Autore Topic: Rinforzo autosvuotanti  (Letto 1236 volte)

Offline unga

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 118
    • L'Aquila
Rinforzo autosvuotanti
« il: Settembre 14, 2012, 23:30:18 pm »
Ciao a tutti
Ho bisogno di un'aiuto per risolvere dei dubbi.
Mi sto cimentando nella costruzione di un carrellino portakayak da inserire negli autosvuotanti perchè mi sono reso conto che non è proprio agevole trascinarlo per brevi tratti su sabbia dura, figuriamoci al mare o per distanze non proprio brevi.. :buck2:
Comunque visto che mi piace il fai da te ho iniziato e quasi portato a termine il lavoro ma adesso vorrei irrobustire i fori autosvuotanti centrali del mio kayak prowler 4.7 e precisamente quelli sotto al sedile, con della gomma poliuretanica liquida per stampi di durezza 90 shore ma non so se colare la gomma passando del distaccante ceroso all'interno dei fori o se colarla senza distaccante.
I miei dubbi più grandi sono:
- con distaccante la gomma si staccherebbe dal kayak ma poi sarebbe un problema perchè rischierei di perdere i rinforzi considerando che i fori sono conici?
- senza distaccante non credo che comunque la gomma faccia presa più di tanto sul polietilene ma sarebbero comunque più stabili?
- può essere un problema se lascio i rinforzi fissi dentro i fori se faccio fuoriuscire della gomma fin sopra l'anello in pvc per bloccare il tutto all'interno degli autosvuotanti?



Naturalmente spessorerò leggermente con qualche giro di alluminio da cucina e passerò del distaccante sui tubi inox del carrello per poterli inserire ed estrarre agevolmente.

Spero di esere riuscito ad inserire la foto.... :-\
  • Ocean Kayak Prowler ultra 4.7

Offline venenum

  • pescainkayak.com user
  • Post: 644
    • ferrara
Re:Rinforzo autosvuotanti
« Risposta #1 il: Settembre 15, 2012, 09:04:46 am »
dico la mai ma prendila con le molle.
io stò, anzi stavo facendo qulcosa di simile...
nel senso che ho preparato i pezzi e ora cambio kayak.
il tubo da 22 inox da me è 20mm alu e gli mettero della gomma di quella che ricopre i tubi dell'impianto di riscaldamento.
il mio carrellino  è cugino stretto di quello di sav        http://www.pescainkayak.com/smf_forum/index.php?topic=2070.0
il tubo da be non serve come unico supporto ma è / sarà solo una sorta di fermo per non farlo scivolare sui tubi orrizzontali che ricopriro dello stesso tubo spugnoso
il mio tubo da 20 quindi non ha una funzione strutturale ma solo di centratura e di non permettere lo scivolamento.

se la colatura di gomma è abbondantesopra e sotto la gomma formerà una sorta di (chissà se il termine è giusto) sottosquadro e non uscirà più almeno fino a quando tu deciderai di uliminarla meccanicamente.
io con una portaerei di 470 [ di ben oltre 1000euro] mi guarderei bene da avere come unico supporto due tubi inox da 20. ogni volta che incontri un sasso o le ruote affondano e tiri il kk dalla prua sai che sforzo... proprio sugli autoscvuotanti
io non ho strumenti adeguati da piccola officina e mi stò arrangiando a copiare il modello di sav mettendo ruote diametro elevato e tubi verticali negli autosvuotanti solo per fermo/settaggio.
utilizzare inox mi sembra costoso e pesante.
ma come ripeto io sono sfornito di attrezzi adeguati e di mestiere faccio l'impiegato
  • stealth pro fisha 475
NO

Offline unga

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 118
    • L'Aquila
Re:Rinforzo autosvuotanti
« Risposta #2 il: Settembre 17, 2012, 01:43:34 am »
Venenum grazie per i consigli
Effettivamente hai proprio ragione, considerando il peso del kayak e le varie attrezzature caricate, gli autosvuotanti sarebbero sottoposti a stress enormi.
Dovrò modificare qualcosa :mah:.
Quello che ha costruito Sav è molto funzionale e ben fatto ma vorrei farlo smontabile e un po più piccolo per poterlo inserire nel gavone di prua.
Grazie ancora, poi quando riuscirò a finirlo posterò qualche foto.
  • Ocean Kayak Prowler ultra 4.7

 

Gadget


15 euro spedizione inclusa (italia)!
Scrivi qui!

* Link alle case

jQuery UI Menu - Categories