i 2000€. I  kayak italiani come il Qajaq Sea Wolf è poco sopra le 2000€. I 2 kayak della Valley, in composito costano 3500€ circa. Gli unici kayak interessanti e sotto i 2000€ sono della ditta norvegese Seabird. Il modello british Scott MV http://seabirddesigns.com/kayaks/scott-mv su Alpine lo danno a 1500€. E' stato presentato al Paddle Expo 2012 http://playak.com/article.php?id=12452 . Costa poco perchè la ditta ha spostato la produzione in Cina.
Bene, :idea: vedo che ti stai informando a dovere, molto utili queste informazioni , chi si trova nelle tue condizioni (scelta di un kayak studiato appositamente per viaggi lunghi e impegnativi), ora ha già una base di partenza per valutare acquisti di TOP DI GAMMA.
I kayak che ti avevo indicato io (RTM YSAK,RAINBOW LASER 515,EXO MX 515), sono sicuro che possono affrontare situazione di viaggio normale e anche impegnative, ma forse con i top di gamma in vetroresina dal profilo molto basso,magari riesci a navigare anche in casi estremi ,tipo vento fortissimo ....... Ricordo una discussione di una persona (molto pratico di kayak),che diceva che la differenza di un suo primo kayak (CS CANOE MARINA) ed appunto il suo nuovo kayak CS CANOE INUK(kayak top di gamma per prestazioni,tipo quelli indicati da te), diciamo (da quello che ho capito io) che con mare tranquillo le medie di velocità erano sicuramente a favore dell'INUK ,ma anche il MARINA (che comunque è in vetroresina e comunque lungo sui 4,75 cm,quindi tutto sommato è abbastanza performante),si muoveva abbastanza bene anche lui (IL MARINA). Sempre per quello che ho capito io,la vera differenza consisteva nel fatto che quando si alzava vento fortissimo,il MARINA diventava ingestibile ,mentre l'INUK procedeva molto bene  :idea:

Offline vulkalex

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 507
  • cerca cerca finkè la peschi
    • nu
Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
« Risposta #26 il: Novembre 21, 2013, 22:10:39 pm »
con marco abbiamo 1 caratteristica uguale nel modo di navigare........spesso e volentieri,ci piace andare a curiosare in 1 palmo d acqua,magari anke tra scogli affioranti.....ecco il xkè marco è orientato su scafi in pte......la vetroresina è + facilmente riparabile,e anke + leggera a parità di misura,ma decisamente + delicata a colpi e strisciate.....dovreste vedere il mio indiana come è ridotto sotto
  • sanblas predator e indiana 4,30(praticamente 1 rainbow oasis

Offline Adelmo Cantagallo

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.374
    • Pescara
Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
« Risposta #27 il: Novembre 21, 2013, 23:39:06 pm »
440cm per 60cm di larghezza massima con gavone  a prua e a poppa con apertura ovale, sinceramente lo avrei preferito un pò più lungo, ma di una cosa sono sicuro, se dicono che è veloce lo è sicuramente di più il mio disco + è una ventina di centimetri più corto, ma se decido di partire i miei soci li lascio dietro ed hanno predator, scapha, k-largo e malibù xl2 portato in tandem, ma non riescono nemmeno in due a starmi dietro. :idea:
http://www.discoverydream.com/en/hiking-and-trekking/rtm/rtm-expresso-hi-luxe-sol-touring-kayak/899EXPRS61HI
  • RTM Disco+ anglesizzato by myself

Offline vulkalex

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 507
  • cerca cerca finkè la peschi
    • nu
Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
« Risposta #28 il: Novembre 22, 2013, 21:25:06 pm »
beh adelmo,il Malibu non cammina nemmeno se pagaiano in 3...lo scapa è 1 po + veloce ma in quanto a stabilità,specialmente in velocità o con onda laterale lascia alquanto a desiderare...il predator ha 1 ottimo compromesso tra stabilità e velocità,bisogna conoscerlo bene...certo non è fatto x fare le corse...prova 1 po a distanziare il vulcano... cmq il sit in,x andare veloci è tutt altra cosa,e in quanto a stabilità,se ci prendi confidenza,ti assicuro ke è + stabile di quanto pensano tanti..dico questo xkè sono possessore di sot e sit in,e ho posseduto altri modelli tipo piranha fluviale da 4 mt in vtr,adattato al mare con pinnetta a poppa,nova sempre da 4mt circa,e 1 altro da 4,20 circa sempre vtr,e vulcano 4,60.....mai avuto grossi problemi di stabilità,ma sicuramente non esco con mare forza 4
  • sanblas predator e indiana 4,30(praticamente 1 rainbow oasis

Offline Adelmo Cantagallo

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.374
    • Pescara
Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
« Risposta #29 il: Novembre 22, 2013, 21:58:08 pm »
Il disco+  al vulcano 460 al prowler ultra 4,7 ed affini se li magna!!! ;D ;D ;D Peccato che te lo sei venduto altrimenti ti facevo ammirare la poppa del mio kayak per un sacco di tempo!!! ;D ;D ;D Scherzo Vulka!!! ora torniamo in OT :idea:
  • RTM Disco+ anglesizzato by myself

Offline vulkalex

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 507
  • cerca cerca finkè la peschi
    • nu
Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
« Risposta #30 il: Novembre 22, 2013, 23:05:45 pm »
se vuoi,ho sempre disponibile l indiana.......... ke non è altro ke 1 oasis,quindi fratellino del vulcano, quando vuoi :idea: :idea:
  • sanblas predator e indiana 4,30(praticamente 1 rainbow oasis

Offline Adelmo Cantagallo

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.374
    • Pescara
Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
« Risposta #31 il: Novembre 23, 2013, 09:43:47 am »
se vuoi,ho sempre disponibile l indiana.......... ke non è altro ke 1 oasis,quindi fratellino del vulcano, quando vuoi :idea: :idea:
Se per quando riusciro ad arrivare in Sardegna avrò finito il mio skin on frame facciamo lo sfidone!!! Chi perde paga da bere! :idea:
  • RTM Disco+ anglesizzato by myself

Offline ciambotta

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 222
    • Corato (BA)
Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
« Risposta #32 il: Novembre 23, 2013, 10:39:46 am »
Sembra che sia arrivato ad un punto morto. Individuati i kayak che comprerei rispettivamente in polietilene e composito, ovvero Valley Etain 17.5 RM (1800€) e Seabird Scott MV (1500€ prodotto in Estonia non in Cina, con finiture buone mi ha assicurato il tipo di Alpineaction), non ho ancora deciso il materiale di cui dev'essere fatto. Dalle info attinte sembra che la velocità di crociera di scafi in polietilene sia dell'ordine del 5% più bassa rispetto ad analoghi in composito per via della maggiore finitura e quindi scorrevolezza dello scafo. Praticamente un'inezia in cambio però di una indistruttibilità del polietilene ed una maggiore disinvoltura della pagaiata nei giardini di roccia. Voi che ne pensate? Composito (delicato ma riparabile) o Polietilene (indistruttibile, un pelino più lento e meno "estetico")? VI allego le foto dei due kayak (sono indiscutibilmente bellissimi e in grado di reggere i 4-5 nodi di velocità che mi servono)
  • Seabird Scott MV e Aquarius Sea Lion HV
Marco

Offline ciambotta

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 222
    • Corato (BA)
Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
« Risposta #33 il: Novembre 23, 2013, 11:18:40 am »
Non so se avete notato il colore bianco all'interno dell'Etain. Il polietilene in triplo strato (3LPE) è formato da tre strati in sandwich resina epossidica-copolimero adesivo-polietilene. Dovrebbe essere lo strato di resina quindi... )))
  • Seabird Scott MV e Aquarius Sea Lion HV
Marco

Offline andreaformaggi

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.423
  • PESCATORE da ZUPPA
Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
« Risposta #34 il: Novembre 23, 2013, 11:37:12 am »
Io non farei 1000 km chiuso per metà dentro un kayak(specialmente in estate)
se vuoi andare forte guarda il kaskazi skua  : un sot (più sicuro),530x58 ( velocità molto interessanti), 2 ampi gavoni stragni e la possibilità di installare 2 portacanna posteriori ( puoi comodamente pescare per procurarti la cena  ;) )
per come uso io il kayak ha un solo grande difetto, non è in polietilene  >:(
ciao a tutti
  • OK Prowler 15 - WS Tarpon 160 - Kaskazi Marlin -

Offline ciambotta

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 222
    • Corato (BA)
Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
« Risposta #35 il: Novembre 23, 2013, 11:41:58 am »
il kaskazi skua è un sit-in almeno leggendo dal sito http://kayak.co.za/the-kayak-shop/kaskazi-kayaks/kaskazi-skua/ . Chi usa il sit-in dice che le gambe stanno più fresche dentro che fuori...vero Sandro?
  • Seabird Scott MV e Aquarius Sea Lion HV
Marco

Offline andreaformaggi

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.423
  • PESCATORE da ZUPPA
Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
« Risposta #36 il: Novembre 23, 2013, 12:02:44 pm »
lo skua Ar è un sot ! 
quasi tutti quelli che usano i sit-in ci invidiano (d'estate) il fatto che non siamo chiusi dentro "un sarcofago caldo e umidiccio" però..... de gustibus........  :)
  • OK Prowler 15 - WS Tarpon 160 - Kaskazi Marlin -

Offline ciambotta

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 222
    • Corato (BA)
Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
« Risposta #37 il: Novembre 23, 2013, 12:18:01 pm »
Andrea considera un generico sit on top. Ora, allungalo e assottiglialo per renderlo più veloce. Ti ritrovi con un sot molto instabile. Per dargli più stabilità abbassi il baricentro sotto la linea di galleggiamento dello scafo. Qui puoi fare due cose: mettere dei fori autosvuotanti sulla seduta o non metterli. Nel primo caso avrai sempre il sedere in ammollo ed è molto fastidioso specie nella stagione fredda, nel secondo caso invece alla prima onda imbarcherai un sacco di acqua e avrai comunque il sedere in ammollo. In quest'ultimo caso però se riesci ad evitare che l'acqua entri avrai il sedere asciutto e non imbarcherai acqua. L'unico modo per farlo è creare una coperta stagna che eviti di fare entrare acqua con una guarnizione attorno alla vita del pagaiatore per non impedire i movimenti. Hai progettato un sit-in!!!  ;)
Potrei fare lo stesso ragionamento partendo da un sit-in e arrivando ad un sit on top per avere più comodità.
Il sit-in è quindi l'evoluzione di un sit on top nella ricerca delle massime performance e il sit on top è un'evoluzione del sit-in nella ricerca della massima libertà di movimento.  :)
  • Seabird Scott MV e Aquarius Sea Lion HV
Marco

Offline roy8

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 705
  • ELITE 4.5 - tribord RK 500 - EXO SWING -GENOVA
Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
« Risposta #38 il: Novembre 23, 2013, 12:45:35 pm »
Sempre a mio parere, il SIT-IN munito di" gonnellino" paraspruzzi , è il mezzo più indicato per affrontare vento fortissimo e mare molto mosso.
Una volta il mio tribord (kayak SOT) , non riuscivo assolutamente a farlo avanzare (tramontana esagerata), e notavo appunto che il mio corpo (essedo esposto in quanto ero su un SOT),faceva una resistenza esagerata, ed influiva fortemente alla NON AVANZATA,per fortuna avevo vicino un riparo artificiale (diga),così ho risolta la questione.
 Penso proprio che in quella condizione,con un kayak SIT IN (SERIO),sarei riuscito ad avanzare.

Offline pescopoco

  • pescainkayak.com user
  • Post: 587
  • ..............
    • roma
Re:cercasi kayak per il giro della Corsica
« Risposta #39 il: Novembre 23, 2013, 14:15:26 pm »
io proverei a dare un'occhiata anche qui... ditta italiana che esporta dove usano veramente i kayak.. http://www.touringkayaks.com/janautica.htm l'acquaticità è nella testa.. non un palmo sotto il c.lo..  :surf:
  • janautica victoria

 

Gadget


15 euro spedizione inclusa (italia)!
Scrivi qui!

* Link alle case

jQuery UI Menu - Categories