Autore Topic: UN PO DI TREKKING (itinerari nel Delta)  (Letto 13291 volte)

Offline andreaformaggi

  • pescainkayak.com user
  • Post: 1.424
  • PESCATORE da ZUPPA
UN PO DI TREKKING (itinerari nel Delta)
« il: Marzo 04, 2012, 16:33:24 pm »
Un  PO di trekking

Navigando sul Po nel  tratto in pianura si ha senzazione di essere in un fiume come tanti altri : imprigionato tra alti argini e con le rive troppo segnate da interventi dell'uomo, ma, quando ci si avvicina al mare, tutto cambia,
il Delta un luogo di metamorfosi,dove l'acqua lentamente si trasforma,
sono terre nuove perse tra la sabbia ed il mare, senza coordinate, senza storia apparente;
dove tutto sembra immobile eppure tutto in movimento : nel vento, nelle onde del mare, nel lento depositarsi delle sabbie.
Luoghi dove tutto scorre lento come l'acqua del fiume ,dando modo a noi frettolosi visitatori di pensare e di rievocare sentimenti trascurati che pensavamo persi
Luoghi dove troveremo: foglie fruscianti di canne emergenti dall'acqua, capanni di pescatori, relitti portati dal flusso delle maree, silenzi  assordanti rotti solamente dal richiamo degli uccelli marini, sogni e fantasmi avvolti  nelle nebbie del mattino.

Sono passati ormai parecchi anni dalle mie prime escursioni  in kayak nel delta  , il percorso  che preferisco perch mi f sempre rivevere le emozioni che ho cercato prima  di descrivere ,   in cui porto gli Amici , quello che si snoda  nell' area compresa tra la Busa di Tramontana e quella di Scirocco e comprende :  la riserva naturale della Batteria,la laguna del Burcio,il lago del Panarin , la laguna del Basson, le Pezze e Scanno Boa .

DESCRIZIONE DEL PERCORSO

- Dallo scivolo della centrale Enel di Polesine Camerini (0,00)
 - scendete a favore di corrente la busa Dritta (Po di Pila) costeggiando la sponda Dx fino all'incile con la busa di Scirocco,
  attenzione a non imboccare il canale Enel
- seguite la busa di Scirocco costeggiando a Sx fino al primo paradelo (rudere di casa) - km 2,3
- imboccatelo e seguitelo fino alla fine l'ingresso del canale parzialmente chiuso da un arginello di massi, presente anche un cartello che segnala l'accesso al Basson chiuso-
- dopo aver attraversato le Pezze uscirete nella laguna del Basson L'accesso alla laguna parzialmente ostruito ,dovete passere rasenti al canneto a destra- con la marea a + 35 siamo passati abbastanza agevolmente
- seguite la briccole (direzione 108) fino al pontile di scanno boa - km 4,7
- scendete a terra e visitate  lo scanno ed i capanni di  paglia   ( attenzione alle zanzare )
- completata la passeggiata , risalite in kayak e guardate a WSW (direzione 237) , vedrete un passaggio che collega  il Basson alla busa di Scirocco
 raggiungetelo e navigatelo fino al fiume  che seguirete a favore di corrente fino in mare  - km 8,5passaggio ostruito, uscite in mare dalla bocca del basson
 se non riuscite a trovare il passaggio uscite direttamente in mare  attraverso la bocca del Basson che impossibile non vedere
- da qui navigate in mare  con direzione N tenendo scanno boa sulla Sx  fino alla foce del Po di Pila (busa Dritta) - km 14,3
 facendo attenzione alle ondine scomposte che si formano guando la marea che sale si scontra con la corrente del fiume
 - entrate risalendo la corrente e dirigetevi sulla sponda Sx
- dopo aver visitato il "c.ulo di vacca " quel che ne rimane  arriverete al faro - km 16,4
- infilatevi  nel primo canale (paradelo) e tenete sempre la Dx  fino ad uscire nella laguna del Burcio attenzione ai banchi di sabbia marea +45
- da qui , (direzione 321) seguendo le briccole per circa 1,5km,dopo aver superato il canneto
- arriverete ad un punto  dove voltandovi a Dx di 90 (direzione Est) vedrete un uscita in mare - km 18,4
  A   (possibile variante n 1)
- raggiungetela ,e una volta  usciti in mare - km 19,9con la marea a + 45 impossibile raggiungere lo sbocco
- proseguite verso Nord  fino a trovare la foce della busa di Tramotana - km 22,6
- entrate nel fiume puntando subito alla sponda sulla vostra Sx
- entrate nel primo paradelo - km 23,5
  B   (possibile variante n2)
- percorretelo per circa 300mt fino ad un incrocio  a  T   , tenete il ramo di Dx e poco dopo entrerete nel lago del Panarin
- guardatevi intorno alla ricerca di particolari per memorizzare la posizione, dopo aver fatto questo
- puntando  106 di bussola attraversate lo specchio d'acqua
- sulla sponda opposta, tra le canne, troveretel'imbocco del canale di uscita
se non lo trovate ritornate indietro e seguite la variante n.2
- percorretelo tenendo sempre il ramo principale (Dx) fino ad incrociare un canale pi inportante; -km 24,7
- a questo punto virate a Dx attraversando il canale
- dopo circa 50mt troverete un 'ampia apertura nell'arginello che vi permetter di entrare nella Batteria
(punto d'incontro con il percorso di variante n.1 )
- seguite l'arginello dirigendovi verso la vecchia idrovora
- da qui , guardando verso Sud  vedrete dei tralicci dell'Enel, raggiungeteli  passando attraverso le aperture degli arginelli
- visitate l'azienda agricola i cui fabbricati sono sprofondati  nell'acqua per effetto della subsidenza - km 26,9
- ora,  gurdando verso  NW vedrete un enorme apertura nell'argine  , l' uscita
- raggiungetela (punto di incontro con il percorso di  variante n.2 ) -km 27,7
- siete nuovamente nella busa di Scirocco
- dirigetevi verso S (direzione 223), dopo aver costeggiato il Villaggio dei Pescatori
- attraversato il po di Pila ( che in questo punto larghissimo , 700 mt circa )
- raggiungerete lo scivolo di partenza  - km 29,4

  VARIANTE N1
dal punto A - se l'uscita in mare insabbiata ( pu capitare )
voltatevi a Sx - Ovest - e dirigetevi verso l'arginello che separa il Burcio dalla Batteria si aperta un' apertura nell'arginello , quindi possibile passare direttamente nella batteria
seguitelo tenendolo a Sx  ci sono parecchi banchi di sabbia , bisogna rasentare i caneti tenendoli sempre a sinistrafino all'ampia apertura nell'arginello descitta nel percorso principale

 VARIANTE N2
dal punto B - risalite verso Sud  la busa di Tramontana  (verso la ciminiera della centrale ) per circa 1,5km
troverete a Sx  l'enorme apertura nell'argine descritta nel percorso principale
entrate nella riserva della Batteria  dirigendovi verso l'azienda agricola
visitatela
poi ritornate seguendo le indicazioni del percorso principale

ALCUNI CONSIGLI

Do per scontato che tutti quelli che intendono avventurarsi nel Delta da soli siano perlomeno esperti canoisti ,   che  sappiano come attrezzarsi per il trekking che intendono effettuare e che conoscano le normali procedure di sicurezza, tuttavia ricordo anche a loro che prima di effettuare questo percorso , o qualsiasi altro percorso nel delta , E' INDISPENSABILE :
1- studiarlo attentamente  , fissando dei punti di riferimento, ( vi suggerisco di costuirvi la vostra cartina  utilizzando Google Earth  - foto aggiornata al 06/11 )
2- consultare la tavola delle maree ( con l'alta marea  generalmente non si corre il rischio di rimanere impantanati nelle lagune ed meno faticoso risalire il fiume
3- avere viveri ed acqua a sufficenza ( non ci sono bar ,  ristoranti  o negozi )
4-avere una cartina dettagliata dei luoghi (difficilmente inontrerete qualcuno a cui chiedere indicazioni )
5- avere e saper usare una bussola da puntamento
6- indossare calzature idonee ( le conchiglie o i vetri di bottiglia possono ferirti i piedi )
7-avere a bordo del repellente per insetti  ( zanzare ,tafani , vespe sono i pi pericolosi )
8- considerare che non cos improbabile non incontrare anima viva per alcuni giorni
9 -fissare dei punti di riferimento prima di salire in kayak ( nel delta le uniche cose alte sono i fari ed il camino della centrale  , cercateli e memorizzate la posizione)
10- avere con s l'attrezzatura per la pesca ed un griglia  ( la legna non manca e neanche il pesce )

secondo me sono da considerarsi indispensabili anche . macchina fotografica , binocolo , apparecchi per comunicare ed un nastro di carta colorato per marcare i passaggi (pollicino insegna )

Se potete dedicare un solo giorno al delta vi consiglio questo percorso, con due giorni a disposizione aggiungerei il po di Maistra e lo scanno di Boccasette, con tre giorni partendo da Gorino si possono aggingere la foce del po di Goro , l'isola del bacucco , il po di Gnocca, e la sacca di Scardovari

Nel sito "Amici del parco del delta del Po" troverete una pubblicazione di Fabio Roccato dal titolo  IL DELTA IN CANOA , ricco di itinerari , indicazioni e di suggerimenti , vi consiglio di leggerlo .

ciao a tutti e........... alla prossima
AGGIORNAMENTI al 31 marzo
Andrea
  • OK Prowler 15 - WS Tarpon 160 - Kaskazi Marlin -

Offline andreaformaggi

  • pescainkayak.com user
  • Post: 1.424
  • PESCATORE da ZUPPA
Re:UN PO DI TREKKING
« Risposta #1 il: Marzo 04, 2012, 16:37:06 pm »
Pescatori
  • OK Prowler 15 - WS Tarpon 160 - Kaskazi Marlin -

Offline andreaformaggi

  • pescainkayak.com user
  • Post: 1.424
  • PESCATORE da ZUPPA
Re:UN PO DI TREKKING
« Risposta #2 il: Marzo 04, 2012, 16:39:45 pm »
I Fari
  • OK Prowler 15 - WS Tarpon 160 - Kaskazi Marlin -

Offline andreaformaggi

  • pescainkayak.com user
  • Post: 1.424
  • PESCATORE da ZUPPA
Re:UN PO DI TREKKING
« Risposta #3 il: Marzo 04, 2012, 16:44:04 pm »
Scanno Boa
  • OK Prowler 15 - WS Tarpon 160 - Kaskazi Marlin -

Offline andreaformaggi

  • pescainkayak.com user
  • Post: 1.424
  • PESCATORE da ZUPPA
Re:UN PO DI TREKKING
« Risposta #4 il: Marzo 04, 2012, 16:46:23 pm »
le case allagate nella Batteria
  • OK Prowler 15 - WS Tarpon 160 - Kaskazi Marlin -

Offline andreaformaggi

  • pescainkayak.com user
  • Post: 1.424
  • PESCATORE da ZUPPA
Re:UN PO DI TREKKING
« Risposta #5 il: Marzo 04, 2012, 16:49:35 pm »
altre immagini
  • OK Prowler 15 - WS Tarpon 160 - Kaskazi Marlin -

Offline andreaformaggi

  • pescainkayak.com user
  • Post: 1.424
  • PESCATORE da ZUPPA
Re:UN PO DI TREKKING
« Risposta #6 il: Marzo 04, 2012, 16:51:35 pm »
ancora foto
  • OK Prowler 15 - WS Tarpon 160 - Kaskazi Marlin -

Offline quercia

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 40
    • cremona
Re:UN PO DI TREKKING (un giorno nel Delta )
« Risposta #7 il: Marzo 05, 2012, 04:04:35 am »
bellissimo.....da mettere in preventivo come gita.... :smitten:
  • ocean kayak prowler big game
meglio una brutta giornata di pesca che una bella di lavoro

Offline venenum

  • pescainkayak.com user
  • Post: 659
    • ferrara
Re:UN PO DI TREKKING (un giorno nel Delta )
« Risposta #8 il: Marzo 05, 2012, 11:28:19 am »
grazie andrea per il post molto chiaro
conto di farci sicuramente un giro
ho intenzione di chaimarti anche se in questo periodo sono fully booked
il punto 10 mi lasca perplesso:

10- avere con s l'attrezzatura per la pesca ed un griglia  ( la legna non manca e neanche il pesce )

davvero c' ancora pesce? [ a parte i siluri]
  • stealth pro fisha 475
NO

Offline andreaformaggi

  • pescainkayak.com user
  • Post: 1.424
  • PESCATORE da ZUPPA
Re:UN PO DI TREKKING (un giorno nel Delta )
« Risposta #9 il: Marzo 05, 2012, 17:46:20 pm »
il punto 10 mi lasca perplesso:

10- avere con s l'attrezzatura per la pesca ed un griglia  ( la legna non manca e neanche il pesce )

davvero c' ancora pesce? [ a parte i siluri]

 :)        provochi ?
  • OK Prowler 15 - WS Tarpon 160 - Kaskazi Marlin -

Offline idolo

  • pescainkayak.com user
  • Post: 4.080
    • Firenze
Re:UN PO DI TREKKING (un giorno nel Delta )
« Risposta #10 il: Marzo 06, 2012, 09:30:51 am »
Ma quelle sono esche per fare il morto manovrato?
  • RK 500-1 - SCUPPER PRO TW - ADVENTURE & PA12 idolo sail kit
L'uomo si misura dal pesce !!!

Sono banditi i chiattoni dalla flotta idolo !

Offline andreaformaggi

  • pescainkayak.com user
  • Post: 1.424
  • PESCATORE da ZUPPA
Re:UN PO DI TREKKING (un giorno nel Delta )
« Risposta #11 il: Marzo 06, 2012, 10:03:50 am »
sono sgombri da 3-4 hg cadauno pescati nella giornata ed usati la sera stessa per una mega grigliata con gli ospiti di una casa di riposo della nostra zona  :)   ;)
ciao a tutti
  • OK Prowler 15 - WS Tarpon 160 - Kaskazi Marlin -

Offline andreaformaggi

  • pescainkayak.com user
  • Post: 1.424
  • PESCATORE da ZUPPA
Re:UN PO DI TREKKING (un giorno nel Delta )
« Risposta #12 il: Marzo 30, 2012, 15:56:33 pm »
avevamo programmato un uscita a lerici , ma, c' stato un cambio di programma  >:(  domani mattina noi andiamo, ...... partenza ore 7 da villa poma  arrivo allo scivolo previsto ore 9,15 , .....se qualcuno vuole aggregarsi il benvenuto!   :)
  • OK Prowler 15 - WS Tarpon 160 - Kaskazi Marlin -

Offline Vidok

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 35
    • biella
Re:UN PO DI TREKKING (un giorno nel Delta )
« Risposta #13 il: Marzo 30, 2012, 21:05:48 pm »
Complimenti per il reportage Andrea sono luoghi meravigliosi :D . Mi hai fatto sognare con il tuo racconto, spero un giorno non troppo lontano di poter visitare questi ambienti unici   ciao
  • ocean kayak provler 15
pagaiando sul mio kayak ritrovo pace e serenit

Offline andreaformaggi

  • pescainkayak.com user
  • Post: 1.424
  • PESCATORE da ZUPPA
Re:UN PO DI TREKKING (un giorno nel Delta )
« Risposta #14 il: Aprile 01, 2012, 19:32:24 pm »
Ho aggiornato l'itinerario riportando la situazione riscontrata ieri , presto poster le foto
ciao a tutti
  • OK Prowler 15 - WS Tarpon 160 - Kaskazi Marlin -

Offline pik

  • Administrator
  • Post: 2.115
    • Milano
Re:UN PO DI TREKKING (un giorno nel Delta )
« Risposta #15 il: Aprile 02, 2012, 13:00:08 pm »
Io c'ero.
Per me il delta un po' come (pronti?) il Nilo...
Ha un'atmosfera pazzesca...
Ho riletto il topic pensando a quella volta e spero di poter ripetere presto l'avventura!  :idea:
  • Hobie Revolution 2011

Offline fabio

  • pescainkayak.com user
  • Post: 401
Re:UN PO DI TREKKING (un giorno nel Delta )
« Risposta #16 il: Aprile 02, 2012, 13:08:00 pm »
un sogno,   grazie andrea.   fabio.
abito a : Cesano Maderno. Monza
possiedo : un hobie outback un Dag thaiky fisch e una yakka 120
cerco di pescare:  nei laghi vicini , in liguria e toscana

Offline andreaformaggi

  • pescainkayak.com user
  • Post: 1.424
  • PESCATORE da ZUPPA
Re:UN PO DI TREKKING (un giorno nel Delta )
« Risposta #17 il: Aprile 02, 2012, 19:54:58 pm »
1-        pescatori di cefali all'ingresso del collegamento con il Basson!"
2-3-4  siamo partiti con il sole poi........ la nebbia
  • OK Prowler 15 - WS Tarpon 160 - Kaskazi Marlin -

Offline andreaformaggi

  • pescainkayak.com user
  • Post: 1.424
  • PESCATORE da ZUPPA
Re:UN PO DI TREKKING (un giorno nel Delta )
« Risposta #18 il: Aprile 02, 2012, 20:00:50 pm »
1  - la foce del "Nilo" (busa dritta )
2-3 non si passa  (uscita in mare del Burchio)
4. un'altro punto di riferimento
  • OK Prowler 15 - WS Tarpon 160 - Kaskazi Marlin -

Offline andreaformaggi

  • pescainkayak.com user
  • Post: 1.424
  • PESCATORE da ZUPPA
Re:UN PO DI TREKKING (un giorno nel Delta )
« Risposta #19 il: Aprile 02, 2012, 20:07:57 pm »
1-2-3- le case allagate nella Batteria
4 per i cultori  , un esempio di carico "perfetto"  :D
  • OK Prowler 15 - WS Tarpon 160 - Kaskazi Marlin -

 

Gadget


15 euro spedizione inclusa (italia)!
Scrivi qui!

* Link alle case

jQuery UI Menu - Categories