Autore Topic: novità carrello sot  (Letto 4709 volte)

Offline idolo

  • pescainkayak.com user
  • Post: 4.081
    • Firenze
novità carrello sot
« il: Novembre 14, 2009, 12:58:07 pm »
Come preannunciato l'altro giorno, ho il piacere di presentarvi il mio ultimo parto.

Da tempo mi sono dedicato alla costruzione di un carrellino che permettesse di essere dimensionalmente il più ridotto possibile, leggerissimo, resistente, solido e che permettesse di non preoccuparsi del fattore ruggine oltre che dei costi di realizzazione ridotti al minimo.

L'obbiettivo non era facile, in quanto vari erano i problemi presentatisi in fase realizzativa. La risoluzione di alcuni di essi inoltre andava in contrasto con i requisiti iniziali previsti dal progetto.

Alla luce di un'approfondita analisi dei più disparati carrellini in circolazione, nonchè di quelli realizzati dagli utenti del sito, lo studio di progettazione KAYAK-IDOLO-PRODUCTION è lieta di presentarvi il suo carrello per sot!

Alcuni dati:
Peso: 600g (ruote escluse)
Attitudine allo stivaggio: Massima (entra praticamente ovunque)
Tempo impiegato per il montaggio: meno di 15 secondi
Tempo necessario per lo smontaggio: 20 secondi
Materiale di costruzione: plastica
Costo realizzativo: minimo

idolo
  • RK 500-1 - SCUPPER PRO TW - ADVENTURE & PA12 idolo sail kit
L'uomo si misura dal pesce !!!

Sono banditi i chiattoni dalla flotta idolo !

Offline idolo

  • pescainkayak.com user
  • Post: 4.081
    • Firenze
Re: novità carrello sot
« Risposta #1 il: Novembre 14, 2009, 13:05:12 pm »
L'idea era quella di realizzare un carrello da portarsi sempre dietro e che fosse utilizzabile in ogni condizione.
Anche nei trek nautici un carrellino fa sempre comodo, ma i modelli standard rubano spazio prezioso al carico e costituiscono un aggravio di peso.

Gli ingegneri della KAYAK-IDOLO-PRODUCTION sono riusciti nell'intento di ridurre al massimo il peso, riducendo contemporaneamente il volume necessario allo stivaggio.
  • RK 500-1 - SCUPPER PRO TW - ADVENTURE & PA12 idolo sail kit
L'uomo si misura dal pesce !!!

Sono banditi i chiattoni dalla flotta idolo !

Offline ri65

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.143
  • Genova
Re: novità carrello sot
« Risposta #2 il: Novembre 14, 2009, 14:01:44 pm »
ma allora fai anche qualcosa di costruttivo!!! [sbel] [sbel] [sbel]

bravo! ;)
  • hobie adventure
Circolo Nautico Sturla

Offline pik

  • Administrator
  • Post: 2.115
    • Milano
Re: novità carrello sot
« Risposta #3 il: Novembre 14, 2009, 16:34:34 pm »
Grazie della condivisione idolo. Ci dirai dopo che l'hai messo al lavoro...
Io ho distrutto il mio eckla top...
Nonostante fosse di alluminio e super solido (così sembrava) non ha resistito al prowler 15 e si è aperto come una giraffa stanca.
Ormai sono orientato su un oggetto anche non smontabile ma di ACCIAIO marino.
Credevo di aver fatto un acquisto definitivo e invece...   :'(
  • Hobie Revolution 2011

Offline Buttero

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 2.391
  • Prowler 4.5 elite & Hobie Revo 13
Re: novità carrello sot
« Risposta #4 il: Novembre 14, 2009, 17:02:12 pm »
Orco boia :o :o :o :o :o :o!! Ma non è che avevi caricato l'auto sul kayak anzichè il contrario :mah: :mah: :mah: :mah: [sbel] [sbel] [sbel] [sbel] [sbel] [sbel] [sbel]

buttero
  • Prowler 4.5 elite & Hobie Revolution 13
Abito a: Alberese (GR)
Possiedo un: Prowler 4.5 elite & Hobie Revo 13
Pesco a: Alberese, Talamone, Argentario e Corsica
(Vina bibant homines, animantia cetera fontes)

Offline idolo

  • pescainkayak.com user
  • Post: 4.081
    • Firenze
Re: novità carrello sot
« Risposta #5 il: Novembre 15, 2009, 10:34:48 am »
ben vi stà.... volete i kayak pesanti...
E subitene le conseguenze!!! [sbel]  [sbel]


Scherzi a parte, l'ho già testato un paio di volte e funziona davvero bene.
Forse è più pratico dei vari carrellini della eckla, bic, etc. in quanto di dimensioni minori!

Riguardo a Pik se ti può interessare uno degli aspetti vantaggiosi del mio progetto di carrello è che acquistando la serie di tubi di differenti misure è possibile rinforzare i punti critici all'inverosimile!
Se i tubolari esterni sono da 22mm, tu puoi prendere anche quelli da 20, 18 e 16, e fissarli uno dentro l'altro. Cosi facendo la struttura diventa davvero rigida, garantisco! e il peso non sale poi di molto, essendo plastica.
  • RK 500-1 - SCUPPER PRO TW - ADVENTURE & PA12 idolo sail kit
L'uomo si misura dal pesce !!!

Sono banditi i chiattoni dalla flotta idolo !

Offline PescaNO

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 220
  • Dopo tanto tempo ... ora sono PescaCosìCosì...
Re: novità carrello sot
« Risposta #6 il: Novembre 16, 2009, 09:34:44 am »
Bello, soprattutto per la compattezza.

Ciao
.......le....n....za.........

Offline fuco

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 584
Re: novità carrello sot
« Risposta #7 il: Novembre 16, 2009, 15:37:33 pm »
Ciao
complimenti per il lavoro...anche a me piace scervellarmi su belinate simili... io per il carrello ho usato una brandina... e il manico di un secchio da muratore... :surf:;D ;D ;D se posso ti invio una foto  [sbel] ...ma fa il suo sporco lavoro
non ti dico come carico il kk...avevo promesso le foto ma sono sempre solo a caricare e sempre di corsa per non perdere tempo prezioso ;D

quelli che hai usato tu se non sbaglio mi sembrano tubi per impianti elettrici esterni giusto?Li hai fermati con rivetti lunghi o viti?Hai usato colla?

ciao :idea:
Sfreccio sul mitico Moken Feel Free (ne hanno fatto solo 2, uno affondato e l'altro, il mio, era solo una prova!)

Residenza : Estremissima Liguria di Ponente tra cielo e mare

Offline idolo

  • pescainkayak.com user
  • Post: 4.081
    • Firenze
Re: novità carrello sot
« Risposta #8 il: Novembre 17, 2009, 09:14:22 am »

quelli che hai usato tu se non sbaglio mi sembrano tubi per impianti elettrici esterni giusto?Li hai fermati con rivetti lunghi o viti?Hai usato colla?

ciao :idea:

Ciao Fuco.
Si, sono tubi per impianti elettrici che ho fermato con sapienti giochi d'incastro e con dei bulloni passanti con doppia rondella e dado per aumentare la rigidità strutturale.
Non ho usato nessun tipo di colla in quanto volevo che il carrello all'occorrenza fosse smontabile in ogni sua parte.
Cambiando solo la lunghezza dell'asse delle ruote e dei tubi orizzontali, il carrello diventa adattabile ad altri modelli di kayak, con fori di svuotamento più o meno distanti tra loro.
Saluti,
idolo
  • RK 500-1 - SCUPPER PRO TW - ADVENTURE & PA12 idolo sail kit
L'uomo si misura dal pesce !!!

Sono banditi i chiattoni dalla flotta idolo !

Offline idolo

  • pescainkayak.com user
  • Post: 4.081
    • Firenze
Re: novità carrello sot
« Risposta #9 il: Dicembre 06, 2009, 22:55:38 pm »
E' opportuno rivestire i travi verticali con della gomma morbida, per non graffiare i fori di svuotamento e per aumentare l'attrito e la tenuta del carrello sugli stessi.
  • RK 500-1 - SCUPPER PRO TW - ADVENTURE & PA12 idolo sail kit
L'uomo si misura dal pesce !!!

Sono banditi i chiattoni dalla flotta idolo !

Offline stefanomaremma

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 586
Re: novità carrello sot
« Risposta #10 il: Dicembre 07, 2009, 21:51:50 pm »
i tubi per impianti elettrici sono molto sottili e non pensati per essere parte strutturale, tanto meno le giuzioni dedicate, un po meglio sarebbe stato usare i tubi in pvc rigido per usi idraulici , quelli celesti o verdi,ma anche questi non ti mettono al riparo da rotture, ad aggravare il quadro clinico gia molto compromesso è l'elevata distanza tra il primo traverso e l'asse delle ruote, questo genera deleteri momenti flettenti sui montanti verticali, inoltre spero tu abbia previsto un irrigidimento tramite tubo inox o alluminio spessorato per l'asse delle ruote, pena flessione provocata dal momento flettente che si genera dal fatto che le ruote sono di sbalzo sull'asse. la situazione poi è destinata a precipitare in caso di sabbia morbida o peggio acciottolato o scalini, infatti la flessione dell'asse provoca la perdita del parallelismo dei piani di rotazione delle ruote, con conseguente effetto frenante,in pratica le ruote tirano ad allontanarsi l'una dall'altra, comunque non ti preoqupare, in caso di fondo sconnesso o sabbia morbida i primi a cedere dovrebbero essere i montanti nel punto in cui escono di sotto al kayak, magari sei fortunato e non si spezzano ma si piegano solamente e ti ritrovi il kayak seduto sille ruote... good luck  8)   
abito a: Albinia (gr)
posseggo: kayak in legno autocostruito
frequento: Costa d'argento

Offline fuco

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 584
Re: novità carrello sot
« Risposta #11 il: Dicembre 08, 2009, 11:50:05 am »
ciao
si è vero sono sottili, io ho usato il tubo idraulico saldato e all'interno ho inserito un tondino o tubo in ferro ... appena posso allego foto :)
fabri
Sfreccio sul mitico Moken Feel Free (ne hanno fatto solo 2, uno affondato e l'altro, il mio, era solo una prova!)

Residenza : Estremissima Liguria di Ponente tra cielo e mare

Offline PescaNO

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 220
  • Dopo tanto tempo ... ora sono PescaCosìCosì...
Re: novità carrello sot
« Risposta #12 il: Dicembre 09, 2009, 08:35:52 am »
.............. ad aggravare il quadro clinico gia molto compromesso ................   

Ma insomma dottore.....mi devo preoccupare ? [sbel]

Scherzi a parte complimenti per l'analisi.



.......le....n....za.........

Offline idolo

  • pescainkayak.com user
  • Post: 4.081
    • Firenze
Re: novità carrello sot
« Risposta #13 il: Dicembre 09, 2009, 10:26:34 am »
i tubi per impianti elettrici sono molto sottili e non pensati per essere parte strutturale, tanto meno le giuzioni dedicate, un po meglio sarebbe stato usare i tubi in pvc rigido per usi idraulici , quelli celesti o verdi,ma anche questi non ti mettono al riparo da rotture, ad aggravare il quadro clinico gia molto compromesso è l'elevata distanza tra il primo traverso e l'asse delle ruote, questo genera deleteri momenti flettenti sui montanti verticali, inoltre spero tu abbia previsto un irrigidimento tramite tubo inox o alluminio spessorato per l'asse delle ruote, pena flessione provocata dal momento flettente che si genera dal fatto che le ruote sono di sbalzo sull'asse. la situazione poi è destinata a precipitare in caso di sabbia morbida o peggio acciottolato o scalini, infatti la flessione dell'asse provoca la perdita del parallelismo dei piani di rotazione delle ruote, con conseguente effetto frenante,in pratica le ruote tirano ad allontanarsi l'una dall'altra, comunque non ti preoqupare, in caso di fondo sconnesso o sabbia morbida i primi a cedere dovrebbero essere i montanti nel punto in cui escono di sotto al kayak, magari sei fortunato e non si spezzano ma si piegano solamente e ti ritrovi il kayak seduto sille ruote... good luck  8)  

Tutto molto giusto quello che dici...
Tuttavia la natura a volte è in grado di stupire, in quanto l'accrocchio impensabilmente e contro ogni previsione ...funziona!
Il raddoppiare o triplicare lo spessore dei tubi ha portato un notevole incremento della rigidità.
Uno dei grandi vantaggi del carrello sono le sue ridottissime dimensioni che tendono a rendere robusta la struttura limitando al minimo le eventuali flessioni, dato il ridotto effetto leva esercitabile sui componenti.
  • RK 500-1 - SCUPPER PRO TW - ADVENTURE & PA12 idolo sail kit
L'uomo si misura dal pesce !!!

Sono banditi i chiattoni dalla flotta idolo !

il Panzone

  • Visitatore
Re: novità carrello sot
« Risposta #14 il: Dicembre 10, 2009, 08:12:29 am »
A me sembra una bella idea, poi idolo fa pesca sub quindi sono portato a pensare che "carichi" parecchio peso sul KK.
appena trovo il tempo di far qualcosa ci provo a copiarlo....

Offline RaiS®

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2
    • Latina
Re:novità carrello sot
« Risposta #15 il: Maggio 26, 2019, 18:46:32 pm »
Vorrei cimentarmi nella costruzione di questo carrello che fra tutti quelli che ho visto sul forum credo si adatti maggiormente alle mie esigenze (20 m sulla sabbia), in particolare quali diametri di tubo sono stati utilizzati grazie.

Offline MozzoYak

  • pescainkayak.com user
  • Post: 287
    • Pisa
Re:novità carrello sot
« Risposta #16 il: Maggio 27, 2019, 08:36:47 am »
Vorrei cimentarmi nella costruzione di questo carrello che fra tutti quelli che ho visto sul forum credo si adatti maggiormente alle mie esigenze (20 m sulla sabbia), in particolare quali diametri di tubo sono stati utilizzati grazie.

Ciao, io eviterei i carrelli in cui si usano i fori autosvuotanti...ti dico che ho letto di kayak che hanno riportato rotture proprio ai fori autosvuotanti a causa di carrelli simili e hanno cominciato a imbarcare acqua dentro al kayak proprio in mezzo al mare. Ti puoi immaginare le conseguenze...magari la rottura è piccola piccola, non ti accorgi di niente. Esci in mare e l'acqua piano piano entra. Poi dopo un pò cominci a notare che il kayak comincia a essere instabile, apri il gavone e vedi l'acqua dentro. Un incubo insomma...anche pensare un rientro tranquillo.
Io personalmente ho usato sempre un carrello simile, ma con i tubi ultrarivestiti, ma ho deciso di cambiare per non uscire con l'ansia che una piccola rottura possa rovinare il kayak. E, dato che non mi fido per niente, questo inverno ho acquistato un Railblaza C-Tug (fatto veramente bene), e ho abbandonato definitivamente quel tipo di carrello.
Decidi te... ;)
  • Kaskazi Breeze

Offline RaiS®

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2
    • Latina
Re:novità carrello sot
« Risposta #17 il: Maggio 27, 2019, 20:18:39 pm »
Vorrei cimentarmi nella costruzione di questo carrello che fra tutti quelli che ho visto sul forum credo si adatti maggiormente alle mie esigenze (20 m sulla sabbia), in particolare quali diametri di tubo sono stati utilizzati grazie.

Ciao, io eviterei i carrelli in cui si usano i fori autosvuotanti...ti dico che ho letto di kayak che hanno riportato rotture proprio ai fori autosvuotanti a causa di carrelli simili e hanno cominciato a imbarcare acqua dentro al kayak proprio in mezzo al mare. Ti puoi immaginare le conseguenze...magari la rottura è piccola piccola, non ti accorgi di niente. Esci in mare e l'acqua piano piano entra. Poi dopo un pò cominci a notare che il kayak comincia a essere instabile, apri il gavone e vedi l'acqua dentro. Un incubo insomma...anche pensare un rientro tranquillo.
Io personalmente ho usato sempre un carrello simile, ma con i tubi ultrarivestiti, ma ho deciso di cambiare per non uscire con l'ansia che una piccola rottura possa rovinare il kayak. E, dato che non mi fido per niente, questo inverno ho acquistato un Railblaza C-Tug (fatto veramente bene), e ho abbandonato definitivamente quel tipo di carrello.
Decidi te... ;)

Grazie per la risposta non avevo pensato a questa eventualità, mi tocca rivedere tutto il progetto  :'(

 

Gadget


15 euro spedizione inclusa (italia)!
Scrivi qui!

* Link alle case

jQuery UI Menu - Categories