Autore Topic: Periodo riproduttivo del PESCATORE DA SUGO  (Letto 10850 volte)

Offline andreaformaggi

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.423
  • PESCATORE da ZUPPA
Re:Periodo riproduttivo e taglia di prima riproduzione
« Risposta #20 il: Settembre 30, 2013, 17:32:16 pm »
 :)  :idea:
  • OK Prowler 15 - WS Tarpon 160 - Kaskazi Marlin -

Offline fausto

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 540
    • pistoia
Re:Periodo riproduttivo e taglia di prima riproduzione
« Risposta #21 il: Settembre 30, 2013, 19:05:53 pm »
Questo topic mi piace,....se un uomo e' ben informato,ha armi in piu' per decidere.......molte volte e' anche la NON CONOSCENZA che fa' incorrere in errori.
E poi la mente e' come un paracadute,...funziona solo se e' aperta.
  • OCEAN KAYAK 4.7 ultra RUDDER
ciglio

Offline stefanomaremma

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 586
Re:Periodo riproduttivo e taglia di prima riproduzione
« Risposta #22 il: Settembre 30, 2013, 21:56:02 pm »
anche io ho semre ensato ai 5 kg come una baggianta e che occorra guardare a qualcosa di diverso, come il numero x singola varietà, es 1 branzino al giorno, se lo tieni di 4 cm......cavoli tuoi.....ma tanto si discute di aria, il escatore maturo farà come al solito , idem il bracconiere, legge o non legge.... :'(
abito a: Albinia (gr)
posseggo: kayak in legno autocostruito
frequento: Costa d'argento

Offline pippo65

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 63
    • messina
Re:Periodo riproduttivo e taglia di prima riproduzione
« Risposta #23 il: Ottobre 01, 2013, 00:11:11 am »
Purtroppo l'essere umano e ingordo e pensa solo a se stesso.
Qui da me ci sono deficienti che fanno strage di pesci sotto misura e se ne vantano
prendono tonnetti grossi quanto una sarda,e quando per caso la G.C. la Finanza
o altre autorità gli fanno il c..o si incavolano.
Sanno che fanno una pesca vietata ma continuano a farla in barba alle leggi e divieti.
In questo periodo dove vado a pescare e pieno di ricciole da 300gr./500gr.
per legge sarei a posto,ma non ne porto a casa nessuna.
Pescando a spinning ne ho prese un paio,subito rilasciate e per non ferirne altre non ho più pescato.
Parlandone con alcune persone mi e stato dato del"cretino"perché arrostite vengono buonissime.

Io continuo nella mia cretinaggine,agli altri non posso sparargli ma vi giuro che in certe occasioni mi veniva voglia di affogarli o strozzarli con le loro lenze.
  • tribord rk 500-1

Offline boxer

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 603
    • roma
Re:Periodo riproduttivo e taglia di prima riproduzione
« Risposta #24 il: Ottobre 01, 2013, 09:45:53 am »
il guaio è che non ci sono controlli neanche minimi da parte delle autorità preposte
per cui vediamo nelle riviste e sui video you tube pescate con tanto di grandi  e vergognosi collane di pescetti di specie di pregio come saraghi ed orate messe come trofei e che invece andrebbero vietate alla PUBBLICAZIONE , cosi come pescate di numerosi esemplari di taglia che insieme superano abbondantemente i 5kg effettuati spesso e volentieri da FAMOSI TESTIMONIAL di case produttrici di attrezzature da pesca... ... che non hanno nessun ritegno a postare quelle immagini e dare loro per primi il CATTIVO ESEMPIO ai lettori/visitatori.
Io per primo nel mio piccolo forum personale di pesca da riva ,preferisco perdere un utente, pur di vietare la pubblicazione di report di pesca  che  comporta la presenza si di   taglie legali ma prima cmq di una potenziale grandezza per effettuare almeno  un ciclo di riproduzione.
Per cui mi associo ad Husky ed ai tanti altri che la pensano allo stesso modo quando si parla di un codice ETICO  personale che deve essere presente dentro di noi ....legge o non legge.

A difesa del pescatore della domenica dico però che l'impoverimento del mare non è dovuto alla scorretta ( a volte) pesca sportiva  ed alla mancanza di controlli su di essa ma dal FAR WEST che esiste nella pesca professionistica dove con la connivenza delle autorità ( che noi cittadini paghiamo con le nostre tasse) anzi di fare il bene comune lasciano perpetrare impunite enormi stragi di pesce tutti i giorni grazie a leggi ad hoc dello stato ( politici corrotti da qualche migliaio di voti di preferenza).

per esempio pesche con tecniche non selettive autorizzate dallo stato( es:strascico e per di più sottocosta) che portano alla uccisione di milioni e milioni di pesci non di pregio finiti per sbaglio nella rete dei pescherecci.

il guaio è che più della metà dei pesci finiti nella rete è pesce non commerciabile che viene ributtato in mare ormai moribondo con tanto di spreco di risorse ittiche.....mentre se fossero rimasti in vita sarebbero dell'ottimo pesce foraggio a disposizione di specie più importanti che potrebbero cosi aumentare di numero e prolificare maggiormente (catena alimentare ed equilibrio dei mari).

Questo vale anche per il pesce come le alici/sardine ecc ecc, che viene pescato a mani basse per migliaia e migliaia di tonnellate mensili  togliendo la base alimentare  di molte specie di pesce importanti ed in via di estinzione.....il tutto per farne che cosa ?? ( una volta triturato) farine di pesce  per .......mangimi !!!
 

Offline gardesano59

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.439
Re:Periodo riproduttivo e taglia di prima riproduzione
« Risposta #25 il: Ottobre 01, 2013, 10:24:36 am »
Potrà sembrare OT ma lo è solo in parte.

La principale leva del cambiamento è quella economica, bisognerebbe non consumare più pesce, nè a casa nè al ristorante, se cala la domanda calerà per forza l'offerta, quindi meno pesce verrà pescato.

In teoria per noi pescatori la cosa potrebbe stare  in questi termini, visto che il pesce è decisamente buono, ci mangiamo solo quello che peschiamo, rispettando comunque regole di pesca "sostenibile" .

Io parlo ma poi non riesco a farlo, però ci provo ... se solo abitassi più vicino al mare ... magnerei più pesce  ;D ;D   
  • scupper pro
Pino
abito a Milano
quando posso pesco a Riva Trigoso

Offline boxer

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 603
    • roma
Re:Periodo riproduttivo e taglia di prima riproduzione
« Risposta #26 il: Ottobre 01, 2013, 12:28:34 pm »
Potrà sembrare OT ma lo è solo in parte.

La principale leva del cambiamento è quella economica, bisognerebbe non consumare più pesce, nè a casa nè al ristorante, se cala la domanda calerà per forza l'offerta, quindi meno pesce verrà pescato.

In teoria per noi pescatori la cosa potrebbe stare  in questi termini, visto che il pesce è decisamente buono, ci mangiamo solo quello che peschiamo, rispettando comunque regole di pesca "sostenibile" .

Io parlo ma poi non riesco a farlo, però ci provo ... se solo abitassi più vicino al mare ... magnerei più pesce  ;D ;D   

il problema non sta nei consumi ...se si abbassa la domanda al massimo si abbassa il prezzo .

il problema e che i politici per avere i famosi voti di preferenza nelle continue votazioni politiche nazionali o locali , favoriscono e presentano continue deroghe alle leggi restrittive europee alla pesca , per ottenere voti di favore da personale di bordo e dal grande indotto che la pesca crea.

La cosa assurda e che noi cittadini ( in parte ecologisti ed in parte amanti  e difensori del mare ) paghiamo le TASSE allo STATO affinchè difenda il mare dai bracconieri legali e non legali... Guardia costiera...capitaneria di porto GdF ecc.ecc.

.......poi lo STATO elargisce  gasolio  a fiumi GRATUITO ! ai pescherecci per far continuare a  perpretare queste stragi di avannotti e di pesce in generale........cioè siamo noi stessi  :uglystupid2: :uglystupid2: che favoriamo con le nostre TASSE  l'impoverimento del Mare   :'( :'( :'(

1) eliminiamo i benefici di legge agli Armatori dei pescherecci come l'evasione fiscale...... sbarcano pesce senza controlli , senza calcoli ...  IVA o tasse sopra il pescato ...un'evasione autorizzata e legale
2) blocchiamo la concessione  del gasolio  defiscalizzata agli armatori
3) costringiamo a mettere in regola  da un punto di vista fiscale e pensionistico il personale di bordo.

certamente avremo molti meno pescherecci e reti in giro per il mare, quelli più organizzati rimarranno e non dovranno dannarsi più l'anima per cercare di salvare la giornata facendo anche un po' di bracconaggio.

IL MARE RESPIRERA' e nel giro di un decennio i mari italiani si ripopoleranno  dando possibilità a coloro che continueranno nella pesca professionistica di prendere pesce in abbondanza senza ricorrere a tecniche illegali .
In più essendo la flottiglia di pescherecci molto minore in termini di numero, potrà essere maggiormente controllata   dallo autorità marittime......

invece lo STATO ad oggi preferisce il FAR WEST nella pesca....ma senza il  WANTED !!!.....anzi guai se ti permetti di denunciare qualche bracconiere della pesca professionale.

mariobios

  • Visitatore
Re:Periodo riproduttivo e taglia di prima riproduzione
« Risposta #27 il: Ottobre 01, 2013, 12:30:59 pm »
"La capacità media di memoria degli Italiani equivale a ca. 2 mesi e mezzo e,davanti alla TV,il loro quoziente intellettivo è pari a ca.quello di un bambino di 12 anni"(berlusconi).(Fonte:a suo tempo,La Repubblica).

SEI PAZZO?Qui non si può parlare di politica...Anatema,vade retro,al rogo!

Chiedo venia,ma riguarda anche la pesca...Obst!.
Chi di Voi si ricorda(a proposito di abusi delle Forze dell'Ordine)quel Generale della Guardia di Finanza che anni fa si fece trasportare un carico di Spigole su un C 130 dell'Esercito per una cenetta con gli amici? Secondo voi chi ha pagato?(Stranamente il Generale in questione è poi stato condannato,anni ed anni dopo...O mi sbaglio ed è stato trasferito ad altro incarico,come quasi sempre succede alla loro Casta?).

Tornando alla pesca,ricordo anni ed anni fa che i pescherecci in Romagna(dove ho vissuto come "Barbone" per un pò)tornavano con le poppe piene zeppe di pesce azzurro ed altro fuori misura...Ricordo che prima di entrare in porto scaricavano a badilate in mare ciò che non aveva un prezzo commerciale,ed io mi sono nutrito a secchi di quel ben di dio,per mesi e mesi...Gratis.

Ricordo che,anni ed anni fa,mi mancavano 3 anni di contributi per la pensione.Residente a Taglio della Falce sul Delta del Po mi misi a fare il Pescatore di mestiere nelle acque interne.Mangiai pesce quasi tutti i giorni per 3 anni,ma in quei 3 anni(unico pescatore non bracconiere)lottai con reti tagliate,rubate,e violenze di ogni genere...Senza MAI intervenissero le "Forze dell'Ordine",salvo quando, su minaccia di denuncia alle Guardie Provinciali,ricevetti una telefonata nella quale mi si pregava di tacere,in quanto gli addetti alla vigilanza erano preda continua di incendi alle proprie auto,minacce varie,comprese alle loro famiglie...
Questa è una realtà,che io chiamerei mafia,ma  qui non se ne può parlare,avendo stretti legami con la politica...

Condivido pienamente quanto scritto da Boxer,non ultimo il "voto di scambio"...

MA COME FACCIAMO, visti i paladini dell'OT ad oltranza(quando va bene),facciamo come le 3 scimmiette"Non vedo,non sento,non parlo",o accettiamo che(di F.Thompson,citata da Einstein) "Ogni cosa è legata ad un'altra,tant'è che non puoi cogliere un fiore senza turbare le stelle"?.

 --




Offline fausto

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 540
    • pistoia
Re:Periodo riproduttivo e taglia di prima riproduzione
« Risposta #28 il: Ottobre 01, 2013, 12:46:25 pm »
Concordo pienamente con cio' che hanno scritto sia Boxer che Mario,........molte volte anche se GIUSTAMENTE se la prendono col singolo che pesca il tonno fuori quota e con l'altro che vende un barilotto di ceche ,....lo fanno per far vedere la loro efficenza ed i male informati esultano,...non sapendo che pero' ,..un po' per paura,un po' per qualcosaltro ;).....tolgono la pagliuzza e consapevolmente lasciano stare la trave....
Questa purtroppo e' la classe dirigenziale italiana,..e se fanno cosi' ai piani bassi figurarsi cosa fanno a quelli alti...
Gia' ,......ma questo purtroppo lo sappiamo bene tutti,.....guardate come ci hanno ridotto !! :'( :'(
  • OCEAN KAYAK 4.7 ultra RUDDER
ciglio

Offline husky13

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.157
  • Roma - Hobie Oasis
Re:Periodo riproduttivo e taglia di prima riproduzione
« Risposta #29 il: Ottobre 01, 2013, 13:16:22 pm »
regà.. non ci siamo... la piega della discussione già non mi piace.  --

ALLORA NON AVETE CAPITO!!!!!!!!..  :-\ qui non vogliamo "sparlare" di chi dovrebbe fare le cose ma non le fa, di chi dovrebbe seguire le leggi e non le segue, ecc...

qui parliamo di NOI!! ..di noi che non facciamo le cose che dovremmo fare!

qui si deve discutere sul comportamento che deve avere un pescatore sportivo (adulto, maturo, responsabile... chiamatelo come volete.. ) durante la sua attività, comportamento collettivo che oltretutto dovrebbe pubblicizzare e incentivare la nostra disciplina agli occhi del pubblico e del governo... in modo che in un futuro più o meno lontano possano emanare regolamenti adeguati.

..visto che l'autoregolamentazione non funziona, chiedo a PIK di cancellare i post OT che nulla hanno a che fare con "Periodo riproduttivo e taglia di prima riproduzione", altrimenti io ho finito di scrivere.

Offline boxer

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 603
    • roma
Re:Periodo riproduttivo e taglia di prima riproduzione
« Risposta #30 il: Ottobre 01, 2013, 13:39:28 pm »
caro husky13
io ti capisco tu vuoi ... è  sono personamente  molto interessato ad avere  notizie sui periodi di riproduzione  dei pesci ...ma come dicevi non sono leggi di crescita documentata in natura ,non per questo preferivo due cicli di riproduzione teOrica  affinchè almeno UNO sia  GARANTITA !!
Spero che tu continui nella tua erudizione tecnica cercando di sensibilizzare la massa dei pescatori sportivi verso un senso ETICO che ogni pescatore sportivo deve avere a maggior ragione  .

ma non puoi offenderti se si accenna al  mondo in cui lavori giornalmente che è " la prima fonte di distruzione del mare"

capisco il conflitto d'interessi .......ma basta per favore con  il concetto berlusconiano che dice che se toccate i miei interessi io .....NON GIOCO PIU' !!

ecco un'altra abitudine sbagliata italiana ..... la legge NON è uguale per tutti .

non pretendo che tu condivida le mie opinioni sulla pesca professionistica......ma non devi neanche ricattare il forum se non le condividi .

con questo chiudo il miei interventi  sul topic specifico e sarò solo un'attento lettore.

ps) io personalmente effettuo la tecnica del catch & release appena possibile, ma non pretendo che nessuno lo sia costretto a fare ....è un fatto di coscienza personale.....quando mi serve del pesce fresco da mangiare  vado sulla banchina del porto di fiumicino e con due soldi mi compro una intera cassetta di pesce  poco commerciale cosidetta di serie B  !! sgombri sugarelli e quant'altro o prendo nel supermercato il pesce di acquacultura.

 

mariobios

  • Visitatore
Re:Periodo riproduttivo e taglia di prima riproduzione
« Risposta #31 il: Ottobre 01, 2013, 13:57:21 pm »
regà.. non ci siamo... la piega della discussione già non mi piace.  --

ALLORA NON AVETE CAPITO!!!!!!!!..  :-\ qui non vogliamo "sparlare" di chi dovrebbe fare le cose ma non le fa, di chi dovrebbe seguire le leggi e non le segue, ecc...

qui parliamo di NOI!! ..di noi che non facciamo le cose che dovremmo fare!

qui si deve discutere sul comportamento che deve avere un pescatore sportivo (adulto, maturo, responsabile... chiamatelo come volete.. ) durante la sua attività, comportamento collettivo che oltretutto dovrebbe pubblicizzare e incentivare la nostra disciplina agli occhi del pubblico e del governo... in modo che in un futuro più o meno lontano possano emanare regolamenti adeguati.

..visto che l'autoregolamentazione non funziona, chiedo a PIK di cancellare i post OT che nulla hanno a che fare con "Periodo riproduttivo e taglia di prima riproduzione", altrimenti io ho finito di scrivere.
Mah...A me sembra che qui ne stiamo parlando,del comportamento che dovremmo avere,ovverossia più responsabile...Ma...Forse agli"uomini di buona volontà" questo è OVVIO,compatibilmente con la crescita individuale.
E,scusami,togliere post che volendo o meno ci hanno arricchito(o impoverito),non mi sembra giusto,
Ognuno si è espresso,e ha  il diritto di farlo.
Naturalmente in una pseudo-Democrazia,come la nostra...Altrimenti rischiamo di tornare al "credere-obbedire-combattere" che forse pochi ricordano ancora,molto. >:(

Offline gardesano59

  • pescainkayak.com user
  • Post: 2.439
Re:Periodo riproduttivo del PESCATORE DA SUGO
« Risposta #32 il: Ottobre 01, 2013, 15:03:59 pm »
Mi scuso con H13 se con il mio post ho dato il via alla sequela di lamentele ... che per altro non hanno nulla a che vedere col mio post dove tentavo di far passare il concetto che un pescatore può savaguardare le risorse ittiche non solo quando pesca ma anche e soprattutto quando veste i panni del consumatore ecc ...

tornando in tema penso che obbiettivamente sia  illusorio pensare che un pescatore sia in ngrado dii conoscere  misure minime e periodi di riproduzione di tutti i pesci di mare che  ha realisticamente probabilità di poter pescare, è già abbastanza complicato in acqua dolce dove le specie sono molto meno numerose.

Qui servirebbe il contributo di H13 in modo da capire se ci sono specie "in particolare sofferenza" anche quelle meno nobili, così da poterle "trattare coi guanti" (sempre chi lo vuole fare)  .

 
   
  • scupper pro
Pino
abito a Milano
quando posso pesco a Riva Trigoso

Offline andreaformaggi

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.423
  • PESCATORE da ZUPPA
Re:Periodo riproduttivo e taglia di prima riproduzione
« Risposta #33 il: Ottobre 01, 2013, 17:49:30 pm »
regà.. non ci siamo... la piega della discussione già non mi piace.  --

ALLORA NON AVETE CAPITO!!!!!!!!..  :-\ qui non vogliamo "sparlare" di chi dovrebbe fare le cose ma non le fa, di chi dovrebbe seguire le leggi e non le segue, ecc...

qui parliamo di NOI!! ..di noi che non facciamo le cose che dovremmo fare!

qui si deve discutere sul comportamento che deve avere un pescatore sportivo (adulto, maturo, responsabile... chiamatelo come volete.. ) durante la sua attività, comportamento collettivo che oltretutto dovrebbe pubblicizzare e incentivare la nostra disciplina agli occhi del pubblico e del governo... in modo che in un futuro più o meno lontano possano emanare regolamenti adeguati.

stavo per scrivere che ero daccordo con te ma,  mi sono accorto che hai cancellato i tuoi post! --
mi ritornano in mente i post già sritti sui "professorini" e su persone che non hanno tempo da perdere  :-[ spero non sia così e spero che tu cambi idea

PS consideravo questo topic importante , speravo di arrivare ad un'autoregolamentazione , ho provocato (volutamente e non )parecchie persone cercando di stimolarle a discutere anche di taglie massime( condividendo un concetto molto semplice : le femmine più sono grosse e più uova producono) ma, nessun pescatore (nè moderno nè evoluto) ha avuto il coraggio di affrontare l'argomento, peccato , ritengo che abbiamo perso un occasione importante ma, essendo l'argomento molto interessante sono sicuro sarà ripreso in qualche altro forum, magari da pescatori che non usano le piume !
ciao a tutti
  • OK Prowler 15 - WS Tarpon 160 - Kaskazi Marlin -

Offline vulkalex

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 507
  • cerca cerca finkè la peschi
    • nu
Re:Periodo riproduttivo del PESCATORE DA SUGO
« Risposta #34 il: Ottobre 01, 2013, 22:48:32 pm »
forse sarebbe meglio parlare di pesci e kayak..............e basta,invece di nominare ad ogni discussione Berlusconi e politica di m....        se a qualcuno piace cosi tanto parlare di politica lo faccia su altri forum ke è meglio.....a me personalmente di politici e politica,nn mi frega 1 c.... ,e penso ke tanti altri su questo forum siano d accordo con me....x cio ke riguarda il discorso iniziale,se qualcuno si regolasse da se su cio ke deve tenere e cio ke deve rilasciare,e i pescherecci la finissero di pesc a strascico e gett le reti a pochi metri dalla costa,sicuramente in mare qualke pesce in + di buona taglia ci sarebbe
  • sanblas predator e indiana 4,30(praticamente 1 rainbow oasis

Offline andreaformaggi

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.423
  • PESCATORE da ZUPPA
Re:Periodo riproduttivo e taglia di prima riproduzione
« Risposta #35 il: Ottobre 01, 2013, 23:24:13 pm »
.
  • OK Prowler 15 - WS Tarpon 160 - Kaskazi Marlin -

 

Gadget


15 euro spedizione inclusa (italia)!
Scrivi qui!

* Link alle case

jQuery UI Menu - Categories