Autore Topic: Vasca del vivo  (Letto 80928 volte)

Offline Sparus

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 234
Vasca del vivo
« il: Luglio 05, 2007, 11:09:32 am »
Sono tutto orecchie (anzi occhi)... fatemi sapere come tenete in vita le bestioline da innescare! Io credo che i pescetti me li pescherò da terra per imbarcarli in seguto, ma se le occhiate si decidono ad arrivare in massa, con mezz'ora di traina ne avrei abbastanza x una settimana...
Secondariamente, quante ne servono? No, perchè l'unica esca viva che ho usato ad oggi (a parte improvvisazioni spiaggiaiole con sparlotte e mormorine) è il muggine, e quelli piccini da spigola durano ore, mentre uno sui 200-300gr lo puoi tenere innescato vivo sinchè non si consuma!!!
Tre (ora è probabile che sopraggiunga qualche vaffan...o) seppie vive: qualcuo le ha già usate dal kk?
Abbiate pazienza, sono malato ;D ;D ;D!!!

Offline gualt58

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.363
  • napoli, sea kayak 516, kaskazi dorado
Re: Vasca del vivo
« Risposta #1 il: Luglio 05, 2007, 11:38:19 am »
Le seppioline dicono che anche da morte se fresche vanno da dio per la traina a fondo, ma qualcuno le usa anche scongelate,

Offline ecker69

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.428
Re: Vasca del vivo
« Risposta #2 il: Luglio 05, 2007, 12:53:03 pm »
Quann' 'o mare è calmo, ogni strunz è marenaro...

HOBIE Mirage Adventure

Offline doctorj

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 2.215
  • Ocean Kayak Trident 15
Re: Vasca del vivo
« Risposta #3 il: Luglio 05, 2007, 13:47:05 pm »
Sei come al solito strepitoso ecker69!!
Io di norma mi porto dietro la vaschetta che uso per il vivo d'acqua dolce (essendo appassionatissimo pescatore di lucci, soprattutto, ma anche di reali, bass e siluroni...) che è il classico contenitore con doppia vasca, quella esterma e quella interna traforata con relativa porticina sul coperchio. Ovviamente, insieme, utilizzo sempre un ossigenatore a pile. Altrimenti mi sono di recente acquistato un porta vivo in plastica molle che prende forma (è a sezione circolare, con diametro di una ventina di centimetri) solo se riempito d'acqua. E' trasparente, ha una cerniera che consente di aprire e chiudere il coperchio ed è dotato di ossigenatore a pile. Quando ha terminato la sua funzione può quindi essere ripegato per bene e occupare alla fine pochissimo spazio...
Per le seppie... Ho letto di recente che si possono benissimo utilizzare (come i calamari) anche morte. La velocità di traina dovrebbe essere sui 2/2,5 nodi (correggetemi se sbaglio), non comunque superiore ai 3 nodi. Ho letto, se non erro, che, tra i due ami, il trainante e il ferrante, va inserito un piombo affusolato da 15/20 grammi che sarà in seguito legato con del filo di cotone e servirà da stabilizzatore. Si fa passare il filo nel foro e si lega un capo all'amo trainante e l'altro con un paio di giri all'esca. Per fissare il piombo, si può anche far passare un filo di rame nel corpo dell'esca piegandolo poi su entrambi i lati tipo parentesi quadra. I due capi infilati nel corpo del pesce vanno poi fermati con del filo di Lycra. Da quanto ho letto, le esche vanno poi calate in acqua e controllate per verificare se il loro movimento risulta corretto e se non tendono a girare su loro stesse. Nel qual caso è necesario correggere l'assetto spostando il piombo stabilizzatore o gli ami...
Ciao Valter
  • Ocean Kayak Trident 15
Sursum corda...
Habemus ad Dominum!

Offline BP

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 281
  • Novara - Retired
Re: Vasca del vivo
« Risposta #4 il: Luglio 05, 2007, 13:53:14 pm »
Da articoli letti, la seppia non abbisogna di piombo stabilizzatore, il calamaro si..............
Ciao
BP
Pochi sono gli uomini che possono dare del "tu" al mare........... e quei pochi non lo fanno.

Offline Sparus

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 234
Re: Vasca del vivo
« Risposta #5 il: Luglio 05, 2007, 14:16:28 pm »
Grazie!!! Ultimo quesito, giusto per rompere un po' le wollas: ma i pescetti dentro il secchio (a parte quella cosa marziana col riciclo) non iniziano a bollire dopo un pochino? Si potrebbe ovviare tenendoci dentro una bottiglia ghiacciata (usavo con successo tale sistema nel mio acquario marino da 100 litri, x cui in 5-6 litri anche sotto il sole dovrebbe andare), ma non so...
Mi è venuto in mente che in assetto di traina si potrebbe anche mettere in acqua 1 nassa, tanto si va ad 1 nodo, così i pescetti staranno al fresco ;)... ??? ???

Offline doctorj

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 2.215
  • Ocean Kayak Trident 15
Re: Vasca del vivo
« Risposta #6 il: Luglio 05, 2007, 14:32:13 pm »
La nassa in acqua crea problemi per l'assetto del kk... Semplicemente puoi benissimo coprire il portavivo e cambiarci l'acqua ogni tanto, quando ti fermi per rifiatare ad esempio. E' questione di non più di un minuto. E i pescetti sono contenti (o quasi...).
  • Ocean Kayak Trident 15
Sursum corda...
Habemus ad Dominum!

Offline Sparus

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 234
Re: 2° Microraduno - 17/6/2007 pescainkayak.com
« Risposta #7 il: Luglio 05, 2007, 14:36:40 pm »
Comunque, se riesco, sabato vedo di acchiappare qualcosa (il benedetto vivo) che possa servire a tutti domenica a partire da prima dello spuntare del sole. Altrimenti pazienza, mi adeguerò come ho sempre fatto...
Ciao
Valter
Scusa se mi intrometto, non centro una mazza ma... come fai a tenere vivo il vivo x più giorni? Un conto è tenere dei mugginetti presi in un canale schifoso a dicembre, ma ad esempio un'occhiata, che vuole acqua pulita, col caldo che fa?

Offline doctorj

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 2.215
  • Ocean Kayak Trident 15
Re: 2° Microraduno - 17/6/2007 pescainkayak.com
« Risposta #8 il: Luglio 05, 2007, 14:44:48 pm »
A parte che se riesco ad arrivare sul luogo del ritrovo a un'ora decente e a sistemarmi, occhio e croce inizierò a pescare il "vivo" a pomeriggio inoltrato del sabato. Considerato che l'uscita è in programma per domenica all'alba, al più i pesciotti dovranno restare vivi solo poche ore. E visto che - come ho spiegato nell'altro post - ho un decente portavivo con relativo ossigenatore che può rimanere acceso per ore e ore, non dovrebbero esserci grandissimi problemi. Se poi mi sbaglio, pazienza, di artificiali ne ho a bizzeffe...
  • Ocean Kayak Trident 15
Sursum corda...
Habemus ad Dominum!

Offline Sparus

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 234
Re: 2° Microraduno - 17/6/2007 pescainkayak.com
« Risposta #9 il: Luglio 05, 2007, 15:05:08 pm »
No te lo dico perchè in inverno ho un megabidone da 30 litri con 3 ossigenatori sempre pieno di cefaletti, che uso per sua maestà, e campano anche 1 settimana o più se sono resistenti. Solo che ho provato a fare lo stesso a maggio con cefali più cresciutelli per tentare la lecciona dalla punta di un molo (pesca oltremodo pallosa e poco redditizia) e sono morti miseramente dopo poche ore. Per la cronaca li ho SFILETTATI ED USATI COME TRANCE!!!!!!
Ti consiglio di fare come faccio io x i gamberetti: una nassa tenuta in acqua in un posto ben nascosto (es. un molo abbandonato) e segreto.

Offline doctorj

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 2.215
  • Ocean Kayak Trident 15
Re: Vasca del vivo
« Risposta #10 il: Luglio 05, 2007, 15:59:36 pm »
La nassa? mumble mumble... Ottima idea!
  • Ocean Kayak Trident 15
Sursum corda...
Habemus ad Dominum!

tinosw

  • Visitatore
Re: Vasca del vivo
« Risposta #11 il: Luglio 05, 2007, 22:58:17 pm »
 :)Bene.... e bello ascoltare prima tutti e poi dire sparare anche le proprie! 8) ;D Se stiamo parlando di cacciare dentici e ricciole, allora per innescare pesce morto, anche se si tratta di calamaro freschissimo, preferisco gli artificiali. I pesci vivi che innesco io non potrebbero stare in un contenitore sul kk, molta acqua, troppo peso, maggiore ingombro, quindi adopero due tecniche: retino a maglia stretta fuori dal kk in acqua al fresco, oppure, per un pesce solo di riserva, gli punto un amo nel muso e lo traino ad un metro dal kk. Mai morto un pesce, e parlo di occhiate da trecento gr in su e aguglie da 40/50 centimetri. Innesco anche cefali dai 500agli 800 gr e di solito me ne bastano due, tanto non si va a prendere mica sparlotte, se mangia è roba grossa e ne basta uno solo.

Offline doctorj

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 2.215
  • Ocean Kayak Trident 15
Re: Vasca del vivo
« Risposta #12 il: Luglio 05, 2007, 23:32:55 pm »
Bravo, capitano Achab, ottima idea... Io, invece, continuo a usare il mio portavivo...
  • Ocean Kayak Trident 15
Sursum corda...
Habemus ad Dominum!

Offline gualt58

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 1.363
  • napoli, sea kayak 516, kaskazi dorado
Re: Vasca del vivo
« Risposta #13 il: Luglio 06, 2007, 10:38:44 am »
DJ: a parte il discusso piombo stabilizzatore nel corpo della seppiolina, piazzi altro piombo per trainare a fondo?

tinosw

  • Visitatore
Re: Vasca del vivo
« Risposta #14 il: Luglio 06, 2007, 11:06:22 am »
DJ scusa l' ignoranza, forse io non ho più tempo di guardare i cartoni animati, ma chi è questo capitano Achab o come cavolo l' hai scritto??

Offline doctorj

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 2.215
  • Ocean Kayak Trident 15
Re: Vasca del vivo
« Risposta #15 il: Luglio 06, 2007, 11:15:16 am »
 :-X In questo argomento non vorrei mettere becco in quanto, di recente, sia tinosw che, mi pare, Pomatomus e altri, hanno spiegato molto bene il tipo di piombo da utilizzare, il suo peso migliore rispetto alla lenza che viene sfilata per la traina e il suo utilizzo.  ;D Nella vita è sciocco mostrarsi diversi da quello che si è e da quello che si vale (prerogativa di valutazione, quest'ultima, riservata agli altri in relazione al proprio comportamento). Tutto questo per dire che, nella pesca in mare, sono uno scarsone che sta imparando.  ??? Di consigli ne posso dare (ma neppure lì niente di spettacolare  :-\) solo su come caricare il kayak sulla propria auto (ma solo perché ho buoni muscoli e non ho necessità di null'altro  8)), sulla pesca alla trota in alta montagna, pure con l'utilizzo di attrezzature da alpinismo per raggiungere le "lame" più imboscate, e sulla pesca al luccio d'inverno, su attrezzature, esche, luoghi dove sarebbe meglio appostarsi e mettersi in attesa, eccetera.
Sul piombo stabilizzatore nella seppia, invece, sto proprio rileggendo in questo momento il consiglio della rivista di cui parlavo.  ;) Solo che, evidentemente, le riviste che leggo io sono scarsotte rispetto a quelle di primo piano che legge BP... ah ah ah ah!!  ;D  ;D
Ciao a tutti
Valter
  • Ocean Kayak Trident 15
Sursum corda...
Habemus ad Dominum!

Offline doctorj

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 2.215
  • Ocean Kayak Trident 15
Re: Vasca del vivo
« Risposta #16 il: Luglio 06, 2007, 11:44:10 am »
 ;) Era una battuta grandissimo Tinows!!!  ;D  ;D Per dire che tu insegui i pescioni enormi avendo già catturato quelli di medie-grandi dimensioni, mentre io, pescatore di mare alle prime armi,  :-X mi accontenterei di quelli medi-piccoli, basta prenderne ogni tanto qualcuno!!...  ;)  ;)
 :) Forse è vero che non hai tempo di guardare i cartoni animati (neppure io a onor del vero anche se a volte mi piacerebbe molto), ma nemmeno per leggere molti libri (pochissimi, purtroppo, anch'io). Il mitico capitano Achab è il principale personaggio dell'opera Moby Dick (la balena bianca) dello scrittore (e poeta e critico letterario) statunitense, di fine Ottocento, Herman Melville  ::). Secondo la critica, il valore di questa opera (che sono certo tu, ora che te l'ho ricordata, conoscerai benissimo, anche meglio di me!!!) è nella descrizione della figura del capitano Achab, la cui grandezza sta proprio nella sua decisione incrollabile di combattere la balena, simbolo in questo caso del male (non ovviamente nella realtà: le balene, così come tutti i cetacei, vanno sicuramente protetti dagli imbecilli con fiocine... esplosive!!  >:() contro cui l'uomo deve continuare a lottare fino all'ultimo respiro. Per raggiungere questo scopo, Achab aveva abbandonato casa, amici, patria  :-\. E si era lanciato all'inseguimento di Moby Dick  >:(. Assurse così alla figura dell'eroe solitario  8) che combatte il Male pur sapendo che non sarà possibile sconfiggerlo del tutto con le proprie forze...  :(
Non voglio tediarti oltre.  :) L'opera di Melville, secondo me, trasuda coraggio e grinta da ogni pagina ed è, comunque, di altissimo valore morale e di profonda ispirazione religiosa.  ;)
Come comprenderai ora benissimo, parlavo di un eroe della letteratura affibbiandoti (solo per un minuscolo post e senza alcuna intenzione di offenderti, anzi...  ;D)  il nome di Achab, non di un banale e sciocco cartone animato...  ;)
Per me resti uno con cui mi piacerebbe un sacco andarci a pesca insieme...  :)  ;)  :)
Ciao
Valter
  • Ocean Kayak Trident 15
Sursum corda...
Habemus ad Dominum!

tinosw

  • Visitatore
Re: Vasca del vivo
« Risposta #17 il: Luglio 06, 2007, 12:30:13 pm »
Doc non mi ero per niente offeso, co vorrebbe ben altro per riuscirci, e che proprio non mi suonava in mente nessun capitano con quel nome. Che figura di m.....  te l' avevo premesso..scusa l' ignoranza..
Invece devo dire, come dorebbe un mio amico toscano, che tu mi garbi in quanto ad esposizione di storie ed affini, anche nella tua maniera di sintetizzare una favola colossale come quella. Bravo Doc. Mi aiuti nella stesura di articoli da pesca??

Offline doctorj

  • User pescainkayak.com
  • *
  • Post: 2.215
  • Ocean Kayak Trident 15
Re: Vasca del vivo
« Risposta #18 il: Luglio 06, 2007, 17:39:43 pm »
Mi riesce a volte benino (ma solo quando m'impegno) scrivere, solo perché lo faccio di mestiere... Mi piacerebbe darti una mano per gli articoli. C'è solo un problemino non da poco e per spiegartelo ho deciso che cercherò di riprendere, a grandi linee, una frase molto semplice di uno che di scrittura ne capiva di certo più di me: un tale Edmondo De Amicis. Scriveva (lezioncina per noi giornalisti e non solo...): "Quando conoscerai per bene l'argomento, le parole per descriverlo ti verranno senza sforzo...". Il problemino non da poco è legato al fatto che io, di pesca in mare, a parte ciò che leggo sulle riviste, non ne capisco un granché. Potrei quindi rischiare di scrivere un sacco di... "biiip"!
Ciao
  • Ocean Kayak Trident 15
Sursum corda...
Habemus ad Dominum!

tinosw

  • Visitatore
Re: Vasca del vivo
« Risposta #19 il: Luglio 06, 2007, 23:14:39 pm »
Mi incuriosisci Doc, che mestiere fai, se è lecito saperlo?

 

Gadget


15 euro spedizione inclusa (italia)!
Scrivi qui!

* Link alle case

jQuery UI Menu - Categories