Autore Topic: ... sulla pagaia  (Letto 1243 volte)

Offline gardesano59

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.454
... sulla pagaia
« il: Marzo 16, 2013, 14:19:49 pm »
Volevo scambiare qualche opinione e esperienza sulla pagaia.

Comunemente viene ritenuta la pagaia ideale per kkfishing quella con pale tipo camano con sfasatura dai 50 ai 70°.

Io però mi trovo ormai bene con la pagaia a pale parallele, senza sfasatura (mi si era incastrata una volta in quella posizione e dopo averla usata così, non ho più cambiato) e mi trovo meglio a dare meno pagaiate, ma forti, che avere un ritmo alto con colpi più leggeri. So bene che le pale lunghe dovrebbero dare meno resistenza al vento. Per cui per me forse sarebbe meglio una pala tipo a goccia (se così si dice) Oltretutto ho l'impressione che solo con pagaia "potente" si possano avere spunti di velocità utili per trainare artificiali, e forse aiuterebbe non poco anche sia nel prendere il largo che nel rientro con onda.
  • scupper pro
Pino
abito a Milano
quando posso pesco a Riva Trigoso

Offline pescopoco

  • pescainkayak.com user
  • Post: 601
  • ..............
    • roma
Re:... sulla pagaia
« Risposta #1 il: Marzo 16, 2013, 15:44:37 pm »
anche io mi trovo bene con le pale parallele.. ne ho 2 una in alluminio e una azzali standard che ho modificato (posso metterla in varie posizioni) ma la tengo sempre in parallelo.. è pur vero che non copro lunghe distanze, al massimo pagaio per un miglio.. a me va bene così.. e spero per questo di non finire all'inferno.. [sbel] [sbel]
  • janautica victoria

Offline venenum

  • pescainkayak.com user
  • Post: 644
    • ferrara
Re:... sulla pagaia
« Risposta #2 il: Marzo 16, 2013, 17:05:37 pm »
io ne ho presa una con pale allungate
angolo variabile
e lunghezza variabile di 5 cm
tra la vendita delal vecchia e l'acquisto della nuova sono passati tre mesi e data la mia esperienza quasi poco più che monoannuale faccio fatica a cogliere bene le differenze
 ti dico che ci sto prendendo mano ma forse se la prendessi ora la sceglerei con palette più cicciottelle [ertennico language]
ho provato diversi angoli e ora pagaio con una piccola sfasatura.
l'ho presa pura in carbonio con manico schiacciato e curvo 
pesa 1028 grammi
adventure technologies or something like that
in un negozio che vende prevalentemente roba da bici sulla baya americana
  • stealth pro fisha 475
NO

Offline idolo

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 4.079
    • Firenze
Re:... sulla pagaia
« Risposta #3 il: Marzo 16, 2013, 18:56:53 pm »
Caro Gardesano...
Il discorso è ampio e di non semplice riassumibilità...
Entrano in gioco tanti fattori, tra cui in primis quelli antropometrici... Chi ha una lunghezza di braccio corta preferirà una pagaia, chi è normotipo un'altra, chi è molto longilineo un'altra ancora...  Perchè? Perchè variando le lunghezze, variano gli angoli e la pagaia che non si muove vincolata da qualche parte segue la linea impostata dal paddler...

Io mi trovo bene a pagaiare con sfasatura tra le pale comprese tra 0° e 30° oltre mi urta alquanto...

Anche lo scafo influisce sulla forma della pagaia, come ampiamente argomentato in altri post.
Sullo scupper preferisco usare una pagaia più sottile e allungata, mentre sul Vulcano rende meglio una pagaia più aggressiva. Lo sprinter è talmente sottile che puoi usare qualunque pagaia, meglio se un pelo più corta del normale (210 - 215).

Il discorso pesca apre ancora un'altra variabile...  Che tipo di pesca fai? Cambia la tecnica di pagaiata...    Condizioni del mare? Cambia il tipo di pala...

Non è semplice e non c'è una regola universale..

Ciao
  • RK 500-1 - SCUPPER PRO TW - ADVENTURE & PA12 idolo sail kit
L'uomo si misura dal pesce !!!

Sono banditi i chiattoni dalla flotta idolo !

 

Gadget


15 euro spedizione inclusa (italia)!
Scrivi qui!

* Link alle case

jQuery UI Menu - Categories