Autore Topic: MUTA STAGNA  (Letto 16166 volte)

Offline encho

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 205
Re: MUTA STAGNA
« Risposta #20 il: Ottobre 20, 2010, 12:10:58 pm »
Io ho scelto quelli indicati sopra perchè anno il calzare integrato mentre con le stagne indicate sopra, quando entri in acqua, ti bagni i piedi e d'inverno non è il massimo
Renzo
Abito a: Follonica (GR)
Possiedo un: malibu two xl
Pesco a: prevalentemente sotto casa

Online gardesano59

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 2.357
Re: MUTA STAGNA
« Risposta #21 il: Ottobre 20, 2010, 12:50:25 pm »
Non mi ero accorto della fascia di neoprene in vita, se funziona a dovere mi pare una buona soluzione.  Entrre in acqua senza bagnarsi  :idea: :idea:

Le tradfizionali cinture da waders non è che siano il massimo, io a pesca poi usavo la cintura delle braghe 
  • scupper pro
Pino
abito a Milano
quando posso pesco a Riva Trigoso

Offline alfredo

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 995
Re: MUTA STAGNA
« Risposta #22 il: Ottobre 20, 2010, 13:38:45 pm »
Amici sentite a me che in inverno (parlo di dic, gen e feb) ho fatto diverse uscite, la "muta" in discussione, per quello che costa, non credo sia un buon acquisto.
Il materiale è molto leggero, quindi con temperature rigide bisogna per forza indossare qualcosa sotto (anche alle gambe), con quel materiale dopo aver pagaiato per 15 minuti vi ritroverete in un bagno di sudori....quando vi andrete a spogliare ( a quanto pare l'operazione non è alquanto facile) saranno dolori  :D

Per quanto mi riguarda, molto meglio vestirsi a strati e con materiale traspirante  ;), tutto questo è possibile farlo allo stesso prezzo....quindi....fate vobis  ;D
Abito a Cosenza
Possiedo un Ocean Kayak Trident 13
Pesco in Calabria, Ionio e Tirreno cosentino

Offline husky13

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.157
  • Roma - Hobie Oasis
Re: MUTA STAGNA
« Risposta #23 il: Ottobre 20, 2010, 14:06:52 pm »
Amici sentite a me che in inverno (parlo di dic, gen e feb) ho fatto diverse uscite, la "muta" in discussione, per quello che costa, non credo sia un buon acquisto.
Il materiale è molto leggero, quindi con temperature rigide bisogna per forza indossare qualcosa sotto (anche alle gambe), con quel materiale dopo aver pagaiato per 15 minuti vi ritroverete in un bagno di sudori....quando vi andrete a spogliare ( a quanto pare l'operazione non è alquanto facile) saranno dolori  :D

Per quanto mi riguarda, molto meglio vestirsi a strati e con materiale traspirante  ;), tutto questo è possibile farlo allo stesso prezzo....quindi....fate vobis  ;D

ma parli di quel pant in trilaminato che avevi preso lo scorso anno?? ...non vale la pena?

Offline alfredo

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 995
Re: MUTA STAGNA
« Risposta #24 il: Ottobre 20, 2010, 14:51:49 pm »
@ husky per la parte inferiore credo vada bene qualsiasi tipo di pantalone traspirante studiato appositamente per l'utilizzo in kk, non solo quelli che ho acquistato io, ma anche tutti gli altri modelli simili...basta che siano traspiranti

dell'argomento si è ampiamente discusso nel topic abbigliamento invernale, questi sono i pantaloni che utilizzo io

http://www.pescainkayak.com/smf_forum/index.php?topic=200.140

@ illustre nocciolino  ;D cosa sono le mute di cani  :mah:  [sbel] [sbel]

comunque io non mi riferisco alle mute varie ma ai pantaloni che ho citato sopra.

Per quanto riguarda la muta in questione le mie considerazioni negative discendono da verifiche effettuate sul campo di battaglia  ;D utilizzando materiali simili.

Per la parte superiore utilizzo i pantaloni in trilaminato (queli del link sopra) con i quali mi trovo davvero bene... non ho mai sofferto nè il caldo nè il freddo  ;)
Per la parte superiore, invece, utilizzo il giubbino NON TRASPIRANE della tribord che vende decathlon, con sotto qualcosa di appropriato in base alla temperatura esterna.
Con questo abbigliamento dopo 5 minuti di pagaia, anche quando fuori c'erano 5 gradi, ho iniziato a soffrire un po' il caldo nella parte superiore, questo per via della non traspirabilità del giubbino....ma ho potuto ovviare all'inconveniente aprendo i polsini ed il collo mediante le fascette in velcro. Con quella tuta, invece, il problema si estende a tutto il corpo e far circolare l'aria all'interno la vedo dura....i polsi, le caviglie ed il collo sono sigillati e l'unica lampo è quella trasversale che credo serva per indossare la tuta.

Per non parlare poi delle sofferenze che si patiscono quando ci si veste e ci si spoglia all'esterno con le temperature invernali....una cosa è svestirsi a pezzi ed un'altra è togliersi una muta integrale e restare praticamente in mutande  ;D ;D

Comunque è nella pratica che si colgono tanti particolari....quindi non resta altro che provare  :)

Abito a Cosenza
Possiedo un Ocean Kayak Trident 13
Pesco in Calabria, Ionio e Tirreno cosentino

Offline alfredo

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 995
Re: MUTA STAGNA
« Risposta #25 il: Ottobre 20, 2010, 14:55:18 pm »

@ illustre nocciolino  ;D cosa sono le mute di cani  :mah:  [sbel] [sbel]


nocciolino ti hanno bannato  ;D o hai cancelato il tuo precedente intervento  :mah:
Abito a Cosenza
Possiedo un Ocean Kayak Trident 13
Pesco in Calabria, Ionio e Tirreno cosentino

Offline Nocciolino

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 523
  • TRIDENT 11
Re: MUTA STAGNA
« Risposta #26 il: Ottobre 20, 2010, 15:39:03 pm »
@ Alfredo mi sono autobannato  :idea:

Sono diventato moderatore di me stesso.

Comunque rimango dell'idea che la muta stagna è un'altra cosa.

Anche la muta di cani.

vedrai, vedrai
vedrai che cambierà
forse non sarà domani
ma un bel giorno cambierà

redcat

  • Visitatore
Re: MUTA STAGNA
« Risposta #27 il: Ottobre 20, 2010, 15:51:05 pm »
Ragazzi, scusate l'OT, ma parlate di autobannatura parziale? :mah:

Perchè non so se ve ne siete accorti, ma da un paio di settimane non esiste più la possibilità di cancellare per intero un proprio post! :-\
Pentimenti non ammessi! -- -- --

Offline Freddy P.

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 3.826
  • Formia - Bergamo
Re: MUTA STAGNA
« Risposta #28 il: Ottobre 20, 2010, 18:08:06 pm »
Alfredo, uscire dalle tue parti a Dic, gen, feb è come uscire da noi a fine settembre...vieni a farti un giro dalle mie parti a fine febbraio...poi ne riparliamo..  ;D ;D ;D
quest'anno al lago siamo scesi a -7  :'(
  • Stealth Pro Fisha 475

Offline Blu Man

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 844
  • Atlantic Ocean Brigade
Re: MUTA STAGNA
« Risposta #29 il: Ottobre 20, 2010, 20:27:13 pm »
A Febbraio sul lago di Varese si fa pattinaggio su ghiaccio,...
se poi vai a farti un giro a Mezzola, devi mettere un rostro sulla prua del kayak
per spaccare il ghiaccio, tipo le barche dei fenici quando attaccavano le navi nemiche,... :-\ :o
in effetti,... volenti o nolenti, tra nord e sud la differenza di temperatura è abissale,..... :-[

b  man :)
  • Adventure Island
Oceano Atlantico Centro Orientale

Offline alfredo

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 995
Re: MUTA STAGNA
« Risposta #30 il: Ottobre 20, 2010, 20:30:15 pm »
Vabbè io parlo del mare dove la temperatura è molto più mite, se parliamo di laghi allora dalle mie parti in Sila al lago cecita siamo scesi a -20  ;D

Abito a Cosenza
Possiedo un Ocean Kayak Trident 13
Pesco in Calabria, Ionio e Tirreno cosentino

Offline stefanomaremma

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 586
Re: MUTA STAGNA
« Risposta #31 il: Ottobre 20, 2010, 23:45:07 pm »
allora.. vediamo di fare un po d'ordine..  8)   nocciolino ha ragione! quella presentata non è una muta stagna, è una cerata da vela stagna, le mute stagne sono simili ma non troppo e li usano i sub , la caratteristica di queste mute è quella di poter indossare sotto, i normali vestiti o intimo tecnico, tanto l'aqua non entra e si resta asciutti, dando ai sub la possibilità di variare la coibenza termica in base alle temperature dell'aqua(le usano anche al polo) . la cerata stagna ha la stessa caratteristica di non far entrare l'aqua, infatti si usa sulle derive, dove si è quasi sempre bagnati se non addirittura a mollo..  >:( anche li si indossa sotto il vestiario in funzione della temperatura....ma..... sulle derive si sta quasi sempre seduti e ormai si sono diffusi i tessuti traspiranti, su un kayak si pagaia o si pedala,e quindi si suda!!! sudando in una cerata non traspirante(anche quelle non stagne) si inumidiscono i vestiti indossati, che bagandosi perdono rapidamente la coibenza termica...risultato si battono i denti (la cerniera sulla schiena o sul petto, serve per entrarci, è di tipo particolare, una volta chiusa non fa entrare l'aqua come quella dei sub) . il massimo sarebbe una cerata stagna in tessuto trilaminato....peccato che sono 440 euro  :'(  un'alternativa valida , oltre al wader traspirante, è la salopette in neoprene, e sopra un top stagno traspirante, per evitare l'effetto frigorifero(l'aqua che evapora sulla superficie del neoprene,con il vento sottrae calore a causa del cambiamento di stato da liquido a gassoso) basta mettersi un paio di pantaloni di nylon sopra la muta... il calzare di neoprene è d'obbligo....  per cambiarsi senza crepare di freddo il sistema c'è (ho fatto tanta pesca sub invernale  :D ) basta spogliarsi asciugarsi e rivestirsi a pezzi, mi spiego, prima ci si spoglia di sopra e si indossa al volo l'accappatoio, ci si asciuga e ci si riveste di tutto punto, compreso il piumino,e sopra si è belli caldi , poi ci si toglie la salopette ci si asciuga e si indossano pantaloni calzini e scarpe , in questo modo , con un po di velocità non si patisce assolutamente il freddo
abito a: Albinia (gr)
posseggo: kayak in legno autocostruito
frequento: Costa d'argento

Offline redman

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 665
Re: MUTA STAGNA
« Risposta #32 il: Ottobre 25, 2010, 11:34:47 am »
I pantaloni che ho dall'anno scorso mi hanno totalmente soddisfatto ... e ho visto che sono piaciuti  molti così metto un link
 http://www.wetsuitoutlet.co.uk/product_info.php?products_id=2359
Negozio affidabile ... prodotto che ha il vantaggio di avere anche il calzare ... così anche i piedi restano asciutti  ;)

Online gardesano59

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 2.357
Re: MUTA STAGNA
« Risposta #33 il: Ottobre 25, 2010, 14:54:12 pm »
Belli, tipo quelli postati da encho, con la fascia di neoprene in vita.

Mi chiedevo se per essere stagni, in caso di bagnetto, bisogna stringere la fascia di neoprene a contatto pelle o se restano stagni anche se si stringe sopra a un eventuale pile ?

Redman, dalle tue parti, per uscire adesso può bastare  una muta da 2,5 mm salopett con eventuali pantaloni impermeabili per il vento, pile vari con sopra giubbino stagno ?

Forse per il 1 novembre riesco a fare qualche giorno al mare ... ;)
  • scupper pro
Pino
abito a Milano
quando posso pesco a Riva Trigoso

Offline astradoni

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 724
Re: MUTA STAGNA
« Risposta #34 il: Ottobre 25, 2010, 15:12:54 pm »
Il neoprene, per essere stagno deve sempre essere a contatto della pelle o di altro materiale lucido, se lo fai aderire ad un tessuto i liquidi possono filtrare attraverso le trame stesse.
Astra
Vicenza
Hobie Revolution

Nik65

  • Visitatore
Re: MUTA STAGNA
« Risposta #35 il: Ottobre 25, 2010, 16:10:36 pm »
Ciao ragazzi :)
Da premettere, che qui le temperature invernali sono abbastanza accettabili di conseguenza io usavo il classico giubbino e pantalone impermeabile di colore giallo da 10€ che indossavo sopra una classica tuta ginnica,con ai piedi dei calzari in neoprene e tutto sommato rientravo quasi asciutto se non per un po’ d’acqua ai piedi e avevo anche la possibilità di fare la plin plin. Quindi, avendo trovato (regalato x 20 €) in un mercato delle pulci un wader shimano, nuovo in neoprene quello con gli stivali incorporati, tanto x intenderci. Ora vi chiedo,con una cintura supplementare da mettere ai fianchi,riesce a rimanere un po’ stagna in caso di bagno? Qualcuno l’ha provato? Se è si,aiuta al galleggiamento? Oppure meglio evitare e tagliare gli stivaletti e arrangiarmi così?
Infinitamente grazie :idea:
Nik65

Online gardesano59

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 2.357
Re: MUTA STAGNA
« Risposta #36 il: Ottobre 25, 2010, 17:17:27 pm »
Bella domanda, i wadwer in caso di bagnetto non mi fanno stare tranquillo, anche con la cintura.

Probabilmente con un giubbino da 150 n non si affonda ma risalire sul kk diventa dura.

So però che alcuni del forum li usano e ci si trovano bene
  • scupper pro
Pino
abito a Milano
quando posso pesco a Riva Trigoso

Offline redman

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 665
Re: MUTA STAGNA
« Risposta #37 il: Ottobre 25, 2010, 17:21:46 pm »
@ Gardesano : non saprei risponderti ... non li ho mai sperimentati facendo il bagno "totale" ... e abbi pazienza ma non ci tengo neppure a farlo  ;)
Poi ... uscire nel prossimo week end da noi ancora le temperature non sono rigidissime ... puoi farlo senza coprirti tantissimo , a meno che tu non esca la mattina prestissimo ... però ... non per smontarti ... ma hai visto le previsioni per le feste ? ... :'(

Nik65

  • Visitatore
Re: MUTA STAGNA
« Risposta #38 il: Ottobre 28, 2010, 15:25:34 pm »
Il neoprene, per essere stagno deve sempre essere a contatto della pelle o di altro materiale lucido, se lo fai aderire ad un tessuto i liquidi possono filtrare attraverso le trame stesse.
Astra

Stamane ho provato il "wader con gli stivali" sotto avevo la tuta ginnica sopra niente quindi aderenza con la panza ;D quindi rinnovo la domanda.

Qualcuno li ha provati?
Con una cinta supplementare nei fianchi sulla Panza  ;D diventa quasi stagno?
Se è si aiutano al galleggiamento in caso di tuffo?

Mile grazie

Nik65

p.s. wader shimano alto con bretelle e stivali

Offline astradoni

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 724
Re: MUTA STAGNA
« Risposta #39 il: Ottobre 28, 2010, 15:48:25 pm »

Il neoprene, per essere stagno deve sempre essere a contatto della pelle o di altro materiale lucido, se lo fai aderire ad un tessuto i liquidi possono filtrare attraverso le trame stesse.
Astra

Stamane ho provato il "wader con gli stivali" sotto avevo la tuta ginnica sopra niente quindi aderenza con la panza ;D quindi rinnovo la domanda.

Qualcuno li ha provati?
Con una cinta supplementare nei fianchi sulla Panza  ;D diventa quasi stagno
Se è si aiutano al galleggiamento in caso di tuffo?

Mile grazie
Nik65

p.s. wader shimano alto con bretelle e stivali

D: Con una cinta supplementare nei fianchi sulla Panza  ;D diventa quasi stagno?
R: Stagno è una parola grossa, l'acqua inizierà ad entrare lentamente ma entrerà, la velocità di allagamento dipenderà da quanto la cintura in vita è stretta, tieni conto che quando sei in acqua la pressione tende a schiacciare le parti del corpo che contengono le viscere perciò dovresti stringere molto la cintura è la cosa non va daccordo con la posizione seduta mentre  pagai o pedali.

D: Se è si aiutano al galleggiamento in caso di tuffo?
R: Finchè restano gonfi d'aria sicuramente aiutano il galleggiamento però devi controbilanciare la spinta che ricevi dal basso in parole povere devi avere anche il giubbetto per non rischiare di trovarti con i piedi in alto e la testa in basso.
Astra
Vicenza
Hobie Revolution

 

Gadget


15 euro spedizione inclusa (italia)!
Scrivi qui!

* Link alle case

jQuery UI Menu - Categories